Un grafico al giorno leva lo spread di torno
Mario Agostinelli   agostinelli.mario@gmail.com
inserito il 6/3/2009 alle 14:57

A Bergamo venerdì scorso ho reso pubblica la relazione stilata dai revisori dei conti dell'azienda ospedaliera Bolognini sulla gestione dei lavori a Piario (come riporta il Corriere). “Il migliore ospedale d'Italia” per la sanità regionale ma che invece nasconde grande confusione per la contabilità di cantiere e la conseguente ripartizione dei pagamenti e l'emergere di situazioni configuranti oltre che danno economici per l'Ospedale anche profili di eventuali responsabilità amministrativa per danni all'Erario. I lavori avrebbero dovuto essere finiti nel 2005 e non sono ancora terminati, dovevano costare il 20% in meno dei 13 milioni di base d’appalto e invece sono arrivati, secondo una stima sulla quale non si è mai fatta chiarezza, a circa 20 o 21 milioni di euro. Ora interverrà anche la magistratura ma rimane il dato politico. La Regione Lombardia negli ultimi anni ha lottizzato la sanità spingendola nelle mani dei privati: è questo il risultato della eccellenze sanitarie lombarde ripetute come un mantra da Formigoni?

 

 

 

 

 

 

Categoria: SanitÓ
Commenti dei lettori: -
Archivi:
Ultimi post:
(23/5/2012 - 12:46)
(22/5/2012 - 11:37)
(21/5/2012 - 14:41)
(18/5/2012 - 10:23)
(17/5/2012 - 14:09)
(16/5/2012 - 13:10)
(15/5/2012 - 12:05)
(13/5/2012 - 22:00)
(11/5/2012 - 18:35)
(10/5/2012 - 13:50)