I post di Marzo 2011
1/3/2011
Sala gremitissima con tante personalità importanti ieri mattina al Pirellone per la presentazione di “Cuore e Regione”. Alla fine ho parlato dell'occasione persa da Dc e Pci quando, negli anni ottanta, non presero nemmeno in esame la proposta di grande riforma costituzionale e istituzionale che Bettino Craxi aveva avanzato alcuni anni prima. E che forse poteva evitare la fine della Prima Repubblica. Alcune di quelle intuizioni sono valide anche oggi.
1/3/2011
Il centrosinistra deve trovare un'unità di intenti in vista delle prossime elezioni amministrative. Nel capoluogo, a sinistra del Pd, si pensa già alla sconfitta ed a come 'perdere bene'.
Autore: Paolo Rossi     Tags: Elezioni, leghismo, Oprandi
1/3/2011
Una buona notizia. Approvata da Partito Democratico, Pdl, Udc e dalle altre opposizioni la legge sulle celebrazioni per i 150 anni dell’unità d’Italia. La Lega ha votato contro per motivi ideologi, cercando poi di salvare la faccia sbandierando l’introduzione della festa della Lombardia nella ricorrenza della battaglia di Legnano. Questione non decisa, anche perché feste e bandiere non sono oggetto di negoziato o di scambio e nemmeno si impongono, sui simboli in cui si devono identificare tutti si cerca la massima condivisione possibile.
1/3/2011
Malgrado il tentativo della Lega di boicottare i festeggiamenti, oggi in Regione abbiamo definitivamente approvato le celebrazioni del centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia e lo statuto del Comitato d’intesa.
1/3/2011
Un video con una ripresentazione dell’inno nazionale in chiave non solo musicale, tradotto dal vivo in stupefacenti immagini multisensoriali.
2/3/2011
Il Ministro della Difesta tedesco si è dimesso da tutto perchè accusato, a distanza di anni, di aver copiato parte della tesi di dottorato.
Autore: Paolo Rossi     Tags: dimissioni, tesi, Guttemberg
2/3/2011
Karl-Theodor Guttemberg (foto) il ministro della Difesa della Germania, la stella del governo di Angela Merkel, suo possibile successore, si è dimesso per aver scopiazzato, in parte, la sua tesi di dottorato. Da noi non ci si dimette neanche per moltissimo di più. Propongo di istituire un inno alle dimissioni da suonare nelle aule del Potere se ciò mai capitasse una volta. E anche una medaglia da appuntare al petto del dimissionario. Chissà che non aiuti a fissare la giusta soglia della vergogna.
2/3/2011
Veronesi torna all'attacco e ne spara una al giorno. Votiamo SI al referendum per fermare il nucleare!
2/3/2011
L'assegnazione di grandi eventi internazionali (Olimpiadi, mondiali di calcio, Expo...) è un interessante metro di giudizio per valutare i rapporti di forza internazionali. E' un dato di fatto che gli ultimi grandi eventi assegnati all'Italia (Olimpiadi invernali 2006 ed Expo 2015) siano stati ottenuti anche grazie al contributo dei governi di centro sinistra. Durante le presidenze berlusconiane abbiamo invece collezionato solo cocenti sconfitte. Anche da questi dati emerge l’assoluta inadeguatezza del governo Berlusconi, soprattutto in politica estera.
2/3/2011
Sono 3.732 i residenti in provincia di Varese che si sono laureati nel 2008, solo il 60% ha trovato lavoro dopo un anno di ricerca. E di questi, il 50% ha un contratto a tempo determinato. La bassa percentuale di laureati occupati dopo un anno non sorprende: nel 2008 siamo entrati in un periodo di crisi. Invito però a riflettere sul tipo di contratto che ha ottenuto chi è riuscito a superare le selezioni: nel 50% dei casi si tratta di contratti a termine, con un aumento dei tirocini e delle collaborazioni. Chi è occupato, dunque, rimane per lungo tempo precario.
3/3/2011
Se una legge, che riguarda la struttura dello Stato, le Istituzioni, la convivenza civile della nazione, è una buona legge la approvo anche se sono all’opposizione. Viceversa se la legge non va bene non la voto anche se la Lega è mia alleata.
3/3/2011
Un fazzoletto verde, come la bandana e il baciamano a Gheddafi per simboleggiare il patto di legislatura con la Lega
3/3/2011
Ieri Mikhail Gorbaciov ha compito 80 anni.
Autore: Paolo Rossi     Tags: auguri, perestrojka, Gorbaciov
3/3/2011
L'immigrazione continua a crescere, ma i dati che si riferiscono al 2010 (forniti dal rapporto dell'Osservatorio regionale per l'integrazione e la multietnicità presentato oggi al Pirellone) mostrano un rallentamento considerevole rispetto al passato.
4/3/2011
Sono impregnato, come moltissimi di noi, di umanesimo cristiano. Posso sognare che non lo tradisco se rivendico la “mia parola” nella fase finale della “mia” vita?
4/3/2011
Il sovrano dispotico e l'indipendenza dei giudici
4/3/2011
Il Governo non può giocare sulle risorse destinate a servizi essenziali come la sanità ed i trasporti.
5/3/2011
Il ministro Maroni separa la data dei referendum da quella delle amministrative. Paura della democrazia?
Autore: Mario Agostinelli     Tags: quorum, Maroni, Refrendum
6/3/2011
Nessuno può discutere l’imponenza della raccolta firme, negare l’impegno e l’abnegazione dei militanti. Se gli elettori alla fine saranno 7/8 milioni, invece di 10, l’iniziativa non sarebbe riuscita? Questa idea delle soglie da raggiungere a tutti i costi non la capisco proprio.
6/3/2011
Il tasso di occupazione femminile della provincia di Varese, nel 2009, è stato pari al 51,76%. Nel 2008 era del 55,63%. Un dato troppo basso, come quello regionale e nazionale. Una percentuale che risente della crisi e di difficoltà strutturali e culturali aggravatesi in questi anni. Il Governo ha peggiorato la situazione annullando gli incentivi all’imprenditoria ed all’occupazione femminile e cancellando le politiche sociali che aiutano a conciliare lavoro ed impegni di cura.
7/3/2011
Quaranta miliardi di commesse bloccate, diecimila lavoratori che rischiano la cassa integrazione e banche che chiudono il credito. Quello che non è riuscita a fare la crisi, nel settore della green economy, lo sta facendo il Governo con i decreto sulle energie rinnovabili.
7/3/2011
Auguri per l' otto marzo con un pensiero di Arthur Rimbaud
Autore: Paolo Rossi     Tags: Rimabaud, 8 marzo, Donna
7/3/2011
Non mi pare che la Lombardia conti a Roma come la sua grande ricchezza economica, industriale, sociale, culturale e demografica lascerebbe supporre. Le vicende legate alla Fiat di Arese, all’aeroporto di Malpensa, all’Expò 2015, al sistema dei trasporti lo dimostrano chiaramente.
8/3/2011
Un otto marzo dedicato alla dignità e agli occhi delle donne pieni degli amori della loro vita
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Donne, 8 marzo, festa
8/3/2011
I durissimi tagli decisi con la manovra finanziaria 2011 rischiano di segnare la fine di importanti politiche socio assistenziali introdotte dai Governi di Romano Prodi (1997 e 2006). Anche nella nostra Regione. Se le cifre venissero confermate comprometterebbero seriamente dieci anni di lavoro di costruzione delle rete territoriale dei servizi sociali. In Lombardia sarebbero a rischio i servizi per i disabili, per gli anziani, per minori e famiglie in difficoltà.
8/3/2011
Ecco i numeri dell’occupazione femminile nei 27 Paesi dell’Unione Europea forniti da Eurostat. In Italia una condizione da migliorare rapidamente. Ecco un progetto distintivo che dovrebbe caratterizzare sempre di più un movimento di centrosinistra anche a livello locale. Il welfare comunitario è una sacrosanta priorità.
8/3/2011
In provincia di Varese le donne occupate sono 164 mila. Ma il tasso di attività é ancora basso. Le donne diventano occupate con maggiore difficoltà e spesso lasciano il lavoro per l'impossibilità di conciliare gli orari dell’ufficio con quelli della famiglia. La maggior parte delle aziende ritiene che una dipendente donna e mamma, “pesi” soprattutto in termini di assenze. Bisogna spingere per una maggiore semplificazione e per il miglioramento della qualità delle politiche sociali, per un approccio culturale più dinamico. Concludo con un augurio: mamme, impiegate, professoresse, chiunque voi siate, continuate a chiedere con forza maggiori incarichi e responsabilità. C’è bisogno della vostra capacità. Buon 8 marzo.
8/3/2011
Troppo poche le donne nelle istituzioni, a partire dalla Regione Lombardia che ha solo sette consigliere donne su un totale di ottanta e un solo assessore su 16. È anche colpa della legge elettorale che non favorisce il riequilibrio di genere. Per questo motivo il gruppo regionale del Partito democratico lancia una raccolta firme on line per sostenere la modifica della legge elettorale partendo da due proposte fondamentali: la doppia preferenza di genere e l’abolizione del listino bloccato.
9/3/2011
Lo avevamo denunciato per tempo. E così è stato. Prima gli aumenti del biglietto, poi i tagli delle corse. In provincia di Varese, sono saltati 185mila e 500 chilometri di corse di autobus, pari al 4% del servizio di trasporto pubblico.
9/3/2011
E’ finalmente ora di tirar fuori le cifre del federalismo fiscale. Quelle che Giulio Tremonti non ha mai esposto e che sono assolutamente decisive. Non possiamo più permettere che si sfogli la margherita. O conosciamo qual è l’approdo finale del federalismo (su cui siamo d’accordo) o non se ne deve fare niente.
10/3/2011
La scelta del governo di non accorpare le elezioni amministrative e i referendum verrà a costare agli italiani circa 300 milioni di euro. Il Carroccio non ha battuto ciglio, dimostrando ancora una volta la sua vera faccia spregiudicata. In un momento così delicato si sprecano così 300 milioni di soldi pubblici per evitare il raggiungimento del quorum sui quesiti referendari su acqua, nucleare e sopratutto legittimo impedimento.
10/3/2011
Lo dico da alpino: l’esercito è cambiato. Non si tratta più di una leva, ma di un corpo professionale. In questo contesto, però, gli alpini sono rimasti gli stessi. La loro forza è, ed è sempre stata, quella di trovare uno spirito comune che deriva dalla frequentazione montana a prescindere dalla rilevanza territoriale e dai dialetti. Mi sembra quindi assurda la legge proposta dalla Lega per favorire il reclutamento di volontari nei reparti degli alpini nelle regioni del nord.
10/3/2011
Bondi e le malelingue
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: Pci, DC, prima repubblica
10/3/2011
Curzio Maltese sostiene che il Premier, in questa fase di oggettiva difficoltà, stia ritornando nel suo 'bunker televisivo'.
Autore: Paolo Rossi     Tags: Berlusconi., Minzolini, Maltese
11/3/2011
I comitati promotori dei referendum chiedono l'accorpamento delle votazioni con le amministrative di maggio. Per una questione politica ed economica.
11/3/2011
Spero che il mio partito non opponga un rifiuto pregiudiziale ad una discussione sul merito della riforma dell Giustizia. Sarebbe un segno di debolezza, non di forza. L’unico presupposto necessario sarebbe il togliere dal tavolo ogni provvedimento ad personam per il premier. Questo, si, l’opinione pubblica potrebbe capire e approvare.
11/3/2011
Oggi sono state presentate le iniziative organizzate a Varese per il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia. Al di là di ogni punto di vista, il programma appare serio e articolato, pensato per tutti. Auguro un bel 150esimo in modo che ognuno possa vivere la ricorrenza nel profondo, pensando a cosa questo anniversario significa e riflettendo sulla nostra storia.
12/3/2011
Oggi abbiamo festeggiato il Carnevale. Abbiamo riso, scherzato, siamo stati in allegria con i nostri cari, ma non abbiamo potuto fare a meno di pensare a quello che sta accadendo in Giappone, dove è pesantissimo il bilancio delle vittime causate dal terremoto e del successivo tsunami.
Autore: Stefano Tosi     Tags: tsunami, terremoto, Giappone
13/3/2011
Il Pd e il centrosinistra tornano pesantemente in gioco. La conquista del secondo turno diventa dappertutto realistica. Bisogna evitare però un errore madornale che sento già nell’aria. Parteggiare per l’uno o per l’altro dei due contendenti del centrodestra in attesa dei ballottaggi. Vedo possibile una sola parola d’ordine: equidistanza.
13/3/2011
Oggi a Gazzada ho partecipato ad un incontro per celebrare il passaggio di Garibaldi con la posa di una targa. A pochi giorni dal 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia vorrei ricordare gli eroi varesini del rinascimento.
14/3/2011
Cordoglio e sgomento per il Giappone. Ma i nuclearisti che minimizzano, non vedono, non pensano, in effetti temono il quorum al referendum
14/3/2011
Purtroppo il silenzio dell'Italia sulla Libia rimane assordante. Oggi ancor più di ieri alla luce della repressione sempre più sanguinosa del regime e delle bellicose dichiarazioni del figlio del Rais, Saafi al Islam, contro "l'Italia traditrice". Non aver promosso da subito un'iniziativa, a livello europeo, per l'imposizione della "no fly zone" rappresenta una pagina vergognosa della nostra politica estera.
14/3/2011
Le tragiche vicende giapponesi riaprono, con prepotenza ed attualità, un ragionamento sull' uso dell' energia nucleare.
14/3/2011
E’ iniziato, in Regione, il percorso volto a definire degli strumenti di sostegno per i titolari di partita Iva, per i professionisti e per i lavoratori che hanno un contratto di collaborazione. Vi terrò aggiornati sui risultati.
15/3/2011
Parecchie assurdità hanno caratterizzto la discussione in Regione sul centocinquanta anni dell'Unità d'Italia. L'indizione di una festa regionale con richiesta di astensione dal lavoro. L'inno di Mameli prima di ogni seduta del Consiglio regionale. Ma le cose importanti dello Statuto d'Autonomia sono ben altre. La Lombardia è stata grande non quando si è rinchiusa in una presunta torre d’avorio ma quando ha giocato un ruolo nazionale in Italia e sulla scena mondiale.
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: Italia, Lombardia, Statuto.
15/3/2011
Carenze di informazione e mancanza di democrazia accompagnano da sempre l'avventura nucleare. L'occasione del referendum
15/3/2011
Questa mattina, all’inizio dei lavori del Consiglio, è risuonato in aula l’inno di Mameli, come previsto delle legge regionale sulle celebrazioni per i 150 anni dell’unità d’Italia. L’inno, solenne simbolo della nostra nazione, è stato però ancora una volta occasione per un indecoroso e strumentale via vai.
15/3/2011
I beni culturali e la famiglia sono due elementi che caratterizzano fortemente il nostro Paese. La dimissione di queste ore di Andrea Carandini (presidente del consiglio superiore dei beni culturali) e quella ventilata da Carlo Giovanardi (sottosegretario alla presidenza del Consiglio) dimostrano che siamo arrivati ad un momento critico, oltre al quale è impossibile andare senza far decadere le nostre possibilità di rilancio.
Autore: Stefano Tosi     Tags: famiglia, cultura, rilancio, welfare
16/3/2011
Questa mattina ho letto il Giornale di Berlusconi e mi sono tirato sul il morale
16/3/2011
A maggio i ballottaggi sono ovunque a portata di mano, lavoriamo quindi per presentare al meglio i nostri progetti ai cittadini di Varese, Busto Arsizio, Gallarate e Malnate senza farci tirare per la giacchetta da Lega e Pdl.
16/3/2011
Per le relazioni fra impresa e lavoro dipendente continuano gli esempi che fanno della nostra provincia un modello. Oggi è stato siglato un accordo territoriale tra l’Unione degli Industriali della provincia di Varese e i sindacati Cgil, Cisl e Uil. Questa intesa, che durerà per tutto il 2011, consente alle imprese del varesotto associate a Confindustria di detassare le parti di salario dei lavoratori che favoriscono la produttività e la competitività aziendale. Si tratta di una delle prime applicazioni del patto siglato a livello nazionale finalizzato a dare agevolazioni fiscali sia ai dipendenti che ai lavoratori atipici.
17/3/2011
Con la mezza stagione ci si scalda con le stufe: quale è il pellet da scegliere?
17/3/2011
Auguro a tutti di partecipare alle tantissime iniziative promosse dal basso e popolari che oggi animeranno tutta la provincia, da Luino fino a Busto Arsizio. Ci saranno cerimonie, discorsi, giochi per i bambini, rinfreschi, spettacoli teatrali. Il mio augurio è che questa ricorrenza sia un’occasione per ricordare la nostra storia e per valorizzare l’unità della gente.
17/3/2011
Ecco una semplice frase del grande federalista Carlo Cattaneo da meditare profondamente.
17/3/2011
Auguri per una ricorrenza che ci inorgoglisce sopra ed oltre le distinzioni e le diversità
Autore: Paolo Rossi     Tags: roma, Adriano, Yourcenar
17/3/2011
Oggi festeggiamo insieme l'Italia, a Varese come nel mondo. Festeggiamola con i vicini e con i lontani; tantissimi sono i nostri connazionali all'estero che guardano ancora con emozione il tricolore.
Autore: Alessandro Alfieri     Tags: Italia, varese, unità, Obama
17/3/2011
Nonostante il maltempo, oggi gli eventi organizzati per celebrare il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia hanno registrato una forte partecipazione. Ha vinto l’Unità. E’ stato molto bello vedere in piazza Repubblica, a Varese, tanti bimbi con in mano il Tricolore. Intenso il momento dell’alzabandiera seguito dalle note dell’Inno d’Italia. Si respirava un’atmosfera di comunanza e condivisione. Ho visto che molte abitazioni hanno voluto esporre il Tricolore, un bel segno. Il 17 marzo sta per concludersi, ma la ricostruzione della nostra storia continua per tutto il 2011 con tante iniziative che testimoniano quanto vogliamo sentirci fieri di essere italiani. Da questo comune sentire possiamo trovare la forza di sconfiggere la crisi, i tanti problemi che abbiamo, e guardare con fiducia al futuro.
18/3/2011
Dopo Fukushima siamo alla fine dell'era del nucleare civile. E' questione di "emotività"?
18/3/2011
Se il federalismo che la Lega vuole è la responsabilizzazione delle classi dirigenti regionali, la lotta agli sprechi, l’emulazione fra sistemi territoriali e insieme la compensazione fiscale per i territori meno fortunati, se tutto questo serve a migliorare complessivamente il nostro Paese, come loro stessi affermano, perché dovrebbero essere contro l’unità d’Italia?
19/3/2011
Mi hanno commosso le testimonianze dei 50 lavoratori di Fukushima che stanno cercando di raffreddare il combustibile nucleare, esponendosi a rischi altissimi. Nessuno ha dubbi sulla pericolosità delle radiazioni. E non si può evitare di fare un paragone con Chernobyl, tanto più che è ancora recente il ricordo dei lavoratori ucraini che nell’86 si sacrificarono volontariamente per tentare di arginare la catastrofe nucleare. Sono stati ribattezzati “Fukushima 50”: sono 50 degli 800 lavoratori dell’azienda Tepco. Cinquanta eroi. Le e-mail che hanno spedito ai famigliari sono un vero e proprio inno al coraggio. Hanno il sapore delle lettere scritte dal fronte. C’è chi fa come se nulla fosse e pensa alla imminente pensione. C’è chi chiede alla moglie di non preoccuparsi e di avere pazienza. C’è chi è conscio della sua sorte, e l’accetta. Alla paura si sommano condizioni di lavoro molto critiche e pare che anche il cibo stia scarseggiando. Quei lavoratori stanno lottando per tutti noi, samurai del nuovo mondo.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Fukushima, nucleare, eroi, samurai
20/3/2011
La decisione di attaccare il regime libico per difendere i civili, la cosidetta “ingerenza umanitaria”, è certamente motivata dalla risoluzione dell’ONU e dalla volontà di evitare una repressione disumana. Ma occorre sempre ricordare che non si può intervenire solo con un attacco militare per portare la pace e il rispetto dei diritti umani. Serve una politica tesa a sviluppare la cooperazione ed il reciproco rispetto nel Mediterraneo, fra l’Europa ed i paesi del Nord Africa .
Autore: Stefano Tosi     Tags: Libia, ONU, Odissea all'alba
21/3/2011
Il vento del nord parla anche di nazione italiana, porta valori, emozioni e passioni civili condivise in ogni angolo del Paese. Qualche folata di questo vento si alzerà oggi anche da Varese quando la città abbraccerà il Presidente della Repubblica.
21/3/2011
Ancora una volta l'ideologia della guerra umanitaria taglia le gambe alla politica
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Odissea, guerra, Libia
21/3/2011
In tutti gli incontri di oggi, dal primo in Comune all’ultimo in Camera di commercio, il Presidente ha confermato di essere la figura di garanzia del Paese. Una figura rassicurante per gli italiani che, soprattutto in questo momento, chiedono sicurezze, fiducia e onestà.
22/3/2011
La visita del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha suscitato entusiasmo e persino commosso i varesini.
Autore: Paolo Rossi     Tags: presidente, Napolitano, varesini
22/3/2011
Il Presidente Napolitano elogia Maroni per l'equilibrio nella gestione dei flussi migratori legati alla crisi libica; rimarca la necessita' delle riforma dello stato in senso federale per rafforzare l'Unita del Paese, ma allo stesso tempo chiede che non ci siano strappi e che il federalismo garantisca la coesione sociale. Sembra consolidassi un' asse con la Lega ( di Maroni) al fine di garantire stabilita' istituzionale in una fase politica molto convulsa.
22/3/2011
La conquista dell’Expò è avvenuta quando Governo, Regione, Città, (Provincia), erano in mano a partiti e coalizioni diverse e contrapposte. Giuliano Pisapia ha la possibilità e la responsabilità di vincere a Milano. Se accadrà riconfermerà il fatto positivo delle amministrazioni variegate e ridarà respiro all’Expò 2015 nel suo vero significato originario.
22/3/2011
Questa sera prenderà il via la rassegna di cortometraggi Cortisonici. Una manifestazione giovane e frizzante che coinvolge tantissimi appassionati di cinema. Un ottimo esempio che dimostra come, partendo dal basso, si possono fare belle cose. Più di tanti discorsi fatti a tavolino, eventi di questo tio fanno capire ad una città quale sia la propria vocazione.
23/3/2011
Mailbombing contro il nucleare proposto dai Giovani democratici dellaLombardia
23/3/2011
Il tragico terremoto in Giappone e la vicenda di Fukushima dovrebbero aiutarci ad aprire 'nuove' ed 'utili' riflessioni.
Autore: Paolo Rossi     Tags: nucleare, testardo, Fukushima
23/3/2011
La nostra Regione è ancora lontana dagli obiettivi previsti dalla normativa ambientale europea. Una parte di cittadini infatti risulta tutt’oggi non coperta dal servizio di fognatura. La copertura del servizio di depurazione è parziale e vi sono zone dove parte del carico civile e industriale non risulta ancora collettato al sistema depurativo (il 2,5% dei reflui urbani degli agglomerati sopra i 10.000 abitanti non viene ancora trattato).
23/3/2011
La discussione in Parlamento sul “fine vita” sta entrando, pare, nella fase conclusiva. Poiché considero questa legge delicatissima penso che la sua approvazione debba avvenire dopo la campagna elettorale che impegnerà molte grandi città. Esiste il pericolo grave di una strumentalizzazione in chiave elettorale.
23/3/2011
Il Consiglio dei Ministri ha dato via libera al decreto legge contenente misure a difesa delle imprese italiane e contro le scalate straniere nei settori strategicamente rilevanti. Peccato che si sia mosso molto tardi, confermando una preoccupante confusione di idee sui temi riguardanti le politiche industriali.
24/3/2011
La politica deve ancora poter avere un ruolo centrale ed attuale nella storia dell' uomo.
24/3/2011
Mi è ritornato alla mente, ieri sera, sentendo rivivere l'emigrazione italiana, qualcosa che non ho mai avuto il coraggio di svelare a mia mamma: il desiderio dell’America. La passione civile per le piccole cose mi ha aiutato molto a superare i momenti di malinconia. La mia è la storia, alla fine fortunata, di un’ampia parte di alcune generazioni. Vorrei che ce lo ricordassimo tutti (io per primo) quando chiamiamo “buonismo” un approccio umano al problema dei migranti. La loro America, oggi, è l’Europa.
24/3/2011
E' curioso che i leghisti applaudano Napolitano il lunedì a Varese sul federalismo, e facciano finta di niente il mercoledì a Roma, quando viene nominato Romano con le pesanti riserve espresse dallo stesso Presidente.
24/3/2011
E’ responsabile del 60% del trasporto pubblico lombardo. Nel 2010 ha fatto viaggiare 680 milioni di passeggeri, con un incremento rispetto al 2007, quando i passeggeri furono 619 milioni. Atm ha un ruolo centrale in Lombardia per il trasporto pubblico e adesso deve fare i conti con i tagli imposti dal Governo che andranno ad incidere soprattutto nel rinnovo dei metrò. E’ emerso oggi, in commissione territorio e infrastrutture, dall’audizione di Elio Catania, presidente e amministratore delegato di Atm.
25/3/2011
La sensazione, spero sbagliata, è quella della confusione, dell’incertezza, della mancanza di strategia. Il premier, che non si presenta alla Camera e al Senato per il voto decisivo sul conflitto, non è solo un’offesa per il Parlamento. E' un danno morale per l’Italia intera.
25/3/2011
Ancora un caso in cui il tentativo di semplificare la burocrazia si scontra con i ritardi della burocrazia stessa. Entro il 29 marzo i comuni dovrebbero accreditarsi ai nuovi requisiti tecnici per operare in via telematica e razionalizzare procedure, termini, modelli e atti che fino ad oggi seguivano iter frammentati e diversi. Ad oggi, dopo 7 mesi, in Lombardia risultano attivati circa 300 SUAP su un totale di 1546 comuni. Pochissimi.
27/3/2011
Antonio Panzeri, eurodeputato del Pd, lunedì sera, alle 21, sarà a Varese, alla sala Upel di via Como 30, per un incontro dal titolo: .
28/3/2011
Casini, Fini e Rutelli hanno lanciato sabato la candidatura di Manfredi Palmeri (37 anni, con un lungo passato in Forza Italia) a sindaco di Milano in nome e per conto del Terzo Polo. Nelle loro intenzioni è il banco di prova di una strategia politica di valenza nazionale. Faccio gli auguri sinceri a questa novità, che vede impegnati alcuni amici di cui ho stima, ma se non chiariscono certi equivoci di fondo ogni risultato importante sarà precluso.
28/3/2011
L' appello di Dario Franceschini di 'aprire' il Partito Democratico al contributo dei 'mille talenti italiani' non è semplicemente l'ennesima ed ultima boutade politica
Autore: Paolo Rossi     Tags: pd, Franceschini, talenti
28/3/2011
Il governo, e soprattutto la Lega, stanno trasformando Lampedusa in un mega spot elettorale, sulla pelle di donne, uomini e bambini che, nella maggior parte dei casi, scappano dalla disperazione.
29/3/2011
Per la guerra in Libia si arriverà a spendere oltre quattro miliardi di euro al mese. Quanti erano gli "aiuti allo sviluppo" tagliati dai bilanci dei "volenterosi" e mai arrivati alle popolazioni?
Autore: Mario Agostinelli     Tags: costi, Libia, guerra
29/3/2011
Ah, che bella la politica in Germania! Sono quasi tentato, come molti, di esclamare anch’io così. La differenza con l'Italia sta nel fatto che nei partiti c’è ancora la selezione e non la cooptazione. Che la politica è più seria, concreta e meno ingessata ideologicamente. Ma le ideologie in Italia non esistono più da tempo, si afferma. Allora, l’anticomunismo di Berlusconi che cos’è? Il “padroni a casa nostra” della Lega che cos’è?
29/3/2011
Tra luci e ombre è motivo di soddisfazione oggi l’approvazione bipartisan in Consiglio Regionale della risoluzione relativa al programma di lavoro 2011 della Commissione Europea. E la Lega intanto "scopre" Europa.
29/3/2011
Nato per snellire le procedure per le aziende, lo Suap è rimasto vittima di quegli ingranaggi burocratici che avrebbe dovuto semplificare ed ha subito l'incapacità dei vari livelli di governo nazionale e regionale di coordinarsi.
30/3/2011
Cesio radioattivo ritrovato nel 2001 e nel 2007 tra i rifiuti abusivi nella brughiera di Abbiate Guazzone. Per gli amministratori e l'ARPA: chi l'ha visto?
30/3/2011
Scandalosa la posizione del Governo ed in particolare della Lega sulla vicenda lampedusiana.
Autore: Paolo Rossi     Tags: Italia, lampedusiana, lega
30/3/2011
Ecco il mio parere su tre problemi posti ieri sul tavolo della discussione da una affezionata lettrice: Nichi Vendola, sistemi elettorali, liste amministrative e cooptazioni. Anche questi sono contenuti politici importanti.
30/3/2011
Mentre il ministro della Repubblica Umberto Bossi pensa di affrontare il crescente flusso di immigrati con la minaccia del “fora di ball” il suo compagno di partito Roberto Maroni approva il piano per dislocare nelle Regioni italiane circa 50.000 tra rifugiati e clandestini che potrebbero arrivare dalla sponda sud del mediterraneo.
I blog
Giuseppe Adamoli
Mario Agostinelli
Alessandro Alfieri
Raffaele Cattaneo
Paolo Rossi
Luciana Ruffinelli
Stefano Tosi
Lega Nord
Partito Democratico
Popolo della Libertà
Liberamente Politica
VareseNews
In primo piano
Dopo l'esperienza di Facebook il consigliere regionale del PD apre un blog su VaresePolitica, per rimanere in contatto ogni giorno con i cittadini
Archivi
Ultimi post
(31/1/2017 - 23:46)
(14/1/2017 - 00:03)
(2/1/2017 - 12:35)
(28/12/2016 - 00:49)
(5/12/2016 - 00:46)
(26/11/2016 - 12:34)
(17/11/2016 - 13:27)
(11/11/2016 - 16:28)
(5/11/2016 - 12:15)
(16/10/2016 - 15:28)