I post di Novembre 2012
1/11/2012
La nascita della nuova provincia 'Varese, Como e Lecco' ha precise responsabilità.
Autore: Paolo Rossi     Tags: Lecco, como, varese
1/11/2012
Se e quando la riforma delle province sarà definitiva (manca la decisione del Parlamento e la pronuncia della Corte costituzionale) ci saranno i ricorsi al Tar delle singole province. Trovo bizzarro che queste questioni siano decise sui particolarismi da azzeccagarbugli. I comuni valutino fin d’ora la possibilità di passare con Milano quando si aprirà la prossima “finestra” di opportunità.
3/11/2012
Pino Rauti era un fascista ma va riconosciuta la sua coerenza.
Autore: Paolo Rossi     Tags: fascista, Rauti, coerenza
3/11/2012
Ammesso che la carriera politica di Di Pietro non sia finita, è certamente finito il personaggio senza paura e senza macchia. Ancora qualche errore e sarà alla completa mercé di Grillo che lo sta prendendo in giro con l’ipotesi comica del Quirinale.
5/11/2012
Siamo alla vigilia delle elezioni presidenziali americane e l’attesa cresce. Obama e Romney sono molto vicini nei sondaggi, seppure con programmi molto diversi. Interessante vedere come i mezzi di informazione americani raccontano questa sfida.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Obama, Romney, sfida, informazione
5/11/2012
Che bello se potessi votare per Barak Obama. E’ stato al di sotto delle attese? Si, ma lo voterei per comunanza culturale, ispirazione ideale, simpatia umana. Il voto è così, per chi non ha interessi in ballo è determinato da pulsioni psicologiche, perfino spirituali, più che dalla razionalità programmatica.
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: Europa, Obama, Usa
7/11/2012
Quattro anni fa la grande novità di un Presidente afroamericano offerto alla riconciliazione storica dei popoli americani. Oggi un leader riconosciuto e affermato offerto al mondo intero.
7/11/2012
Quattro anni fa ero al Grant Park di Chigaco ad ascoltare, emozionato, il discorso da neo Presidente di Obama, un discorso che aveva dato tanta speranza agli Stati Uniti e al mondo intero spettatore. Questa notte ho seguito lo spoglio dei voti da casa, cercando di tenere viva quella fiammella di speranza di cambiamento che ancora non si è spenta dopo quattro anni. La conferma di Obama è una buona notizia per l’Italia e per l’Europa. L’auspicio è ora che, sulla scia di questo successo, nella campagna elettorale delle primarie italiane si discuta più di Europa e di politica internazionale. Perché è chiaro che dalla crisi non ne usciremo da soli.
Autore: Alessandro Alfieri     Tags: Obama, Usa, Europa, Elezioni
7/11/2012
Obama ha mantenuto unite le energie democratiche. Che sia di ispirazione ai democratici italiani!
7/11/2012
Molti nel Pd vogliono Umberto Ambrosoli (non dentro la politica e la pubblica amministrazione) come candidato presidente della Lombardia. Persona stimatissima ma che razza di immagine trasmettiamo agli elettori? In politica non ci sono solo degli incapaci rissosi e non è vero che non abbiamo nessuno degno di questa carica. Non abdichiamo alle responsabilità di governo.
8/11/2012
Dalle elezioni americane al Congresso del Partito comunista cinese. Due continenti diversi, con due storie diverse, ma con davanti un futuro da scrivere che influenzerà anche quello dell’Europa.
8/11/2012
Ambrosoli, voluto fortemente dai dirigenti del Pd, si candida se non si faranno le primarie che gli stessi dirigenti hanno voluto e deciso e che hanno giù ricevuto alcune adesioni importanti Complimenti vivissimi sia ad Ambrosoli che ai dirigenti del Pd
9/11/2012
Dopo le elezioni americane.
Autore: Paolo Rossi     Tags: Stone, Usa, Elezioni, Obama
10/11/2012
Il no del PD lombardo allo spostamento ad aprile delle elezioni regionali è netto e lo faremo arrivare sul tavolo del Governo. È interesse dei lombardi votare in tempi brevi per dare un guida stabile e legittimata alla Regione. Sarebbe inconcepibile lasciare per oltre sei mesi a capo della Lombardia un presidente dimezzato e delegittimato dagli scandali, che con una giunta transitoria sta prendendo decisioni importanti senza avere più una maggioranza consigliare. Ci muoveremo in tutte le sedi perché si vada a votare nel più breve tempo possibile per dare alla Regione un governo stabile che dia risposte ai problemi dei cittadini lombardi.
11/11/2012
Non sono pessimista per il futuro politico, malgrado tutto. A Milano, la borghesia si sta rimettendo in moto. A volte rifiuta la legittimazione popolare come nel caso di Umberto Ambrosoli, candidato presidente della Regione. Ma capiranno che il nuovo “civismo” non può essere l’umiliazione dei grandi partiti popolari indispensabili alla democrazia.
12/11/2012
Le primarie regionali si terranno. Pur non essendo un loro fan, dato il periodo natalizio e super impegnato, le ho difese dopo che i partiti che le avevano indette non le volevano più. Adesso facciamole bene ed evitiamo la farsa. Si cambia pagina anche in Lombardia.
13/11/2012
Ieri si è svolto il confronto televisivo tra i cinque candidati del centrosinistra che corrono per le primarie: Pier Luigi Bersani, Laura Puppato, Matteo Renzi, Bruno Tabacci e Nichi Vendola. Le primarie – in questa formula promossa da Bersani - danno alla politica un’immagine nuova, quella di cui abbiamo bisogno per governare il Paese.
13/11/2012
Formigoni fa campagna elettorale e per i disabili è una beffa. Il 22 ottobre scorso il “Celeste” ha inviato una lettera a sua firma alle famiglie dei disabili lombardi in cui annunciava “un’iniziativa volta a sostenere la famiglia e la persona attraverso un aiuto concreto, per fronte alla spesa sostenuta per il servizio sociale”. Nella missiva Formigoni spiegava anche che per conoscere l’entità del contributo è necessario contattare i Comuni. Peccato però che i le amministrazioni locali non siano state in alcun modo informate e non sanno neppure cosa rispondere agli utenti.
14/11/2012
L’Europa dovrebbe praticare un po’ di sano protezionismo, sostiene Giovanni Sartori, come fanno tutti i grandi Stati federali, inclusi gli Usa. Invece l’Europa dell’euro è inerme, denuncia. E’ una proposta che merita di essere discussa e valutata attentamente.
15/11/2012
Difendo strenuamente l’idea di tenere separate le elezioni regionali (Lombardia e Lazio) da quelle per il Parlamento. Ma se il Pdl, la Lega e il Centro hanno la forza parlamentare per imporre una sola tornata elettorale, sarebbe allora meglio febbraio piuttosto che aprile.
15/11/2012
Un convegno per parlare dei temi relativi al lavoro, dall’occupazione ai settori che possono favorire una ripresa economica, passando per i dati allarmanti sulla cassa integrazione. L’appuntamento – organizzato dalla Fondazione Città Futura – è per domani, alle 15, all’Atahotel di via Albani a Varese. Interverranno anche il segretario delle Cgil Silvana Camusso e il vicedirettore dell’Unità Rinaldo Gianola.
16/11/2012
La cultura cattolico-democratica e il Pd.
16/11/2012
Che belle primarie in Regione! Del tutto svuotate di ogni significato competitivo che avrebbe giovato anche ad Umberto Ambrosoli, il candidato “predestinato”.
18/11/2012
Il Medio Oriente è in fiamme. L’Europa è totalmente assente. Se ci fosse la possibilità di dare un voto via Internet ai componenti della Commissione Barroso sfiducerei immediatamente il cosiddetto ministro degli Esteri europeo, la Baronessa laburista Catherine Ashton. Dovrebbero farlo concretamente e subito i governi nazionali, altrimenti responsabili della nullità europea.
20/11/2012
A breve ci saranno le elezioni in Israele, inoltre gli altri paesi come la Siria sono in ebollizione. Speriamo che l’armistizio riesca a portare un vento nuovo in quei territori.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Gaza, Hamas, Siria, Mediterraneo
20/11/2012
Dopo il confronto fra i cinque candidati alla primarie del centrosinistra va di moda il “pantheon”. Ecco cosa ho risposto a una domanda a bruciapelo.
22/11/2012
Bersani ha dichiarato che il congresso del Pd avrà luogo l’anno prossimo con le primarie aperte come quelle di domenica. Forse questo è anche il pensiero di Renzi. Dissento. Ecco il perché.
22/11/2012
Mancano ormai pochi giorni alle elezioni primarie del centrosinistra. Domenica 25 novembre si terranno infatti delle vere e proprie primarie per l'Italia; in questo momento difficile per il Paese, milioni di cittadini e cittadine si recheranno ai seggi per scegliere il loro candidato premier. I sondaggi ci dicono che il Partito Democratico sta recuperando energie e consensi grazie ad una competizione per la prima volta vera e autentica.
22/11/2012
Questa mattina l’otto e trentasei da Varese a Porta Garibaldi è stato misteriosamente annullato. Che la partenza fosse troppo vicina a quella dell’8.31, il diretto superveloce Lombardia Express? Questa sera ci risiamo: il 17.32 viaggia con circa 20 minuti di ritardo. Spero che la giornata di oggi non sia il segnale che dà il via al tormentato inverno dei servizi ferroviari.
Autore: Stefano Tosi     Tags: treni, ritardi
22/11/2012
Notorietà e autorità. Un pensiero vecchio centinaia e centinaia d' anni.
Autore: Paolo Rossi     Tags: maestro, Stato, clan
23/11/2012
Ecco la mia sintetica analisi dei due candidati maggiori, Pierluigi Bersani, il favorito, e Matteo Renzi. In estrema sintesi: essere manichei, dire sempre “noi progressisti e voi moderati” non è un bel viatico per vincere le elezioni e soprattutto per governare.
24/11/2012
Voglio ringraziare tutti coloro che domani terranno aperti i 112 seggi delle provincia di Varese per consentire lo svolgimento delle Primarie. Un impegno gigantesco e gratuito che, come nelle feste estive, rappresenta come si possa fare politica donando il proprio tempo alla collettività.
25/11/2012
Se voti alle primarie hai la soddisfazione di un voto utile e importante. Chi vincerà potrebbe diventare capo del governo e noi avremo contribuito alla scelta.
26/11/2012
Detesto l'approccio di chi vede tutte le ragioni da una parte sola. Al ballottaggio però bisogna tirare la sintesi e voglio farlo esplicitamente. La mia bilancia personale pende dalla parte di Matteo Renzi. Anche al ballottaggio voterò per lui.
26/11/2012
Le Primarie hanno consolidato l' immagine positiva di questo nostro centro sinistra.
Autore: Paolo Rossi     Tags: vendola, Renzi, Bersani
26/11/2012
Ieri è stata una bella giornata di partecipazione e di passione politica e civile. I centinaia di volontari e gli oltre 28 mila votanti della provincia di Varese hanno dato un bellissimo esempio. La partecipazione in termini quantitativi si colloca fra le primarie del 2005 e quelle del 2007-2009 e questo è un bel segnale. Solo il sistema informatico “centralista” ha avuto problemi e si è bloccato. Domenica prossima si sperimenterà ancora, infatti voteremo per il ballottaggio. Bersani ha voluto scalare una parete verticale per presentare all’Italia una proposta politica forte e condivisa. Ha avuto un bel coraggio. Onore al merito.
27/11/2012
L’alleanza con Vendola potrebbe consentire a Bersani di vincere il ballottaggio. Ma lo limiterebbe ad una sinistra classica dove non ci sono più voti da conquistare. Renzi potrebbe invece raccogliere nuovo consenso tra il ceto medio, soprattutto al centro nord. Penso che, in ogni caso, Bersani e Renzi collaboreranno più di quanto oggi si possa immaginare quale che sia il risultato di domenica.
29/11/2012
Un confronto non solo fra personalità, generazioni e stili diversi ma fra culture, visioni e politiche diverse. Non una sinistra e una destra ma due sinistre a confronto. Ieri sera hanno vinto il Pd e le primarie del centrosinistra.
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: Bersani, Renzi, Monti, Alfano
29/11/2012
E’ stato il segretario del Pd Bersani a perseguire, con forte senso di responsabilità, la volontà di portare il Paese in carreggiata. Si tratta di un lavoro difficile e pericolosissimo per il consenso, che è mia intenzione riconoscere a Bersani nel secondo turno delle Primarie.
30/11/2012
E’ chiaro a tutti che ora l’obiettivo è salvaguardare il successo delle primarie. Lo straordinario momento di democrazia del 25 novembre. Per il bene del Pd e del centrosinistra. Solo un’intesa tra Bersani e Renzi può evitare la confusione in vista del ballottaggio. Però non si può mistificare la realtà, accusando il Sindaco di Firenze di voler cambiare o forzare le regole quando è esattamente successo il contrario.
30/11/2012
Nel 2012 per la cassa integrazione saranno spesi 240 milioni di euro. Dal 2009 sono stati spesi 860 milioni (di cui 645 finanziati con risorse nazionali, 131 con risorse regionali a valere su Fse e 84 milioni da Inps in attesa di copertura nazionale). Nella finanziaria per il 2013 è previsto lo stanziamento di un miliardo per le politiche attive del lavoro. Ma 200 milioni se ne andranno per sostenere misure nazionali, 150 per interventi a favore di aziende interregionali in crisi e 650 per le Regioni. Così, di 650 milioni destinati alla Regioni, alla Lombardia ne arriveranno meno del 20% (110 milioni).
30/11/2012
Monti ha affermato che “la necessità di rendere il servizio sanitario nazionale pienamente sostenibile, non ha nulla, proprio nulla a che vedere con la logica della privatizzazione”. Precisazione doverosa dopo una prima riflessione poco opportuna. Oggi è il momento di dire che la sanità pubblica non si tocca e che le sue disfunzioni non saranno pagate dal cittadino comune.
30/11/2012
Una classifica settimanale.
Autore: Paolo Rossi     Tags: Pulici, Bersani, Monti.
I blog
Giuseppe Adamoli
Mario Agostinelli
Alessandro Alfieri
Raffaele Cattaneo
Paolo Rossi
Luciana Ruffinelli
Stefano Tosi
Lega Nord
Partito Democratico
Popolo della Libertà
Liberamente Politica
VareseNews
In primo piano
Dopo l'esperienza di Facebook il consigliere regionale del PD apre un blog su VaresePolitica, per rimanere in contatto ogni giorno con i cittadini
Archivi
Ultimi post
(31/1/2017 - 23:46)
(14/1/2017 - 00:03)
(2/1/2017 - 12:35)
(28/12/2016 - 00:49)
(5/12/2016 - 00:46)
(26/11/2016 - 12:34)
(17/11/2016 - 13:27)
(11/11/2016 - 16:28)
(5/11/2016 - 12:15)
(16/10/2016 - 15:28)