Più lontani da Roma, più vicini a te.
Lega Nord
inserito il 17/5/2010 alle 09:23

Il federalismo fiscale è in dirittura di arrivo e "passa questa settimana". Parola di Umberto Bossi che, intervenendo a Sesto Calende alla manifestazione organizzata dal Carroccio e ribattezzata "Il tiro alla fune sul Ticino", ha affermato che "questa settimana è la settimana del federalismo. Gli abbiamo fatto l'assicurazione sulla vita, perché non deve passare più per il Parlamento, in Aula, ma solo in Consiglio dei ministri, dove noi contiamo e quindi passa questa settimana. Siamo al dunque". Bossi ha precisato che "c'è solo la necessità di avere un parere in Commissione. C'è un po' di resistenza, però - ha proseguito il leader del Carroccio - la legge prevede che entro il primo anno bisogna far passare i beni dello Stato alle Regioni e agli enti locali, anche le sponde dei fiumi e dei laghi". Bossi ha quindi ricordato che la seconda posa del federalismo è "le tappe locali", che questa settimana va a conclusione in consiglio dei ministri. "Si tratta di una soluzione importante - ha detto - perchè lo Stato darà meno soldi a chi li spreca. Gli darà un bel calcetto nel sedere, che sarebbe ora. Il Nord non può più mantenere il Paese come ha fatto finora, con questa crisi". Bossi si è quindi detto d'accordo con l'ipotesi di tagliare gli stipendi dei parlamentari: "L'importante è che non sia un trucco per continuare a dare i soldi a quelli del Sud che li buttano via". Dopo aver criticato l'incapacità e l'inadeguatezza della classe politica meridionale, il leader del Carroccio ha proposto una "sforbiciata" anche allo stipendio dei magistrati: "Se c'è da pagare devono farlo tutti. È giusto che anche i magistrati diano la loro mano, perchè il loro stipendio è legato a quello dei politici".

Commenti dei lettori: 2 commenti - scrivi il tuo commento
Io a Sesto Calende c'ero e non ho niente da dire se non condividere in pieno il discorso chiaro e conpresibile per tutti. W il Federalismo! E' un bene che serve a l'Italia intera Walter
Scritto da Walter il 17/5/2010 alle 11:05
Se dovesse cadere questo governo: Per eventuali alleanze di governo la Lega si dovrebbe presentare alle elezioni con partiti più puliti, basta con Berlusconi fini casini, la lega è formata da cittadini onesti, vedo una coalizione formata da Lega IDV e Sinistra intera che secondo il mio parere sono insieme alla lega i partiti più vicini ai cittadini.
Scritto da Carlo il 18/5/2010 alle 17:04
Archivi: