Politica, istituzioni e territorio. Dialogo oltre i partiti
Giuseppe Adamoli   adamoli1@alice.it
I post di Maggio 2011
inserito il 1/5/2011 alle 09:15
Monito di Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla) sui limiti della scienza medica
Commenti dei lettori: 32 commenti
inserito il 2/5/2011 alle 14:20
Eseguire la nuova Elegia per l’Italia, con l’orchestra diretta da Ennio Morricone, e brani d’opera come La Traviata e Il Trovatore, davanti ad una massa straripante e festante, riunita in piazzaa S. Giovanni, non è stata solo un atto di coraggio o una performance artistica di alto livello. E’ stata un’autentica missione culturale,
Commenti dei lettori: 18 commenti
inserito il 3/5/2011 alle 10:34
Perché molti comuni non hanno ancora approvato il PGT (Piano di Governo del Territorio)? Eppure è il mezzo indispensabile per disegnare, o ridisegnare, il volto delle città. Incapacità o cos’altro? Le sue finalità sono sociali e politiche. Sono "umane". Dove mettere gli ambulatori medici, la casa di riposo, l’asilo nido, la zona artigianale e industriale, la piattaforma dei rifiuti. Come allargare la zona pedonale. Come costruire la città dei bambini. Come far rivivere una piazza.
Commenti dei lettori: 29 commenti
inserito il 4/5/2011 alle 11:10
Le ultimi rivelazioni di Giovanni Brusca (lo scannacristiani), che chiamano in causa Nicola Mancino nella trattativa fra Stato e mafia all’inizio degli anni novanta, che attendibilità hanno? Io trovavo stravaganti anche le accuse a Berlusconi di essere il regista e il mandante delle stragi mafiose degli anni ’92 e ’93, cioè ancor prima che decidesse di entrare in politica (le collusioni con il malaffare organizzato, pur gravi, sono una cosa diversa).
Commenti dei lettori: 13 commenti
inserito il 4/5/2011 alle 21:31
Caro Dario, non sarebbe meglio essere più realisti? Non ne guadagnerebbe la stessa validità della propaganda? Il Pd non ha bisogno di nascondere le difficoltà, ha bisogno di superarle riconoscendole per quelle che sono. Anche pubblicamente.
Tags: Franceschini, pd, Napoli, Libia     Categoria: Idee e proposte, Persone
Commenti dei lettori: 19 commenti
inserito il 5/5/2011 alle 17:08
Raffaele Cattaneo, assessore regionale alle infrastrutture, le ha sparate grosse: “Nel 2012 vi porto in treno da Varese a Milano in mezz’ora”. Questi sono i “miracoli” delle campagne elettorali di cui i pendolari farebbero volentieri a meno.
Commenti dei lettori: 19 commenti
inserito il 6/5/2011 alle 18:57
Varese, Busto, Gallarate, in particolare, oltre a domandarsi che cosa progettano per sè stessi, devono chiedersi che cosa rappresentano per l’intera provincia, per la Lombardia, e per l’Insubria di cui Varese è il naturale capoluogo. Non possiamo lasciarla a Bignasca e alla Lega estremista del Ticino.
Commenti dei lettori: 16 commenti
inserito il 7/5/2011 alle 23:48
Campioni d'Italia
Tags: Pato, Thiago, Allegri, Ibra     Categoria: Persone
Commenti dei lettori: 23 commenti
inserito il 9/5/2011 alle 09:10
Il problema dei servizi pubblici non è solo economico-finanziario ma culturale, metodologico e politico. Noi siamo per la sussidiarietà. Il che vuol dire due cose. Primo, far fare al comune tutto (proprio tutto) ciò che risulta fattibile a questo livello. Secondo, i servizi pubblici non sono soltanto quelli gestiti dagli enti locali ma anche quelli attuati dal privato non profit che accetta parametri rigorosi e controlli di gestione severi.
Commenti dei lettori: 26 commenti
inserito il 10/5/2011 alle 17:48
L’affermazione più inconcepibile è un’altra volta di Silvio Berlusconi. Ne dice così tante che non destano più scalpore. Secondo me è la più grave di tutte: “L’azione militare contro la Libia l’ha decisa il Parlamento, io non la volevo. Sono dovuto andare a Parigi e unirmi agli altri Paesi solo per la scelta delle Camere”. Ma scherziamo?
Commenti dei lettori: 36 commenti
inserito il 12/5/2011 alle 11:40
Varese, Busto e Gallarate sono guidate dal centrodestra da quasi 20 anni. Sono stanche e snervate. I tre candidati sindaci del centrosinistra (Luisa Oprandi, Carlo Stelluti, Edoardo Guenzani) sono forti e autorevoli, i migliori sul campo. Hanno condotto una campagna sobria, ricca solo di stile e sostanza. Non sono e non saranno pedine di un gioco politico “romano”. Promuoveranno esclusivamente gli interessi reali delle loro città.
Tags: Busto., gallarate, varese     Categoria: Lombardia, Persone
Commenti dei lettori: 19 commenti
inserito il 13/5/2011 alle 10:25
Che l'enorme spreco di denaro per le campagne elettorali non sia poi pagato a caro prezzo dai cittadini, dall’ambiente, dal territorio.
Commenti dei lettori: 35 commenti
inserito il 14/5/2011 alle 15:36
Le voci serie si sono levate chiaramente nella nostra provincia, a Milano, in molti luoghi, ma sono apparse sovrastate da schiamazzi, strepiti, insulti, offese, di chi voleva politicizzare tutto manifestando un profondo distacco e una inguaribile sfiducia verso i suoi stessi candidati, i loro progetti, le loro parole. Che il silenzio di questi due giornoi porti consiglio!
Commenti dei lettori: 21 commenti
inserito il 15/5/2011 alle 18:37
Giorgio Ambrosoli è una delle vittime più illustri cadute al servizio dello Stato. Uno "spettacolo" teatrale con musiche e canzoni di Luca Maciacchini, un artista, cantautore, ormai affermato, di Vedano Olona, ne racconta la complessa vicenda professionale e umana. E' un impegno culturale che merita attenzione e plauso. Il tour fa tappa per la prima volta in provincia di Varese giovedì 19 maggio, alle ore 21, proprio a Vedano Olona, nella sala del consiglio comunale.
Commenti dei lettori: 8 commenti
inserito il 17/5/2011 alle 12:07
A Milano, Letizia Moratti ha sbagliato ad accettare il terreno di contesa imposto da Berlusconi ed è caduta con lui. La lega non ha saputo giocare con una strategia diversa ed ha confermato la sua debolezza nelle grandi città. Perfino in provincia di Varese l’assestamento si è sentito. Il centrosinistra ha conquistato un buon numero di piccoli comuni. E’ al ballottaggio a Malnate, a Gallarate, a Varese. Anche nella città capoluogo è naufragato il mito dell’imbattibilità tattica di Umberto Bossi. Il Pdl voleva l’alleanza con l’Udc. Attilio Fontana l’avrebbe accettata molto volentieri (“altrimenti vinciamo al secondo turno”). Il gran capo ha voluto la prova di forza e non ha vinto.
Commenti dei lettori: 26 commenti
inserito il 18/5/2011 alle 10:50
Per i ballottaggi potrebbero essere decisivi a Milano e a Napoli, ma difficilmente daranno indicazioni, in particolare a Milano. Del resto, quale seguito avrebbero? Un peccato lasciare in frigorifero uomini, idee, energie che potrebbero essere molto utili per rinnovare il sistema politico italiano. Ci pensino bene per le prossime elezioni per il governo nazionale.
Tags: casini, Fini, Rutelli, Cacciari     Categoria: Persone
Commenti dei lettori: 41 commenti
inserito il 19/5/2011 alle 08:49
Il premier fa promesse a Napoli che deve mantenere a Roma. Bossi che farà? Perche non lo dice prima dei ballottaggi al nord?
Commenti dei lettori: 28 commenti
inserito il 20/5/2011 alle 08:27
Nessuna rimonta è impossibile. Non quella di Letizia Moratti su Giuliano Pisapia, ma neppure quella di Luisa Oprandi su Attilio Fontana. Per la grande maggioranza degli elettori settimana prossima si giocherà solo il secondo tempo. Per una cospicua minoranza si inizierà una partita nuova con la possibilità di risultati fragorosi.
Commenti dei lettori: 29 commenti
inserito il 21/5/2011 alle 16:28
Sul Piano di Governo del Territorio di Milano gli uomini di Letizia Moratti hanno dichiarato: “O si sta con i costruttori o con l’estrema sinistra”. Chi l’ha detto? In mezzo c’è la città dei residenti, di chi vi lavora, delle imprese, dei professionisti, degli studenti. Il PGT è uno strumento tecnico ma la materia è la quint'essenza della politica. A Milano, Varese, Gallarate, Malnate, dovunque.
Commenti dei lettori: 37 commenti
inserito il 23/5/2011 alle 15:10
Folgorazioni sulla via del voto. Milano come Napoli. Che questo avvenga per bocca dei teorici della superiorità morale, sociale, politica del Nord è avvilente.
Tags: multe, ministeri, Napoli, milano     Categoria: Idee e proposte, Persone
Commenti dei lettori: 14 commenti
inserito il 24/5/2011 alle 08:30
Non esiste più il voto cattolico ma il voto dei cattolici che scelgono il buon governo, i candidati, la loro visione di società. Il voto è libero da vecchi condizionamenti ideologici. Non è senza significato che i tre candidati del centrosinistra al ballottaggio in questa provincia, Luisa Oprandi a Varese, Edoardo Guenzani a Gallarate, Samuele Astuti a Malnate abbiano tutti e tre una matrice di tradizione cristiana.
Commenti dei lettori: 36 commenti
inserito il 25/5/2011 alle 10:39
Un lettore mi ha chiesto se sono a favore o contrario a una moschea a Milano. Favorevole, senza esitazione. A Roma ci sono la moschea e la sinagoga. A Milano c’è la sinagoga, perché non dovrebbe esserci la moschea? Non credo che si debba agevolare la disseminazione delle moschee, ma in alcune città questi luoghi di preghiera sono una necessità sociale. La libertà di culto è il più decisivo e fondamentale dei diritti di un essere umano.
Tags: Moschea, sinagoga, milano, roma     Categoria: Idee e proposte
Commenti dei lettori: 32 commenti
inserito il 26/5/2011 alle 13:52
Due settimane dopo i ballottaggi andremo, in tutta Italia, a votare per i referendum. Ci costeranno un occhio: 300 milioni di euro. E’ il prezzo che il governo ha pagato per cercare di farli fallire portandoci alle urne “nell’aria delle vacanze” invece che insieme alle elezioni amministrative.
Commenti dei lettori: 32 commenti
inserito il 27/5/2011 alle 16:53
E’ iniziata l’azione di smarcamento dal premier che parte da un dato di verità. Berlusconi non si abbatte con le manovre di palazzo ma con il voto democratico. Milano, un’altra volta, fa tremare i palazzi romani. E poi Napoli, Trieste, Cagliari. Noi possiamo offrire il nostro contributo con Varese, Gallarate, Malnate.
Commenti dei lettori: 29 commenti
inserito il 29/5/2011 alle 09:47
A Wembley, nello stadio più bello d’Europa, fra le due squadre più forti, un trionfo di sport, di calcio, di gioia, di vita.
Tags: Choampios, Barcellona, Manchester, Abidal     Categoria: Persone
Commenti dei lettori: 13 commenti
inserito il 30/5/2011 alle 21:02
Il popolo italiano ha imparato bene la lezione impartita da Silvio Berlusconi. Doveva essere un voto nazionale e così è stato. Impressionante l’uniformità elettorale in tutta Italia per una competizione amministrativa. Milano, Napoli, Cagliari, Trieste, la Lombardia quasi al completo, inclusa Arcore: vittorie entusiasmanti del centrosinistra. In questa provincia, successo strepitoso a Malnate (atteso) e a Gallarate (fortemente sperato). A Varese città, bravissima Luisa che si è battuta in maniera eccellente.
Commenti dei lettori: 36 commenti
Archivi:
Ultimi post:
(12/6/2014 - 09:06)
(10/6/2014 - 11:29)
(8/6/2014 - 19:04)
(5/6/2014 - 12:08)
(28/5/2014 - 08:54)
(27/5/2014 - 09:40)
(26/5/2014 - 08:10)
(25/5/2014 - 09:04)
(24/5/2014 - 12:08)
(22/5/2014 - 17:23)