Ascoltare e lavorare insieme.
Stefano Tosi   tosi@tosi.it
inserito il 13/2/2011 alle 15:59

Oggi ho preso parte alla manifestazione “Se non ora quando…” che si è svolta in 230 piazze d’Italia e anche a Varese, la mia città. In piazza sono scese circa 1500 persone. Tante le sciarpe bianche, i fazzoletti, gli striscioni e i cartelli sui quali era scritto soprattutto il desiderio di un Paese che vuole essere rappresentato con dignità.
E’ stato richiesto con serenità di dare un nuovo corso alla politica italiana che ha superato la soglia della decenza.
Il bunga-bunga è diventato simbolicamente lo specchio di un malcostume che compromette anche la reputazione dell’Italia all’estero.
Questa iniziativa ha dato un segnale forte di impegno civile. Operai, insegnanti, liberi professionisti, mamme, imprenditori, sindacalisti, hanno diffuso un messaggio molto positivo. Quello di essere persone che vogliono affermarsi per la loro qualità e per il proprio lavoro, senza cercare scorciatoie.
Con dignità.
 

Commenti dei lettori: - scrivi il tuo commento
Archivi:
Ultimi post:
(27/12/2012 - 18:18)
(14/12/2012 - 17:23)
(12/12/2012 - 20:37)
(10/12/2012 - 17:27)
(4/12/2012 - 16:30)
(1/12/2012 - 16:41)
(30/11/2012 - 15:26)
(29/11/2012 - 15:00)
(26/11/2012 - 14:47)
Links: