Ascoltare e lavorare insieme.
Stefano Tosi   tosi@tosi.it
inserito il 28/2/2011 alle 23:00

Non sono soddisfatto dell’esito della commissione Attività Produttive di oggi. Andrea Gibelli, assessore e vicepresidente, non ha risposto alle domande relative allo sportello unico Suap che dovrebbe avviarsi a marzo. Non sono chiare le procedure tra i vari enti per avviare, trasformare e gestire l’impresa, ancora manca il pacchetto software che dovrebbe permettere la gestione telematica del dialogo tra imprese e pubbliche amministrazioni. C'é il rischio di rendere ancora più complesso l’accesso ai servizi da parte delle imprese.
Il secondo punto discusso è stato relativo alle risorse da destinare a Federfidi per la sua attività, che è fondamentale per quanto riguarda il credito. Su questo punto, però, si è rimasti ancora nel generico, disattendo le aspettative. La Giunta ritarda ancora una decisione che favorirebbe il sistema delle imprese lombarde.
Infine sono state annunciate le12 idee per ripartire, quelle presentate come 12 “frustate” per l’economia che riguardano soprattutto attrattività, start up, lavoro e sviluppo, sostengo al credito, agricoltura e green economy. In realtà sarebbe stato più costruttivo intervenire sui problemi a cui si può trovare una soluzione in tempi brevi, come il software Suap e i crediti di Federfidi. Continuando ad annunciare idee sempre diverse, non si fa altro che rimandare la risoluzione dei problemi.
Mi è sembrato che invece di 12 frustate, si stia parlando di un’aspirina dagli effetti poco incisivi.
 

Commenti dei lettori: - scrivi il tuo commento
Archivi:
Ultimi post:
(27/12/2012 - 18:18)
(14/12/2012 - 17:23)
(12/12/2012 - 20:37)
(10/12/2012 - 17:27)
(4/12/2012 - 16:30)
(1/12/2012 - 16:41)
(30/11/2012 - 15:26)
(29/11/2012 - 15:00)
(26/11/2012 - 14:47)
Links: