I post con il tag "Svizzera"
24/2/2015
Salvini ha perso l’ennesima occasione per stare zitto. L’accordo siglato con la Svizzera sul segreto bancario è uno strumento fondamentale per combattere l’evasione fiscale
20/1/2015
Si è tenuto oggi in Commissione speciale rapporti tra Lombardia e Confederazione elvetica l’atteso incontro con Vieri Ceriani, consigliere per le politiche fiscali del Ministro dell’Economia e delle Finanze, che ha seguito in prima persona le trattative italo-svizzere sul lavoro frontaliero.
10/6/2014
Molti cittadini di Varese, il Pd e altri partiti d’opposizione vogliono un referendum contro il parcheggio al Sacro Monte. Perché la Lega si oppone? Non si ispirano al modello amministrativo svizzero che ha nei referendum uno dei sui pilastri?
11/2/2014
Il Pd ha firmato oggi, martedì 11 febbraio, in Consiglio regionale una mozione bipartisan per chiedere al Governo di attuare un “sistema fiscale di compensazione e competitività per i territori della Lombardia di confine con la Svizzera”, per contrastare la fuga di aziende oltre confine e la conseguente perdita di posti di lavoro. Una prima risposta del Consiglio regionale al referendum “anti stranieri” tenuto in Svizzera domenica scorsa.
10/10/2013
Ecco una buona riflessione su italiani e stranieri in terra padana in questi frangenti drammatici per i migranti in cerca di asilo politico.
18/8/2013
Perché noi italiani in Svizzera osserviamo le regole che vigono in montagna mentre tutto questo avviene molto meno quando siamo in Italia?
5/6/2013
L’incontro di ieri della "Commissione speciale per i rapporti tra Lombardia, Svizzera e Province autonome" è stato un primo passo per affrontare le tante problematiche del rapporto di vicinanza con la Confederazione elvetica
9/5/2012
Oggi il Governo svizzero ha dato mandato di pagamento della seconda rata dei “ristorni” dei lavoratori frontalieri, fondi bloccati da tempo dall’amministrazione ticinese. Un via libera avvenuto dopo l’avvio del dialogo tra i governi italiano ed elvetico in merito alle questioni aperte sul fronte finanziario e fiscale.
9/5/2012
Una buona notizia, che è anche un segnale del cambiamento in atto in Italia. Sono stati sbloccati i ristorni dei frontalieri: in pratica, è stato dato ordine di pagamento in favore dell’Italia. Si è arrivati a questo traguardo perché Italia e Svizzera hanno aperto un dialogo per affrontare i diversi temi finanziari e fiscali. Forse anche per il ridimensionamento di spinte e forze che, a più riprese, negli scorsi mesi avevano dimostrato vicinanza alla lega ticinese, principale responsabile della decisione di bloccare metà dei ristorni.
11/3/2012
Rifiuti abbandonati negli angoli più belli di montagna. Ma non in Svizzera. Perché non un forte rossore di vergogna anche in Italia?
20/1/2012
Oggi il diesel in svizzera era venduto a 1,57 euro al litro, mentre a Varese arrivava fino a 1,75. Anche se il risparmio non è elevatissimo, molti automobilisti si sono messi in auto con lo scopo di andare a fare il pieno in Svizzera. Ma questo flusso, che qualcuno definisce “turismo del carburante”, potrebbe interrompersi. E' in corso un confronto con il Governo che ha aperto la strada alla creazione di una carta sconto sul diesel.
21/12/2011
E’ stato approvato oggi dal Consiglio regionale il nostro ordine del giorno per rafforzare il funzionamento dello sconto-benzina nelle zone di confine con la Svizzera. Ora auspichiamo che la voce di Regione possa essere incisiva anche presso il Governo affinché accolga le nostre proposte.
13/12/2011
Umberto Bossi, ieri: “Silvio Berlusconi sta con i comunisti”. Nientemeno. Subito dopo: “Finito l'euro, la Padania si farà la sua moneta”. Sto preparando la fuga in Svizzera. Purché Bossi resti in Padania.
6/12/2011
Ha suscitato turbamento la fine scelta da Lucio Magri una settimana fa. Ha senso chiedersi se la politica possa esaurire l’orizzonte umano e se la morale possa riguardare solo la missione pubblica e non la vita fino al suo compimento. Ma è obbligatorio e il rispetto profondo per la persona.
1/7/2011
Il Governo svizzero ha deciso di bloccare la metà dei ristorni per i frontalieri. Questa grave decisione ha pesanti ripercussioni per le casse di molti comuni delle province di Como, di Varese e del Verbano Cusio Ossola: verrebbero a mancare circa 20 milioni di euro, vitali per assicurare alle piccole realtà locali i servizi essenziali, quali trasporti pubblici e politiche sociali.
30/6/2011
Il governo ticinese ha scelto di congelare il 50% della quota di ristorni dei frontalieri destinata ai nostri comuni. Una decisione che avrà pesanti ripercussioni per le casse di molti comuni delle province di Varese, di Como e del Verbano Cusio Ossola: verrebbero infatti a mancare circa 20 milioni di euro. Il PD già martedì in Consiglio regionale interrogherà la Giunta regionale sulla questione dei ristorni e dei rapporti italosvizzeri. Chiederemo di muoversi contro questa decisione punitiva verso le nostre comunità.
28/5/2011
La Svizzera ferma il nucleare. Togliamo il silenziatore del Governo ai referendum!
14/4/2011
Domani (venerdì 15 aprile), alle 21, nella sala consiliare del comune di Malnate di via De Mohr, si svolgerà una tavola rotonda dal titolo “Il valore del lavoro italiano in Svizzera: un’alleanza contro la crisi”. Il Pd e' l'unico partito che ha promosso un Forum interprovinciale sul lavoro e l'economia transfrontaliera.
7/12/2010
La seconda uscita dei manifesti shock targati Udc sono senz’altro di meno impatto rispetto ai primi perché hanno come primo obbiettivo gli altri partiti ticinesi. Ma continueranno le ripercussioni politiche della campagna mediatica che può rovinare i rapporti che ci sono tra noi e il Canton Ticino.
19/11/2010
“Altro che ratt, senza frontalieri la Svizzera si ferma” è lo slogan della nostra contro-campagna che risponde ai manifesti shock di Balairatt, nei quali i lavori italiani erano paragonati a topastri mangia formaggio.
29/9/2010
La campagna pubblicitaria che paragona i lavoratori frontalieri italiani ai topi è inaccettabile. Un pessimo segnale che può creare delle tensioni. Tutte le istituzioni italiane e svizzere devono evitarlo.
18/5/2010
Sono affascinato dal senso civico degli svizzeri. Lo sono sempre stato
11/2/2010
Educazione Civica come principale materia scolastica a partire dalle elementari
Autore: Paolo Rossi     Tags: Svizzera, Stato, educazione
2/12/2009
Si scrive minareti e si legge luoghi di culto e libertà religiosa. A nessuna maggioranza può essere consentito di negare la libera preghiera e l’integrità dei luoghi di culto
30/11/2009
Ma è giusto che il popolo si esprima anche su problemi che appartengono direttamente o indirettamente alla sfera religiosa?
9/4/2009
Un filo di veleno che collega Stabio a Viggiù?
21/8/2008
Sono appena rientrato a Bormio da un giro in Svizzera. Sono andato a Saint Moritz con mia moglie con il trenino rosso del Bernina, oggi patrimonio mondiale dell'Unesco.
I blog
Giuseppe Adamoli
Mario Agostinelli
Alessandro Alfieri
Raffaele Cattaneo
Paolo Rossi
Luciana Ruffinelli
Stefano Tosi
Lega Nord
Partito Democratico
Popolo della Libertà
Liberamente Politica
VareseNews
In primo piano
Dopo l'esperienza di Facebook il consigliere regionale del PD apre un blog su VaresePolitica, per rimanere in contatto ogni giorno con i cittadini
Archivi
Ultimi post
(31/1/2017 - 23:46)
(14/1/2017 - 00:03)
(2/1/2017 - 12:35)
(28/12/2016 - 00:49)
(5/12/2016 - 00:46)
(26/11/2016 - 12:34)
(17/11/2016 - 13:27)
(11/11/2016 - 16:28)
(5/11/2016 - 12:15)
(16/10/2016 - 15:28)