Ascoltare e lavorare insieme.
Stefano Tosi   tosi@tosi.it
inserito il 20/2/2012 alle 18:38

Oggi, in commissione attività produttive, è iniziato l’iter di discussione del progetto di legge che pomposamente è stato definito “misure per la crescita, lo sviluppo e l’occupazione”.
Nei prossimi giorni e nel mese di marzo entreremo nel dettaglio e affronteremo la discussione di tutte le norme al vaglio per i diversi settori. Oggi abbiamo approfondito alcuni temi attinenti alla ricerca e all’innovazione applicata ai settori industriali. Questo perché lo sviluppo passa dalla promozione dell’innovazione di prodotti e processi.
Non tutti sanno che in Lombardia sono stati individuati i cosiddetti “settori di interesse strategico” che sono: l’agroalimentare, l’aerospazio, l’edilizia sostenibile, l’auto, l’energia, le biotecnologie, l’Ict, i nuovi materiali, la meccanica, la moda e il design.
Nelle prossime settimane discuteremo su come riuscire a cogliere quelle occasioni di sviluppo che possono aiutare la Lombardia a uscire dall’attuale situazione di crisi.
 

Commenti dei lettori: 1 commento -
Mi sembra un discorso molto interessante se tenuto su un piano di realistica possibilitÓ di attuazione. Bisogna puntare a risultati concreti di creazione di valore e quindi di nuovi posti di lavoro. Vediamo se dalla Lombardia possiamo dare un esempio da estendere poi al livello nazionale.
Scritto da Carlo il 21/2/2012 alle 18:16
Archivi:
Ultimi post:
(27/12/2012 - 18:18)
(14/12/2012 - 17:23)
(12/12/2012 - 20:37)
(10/12/2012 - 17:27)
(4/12/2012 - 16:30)
(1/12/2012 - 16:41)
(30/11/2012 - 15:26)
(29/11/2012 - 15:00)
(26/11/2012 - 14:47)
Links: