Fai vincere la lealtà verso i cittadini e verso il Paese.
Paolo Rossi   rossi_paolo@camera.it
inserito il 4/1/2012 alle 09:04

 E' iniziato un anno nuovo con i suoi formali auguri e con l' incombenza di una nefasta prfofezia. Sarà un anno delicato anche per la politica chiamata ad un improbabile e difficile riscatto. Mario Monti, voluto a furor di 'popolo partitico' per rimetterci in carreggiata, sta menando fendenti, era inevitabile, anche se preoccupa il fatto che le categorie che soffriranno maggiormente, in una siffatta situazione, saranno quelle più deboli. Inutile prendersela con il professore nativo di Varese, in questa fase nessuno ha avuto la forza di mettere le mani dove e come dovevano essere messe. Altri, dopo aver governato con scarsissimi e deludenti risultati, sono tornati, senza credibilità ed afoni, ad urlare slogan sgualciti tra i verdi prati del Nord. Prendere certe decisioni sarebbe stato poi elettoralmente devastante per qualsiasi forza politica. Ma così la politica ha rinunciato a se stessa, ha alzato, arresa, le mani e 'consegnato rassegnata ad altri le chiavi dell' automobile'. Oltre tutto in una fase in cui questa 'casta' richiama odi senza precedenti. Noi politici forniamo, questo è vero, occasioni quotidiane di critica e sfiducia ma il problema non è cancellare la politica, la questione vera è cambiarla e riformarla. Speriamo che non debbano pensarci i Maya.

Tags: Monti, politica, Maya     Categoria: Idee e proposte
Commenti dei lettori: 81 commenti - scrivi il tuo commento
Ma quali Maya, l' unica alternativa è ancora e solo la vecchia Lega, come la gente sta facilmente comprendendo.
Scritto da Pontida il 4/1/2012 alle 09:22
Sintetica e vera questa riflessione senatore. Una fotografia perfetta, anche simpatica, se posso dire. I peggiori sono stati i leghisti. Hanno governato con quello che loro in passato definivano "Il mafioso di Arcore", non hanno portato a casa nulla per loro e nulla per la loro favola padana. Ora si sono disimpegnati, tornano, come lei ha detto, ad urlare i loro slogan contraddittori ed irresponsabili. Dei veri incapaci.
Scritto da claudio colombo il 4/1/2012 alle 09:34
E' vero, a dispetto di tutto bisogna ricostruire ma bisogna mandare a casa chi concepisce la politica rigidamente come trent'anni fa. Naturalmente non mi riferisco nel PD a gente come Lei, come Adamoli o l' Oprandi. Averne di gente di questo tipo.
Scritto da un rottamatore il 4/1/2012 alle 10:07
considerato che la crisi non è solo economica ma anche morale culturale e, sopratutto, ambientale, coonsiderato che la profezia dei maya non parla di fine del mondo ma di avvento di una nuova civila', "speriamo che ci pensino i maya"
Scritto da angelo m il 4/1/2012 alle 11:20
I partiti sono in fuga dal governo della crisi, la vera forza di Monti sono i parlamentari nominati e non eletti,lì per caso. In questi vent' anni non c'è stato un solo governo che abbia avuto una maggioranza votata dalla maggioranza degli elettori. L'ostacolo alla riforma è la legge elettorale. Perchè invocare i Maya? E' sufficiente l'anno bisestile.
Scritto da La timida il 4/1/2012 alle 12:25
Sottoscrivo le considerazioni efficaci de @la timida e di @angelo m. Nel caso del Senatore, e lo dico alla prima, non credo che sia lì per caso ed è comunque persona che merita il massimo rispetto per quello che dice e per quello che fa. In mezzo a tanti presunti marziani, che si credono dei "padreterni" ma che non sono nessuno se non venditori di fumo, mi pare una persona ed un politico solido e onesto. Ricordo inoltre che anche con le vecchia legge elettorale con i collegi uninominali, sono i partiti che indicano e scelgono i candidati. Ai tempi del proporzionale puro non era così ma venivano eletti quelli che avevano i soldi o quelli che se li facevano "prestare" ma che poi occorreva in qualche modo onorare il prestito. Do you remember?
Scritto da Borghi S. il 4/1/2012 alle 12:33
Mi pare che l'evocazione dei Maya sia ironica. Condivido, è la politica che deve cambiare, l' alternativa alla politica quale è, e quale è l' alternativa alla democrazia. Interdire l'ingresso nel negozio ai politici è una provocazione comprensibile ma priva di efficacia. Il "sono tutti dei ladri" suona un po' come "sono tutti dei comunisti". L'ho già letto su questo blog e mi pare fosse proprio Rossi a sostenere che l' alternativa ad una cattiva politica è una buona politica. Basta con questa demagogia. Ho fatto per anni l' amministratore in un comune, mi sono sempre comportato correttamente e mi sono fatto un mazzo tanto. sono stato un politico anch'io e non mi va che venga sputtanata tutta una categoria composta, a sinistra come a destra come al centro, di migliaia e migliaia di persone responsabili e perbene.
Scritto da mario macchi il 4/1/2012 alle 12:50
Sono " una casalinga di Voghera", seguo le regole della buona educazione, non pensavo fosse necessario precisare che non mi riferivo a colui che, gentilmente, ospita le mie poche righe.@Borghi S,uninominale e proporzionale sono importanti, ma di secondo piano rispetto al funzionamento della vita politica istituzionale.
Scritto da La timida il 4/1/2012 alle 13:07
Caro Paolo , hai ragione . Cambiare e riformare il sistema politico sarà la sfida a medio e lungo termine mentre incombe l'emergenza economica . Non mi piace la posizione della lega , che ho anche votato in passato ,. Troppo comodo governare male e poi lasciare a Monti l'arduo compito di togliere le castagne dal fuoco .
Scritto da Luca Fava il 4/1/2012 alle 13:22
Oggi è il suo compleanno senatore. Auguri comunisti.
Scritto da Guevara il 4/1/2012 alle 13:55
Originale come sempre caro senatore, ma anche pieno di cuore. A proposito, auguri.
Scritto da miriana il 4/1/2012 alle 14:06
Ringrazio per gli auguri che non possono, nel caso, essere comunisti, fascisti, democrisitiani... od altro, sono auguri e basta. Comunque confesso che dal 2008 festeggio solo l' onomastico e così, in modo velleitario e 'vezzoso', gradisco che sia.
Scritto da paolo rossi il 4/1/2012 alle 14:40
Auguri caro "cugino" senatore (ma quanti imbecilli...che si rifiutano di capire), oggi il post è splendido come questa giornata, leggermente ventosa ma pulita, pulitissima, piena di luce e freschezza, piena di splendore invernale.
Scritto da paperoga il 4/1/2012 alle 14:51
Il clima politico che si è venuto a creare dopo la nomina di Monti è decisamente surreale. Da un lato la nascita di un governo formalmente legittimo, ma politicamente non rappresentativo, perché il premier non è stato selezionato da una competizione elettorale, ma scelto dal Presidente Napolitano. Dall'altro lato, la tenuta in vita di un Parlamento delegittimato, perché incapace di esprimere un governo rappresentativo della maggioranza politica votata dagli italiani. In mezzo i partiti, che vorrebbero approfittare di questa anomala fase di totale deresponsabilizzazione, (più simile, in verità, ad una temporanea ibernazione), per riorganizzarsi, come se in questi mesi non fosse accaduto niente, in vista delle elezioni del 2013. Eppure, senza scomodare i Maya, niente dopo il varo dell’attuale governo tecnico potrà più essere come prima. L’esperienza Monti, infatti, ha ben messo in risalto come la situazione politica sia tale che le differenze tra i progetti e le proposte politiche oggi non contano. Monti, si dice, “ha avuto la forza di mettere le mani dove e come dovevano essere messe”. Come dire, che non importa se a governare sia il centrosinistra o il centrodestra, perché chiunque si trovi a governare deve fare i conti con scelte obbligate: riduzione dei contratti di lavoro a tempo indeterminato, massima flessibilità nel mondo del lavoro, innalzamento dell’età pensionabile, ecc.. Oggi scopriamo che la civiltà democratica, identificata dal dopoguerra in poi con la civiltà dei diritti (al lavoro, alla scuola, alla famiglia, ecc.), è stato un lusso che nel futuro prossimo venturo non ci si può più permettere. Un privilegio di cui hanno potuto godere soltanto alcune generazioni. In altre parole, saremmo al tramonto della civiltà democratica, almeno così come l’abbiamo conosciuta.
Scritto da Leonardo. C. il 4/1/2012 alle 14:52
Penso abbia sostanzialmente ragione anche se il suo pd appare molto bloccato, incapace di volare. Ho letto il suo libro. E' scritto bene. Sulla politica non condivido tutto, sorprendono a dire la verità, i post un po' più personali. Ho letto una Sua poesia, a dir poco splendida, mi complimento con Lei. oltre qualsiasi possibile ed immaginabile differenza politica.
Scritto da E.F. il 4/1/2012 alle 15:27
La Lega ha dimostrato che sa stare solo all' opposizione, dove si critica, e dove,a volte, si fa la voce grossa ma alla fine non si prendono mai grandi rsponsabilità. La Lega è, come proprio qui diceva qualcuno, un cartone animato, coloratissimo fa finto.
Scritto da destramoderata il 4/1/2012 alle 16:10
Più che la profezia, dei Maya mi interessa il loro oroscopo. Se non fossi portinaia ma astrologa, ad esempio, potrei prevedere il futuro dei nati di oggi, 4 gennaio. Secondo i Maya apparterrebbero al segno zodiacale della Lucertola (14 dicembre - 10 gennaio). Analogie con @Aspide? Spero di no! Comunque, è arrivato questa mattina, di buon'ora, il furgoncino di una pasticceria. Il garzone mi suona e mi dice che deve scaricare le torte per le feste di compleanno che si terranno oggi in uno degli appartamenti. Non faccio in tempo a dare l'assenso per la consegna della merce che il tipo apre il portello laterale del furgoncino e scarica una quantità infinita di torte. Tantissime torte! Ma quanti sono i festeggiati? Che siano quelli stipati nell'appartamento 26? Ci sono anche candeline rosa! Che ci sia anche una donna fra coloro che compiono gli anni oggi? Che sia @Miriana? Beh, ad ogni buon conto, in rarissimi casi mi faccio gli affari miei e questo frangente è uno di questi. Farò finta di non capire, di non sapere e, soprattutto, ma proprio soprattutto, di non vedere. Per gli auguri di compleanno vorrei coinvolgere @Venere Strabica che, a differenza mia, ha tutte le "credenziali" in regola (adesso si dice così quando una ha tutte le sue belle formine fisiche a posto). Le consiglierò di suonare il campanello di @Paperoga e di imitare la voce sensuale e flautata di Marilyn Monroe quando, in occasione del compleanno del Presidente John Fitzgerald Kennedy, gli cantò "Happy birthday to you, happy birthday to you, happy birthday Mr. President, happy birthday to you". Chissà come si gasa @Paperoga a sentirsi chiamare Presidente. Ma Presidente di che? Va beh, non importa, il titolo di Presidente, in Italia, non lo si nega a nessuno. Potrei chiedere anche a @La timida di unirsi a @Venere Strabica negli auguri ma è troppo snob. Io l'ho capito subito che @La timida è snob e infelice come Margot Tenenbaum. Come si fa a pensare che il problema dell'Italia sia la legge elettorale? Come si fa a pensare che un parlamentare eletto sia diverso da uno nominato? @La timida è una mistificatrice della realtà. Ah, devo ricordare ai miei condomini, nell'improbabile caso volessero farmi un regalo, che i Maya - che non incorrono in madornali equivoci - mi collocano sotto il segno zodiacale della Lepre (1 - 28 giugno). Non ho capito perché @Ranuccio avrebbe voluto farmeli – gli auguri – almeno venti giorni prima.
Scritto da la portinaia il 4/1/2012 alle 16:12
Analisi pessimistica ma purtroppo perfetta. Comunque da rottamare c'è molto, a partire dai mammut del pd di Varese, uno strazio.
Scritto da una rottamatrice il 4/1/2012 alle 16:40
E' vero, ci sono anche le candeline rosa, cara @la portinaia. Ironia della sorta mia moglie, che oltre tutto si chiama Paola, è nata anche lei il 4 gennaio anche se, per sua fortuna, non è del mio stesso anno. Sono del Capricorno ascendente Gemelli (essendo nato alle tre di pomeriggio, e la notizia so bene essere una di quelle epocali), il che, oltre a 'mimetizzarmi', mi aiuta ed addolcire le caratteristiche di un segno un po' spigoloso. Maya docet. Comunque io non festeggio da anni il compleanno al quale preferisco ampiamente e senza alcun dubbio lì meno impegnativo (così si dice sempre dopo i cinquanta) onomastico, lo stupendo 29 Giugno dei Santi Pietro e Paul.
Scritto da paolo rossi il 4/1/2012 alle 16:53
Caro Paolino, il vero problema è l'acceccante antiberlusconismo che ha portato la politica, cioè il consesno del popolo, ad abdicare. Purchessia, via l'Uomo Nero, purchessia chiunque. Ed eccoci servito il Preside, tasse, pensioni alle calende greche, e l'articolo18. Il cavalier Patonza ha le sue belle responsabilità, idem i padani, ma l'ottusità e il malanimo antiberlusconiani hanno remato a favore della resa politica. E poi qualcuno a Varese voleva dare al Preside della tasse la Martinella!!!
Scritto da Pippo Canaia il 4/1/2012 alle 17:07
Caro Paolo, vedendo quanto sei in giro per il tuo territorio, anche tu hai da tempo consegnato le chiavi dell'automobile ad altri. Solo che qui, in terra del Nord, non si chiamano Monti i nuovi autisti... si chiamano Lega e PDL. Che conservano una irresistibile maggioranza... Cosa dici a chi ti ha creduto, sostenuto...?
Scritto da Iscritto PD il 4/1/2012 alle 17:16
Paolo , tanti auguri ! Avrei potuto farteli di persona ieri se me ne fossi ricordato !
Scritto da Luca Fava il 4/1/2012 alle 17:45
Sono in giro sul territorio più di quanto tu creda. Non c'è bisogno di metterla giù così dura. La gente poi, alla fine, ti è riconoscente se lavori in un certo modo. Qualche cosa di concreto, di molto concreto, ho anche portato anche a casa e la gente, se me lo riconoscerà, mi renderà, poi, felice. Il resto sono sono le illazioni e le chiacchiere dei cretini della tua specie.
Scritto da paolo rossi il 4/1/2012 alle 18:52
Caro @Iscritto Varese, c'è, nel mio commento, un 'anche' di troppo. Non me ne scuso con te, ma con gli altri lettori.
Scritto da paolo rossi il 4/1/2012 alle 19:01
Ma senatore, ancora non ha imparato. Cosa sta a rispondere,con l'anno nuovo, ai vecchi vigliacchi che la colpiscono senza dichiarare nome e cognome. Quelli non meritano alcuna risposta, sono delle amebe.
Scritto da claudio colombo il 4/1/2012 alle 19:03
Caro Paolo , devo rilevare che nel PD e dintorni strisciano molte serpi . Non è un bel segnale , nel tuo partito resiste troppa gente legata alle vecchie logiche partitocratiche .
Scritto da Luca Fava il 4/1/2012 alle 19:12
@Un iscitto Varese, e chi sa sarà mai? Un povero soldatino che per un tozzo di pane venderebbe anche la sorella. Siete messi male con gente del genere nel Pd. Magari questo qui è uno che stava con te e che è passato con i comunisti diesse. Vieni via ( e tre o quattro o forse cinque).
Scritto da ex-Margherita il 4/1/2012 alle 19:21
Aggiungo: Questo @Iscritto Varese sa di stipendiato ex-diesse lontano un miglio. Non sentite anche voi un forte odore di "mercenario"? Legionari da strapazzo!
Scritto da ex-Margherita il 4/1/2012 alle 19:28
Mandiamo a casa gente come @un Iscritto Varese, rappresentano i peggio, il vecchio ed il parassitismo più schifoso della politica del PD. "Venditori di fumo" ha detto senatore, ha ragione, venditori di fumo da pensionare subito.
Scritto da una rottamatrice il 4/1/2012 alle 19:59
Ora ho capito il motivo dell’elevato numero di torte: è anche il compleanno dell’amministratore, il rag. Rossi e della sua consorte Paola che oggi, finalmente, ho avuto il piacere di conoscere in quanto è passata dalla mia guardiola. Di solito entra in auto nel box, prende l’ascensore dal piano -1 e sale direttamente in appartamento. Una donna molto riservata e molto impegnata, con tutto quel bel daffare che le dà il marito che è un po’ pesantino, quei mariti un po’ rognosetti, quelli che in casa non sanno mai dove sono riposte le cose “Paola, dove hai messo la mia Gibaud che me la metto sulla pancia? perché mi hai allungato il sambuchino con tutta quell’acqua? dove sono i miei toscanelli che avevo lasciato sulla consolle? e le mie ciabatte dell’Inter, che mi fa male un callo e non ne posso più di togliermi le scarpe! non ci sono mai gli stuzzicadenti in tavola? riempimi d’acqua la borsa dell’acqua calda che non ho digerito la trippa!”. Ah, povera signora Paola Rossi. In compenso, è una bella donna, assomiglia alla Nico dei Velvet. Ora sta succedendo un po’ di trambusto nella Residenza Rosa, per via di un condomino che insistono a chiamarlo @Iscritto Varese ma che mi sembra si sia presentato come @Iscritto Pd. Sto origliando da dietro la porta della mia guardiola. Mi sembra che gli stiano contestando di essere stipendiato da un partito politico. Ma perché non se la prendono soprattutto con chi li dà questi stipendi? Io la penso così. D’altronde, il pesce puzza dalla testa.
Scritto da la portinaia il 4/1/2012 alle 20:42
@La portinaia è un fotografo intelligente e pronto, un professionista che ammiro, quanto , io credo, suo zia @Mafalda che da tempo con me fa la schiffiltosa (e sarebbe ora di finirla se ci fosse un minimo di onestà intellettuale). Perfetta la descrizione di una donna che mi controlla ( è il suo è un lavoro' istituzionale') dall' androne di casa, ma, davvero, la cintura Gibaud quella no, davvero, quella non la uso e non mi manca. Non sono messo così male. MIa moglie (come tutte le donne o quasi) è un po' rompipalle. Sull'aspetto fisico, niente da dire, ma questa è altra cosa, Mi scuso per la presunzione ma, quelle poche volte, mi sono sempre accompagnato a donne belle ed intelligenti (che posso farci).
Scritto da paolo rossi il 4/1/2012 alle 21:16
Mio "cugino" è un grande!!!!!
Scritto da paperoga il 4/1/2012 alle 21:34
@Un Iscritto. Lo dico da moderato. Ne abbiamo piene le tasche di certa gentaglia.
Scritto da Marcello il 4/1/2012 alle 22:09
WIR KAPITULIEREN NIE .
Scritto da CELTICO il 4/1/2012 alle 22:09
Rispondo a Pontida:ma la lega dove era su Marte?
Scritto da Stefano El fenne il 4/1/2012 alle 22:32
Approfitto per parlare del suo libro senatore che ho comprato (ma sono dovuto venire fine a Varese) e che ho apprezzato molto. Dentro ll suo partito non ha avuto il risalto che si meritava, ma me lo aspettavo, l' invida e la paura per i diversi e per i coraggiosi, è proprio enorme. Ma dove volete andare così conciati? Qualcuno di voi se lo chiede?.
Scritto da marcello il 4/1/2012 alle 22:53
Grande Paolo e....auguri per oggi!!!
Scritto da un amico destroso il 4/1/2012 alle 23:03
@la portinaia sei sprecata nel tuo gabbiotto , consiglierei di tentare una qualsiasi forma di carriera politica .
Scritto da Luca Fava il 4/1/2012 alle 23:05
Ma @Luca Fava, @la portinaia è già in pista da tempo, io la conosco, so bene chi è, nome cognome ed indirizzo, se vuoi te l dico e... sono certo, di non sbagliare, certissimo. Se non fosse una vigliacca metterebbe in campo la sua identità ed io, un secondo dopo, la mia, ma a lei piace l 'ombra e giocare dietro le quinte. Fa l ' intellettuale ma gioca sporco. Fa anche la superiore ma non è diversa da me, anzi, è molto, ma molto, ma molto, ma molto peggio di questo povero rettile.
Scritto da Aspide il 4/1/2012 alle 23:12
Ma @Luca Fava, @la portinaia è già in pista da tempo, io la conosco, so bene chi è, nome cognome ed indirizzo, se vuoi te l dico e... sono certo, di non sbagliare, certissimo. Se non fosse una vigliacca metterebbe in campo la sua identità ed io, un secondo dopo, la mia, ma a lei piace l 'ombra e giocare dietro le quinte. Fa l ' intellettuale ma gioca sporco. Fa anche la superiore ma non è diversa da me, anzi, è molto, ma molto, ma molto, ma molto peggio di questo povero rettile.
Scritto da Aspide il 4/1/2012 alle 23:12
Il PD è un partito fallimentare proprio per dirigenti con te, Paolo, che hanno reso le armi ai soliti noti...Marantelli, tosi, Mirabelli... Insomma i soliti. Posso contestare questa tua assenza senza essere insultato? Il territorio, se davvero lo ascoltassi, chiede questo, di non essere lasciato in balia di segretari burattini e di orrendi burattinai...
Scritto da Iscritto PD il 4/1/2012 alle 23:22
Oggi ho dovuto fare dei lavori supplementari di pulizia delle scale in granito (un elegantissimo shivakashi indiano) perché @Paperoga e @Venere Strabica, facendo su e giù nel giocare a “caccia grossa” per scovare @Aspide, me l’hanno sporcata tutta. Oggi è @Aspide che dà la caccia a me, non ho capito per quale motivo, gli ho anche consegnato la posta in orario questa mattina. In questo bailamme dove ci si dà la caccia a vicenda, prendo atto che il signor @Luca Fava dimostra di volermi proprio male. Ma perché mai mi vuole mettere in politica? Una “qualsiasi forma” di politica? Cosa vorrà mai dire? La prossima volta che mi porterà la Zoe original, glielo chiederò. L’unica forma che conosco è quella di parmigiano reggiano che mi piace tanto e che mi fa ingrassare ancora di più (a causa dell’abbuffata natalizia sto toccando gli 85 kg.). O “La forma dell’acqua” di Camilleri che ho letto. Non è mica presuntuoso solo l’amministratore Rossi, anch’io lo sono. E siccome mi ritengo intelligente, alla politica prediligo il decoupage o la coltivazione di “verdure” (alla francese). Serena Dandini, nel suo libro “Dai diamanti non nasce niente. Storie di vita e di giardini” ricorda che George Sand, in punto di morte, disse “Encore verdure”. Approvo. Meglio il giardinaggio della politica. Fiori, fiori, solo fiori. L’identikit tracciato da Paperoga e Venere Strabica individua in Aspide un uomo, laureato in lettere, ex Ds. Ebbene, se costui conosce il mio indirizzo, perché non mi invia dei fiori? Accetto anche l’erica, ormai sono rassegnata. Il contrasto fra la calluna bianca e quella lilla è molto fine.
Scritto da la portinaia il 4/1/2012 alle 23:59
Caro Rossi,contenta che Aspide sia ancora in gioco. Ho fatto un excursus (spero di aver scritto giusto sennò il Prof. mi bacchetta) e ho scoperto abbia notevoli qualità. Ha studi di filosofia e sociologia, cita Zygmunt Bauman e Kafka, oltre a un fluente italiano conosce il dialetto lombardo, il francese e l’inglese. Negli anni 60 era già in grado di apprezzare lo Zecchino d’Oro, conosce bene le dinamiche del Pd provinciale, legge la Prealpina e non nega una velata critica a Marantelli, (almeno qui e nell’anonimato) per la proposta del premio varesino a Monti. Non cadesse in certe insulse fisse paranoiche solo per provocare sarebbe persona di notevole spessore. Quanto dice sulla Portinaia per quanto ne so risulta vero, lei sa incantare i serpenti (strano Aspide ne sia immune) e parla con “Lingua Biforcuta”. Eppoi diciamocelo Rossi è l’unico nel blog che ti da del Lei, questo presuppone almeno rispetto se non soggezione. Ah, dimenticavo,ama brindare con lo spumante, rigorosamente ghiacciato, questo piace anche a me, se si ripulisce un po’ dal veleno magari lo invito a una delle mie feste. Cin Cin!! PS. Augurissimi a te e signora!
Scritto da Venere strabica il 5/1/2012 alle 00:12
Caro @Iscrirtto Varese, forse parli del 'tuo' territorio. Quei dirigenti che hai citato, in diversi 'territori', sono invece alquanto stimati. Ma forse tu confondi territorio con corrente interna nel pd, Sono due cose assai differenti. La tua è una visione delle cose legittima ma alquanto 'relativa' .E poi, ti ripeto, rinnovare un partito non significa di certo andare semplicemente contro tizio, caio o sempronio, anche questo è, se permetti, riduttivo. Prova a ragionare con la tua testa, vedrai che ti troverai meglio. Cara @Zoe tendo a rispettare le opinioni, compreso ovviamente quella che qui hai espresso. Che fra i commentatori ci sia qualche narcisista intellettualoide è vero (compreso talvolta anche il padrone di casa) ma i più mi sembrano persone perbene che portano il loro contributo a volte modesto a volte erudito ed interessante. Insomma questo è il blog con le sue positività e con le sue negatività. Facebook è ovviamente altra cosa. A me, per esempio, non piace. Lo trovo vuoto e meccanicamente confidenziale (come vedi sto facendo anch'io l' intellettuale da strapazzo). Naturalmente non disprezzo chi lo ama. Parlo per me. Cara @La portinaia, l' amministratore ha tanti difetti (ma proprio tanti) ma credimi non è presuntuoso bensì un permaloso. Questa condizione porta a comportamenti ed azioni che potrebbero generare qualche sovrapposizione ma, da donna intelligente quale sei, sai bene che stiamo parlando di cosa diversa.
Scritto da paolo rossi il 5/1/2012 alle 07:50
@Cara @Venere strabica (ma non stavi giocando al piccolo investigatore con il mio cugino papero?) francamente non avevo messo insieme tutte queste 'informazioni' su @Aspide analizzando le varie tracce che l' amico ha lasciato in giro. E' di un' acidità formidabile, soprattutto, debbo dire, nei miei confronti (da Sir Adamoli, per esempio, gira alla larga) ma concordo sul fatto che la sua sia una sorta di 'cattiveria intelligente'. Non che la cosa mi faccia piacere, è un' oggettiva considerazione. Tempo fa mi ha scritto (se ben ricordo) che se lui non ci fosse avrei dovuto inventarlo . Effettivamente non ci avevo pensato, ma c'è del vero. In momenti di 'calma piatta' (eufemismo) ha tenuto sù il blog. Comunque, per dirla da osteria: "è uno stronzo doc ma l'è mia pirla".
Scritto da paolo rossi il 5/1/2012 alle 08:19
Ho dato qui una risposta a @Zoe per un commento che la stessa ha fatto sul mio post "Grande fratello e sedazione". Mi scuso per l' errore.
Scritto da paolo rossi il 5/1/2012 alle 08:53
@Venere strabica quasi ci azzecca. Attenta la ragazza, molto attenta. Caro senatore, come avrà capito, io non la odio, anzi. Le sono funzionale e sono sul suo "Libro Paga". A proposito il mese scorso non mi ha versato lo stipendio, veda di provvedere. Naturalmente sto scherzando, lo dico per la Guardia di Finanza, non si sa mai.
Scritto da Aspide il 5/1/2012 alle 09:06
Cara @La portinaia. Quando fai il tuo mestiere presso il condominio sicuramente non fai politica ma appena tolti i panni da "cenerentola del palazzo" esci e te ne vai in città dove di politica ne fai moltissima. Ti abbiamo seguito di nascosto più volte e più volte ti abbiamo vista entrare nell' androne di una casa dove fuori sventolava la bandiera del piddì. Sull' altro canale invece, come ormai abitualmente lo chiamiamo, tra qualche commentatore ed il titolare del ristorante di lusso, c'è in ballo un discussione sui blog ed audience. La invito a fare un giro caro cugino, si leggono cose interessantissime.
Scritto da paperoga il 5/1/2012 alle 10:14
Caro @paperoga, quando posso leggo con piacere ed interesse gli altri blog politici. Adamoli ha ragione, mi sembra che il Pd, tutto sommato e con tutti i suoi difetti, offra una bella gamma di prodotti. Ci sono differenze notevoli di impostazione, stile e contenuto ma, ripeto, le possibilità offerte ai lettori sono molteplici ed interessanti. Il numero dei commenti puo' essere significativo ma fino ad un certo punto. Conta invece il numero di lettori che so per certo essere, per tutti i blog targati pd, elevatissimo. Un bel successo e, oltre qualsiasi ruffianeria, un grazie a Varesenews per un' intuizione felice ed utile a tutti. Non vivo quindi nessuna rivalità, ammiro i miei 'collegh'i anche quando, a volte, posso non pensarla come loro. Quindi, cuginastro, evitiamo di seminare inutile zizzania. Ce ne è in giro già molta, anzi, troppa.
Scritto da paolo rossi il 5/1/2012 alle 11:01
Un senadur versione ecumenica, che sorpresa! Che non sia per caso davvero l' anno dei Maya?
Scritto da Aspide il 5/1/2012 alle 12:17
Speriamo che sia un buon anno per questo benedetto-maledetto pd, un pd che deve decidere cosa vuole fare da grande sospeso tra vecchie e facili tentazioni conservatrice e nuovi riformismi. Anche in provincia potrebbe fare molto. Un partito guidato dal buon ed a torto sottovalutato Taricco con ognuno dei suoi attori che va per conto suo. Daniele Marantelli, il guascone (non è mia la definizione) che ha il merito di essere attivo ed il demerito di tenere troppo la palla, il consigliere Tosi intelligente e serio, ecco forse troppo serio, il rampante Alfieri ragazzo sveglio che ha però fretta di arrivare quindi 'sgomitoso' ed il Senatore Rossi, colto e frizzante ma forse il meno dotato politicamente della compagnia. Alla finestra Messer Giuseppe Adamoli Il politico di razza che (non è mia nemmeno questa ma del sen. Rossi) "è da considerarsi come il miglior politico espresso dalla politica varesina in questi ultimi trentanni". Il problema è che questa non è una squadra, ognuno si fa, scusate, i cazzi suoi ed il pd, complessivamente, perde un' enorme potenzialità. Così si vedranno dei bei goal, dei bei colpi di classe ma il campionato lo vinceranno altri. I Maya lo hanno già scritto, io lo so.
Scritto da paperoga il 5/1/2012 alle 12:41
Scusa Paolino, ieri ti ho scritto alle 17.07 , hai risposto a tutti, anche sulla Gibaud (che non porti, ma sarà vero?), e non mi hai filato neanche di striscio. Chi sono per spaventarti così tanto?
Scritto da Pippo Canaia il 5/1/2012 alle 13:32
Caro @Pippo Canaia, ci mancherebbe. Ho letto il tuo intervento che non ho ulteriormente commentato semplicemente perchè lo condivido. Apprezzo molto la tua sincerità, anche, ovviamente, quando mi hai criticato.
Scritto da paolo rossi il 5/1/2012 alle 13:46
P.S. per @Pippo Canaia. Non porto la cintura Gibaud ma, oltre ad un' asmetta cronica, da anni soffro di un mal di schiena che, in questi giorni, mi ha messo letteralmente ko. Al massimo utilizzo quindi un po' di osteopatia, qualche 'magnete' e, se proprio non ce la faccio, un buon (si fa per dire) antidolorifico. Mia mamma dice sempre che la cintura Gibaud, l' Amaro Medicinale (e non 'Micidiale') Giuliani ed il Vicks Vaporub sono 'ottimi prodotti', ma, a parte che per quest' 'ultimo, dagli altri rifuggo (non diteglielo per favore a mamma. Faceva l' infermiera ed in materia non ammette che il suo figliolo cinquantaquattrenne faccia di testa sua)
Scritto da paolo rossi il 5/1/2012 alle 14:01
Condivido, in parte, l'analisi di Pippo Canaia. ma poi cosa propone? E tu Paolo, baluardo dell'antimarantellismo, saresti pronto per la scomposizione dei poli? Che ci fai con gli ex comunisti, i papisti Rutelliani dopo essere stati dei magnaostie, e i forcaioli della masseria?
Scritto da Gianni Bassetto il 5/1/2012 alle 14:18
Il suo libro è molto ma molto carino. Mi è piaciuta in particolare, pur non essendo un' appassionata di calcio, la sua poesia dedicata alla sua prima volta allo stadio. Commovente. Ma allora è vero. Anche questi politici hanno un cuore!
Scritto da una rottamatrice il 5/1/2012 alle 14:25
Caro @Gianni Bassetto, io non sono il baluardo dell' antimarantellismo nè voglio esserlo, non sono mai stato anti nè contro nessuno, semmai sono pro. Faccio politica da anni, conseguentemente, sono pronto a tutto. Penso di averne viste abbastanza ma non si sa mai. La politica è infatti un pozzo senza fondo. Mi ostino a pensare e credere, non so fino a quando, che il progetto iniziale del Pd non sia finito e che sia, viceversa, ancora buono, ancora percorribile. Per questa ragione ho ancora voglia di battermi, senza risparmio di energie. Poi si vedrà, la politica mi è sempre piaciuta, ce l'ho nel sangue fin da piccino, l'ho sempre amata molto e con passione ma, a differenza di altri, con lei non c' è stato mai vincolo matrimoniale anche se mi ha dato molto. Sono un uomo limitato, appassionato ma, soprattutto, libero. Per la seconda parte della mia vita (che mi auguro, toccando ferro, potrà essere lunghissima), potrei avere in mente altro. Chissà.
Scritto da paolo rossi il 5/1/2012 alle 14:33
Grazie per l' apprezzamento alla poesia cara @una rottamatrice. Inutile negare, sono narciso ed adoro i complimenti, anche se nell' occasione, il calcio è stato un po' un pretesto ed una scusa. Quella poesia in realtà è più che altro dedicata a mio padre con il quale non sono mai stato vicino come invece avrei voluto.
Scritto da paolo rossi il 5/1/2012 alle 14:55
Ma quali Maya d' Egitto, qui bisogna tirarsi su le maniche perchè se non sistemiamo le cose a sinistra, torneranno a comandare gli inetti di prima. Purtroppo, e questo è un vecchio slogan della destra e mi dispiace ammettere che era vero: "Il popolo è bue".
Scritto da Adriano il 5/1/2012 alle 16:01
Ma quali Maya d' Egitto, qui bisogna tirarsi su le maniche perchè se non sistemiamo le cose a sinistra, torneranno a comandare gli inetti di prima. Purtroppo, e questo è un vecchio slogan della destra e mi dispiace ammettere che era vero: "Il popolo è bue".
Scritto da Adriano il 5/1/2012 alle 16:01
Sulla porta del ragionier Rossi, oltre alla targa in ottone che riporta il titolo “Commendatore del lavoro a vita”, è affissa anche una piastra in ceramica, decorata a mano, che riporta “Canis canem non est”. Ho fatto bene ieri a dargli dell’ipocrita: si arrabbia con gli stipendiati per denigrare ma non con chi fornisce loro lo stipendio. “Cane non mangia cane”, la sua filosofia di vita nel praticare il pro-marantellismo. @Paperoga, grazie all’autocoscienza, è un po’ più sincero. Con parsimonia, ovviamente. In compenso, ho scoperto che mi sta facendo seguire da un detective privato. Non capisco perché. La mia condotta nel condominio è esemplare, quello che faccio al di fuori è affar mio. Ieri, il rag. Rossi mi ha suonato il campanello e mi ha fatto un ragionamento che non ho proprio capito. Poi ho ascoltato il dialogo quasi socratico che ha intessuto con @Venere Strabica. Se ho sentito bene, mi pare stiano toppando. Secondo me, il condomino @Aspide è una donna, e anche un po’ ignorantotta. Ma se proprio proprio volessi seguire il ragionamento di @Venere Strabica, nell’attribuire solo lo 0,1% di possibilità che @Aspide sia uomo, dico che è quello pelato che si fa spesso fotografare con il dolcevita (li odio i dolcevita, mi sanno di sporco, di collo sporco. Gli uomini con il dolcevita, poi, sono allucinanti come, del resto, tutti gli uomini che hanno sempre freddo e si coprono troppo, ad esempio con la maglia della salute in lana, uh, repellenti). @Venere Strabica sembrava intuitiva invece è solo pregiudiziale. Sembrava aperta (di mente, intendo) come gli sconfinati mondi virtuali che frequenta, invece il suo mondo è limitato alla provincia di Varese. E guardando la provincia di Varese, @Venere Strabica è convinta che di donne ce ne sia una sola. Eppure, la risposta alla domanda che pone è contenuta nella stessa domanda: come mai @Aspide non rimane incantato dalla portinaia incantaserpenti? Se @Venere Strabica non avesse la testa troppo ottenebrata dalla vita notturna, la risposta è lì a portata di mano. Comunque, al di là di ciò, io voglio assecondare i miei condomini in tutto e per tutto e, pertanto, mi lascio convincere che io non sono “io me stessa medesima” ma l’altra. Allora, ho comprato un bel computerino (non ho grandi possibilità economiche e per Natale nessun condomino mi ha dato la mancia, neanche il rag. Rossi) e sono andata a vedermi in internet (non avrei altro modo di vedermi). Non ho capito perché @Ranuccio dice che sono brutta. E’ vero, sono un po’ aggressiva, forse per il colore dei capelli (io li porterei al loro colore naturale ma non tutte possono, tante mie colleghe portinaie si tingono i capelli già dall’età di 25 anni) ma non si può dire che io sia brutta. Anzi, in certi ambienti popolati da racchie sono anche impattante. E’ vero, non mi vestirei mai così. Con gli stivali, poi, mai e poi mai, non amo coprirmi troppo, però non si può sottilizzare troppo. Ma la cosa più importante è che nella photogallery risulto essere la più bella fra le mie colleghe. Ottimo. Continuino pure così i miei condomini.
Scritto da la portinaia il 5/1/2012 alle 16:30
Cara @la portinaia, si capisce che non mi conosci affatto, voglio dire è chiarissimo che mi conosci, ma non abbastanza per sputare sentenze da tribunaletto militare del Congo Belga (che non c'è più). Io la faccia ce la metto sempre, ricordatelo signorina, te ti paraculi dietro un comodo anonimato. La mancia te l'avrei anche data volentieri, di solito sono generoso, è che non ti sei fatta vedere e forse è stato meglio così. Comunque sia dopo le ultime cattiverie ti conviene girarmi alla larga. Sono collerico, intollerante, un vecchio bilioso e, soprattutto, mi prudono gli scarponi. La soddisfazione di rifilarti un calcione nel fondoschiena facendo, una volta per tutte, volare lontano quelle orrende e sgualcite ciabatte è troppo grande ed irresistibile. Fai un poì di silenzio. sei quel tipo di donna che 'ha sempre la lingua sudata', non se ne puo' più.
Scritto da paolo rossi il 5/1/2012 alle 16:45
Ooohhh finalmente senatore, finalmente un po' di veleno contro una stucchevole creatura, noiosa, prolissa e pesante. Cara @la portinaia almeno se tu fossi carina ti inviterei nel mio appartamento e subito, dico subito ti accorgeresti a che "genere" appartengo, ma sei racchia quindi niente prova, mi spiace per te. Ignorante forse lo sono e anche laureato. Una vipera velenosissima, maschio, ignorante e plurilaureata(o), pensa che roba! Faccio un proposta al condominio. Siamo in un momento di crisi e di difficoltà. @La portinaia è un lusso che non possiamo concederci, possiamo nvece tranquillamente arrangiarci. Facciamo due conti e, nel rispetto del legge, perchè questa qui due secondo dopo è in pianto dal sindacato (cgil ovviamente), subito via, fora di ball. Che ne dite? Che ne dice l' amministratore?
Scritto da Aspide il 5/1/2012 alle 17:18
Il Senatore è mio cugino, siamo parenti ci tengo a sottolinearlo. Un grande, veramente un grande ahahahahahah.
Scritto da paperoga il 5/1/2012 alle 17:30
Il rag. Rossi, amministratore della Residenza Rosa, non mi guarda mai in volto quando parla con me, al punto che io potrei anche essere un uomo senza che lui se ne avveda. Ma siccome mi hanno assegnato un’identità femminile, sarò donna. E allora, la prossima volta che passa dalla mia guardiola glielo dico che è un gran maleducato. Prendere a calci una donna sconosciuta è assolutamente riprovevole. Con una conosciuta lo è ancora di più. Altrimenti, faccia come con @una rottamatrice e @Adriano: dica lui cosa devo dire, così non si arrabbia. E’ il bello della democrazia vigente in questo condominio: sentirsi plurali anche quando si è soli, in modo da andare sempre d’accordo. Ma che la finiscano, il rag. Rossi e i condomini, di ripetere a gran voce, nella tromba delle scale, che loro “la faccia ce la mettono”. E di metterci anche la testa non ci pensano? Che senso ha metterci la faccia quando non ci si mette la testa? Come se la testa non fosse importante! Come se il fatto di mettere un nome autorizzi a dire delle boiate pazzesche (inesattezze, nefandezze, follie, leccate di sedere, bugie, accuse, ottusità). E finiamola anche con la Parentopoli degli appartamenti! Il rag. Rossi critica D’Alema per l’appartamento Inpdap e poi piazza il cugino @Paperoga nella Residenza Rosa. Due pesi, due misure! @Aspide insiste a darmi della racchia e io insisto a riguardarmi al computer e no, non sono assolutamente una racchia! Per l’età che ho non sono affatto una racchia! Ho un mio stile! E comunque provino a licenziarmi che io faccio intervenire il Segretario Nazionale del SdBAP, Sindacato di Base Autonomia Portinaia, Pierluigi Bertani o il suo vice, Enrico Netta, o il referente del mio settore, PortDem - Portineria Democratica, Dario Tranceschini. Non scomodo nemmeno i referenti del SdBAPL Lombardia, Maurizio Martino e Leandro Alfieri, io vado direttamente al nazionale.
Scritto da la portinaia il 5/1/2012 alle 18:38
Il rag. Rossi, amministratore della Residenza Rosa, non mi guarda mai in volto quando parla con me, al punto che io potrei anche essere un uomo senza che lui se ne avveda. Ma siccome mi hanno assegnato un’identità femminile, sarò donna. E allora, la prossima volta che passa dalla mia guardiola glielo dico che è un gran maleducato. Prendere a calci una donna sconosciuta è assolutamente riprovevole. Con una conosciuta lo è ancora di più. Altrimenti, faccia come con @una rottamatrice e @Adriano: dica lui cosa devo dire, così non si arrabbia. E’ il bello della democrazia vigente in questo condominio: sentirsi plurali anche quando si è soli, in modo da andare sempre d’accordo. Ma che la finiscano, il rag. Rossi e i condomini, di ripetere a gran voce, nella tromba delle scale, che loro “la faccia ce la mettono”. E di metterci anche la testa non ci pensano? Che senso ha metterci la faccia quando non ci si mette la testa? Come se la testa non fosse importante! Come se il fatto di mettere un nome autorizzi a dire delle boiate pazzesche (inesattezze, nefandezze, follie, leccate di sedere, bugie, accuse, ottusità). E finiamola anche con la Parentopoli degli appartamenti! Il rag. Rossi critica D’Alema per l’appartamento Inpdap e poi piazza il cugino @Paperoga nella Residenza Rosa. Due pesi, due misure! @Aspide insiste a darmi della racchia e io insisto a riguardarmi al computer e no, non sono assolutamente una racchia! Per l’età che ho non sono affatto una racchia! Ho un mio stile! E comunque provino a licenziarmi che io faccio intervenire il Segretario Nazionale del SdBAP, Sindacato di Base Autonomia Portinaia, Pierluigi Bertani o il suo vice, Enrico Netta, o il referente del mio settore, PortDem - Portineria Democratica, Dario Tranceschini. Non scomodo nemmeno i referenti del SdBAPL Lombardia, Maurizio Martino e Leandro Alfieri, io vado direttamente al nazionale.
Scritto da la portinaia il 5/1/2012 alle 18:38
Te la cavi perchè sei simpatica cara la mia @la portinaia. Su una questione hai però pienamente ragione: non basta metterci la faccia, occorre anche la testa, verissimo. Ho pregato i condomini, partendo naturalmente dal sottoscritto, di darsi una regolata. Non voglio rogne con il sindacato. Poi immagino che tu sia un tantino stanca e stasera ne avrai oltretutto fino a notte fonda con tutte quelle calze da recapitare... Quando rientri, nessun rumore e fai piano, occhio ad @Aspide, se ti becca tra il chiaro e lo scuro e si accorge che non sei poi così male ma solo un po' 'tirata' per gli straordinari...A me comunque quello lì da l'idea di essere uno perennemente 'in manca'.
Scritto da paolo rossi il 5/1/2012 alle 19:17
@paperoga è cugino di rossi o la guardia del corpo?ma rossi non è mica ichino, che bisogno ha del bodyguard? Io conosco i parenti di alfieri ma non vengono sul blog a fare i pagliacci
Scritto da rottweiler il 6/1/2012 alle 10:21
Vedo @rottweiller che l' anno nuovo non ha fatto lo sperato miracolo. Non ho bisogno di guardie del corpo in questo momento ma semmai di un osteopata per il mio insistente mal di schiena. Siccome qualcuno ironizzava che @paperoga spesso simpatizza per me e che qualcun altro (forse la stessa persona) ha scritto che abitiamo entrambi a Luvinate (cosa che il papero ha negato) ecc. ecc. si è cominciato ironicamente a scrivere che siamo 'cugini' Del resto il 'cuginastro' di Paperoga è Paperino Paolino. Io e lui non siamo parenti caro 'rott' e se @paperoga è un pagliaccio è di certo in buona compagnia. Basta non esagerare, ma in fondo i pagliacci riescono ancora qualche volta a farci sorridere. BiBi (Buonabefana).
Scritto da paolo rossi il 6/1/2012 alle 11:02
rossi mi spiace dirtelo perché mi sei simpatico ma ti stai intortando di brutto, sei meglio di nonna papera a fare le torte. l’altro tuo cugino ciccio è più lavativo di paperoga e non aiuta mai la nonna fare le torte. buona befana a tutti!!!!
Scritto da rottweiler il 6/1/2012 alle 12:49
Pensala come vuoi @rotteweiller, difficile far cambiare idea alla tua razza canina (prima di sposarmi ho avuto due mastinelli, conosco molto bene la loro ostinazione) Considera che forse, anche se non son tenuto a 'mettere i manifesti', ovviamente conosco l' identità di qualche 'anonimo' . Da ultimo prediligo di gran lunga il salato al dolce al quale posso tranquillamente rinunciare. Comunque sia, BiBi ancora.
Scritto da paolo rossi il 6/1/2012 alle 13:16
Scusate, ma qui siete ormai a livello di lavandaie. Parliamo di cose serie. Senatùr è a favore o contro l'innalzamento delle pensioni? E' a favore dell'abolizione dell'art.18 per via progressiva in cambio di un contratto -subito- stabile? (per il mal di schiena basta andare da un massaggiatore oppure limitarsi a ridurre la ginnastica, da letto).
Scritto da PIPPO CANAIA il 6/1/2012 alle 13:47
Scusate, ma qui siete ormai a livello di lavandaie. Parliamo di cose serie. Senatùr è a favore o contro l'innalzamento delle pensioni? E' a favore dell'abolizione dell'art.18 per via progressiva in cambio di un contratto -subito- stabile? (per il mal di schiena basta andare da un massaggiatore oppure limitarsi a ridurre la ginnastica, da letto).
Scritto da PIPPO CANAIA il 6/1/2012 alle 13:47
Scusate, ma qui siete ormai a livello di lavandaie. Parliamo di cose serie. Senatùr è a favore o contro l'innalzamento delle pensioni? E' a favore dell'abolizione dell'art.18 per via progressiva in cambio di un contratto -subito- stabile? (per il mal di schiena basta andare da un massaggiatore oppure limitarsi a ridurre la ginnastica, da letto).
Scritto da PIPPO CANAIA il 6/1/2012 alle 13:47
@PIPPO CANAIA per un pezzo del suo intervento è serio, poi le spara altro che da lavandaia. @rottweiller è un ultras della pro-patria che si crede più furbo di tutti, ma proprio perchè tifoso della suddetta squadra il discorso si chiude a priori.
Scritto da Aspide il 6/1/2012 alle 14:29
occhio aspide non cadere, non mi fare anche te la guardia del corpo di rossi perché sarebbe clamoroso!!!ricordati che sei nato per dargli contro non per difenderlo. per tua informazione io sono un ex bianco lilla della calcio legnano. risorgeremo!!!
Scritto da rottweiler il 6/1/2012 alle 14:46
occhio aspide non cadere, non mi fare anche te la guardia del corpo di rossi perché sarebbe clamoroso!!!ricordati che sei nato per dargli contro non per difenderlo. per tua informazione io sono un ex bianco lilla della calcio legnano. risorgeremo!!!
Scritto da rottweiler il 6/1/2012 alle 14:46
Io non sono nato per difendere ma per aggredire, senatore incluso. Anche tu lo hai più volte attaccato, malamente, ma lo hai attaccato. Comunque sei della Pro, inutile sviare, sento l'odore.
Scritto da Aspide il 6/1/2012 alle 15:45
Caro @PIPPO CANAIA, non so se come dice il 'sommo' Ichino l' art.18 è superabile attraverso l' introduzione di disposizioni particolari così come avviene nei Paesi scandinavi. Nutro qualche dubbio. Io so che siamo in Italia, con tutto quello che ne consegue, e non nel nord dell' Europa, quindi...un po' di prudenza non mi sembra follia, anzi. Rispetto alle pensioni ritengo che si possa certamente lavorare fino ad un età più 'avanzata', come avviene nel resto del nostro continente. Occorre però ricordare e quindi salvaguardare la condizione particolare delle donne (che andrebbe maggiormente tutelata) e che non tutti i lavori sono uguali, oggettivamente ce ne sono alcuni di molto più usuranti di altri.
Scritto da paolo rossi il 6/1/2012 alle 16:47
Ciao Paolo, non ti leggo da ieri: il mal di schiena ti ha messo ko? Siccome a Roma abbiamo bisogno di te, rialzati e cammina senza guardare troppe le ragazze. Per la pomata ti consiglio un unguento tibetano.
Scritto da GIANNI BASSETTO il 7/1/2012 alle 13:50
Non ti risparmiano certe bordate sul blog di Adamoli. capita tutte le volte che qualcuno critica Marantelli, sarà sicuramente un caso. Ma che bel partito. Certo che anche l' ex-consigliere regionale non si spende più di tanto per difenderti, si vede che, sotto sotto, condivide. Però quanta invidia e che tristezza.
Scritto da ex-Margherita il 7/1/2012 alle 17:00
Archivi:
Ultimi post:
(19/2/2017 - 21:29)
(31/1/2017 - 23:46)
(14/1/2017 - 00:03)
(2/1/2017 - 12:35)
(28/12/2016 - 00:49)
(5/12/2016 - 00:46)
(26/11/2016 - 12:34)
(17/11/2016 - 13:27)
(11/11/2016 - 16:28)
(5/11/2016 - 12:15)
Links: