Ascoltare e lavorare insieme.
Stefano Tosi   tosi@tosi.it
I post con il tag energia
inserito il 7/11/2012 alle 15:37
Obama ha mantenuto unite le energie democratiche. Che sia di ispirazione ai democratici italiani!
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 1/4/2012 alle 18:07
Se verranno meno gli aiuti dello stato, tutti gli sforzi fatti per l'implementazione delle energie verdi potrebbero vanificarsi. Nello stesso tempo, però, l'energia verde è in parte responsabile dei rincari che si troveranno gli italiani nella bolletta. La soluzione, ovviamente, non è quella di dire addio all'eco-sostenibilità, ma di rivedere i criteri delle agevolazioni e di cancellare dalla bolletta tutti quegli oneri aggiunti che con l'energia non c'entrano nulla.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 11/6/2011 alle 19:57
Arriva oggi, alla vigilia del referendum, una notizia benaugurante, che fa sperare di ottenere una vittoria sui temi ambientali. La Coldiretti, commentando i dati della Commissione Ue che parlano di una produzione italiana di 49,6 milioni di ettolitri di vino, afferma che il nostro Paese è diventato il principale produttore di vino al mondo. La mia proposta, dunque, è quella di fare un bel brindisi e di andare a votare al referendum, mettendo ovviamente tutti si. Il voto di domani rappresenta una bella occasione per dare all’Italia una svolta “verde”, sia per quanto riguarda la proprietà dell’acqua, sia per le energie.
Tags: ambiente, energia, Acqua, referendum     Categoria: Idee e proposte
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 5/2/2011 alle 17:14
La benzina, a gennaio, è aumentata del 3,5% su base mensile e dell'11,3% su base annua. Il gasolio ha avuto un rialzo del 4% in un mese e del 15,7% in un anno. Questa situazione ci deve spingere ad investire di più nelle energie green per ridurre le importazioni di combustibili fossili. Il primo passo deve essere il risparmio energetico.
Commenti dei lettori: scrivi un commento
inserito il 19/10/2010 alle 17:53
Oggi Filippo Penati ha scritto al presidente dell’assemblea lombarda Davide Boni per chiedere la convocazione di un consiglio regionale straordinario. Condivido questa necessità di confronto. Non si può sempre improvvisare gli indirizzi fondamentali di programma, con un ministro appena nominato che nemmeno si confronta con la Regione più grande del Paese.
Commenti dei lettori: 2 commenti
Archivi:
Ultimi post:
(27/12/2012 - 18:18)
(14/12/2012 - 17:23)
(12/12/2012 - 20:37)
(10/12/2012 - 17:27)
(4/12/2012 - 16:30)
(1/12/2012 - 16:41)
(30/11/2012 - 15:26)
(29/11/2012 - 15:00)
(26/11/2012 - 14:47)
Links: