Ascoltare e lavorare insieme.
Stefano Tosi   tosi@tosi.it
I post di Gennaio 2012
inserito il 7/1/2012 alle 19:02
Oggi Monti ha ripreso un concetto importante : occorre cercare di ridurre al minimo quanto richiesto ai cittadini sia per gli adempimenti amministrativi che per il carico fiscale. Per questo motivo l'evasione fiscale colpisce tutti ed e' diventato uno dei fattori che impediscono il nostro sviluppo.
Tags: fisco     Categoria: Economia
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 12/1/2012 alle 15:52
Prima di andare al prossimo voto nazionale sarebbero opportune per lo meno due modifiche. In primo luogo sarebbe bene introdurre la possibilità di scelta dei candidati con le preferenze, sulla base di circoscrizioni più ridotte rispetto alle attuali. Poi sarebbe necessario intervenire per evitare il formarsi di maggioranze diverse dalla Camera e dal Senato. Sarà possibile?
Commenti dei lettori: 1 commento
inserito il 13/1/2012 alle 14:19
Questa mattina sono andato a Laveno per vedere direttamente le condizioni di trasporto delle persone che viaggiano sui traghetti che collegano la sponda lombarda del lago Maggiore con quella piemontese.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 15/1/2012 alle 17:42
Sono allibito e senza parole riguardo quanto accaduto alla nave Costa Concordia vicinissimo all’isola del Giglio. Non si sa cosa abbia spinto il capitano della nave a scegliere questa rotta.
Commenti dei lettori: 1 commento
inserito il 16/1/2012 alle 18:47
La notizia della richiesta di arresto del consigliere del pdl Massimo Ponzoni, ex assessore regionale all’ambiente e segretario dell’ufficio di presidenza, è scoppiata come una bomba, peraltro confermando le tante denunce su situazioni e intrecci che evidentemente erano arrivate ben oltre l'accettabile. In Regione si sta vivendo una situazione kafkiana. Da una parte ci troviamo di fronte alla chiara compromissione di un sistema giunto alla conclusione, che si sta contorcendo su se stesso. Dall'altra continuiamo a portare avanti il lavoro e il confronto sui problemi che stanno attraversando la società lombarda.
Tags: Ponzoni, arresto, Kafka, regione     Categoria: Persone, Lombardia
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 17/1/2012 alle 19:05
E’ inverno. Le temperature vanno sotto zero. Fino a qui tutto regolare. Ma perché quando i binari ghiacciano i treni non riescono più a circolare regolarmente?
Tags: ghiaccio, treni, disagi, ritardi     Categoria: Infrastrutture, Lombardia
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 18/1/2012 alle 16:11
Sono arrivati i dati consultivi del 2011 sul sistema aeroportuale Milanese. Dopo che Air France ha trasferito i suoi voli a Linate e Lufthansa ha chiuso la sua base a Malpensa si è acuito il rapporto tra i due scali. I transiti a Malpensa sono calati, mentre a Linate sono più che raddoppiati. Tali dati sono stati interpretati da alcuni giornali come la costituzione di un nuovo hub a Linate. E’ stato scritto a chiare lettere “finalmente è stato raggiunto l’obiettivo di Milano di trovare un hub”. L’alimentazione degli hub di Parigi e Amsterdam risalta il ruolo accresciuto degli altri hub europei e l’affermazione delle compagnie aeree estere. Altro che successo ! Il problema è che, in queste condizioni, è il sistema italiano a perdere. Questo sia come ritorno dai sistemi aeroportuali, che come sviluppo degli operatori del trasporto aereo. Morale? Torniamo al nostro vizio di vedere con ottica campanilista le evoluzioni internazionali che spesso portano alla crescita dei Paesi che riescono a interpretarli al meglio.
Tags: traffico aereo, hub, Linate, malpensa     Categoria: Malpensa
Commenti dei lettori: 3 commenti
inserito il 19/1/2012 alle 19:08
Doveva essere approvato come urgenza alla metà di novembre, invece è ancora fermo in commissione quinta. Stiamo parlando del Piano Casa. Lo stesso di cui scrivevo il 13 ottobre scorso, mettendo in luce la fretta con cui allora ci si apprestava ad apportare una maxi modifica alla legge sul governo del territorio. Una modifica che in parte recepiva a livello lombardo la legge nazionale contenuta nel cosiddetto “decreto sviluppo e piano casa”, e in parte andava a variare la legge regionale 12 del 2005.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 20/1/2012 alle 19:43
Oggi il diesel in svizzera era venduto a 1,57 euro al litro, mentre a Varese arrivava fino a 1,75. Anche se il risparmio non è elevatissimo, molti automobilisti si sono messi in auto con lo scopo di andare a fare il pieno in Svizzera. Ma questo flusso, che qualcuno definisce “turismo del carburante”, potrebbe interrompersi. E' in corso un confronto con il Governo che ha aperto la strada alla creazione di una carta sconto sul diesel.
Tags: Svizzera, Carburanti, diesel, carta sconto     Categoria: Lombardia
Commenti dei lettori: 2 commenti
inserito il 21/1/2012 alle 17:22
Il pacchetto liberalizzazioni costituisce un primo passo in avanti nell’economia e nella società italiana, che darà più opportunità ai giovani e favorirà la concorrenza. Monti ha dato un indirizzo e ha messo le basi per il cambiamento. Adesso, a livello locale, sta a noi creare gli strumenti per far si che questa vera e propria “rivoluzione” si compia nel modo più positivo possibile.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 22/1/2012 alle 20:22
Il decreto liberalizzazioni prevede l’addio al progetto del ponte sullo stretto di Messina. La somma già messa a bilancio - pari a un miliardo e seicento euro - è stata dunque riprogrammata per la realizzazione di opere medio-piccole immediatamente cantierabili. Tali fondi verranno devoluti all’ammodernamento delle scuole, alla difesa del suolo, alla manutenzione delle ferrovie e delle infrastrutture italiane. Si abbandona finalmente un progetto che avrebbe assorbito gran parte delle nostre risorse finanziarie come un pozzo senza fondo. Nella decisione di non procedere alla costruzione del ponte si legge un cambiamento importante di rotta del nostro Paese. Basta sprechi. L’intenzione ora è quella di devolvere risorse immediatamente spendibili a opere che possono migliorare davvero la qualità dell’ambiente e della vita. Dando un sostengo allo sviluppo economico nel breve periodo.
Commenti dei lettori: 1 commento
inserito il 23/1/2012 alle 19:56
Oggi in commissione attività produttive abbiamo ascoltato una relazione onesta di Carlo Maccari, assessore regionale alla semplificazione e alla digitalizzazione. L’argomento era la semplificazione e l'informatizzazione del sistema lombardo. Ho descritto la relazione come “onesta” perché finalmente i toni trionfalistici e approssimativi hanno lasciato il posto alla descrizione di una realtà più articolata e difficile.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 25/1/2012 alle 20:12
Il ministro Elsa Fornero sta preparando una riforma sul lavoro che riguarda le tipologie contrattuali, la formazione e l’apprendistato, la flessibilità, gli ammortizzatori sociali e i servizi per il lavoro. Tra le novità emerse dalle parti sociali ci sarebbero il contratto unico, il ricorso alla flessibilità più caro e una stretta sull'utilizzo della cassa integrazione. Ma proprio su quest'ultimo argomento i sindacati non sono d’accordo. Fino a questo momento il contributo per gli ammortizzatori sociali – nello specifico per la cassa ordinaria, straordinaria e in deroga – è stato importante. Ora la crisi è arrivata a un punto molto critico e urge un confronto che deve portare a una soluzione. Penso che le priorità debbano essere tre: i giovani, le donne e gli over 50 messi in difficoltà dalla riforma pensionistica.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 26/1/2012 alle 19:23
La distanza tra i redditi più elevati e quelli bassi è aumentata. Di conseguenza, gli italiani che percepiscono un salario più basso stanno mettendo mano ai propri risparmi. Se i salari non sono sufficienti bisogna agire riducendo la fiscalità sul lavoro.
Tags: salario, fisco, lavoro, reddito     Categoria: Idee e proposte, Economia
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 28/1/2012 alle 16:59
Nell’elenco delle cose assurde e imbecilli che succedono in Italia adesso bisogna anche inserire il ritiro di un libro. Incredibile che un sindaco (Marco Colombo, primo cittadino di Sesto Calende) abbia tentato di far sparire “L'idiota in politica. Antropologia della Lega Nord” perché a suo parere è fazioso. Assurdo che lo stesso sindaco si dedichi al perseguimento del libro, con dichiarazioni farneticanti e con il tentativo di farlo scomparire dagli scaffali della biblioteca pubblica. Che, in quanto pubblica, dovrebbe contenere più libri, voci e opinioni diverse. Altrimenti dove va a finire il pluralismo? Il degrado culturale, e molto del degrado politico dei nostri giorni, viene dimostrato anche da questi atteggiamenti molto stupidi. Se vogliamo costruire un’Italia nuova, dobbiamo incoraggiare lo scambio di opinioni diverse. E invece, a quanto pare, nel nostro Paese si ragiona troppo per pregiudizi e tribù. Quando sarebbe importante riscoprire i valori fondamentali della democrazia.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 29/1/2012 alle 16:58
La morte di Oscar Luigi Scalfaro segna i confini di un’epoca e detta la necessità di procedere in una ricostruzione storica più attenta del periodo in cui svolse il suo ruolo presidenziale.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 30/1/2012 alle 21:07
Oggi ci siamo espressi negativamente - in commissione congiunta Attività produttive e Formazione professionale - sul Piano di azione regionale 2011/2015 per la programmazione delle politiche integrate di istruzione formazione e lavoro e del sistema universitario lombardo. Faremo di tutto affinché il piano venga cambiato
Commenti dei lettori: scrivi un commento
Archivi:
Ultimi post:
(27/12/2012 - 18:18)
(14/12/2012 - 17:23)
(12/12/2012 - 20:37)
(10/12/2012 - 17:27)
(4/12/2012 - 16:30)
(1/12/2012 - 16:41)
(30/11/2012 - 15:26)
(29/11/2012 - 15:00)
(26/11/2012 - 14:47)
Links: