Ascoltare e lavorare insieme.
Stefano Tosi   tosi@tosi.it
I post di Giugno 2011
inserito il 1/6/2011 alle 21:54
Mi sono sempre battuto contro l’aumento delle tariffe del trasporto pubblico. A maggior ragione continuerò a battermi contro qualsiasi meccanismo di aumento automatico, tanto più se legato a una corrispondente riduzione delle risorse da parte del governo. I pendolari contribuiscono già abbastanza.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 3/6/2011 alle 18:07
Il premier ha fatto l’ennesima sparata. Questa volta ha detto che i quesiti dei referendum del 12 e del 13 giugno “nascono da intenzioni demagogiche”. Ha definito quello sulla privatizzazione dell’acqua “fuorviante”, quello sul nucleare “un nulla, dal momento che si tratta di norme già abrogate, che non esistono più”. I referendum sono dunque inutili? Alla faccia… Le decisioni prese con i referendum nascono dall’opinione pubblica e sono vincolanti. Sottovalutarne l’importanza è un errore. La verità è che sarebbe stato meglio affrontare questi temi con maggior lungimiranza invece di approvare leggi spesso pasticciate o che rispondono solamente a alcune esigenze dei membri del governo.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 4/6/2011 alle 17:20
E' iniziato il dibattito che accompagna l’iniziativa del Pd Nazionale per discutere sul territorio il documento redatto sulla base delle proposte approvate dall’Assemblea Nazionale nel maggio 2010.
Commenti dei lettori: 1 commento
inserito il 6/6/2011 alle 20:20
Calcioscommesse sta portando alla luce, oltre alla corruzione, anche la fragilità dei giocatori coinvolti, spesso disposti a qualsiasi compromesso pur di mettersi in tasca qualche migliaia di euro in più.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 7/6/2011 alle 21:13
Ieri in Regione la commissione attività produttive ha svolto un lavoro di esame del comparto moda tessile ed abbigliamento. È emerso che nel 2009 il settore ha perso il 20% di fatturato. Nel 2011 si sta avendo una ripresa, ma si sono perse centinaia di imprese. Un danno pazzesco se pensiamo che Milano è nota nel mondo per la creatività degli stilisti, tanto da ospitare appuntamenti internazionali come Parigi e New York.
Commenti dei lettori: 1 commento
inserito il 8/6/2011 alle 17:29
Questa sera alle 21, in viale Monte Rosa 26, a Varese, si svolgerà l’assemblea provinciale sul lavoro. Un’iniziativa che accompagna il dibattito promosso dal Pd Nazionale, con l’obiettivo di discutere sul territorio il documento redatto dall’Assemblea Nazionale nel maggio 2010.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 9/6/2011 alle 15:38
Dopo tante parole arriva uno studio di Confindustria che presenta la reale situazione delle imprese manifatturiere italiane. Spero che i dati costringano tutti a confrontarsi su come reagire e sugli strumenti di sostegno da adottare.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 11/6/2011 alle 19:57
Arriva oggi, alla vigilia del referendum, una notizia benaugurante, che fa sperare di ottenere una vittoria sui temi ambientali. La Coldiretti, commentando i dati della Commissione Ue che parlano di una produzione italiana di 49,6 milioni di ettolitri di vino, afferma che il nostro Paese è diventato il principale produttore di vino al mondo. La mia proposta, dunque, è quella di fare un bel brindisi e di andare a votare al referendum, mettendo ovviamente tutti si. Il voto di domani rappresenta una bella occasione per dare all’Italia una svolta “verde”, sia per quanto riguarda la proprietà dell’acqua, sia per le energie.
Tags: ambiente, energia, Acqua, referendum     Categoria: Idee e proposte
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 13/6/2011 alle 16:04
Per la prima volta in 16 anni il referendum ha raggiunto il quorum. Un traguardo dovuto sia ai temi della consultazione, sia alla voglia di dare un segnale politico forte.
Tags: quorum, referendum, Acqua, nucleare     Categoria: Idee e proposte
Commenti dei lettori: 2 commenti
inserito il 14/6/2011 alle 19:30
Le notizie di queste ore riguardanti la manovra finanziaria confermano la delicatezza della situazione economica. Mentre si sta parlando di tagli e aumento delle imposte le notizie di Roma evidenziano come ci debba essere fortissima lotta contro chi agisce rubando, eludendo ed evadendo. Non sono piccoli evasori che hanno attività ai margini della sussistenza, ma organizzati circoli con traffici esteri. Ci sono persone che danneggiano la ricchezza collettiva ai fini di un arricchimento personale, pilotando bancarotte, riciclando denaro, trasferendo all’estero società. Tali episodi di bancarotta finiscono per ricadere sui lavoratori delle varie società coinvolte, sui fornitori, sui creditori e alla fine sui contribuenti. Episodi come quello di Roma ci dicono che la battaglia deve essere condotta con fermezza, l’onestà deve prevalere.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 15/6/2011 alle 17:55
E' stata approvata dalla Giunta Regionale la proposta di modifica della legge sul trasporto pubblico locale. Dopo la discussione in Commissione e in Consiglio regionale questa legge sostituirà l'attuale normativa sui trasporti. In pratica, si tratta della proposta di legge che accompagna l’aumento dei biglietti in corso nel 2011 e quelli dei prossimi anni.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 16/6/2011 alle 17:25
Adesso che le giunte sono state composte, auguro buon lavoro ai Consigli.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 17/6/2011 alle 14:39
L’emergenza disoccupazione e precarietà non è solo una conseguenza della crisi, ma il risultato di cambiamento epocale. Temi quali la mancanza di posti di lavoro, il basso livello di occupazione femminile, la difficoltà dei giovani a inserirsi, devono essere affrontati con un riequilibrio tra i diritti del lavoro, la dimensione dell’efficienza produttiva e le regole di mercato. Se ne parlerà a Genova oggi e domani, nella Conferenza nazionale per il lavoro.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 20/6/2011 alle 17:03
La sfida per far ripartire l’Italia si può riassumere in due parole: sviluppo ed equilibrio finanziario.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 21/6/2011 alle 18:55
Serve un cambio di rotta rispetto al passato. Fino ad oggi si è pensato al presente, senza guardare a come si vivrà nei prossimi venti-trenta anni. Si è fatto pochissimo per evitare che le giovani costituissero di fatto una generazione che guarda al futuro con pessimismo.
Commenti dei lettori: 1 commento
inserito il 22/6/2011 alle 12:59
Quando ho sentito le tracce dei temi di maturità ho fatto un salto indietro nel tempo. Come tema storico è stata proposta una traccia sugli anni ’70, il secolo breve. E io ho sostenuto la maturità nel 1978 al liceo scientifico di Varese, al Ferraris. A proposito di anni travagliati, il mio esame di maturità arrivò a qualche settimana dell’assassinio di Moro.
Commenti dei lettori: 2 commenti
inserito il 24/6/2011 alle 19:38
“Un'altra storia” è il nome del movimento d’opinione che l'eurodeputato Rita Borsellino, eletto come indipendente nel PD, sta diffondendo in tutta Italia. Con l'obiettivo di costituire in ogni città un cantiere - laboratorio di idee dove raccogliere proposte di politica e impegno civico.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 27/6/2011 alle 14:09
L'Atlante politico di Demos rileva che le preferenze degli elettori stanno cambiando. Se nello scorso dicembre oltre il 60% degli intervistati prevedeva una vittoria di centrodestra, adesso il 52% considera vincente il centrosinistra. Il Pd è salito di oltre cinque punti rispetto ai valori di inizio anno e arriva al 30%.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 28/6/2011 alle 15:34
Riprendendo un tema che si affronta spesso, ma a cui difficilmente si dà seguito, con il gruppo del PD ho presentato una proposta di legge regionale finalizzata a ridurre e ridefinire in modo corretto il trattamento complessivo dei consiglieri regionali. Si tratta di una proposta aperta alla discussione di tutti i gruppi consigliari.
Commenti dei lettori: 2 commenti
inserito il 29/6/2011 alle 15:43
Ieri è stato siglato un uovo accordo tra Confindustria, Cgil, Cisl, Uil e Ugl sulla rappresentanza sindacale e l'esigibilità dei contratti. Si puo' aprire una nuova fase nelle relazioni sociali. Il PD anche nella Conferenza nazionale sul lavoro di Genova ha manifestato l'esigenza di arrivare a un nuovo accordo, superando le divisioni degli ultimi anni. Le parti sociali lanciano un messaggio positivo che va raccolto. I punti fondamentali sono le rappresentanze nei luoghi di lavoro, il referendum dei lavoratori e la deroga al contratto nazionale.
Tags: Cgil, CISL, uil, confindustria     Categoria: Idee e proposte, Economia
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 30/6/2011 alle 20:38
Il governo ticinese ha scelto di congelare il 50% della quota di ristorni dei frontalieri destinata ai nostri comuni. Una decisione che avrà pesanti ripercussioni per le casse di molti comuni delle province di Varese, di Como e del Verbano Cusio Ossola: verrebbero infatti a mancare circa 20 milioni di euro. Il PD già martedì in Consiglio regionale interrogherà la Giunta regionale sulla questione dei ristorni e dei rapporti italosvizzeri. Chiederemo di muoversi contro questa decisione punitiva verso le nostre comunità.
Commenti dei lettori: 1 commento
Archivi:
Ultimi post:
(27/12/2012 - 18:18)
(14/12/2012 - 17:23)
(12/12/2012 - 20:37)
(10/12/2012 - 17:27)
(4/12/2012 - 16:30)
(1/12/2012 - 16:41)
(30/11/2012 - 15:26)
(29/11/2012 - 15:00)
(26/11/2012 - 14:47)
Links: