"Insieme costruiamo il futuro."
Alessandro Alfieri   alessandro.alfieri@consiglio.regione.lombardia.it
inserito il 3/5/2011 alle 14:00

Dopo le continue segnalazioni di multe da mille euro recapitate a cittadini rei di non aver restituito la carta sconto benzina al momento del trasferimento in un altro comune della stessa fascia confinaria, ho presentato un’interrogazione all’assessore al bilancio Romano Colozzi affinchè la Regione si occupi di risolvere i disservizi della “nuova carta sconto” anziché di punire cittadini che non hanno commesso alcun abuso.

 
In questi giorni ho ricevuto personalmente diverse e-mail e telefonate di cittadini che si sentono ingiustamente colpiti dalla multa regionale. Si tratta di persone che in buona fede hanno mantenuto la vecchia carta sconto dopo aver cambiato comune di residenza ma, e questo è il dato importante, rimanendo all’interno della stessa fascia di sconto. Secondo le procedure regionali avrebbero dovuto riconsegnare la carta e farsene emettere una nuova. Ho proposto all’assessore Colozzi di emanare una circolare per chiarire alle amministrazioni locali quali siano gli abusi effettivamente da sanzionare e, in particolare, per escludere dal pagamento della multa chi non ha recato alcun danno alle casse regionali trasferendosi all’interno della stessa fascia confinaria.

Tanti sono stati i disservizi che hanno costretto numerosi cittadini a code estenuanti per veder attivata la carta o risolti i problemi di malfunzionamento, che pure permangono. Nell’interrogazione chiederò conto all’assessore anche di questi problemi, per sapere se siano in via di risoluzione.

Categoria: Lombardia, Economia
Commenti dei lettori: 5 commenti -
Buon giorno, alla fine del 2006 mi sono trasferita dal comune di Solbiate Arno al comune di Carnago (confinante). Ho restituito la carta benzina vecchia al comune di Solbiate e all'inizio del 2007 il comune di Carnago mi ha dato la carta nuova.Ho provato ad usare la nuova carta servizi per pagare il carburante, ma la carta risulta bloccata perchŔ il mio nome compare in una lista mandata ai comuni dalla regione lombardia con la quale rischio di pagare una multa da 500 a 1000 euro! Assurdo!!
Scritto da Cinzia Manenti il 3/5/2011 alle 15:51
Quella di escludere dal pagamento chi si Ŕ trasferito in un comune della stessa fascia mi sembra una proposta di buon senso. Spero che formigoni possa accoglierla.
Scritto da Carlo R. il 3/5/2011 alle 17:56
@ Cinzia Manenti, provo a verificare con il Sindaco di Carnago e in Regione e le faccio sapere
Scritto da Alessandro Alfieri il 3/5/2011 alle 17:59
Sottoscrivo le tue parole. Tra i molteplici prolemi della carta sconto non ho ancora trovato un solo lato positivo. Se non fare cassa ai danni dei cittadini.
Scritto da Devis il 4/5/2011 alle 09:22
Buongiorno, e di quei cittadini che hanno spedito tramite Poste la richiesta del Codice Pin e da due mesi stanno ancora aspettando) e pagano il prezzo pieno) ne vogliamo parlare? efficienza lombarda ?? Domenico
Scritto da domenico di terlizzi il 9/5/2011 alle 11:47
Archivi:
Ultimi post:
(12/2/2015 - 16:45)
(11/2/2015 - 15:11)
(1/2/2015 - 11:50)
(30/1/2015 - 16:40)
(26/1/2015 - 15:21)
(20/1/2015 - 16:45)
(6/1/2015 - 12:07)
(18/12/2014 - 11:00)
(13/10/2014 - 12:56)
Links: