Politica, istituzioni e territorio. Dialogo oltre i partiti
Giuseppe Adamoli   adamoli1@alice.it
inserito il 29/4/2009 alle 17:00

Silvio Berlusconi da Varsavia: «Quel referendum concede il premio di maggioranza al partito più forte: posso mai votare no? Va bene essere masochisti , ma c’è un limite…Se ti danno un vantaggio così…».
Berlusconi masochista? Assolutamente no. E tutti gli altri?

Commenti dei lettori: 7 commenti - scrivi il tuo commento
Franceschini spera in cuoe suo che il referendum fallisca, così finge di essere d'accordo.
Scritto da Valceresio il 29/4/2009 alle 21:08
Per Berlusconi il referendum è una pacchia. Gli altri fanno a gara a farlo governare a lungo.
Scritto da Giorgio F. il 29/4/2009 alle 21:24
Le dichiarazioni di Berlusconi valgono più di tanti discorsi. L'unico fruitore del si al referendum sarebbe lui.
Scritto da Conti M. il 29/4/2009 alle 22:45
Tu voterai NO oppure non andrai a votare? Fammelo sapere prima della data del referendum.
Scritto da Conti M. il 29/4/2009 alle 22:52
Berlusconi sa che cosa vuole, gli altri no, questo è il problema. Vocazione maggioritaria e poi contrordine. Alleanze, ma non si dice con chi. E così via.
Scritto da Dioscuro il 29/4/2009 alle 23:17
E Franceschini?... dovrebbe spiegare bene perchè votare SI. Se spera che fallisca il quorum rischia molto soprattutto se le elezioni Europee dovessero andar peggio del previsto...... povero PD. Piuttosto tu, caro Giuseppe, spiega sul tuo blog. quesito per quesito perchè votare NO... chissà forse anche Franceschini si convince!
Scritto da galattico il 29/4/2009 alle 23:51
Di una cosa mi sento abbastanza sicuro: se il referendum passerà (senza il mio voto), la legge elettorale non sarà più cambiata.
Scritto da Daniele il 1/5/2009 alle 10:13
Archivi:
Ultimi post:
(12/6/2014 - 09:06)
(10/6/2014 - 11:29)
(8/6/2014 - 19:04)
(5/6/2014 - 12:08)
(28/5/2014 - 08:54)
(27/5/2014 - 09:40)
(26/5/2014 - 08:10)
(25/5/2014 - 09:04)
(24/5/2014 - 12:08)
(22/5/2014 - 17:23)