Politica, istituzioni e territorio. Dialogo oltre i partiti
Giuseppe Adamoli   adamoli1@alice.it
inserito il 25/6/2008 alle 14:54

Ieri il Pd si è astenuto in Consiglio regionale sulla legge per le comunità montane. Questa infatti, pur richiamando alla virtuosità della pubblica amministrazione, sposta una parte significativa dei poteri verso il centro, riducendo gli enti a semplici strumenti della Giunta regionale. Con il consigliere varesino del Pd Stefano Tosi non ci siamo sottratti al dibattito sulla riorganizzazione di questa rappresentanza istituzionale, anzi l’abbiamo promosso. Già nella legge sulla montagna presentata lo scorso anno, si suggeriva l’idea di razionalizzare il sistema delle comunità montane, ma è mancato il tempo necessario per un ragionamento articolato e si è cercato invece di fare un’operazione demagogica prendendosela coi più deboli, quando gli sprechi veri si trovano altrove. I mesi a disposizione per rivedere la composizione delle Comunità montane anche in provincia di Varese devono ora essere l’occasione per una riflessione approfondita sulla funzionalità delle due comunità proposte.

Tags: Lombardia, pd     Categoria: Idee e proposte, Lombardia
Commenti dei lettori: 2 commenti - scrivi il tuo commento
Se sono vere le cose scritte sulle comunità montane credo che sia giusto prendere provvedimenti draconiani. Mi chiedo, ma perché nessuno dei presidenti delle comunità montane ha mai denunciato il malaffare e gli approfittatori e invece hanno bonariamente permesso che ne fossero istituite alcune anche al livello del mare? No alla demogogia, si alla responsabilità! Utilizzare i prossimi mesi per aggiustare le cose? va bene, intanto però le cose vanno avanti per i fatti loro. La politica è lenta!
Scritto da Sparalesto il 25/6/2008 alle 16:10
veramente a permettere che fossero istituite comunità montane a livello del mare sono stati proprio quelli che adesso indignati le hanno ridimensionate. cmq, per fare un esempio, accorporare valceresio e valmarchirolo farà risparmiare ben 900 euro l'anno, con però una caduta di servizi. perché non colpire dove si spreca? questa è la solita politica demagogica, che fa solo danni. chissà se manderanno i soldati anche sulle montagne...
Scritto da pino s. il 25/6/2008 alle 19:18
Archivi:
Ultimi post:
(12/6/2014 - 09:06)
(10/6/2014 - 11:29)
(8/6/2014 - 19:04)
(5/6/2014 - 12:08)
(28/5/2014 - 08:54)
(27/5/2014 - 09:40)
(26/5/2014 - 08:10)
(25/5/2014 - 09:04)
(24/5/2014 - 12:08)
(22/5/2014 - 17:23)