"Insieme costruiamo il futuro."
Alessandro Alfieri   alessandro.alfieri@consiglio.regione.lombardia.it
inserito il 11/4/2011 alle 17:00

Ho presentato come primo firmatario una mozione che chiede la sospensione della normativa, fortemente voluta da Lega e Pdl, sulla gestione dell’acqua e più in generale sul sistema idrico integrato Lombardo.

Come PD auspichiamo che si aspetti l’esito dei referendum di giugno.

In particolare il primo quesito referendario in materia, se approvato, permettrerebbe, di nuovo, l'affidamento della gestione dell'acqua a società a totale partecipazione pubblica. Buon senso vorrebbbe che si aspettasse l'esito del referendum prima che gli enti locali affidino a privati la gestione dell'intero servizio idrico integrato.

Commenti dei lettori: 3 commenti - scrivi il tuo commento
Il Pd , ufficialmente, non ha partecipato alla raccolta delle firme per i referendum.Oggi ,(ipocritamente ?) vi accodate subdorando il successo dei quesiti referendari.A quando una posizione chiara?
Scritto da antonio il 12/4/2011 alle 00:01
@antonio: l'estate scorsa, alla festa del PD alla Schiranna, si sono raccolte firme per i referendum sull'acqua
Scritto da pino s. il 12/4/2011 alle 14:11
Acqua:il federalismo inattuato.Da oltre 15 anni si poteva, localmente, sistemare il settore:non lo si Ŕ fatto.Per mantenere rendite di posizione?Ora i comuni soffrono tariffe irrisorie e ripianano le spese con fondi sottri a servizi sociali, scuole, anziani.L'ambiente soffre perchŔ mancano fognature e depuratori.Quindi le comunitÓ patiscono.Semplificare a "gestione pubblica/gestione privata non va bene. Da anni '70. Dogmatico. Ed Ŕ impossibile affrontare i problemi con eccessi di demagogia.
Scritto da FrancescoG. il 12/4/2011 alle 15:22
Archivi:
Ultimi post:
(12/2/2015 - 16:45)
(11/2/2015 - 15:11)
(1/2/2015 - 11:50)
(30/1/2015 - 16:40)
(26/1/2015 - 15:21)
(20/1/2015 - 16:45)
(6/1/2015 - 12:07)
(18/12/2014 - 11:00)
(13/10/2014 - 12:56)
Links: