"Insieme costruiamo il futuro."
Alessandro Alfieri   alessandro.alfieri@consiglio.regione.lombardia.it
inserito il 12/2/2015 alle 16:45

Maroni insegue bandierine ideologiche, ma siamo ormai ai saldi di fine stagione. Sul referendum era partito con l’indipendenza della Padania, poi è passato al referendum sullo Statuto speciale, ora siamo a un referendum inutile per chiedere ciò che la Costituzione già prevede, cioè il trasferimento di competenze in più alle singole regioni (art. 116, comma 3). Si può già fare senza spendere 30 milioni di euro.
Voteremo “no” in Consiglio regionale e invitiamo anche ai consiglieri del Movimento 5 Stelle a non fare da stampella a Maroni e non concedere i propri voti, necessari per ottenere la maggioranza qualificata che occorre per indire il referendum (54 voti, la maggioranza al completo si ferma a 49). Stupisce il loro atteggiamento su questa partita. Scriveremo a Beppe Grillo per sapere se è d’accordo con la scelta dei suoi consiglieri in Regione Lombardia.

Ai lombardi daremo un’alternativa: presenteremo un ordine del giorno che indica il percorso, con tempi più brevi, senza spendere milioni di euro, con maggiore partecipazione dei comuni, per ottenere il trasferimento di maggiori competenze come la Costituzione prevede.
Il tema dell’autonomia è un tema fondamentale per il nostro territorio, lo sappiamo bene. A Maroni invece interessa solo a parole: anche sugli enti di area vasta, quelli che hanno sostituito le Province, la Regione deve dare risposte chiare. Siamo contrari alla logica del dare i soldi con il contagocce per tenere gli amministratori sotto scacco. Se Maroni non è in grado di dare certezze, credo che i presidenti degli enti di area vasta farebbero bene a restituire le funzioni che la Regione gli ha delegato, con il relativo personale. Se si chiede l’autonomia bisogna praticarla nei fatti.

Commenti dei lettori: 1 commento - scrivi il tuo commento
Sono stati al governo per quasi 20 anni, non potevano chiedere la Regione "a statuto speciale" ? Ora Ŕ meglio che stiano zitti e non ci propongano altre bambanate ! Piuttosto pensino a spendere meglio i nostri soldi e ad evitare spese folli e inutili, le Regioni di "competenze" ne hanno giÓ troppe, piuttosto ne ritornino alcune allo Stato.
Scritto da giovanni dotti il 18/2/2015 alle 14:24
Archivi:
Ultimi post:
(12/2/2015 - 16:45)
(11/2/2015 - 15:11)
(1/2/2015 - 11:50)
(30/1/2015 - 16:40)
(26/1/2015 - 15:21)
(20/1/2015 - 16:45)
(6/1/2015 - 12:07)
(18/12/2014 - 11:00)
(13/10/2014 - 12:56)
Links: