Un grafico al giorno leva lo spread di torno
Mario Agostinelli   agostinelli.mario@gmail.com
inserito il 15/2/2012 alle 08:05

"Un sogno che si realizza" in una silenziosa e surreale commozione. Il pm Raffaele Guariniello, al termine di tre ore di lettura di una sentenza "storica" ed "esemplare", parla di un sogno realizzato: fare giustizia per le vittime dell'amianto nel processo Eternit, che si è chiuso con sedici anni di condanna inflitti a Stephan Schmidheiny e a Jean Louis de Cartier, padroni della multinazionale Eternit.

I numeri illustrati nel riquadro sono agghiaccianti: 9.166 i morti in Italia dal 1993 al 2008 a causa del solo mesotelioma, 3000 i morti ogni anno in Italia a causa di tumori provocati da amianto. Un numero che secondo lo stesso Registro nazionale avrebbe il suo picco tra il 2010 e il 2015. La pagina luttuosa delle morti per amianto, vede in testa, secondo il rapporto biennale Renam, il Piemonte dove si sono registrati 1.963 morti, a seguire la Liguria (1.246) e la Lombardia (1.025). Al Sud è in testa la Sicilia seguita da Campania (497) Puglia (478) e Calabria (6).

 

Commenti dei lettori: 3 commenti -
Grazie anche a Medicina Democratica che apre in questi giorni il suo congresso e alla grande esperienza dei delegati della Montedison di Castellanza.
Scritto da Fulvio il 15/2/2012 alle 08:00
rimane un grande vuoto per i parenti dei morti di mesatelioma dovuto alla lavorazione dell'amianto che non lavoravano alla eternit e che non hanno visto i "padroni"si puo' ancora chiamarli cosi?non dico condannati ma neppure accusati. Un esempio in provincia la fabbrica magnesia di angera. gli svizzeri proprietari della eternit sono pure proprietari dei cementifici HOLCIM, dei predestinati?
Scritto da angelo m il 15/2/2012 alle 14:17
La novitÓ della sentenza Ŕ il giudizio di merito che non Ŕ stato ritirato con le solite forme di patteggiamento. I responsabili che sapevano vengono giudicati e puniti dallo stato, senza cancellare coi soldi la loro responsabilitÓ. A Bhopal ncora oggi non ci sono responabili e i morti sono risarciti al prezzo di una merce senza valore.
Scritto da Manuela il 15/2/2012 alle 19:14
Archivi:
Ultimi post:
(23/5/2012 - 12:46)
(22/5/2012 - 11:37)
(21/5/2012 - 14:41)
(18/5/2012 - 10:23)
(17/5/2012 - 14:09)
(16/5/2012 - 13:10)
(15/5/2012 - 12:05)
(13/5/2012 - 22:00)
(11/5/2012 - 18:35)
(10/5/2012 - 13:50)