Politica, istituzioni e territorio. Dialogo oltre i partiti
Giuseppe Adamoli   adamoli1@alice.it
inserito il 20/1/2010 alle 10:15

Ieri il Consiglio regionale ha approvato il Piano territoriale regionale. Il Pd si è astenuto per varie ragioni che ho esposto nella dichiarazione di voto a nome del gruppo. Per una regione come la Lombardia, un piano, seppur sbiadito per l’ignavia di una parte del centrodestra, è meglio di nessun piano. Mette alcuni paletti, vieta l’edificazione sulle sponde dei laghi, ricomprende nel piano d’area di Malpensa anche Expo, tuttavia rimane debole con i forti poteri economici e amministrativi metropolitani mentre è quasi invasivo con le periferie.
Il Ptr si sforza di essere l’anima della legge urbanistica regionale e questa è la ragione per la quale, benché debole, molti nella maggioranza avrebbero preferito farne a meno. Questo è anche il motivo dell’ostruzionismo negli anni passati di una parte della stessa coalizione di centrodestra, che ha causato un ritardo grave. Non c’erano per il Pd le condizioni per votare a favore, ma il piano territoriale costituisce comunque un quadro di riferimento per le amministrazioni locali.

Potete ascoltare i miei interventi in aula sul sito del Consiglio regionale:
- intervento sul Ptr: al minuto 43.40
- dichiarazione di voto: al minuto 72.40

Commenti dei lettori: 13 commenti - scrivi il tuo commento
Ieri pomeriggio ho ascoltatato il suo intervento direttamente sul circuito TV interno. Voglio complimetarmi anche a nome dei miei colleghi. E' stato interessante ed efficace e molto duro con la maggioranza. Inviterei amministratori locali e tecnici del territorio ad ascoltarlo anche loro.
Scritto da A. S. il 20/1/2010 alle 11:12
Non mi sono lasciato scoraggiare dall'intervento non breve e l'ho sentito tutto. Lo consiglio a chi si occupa di queste cose o semplicemente è appassionato di politica. Lo farò ascoltare anche a mia moglie.
Scritto da Luigi Corsi il 20/1/2010 alle 13:38
Sono un collaboratore di uno dei gruppi regionali della maggioranza. (Meglio che non dica il mio none). L'intervento di ieri è stato uno dei migliori che ho sentito in Consiglio. Lo hanno riconosciuto tutti anche quelli che non l'hanno condiviso. Peccato che lei non ci sarà più qui in regione.
Scritto da Collaboratore maggioranza il 20/1/2010 alle 14:53
mi è piaciuto molto il discorso sulla "pianificazione" e sulla "balla della sussidiarietà", mentre l'assenza dell'Assessore alle infrastrutture è veramente clamorosa! sulla Legge 12 ("procedimentale" come la definisci) sai come la penso da anni, ed i successivi Piani, come tu stesso ricordi nel tuo intervento, lasciano la 12 al livello di, appunto, "procedura". comunque un bell'intervento, grazie!
Scritto da girolamo pasin il 20/1/2010 alle 16:25
Ho avuto l'impressione che tu abbia predicato al vento. Bello il concetto della "pianificazione" che non può ammettere una sussidiarietà che sinignifichi licenza di fare i propri comodi in sede locale.
Scritto da Architetto urbanista il 20/1/2010 alle 16:49
Alcune parti del centrodestra hanno fatto opposizione al PTR? Per forza tutto ciò che mette limiti e rigore nell'uso del suolo non è molto ben visto da quelle parti.
Scritto da Osvaldo il 20/1/2010 alle 19:49
Ho appena finito di ascoltare i suoi due interventi. Molto istruttivi. Non sapevo di questo blog. Ringrazierò l'amico che me lo ha consigliato.
Scritto da Bianchini Giulio il 20/1/2010 alle 20:30
Mi auguro solo che l'Expo non sia il pretesto, o meglio il cavallo di Troia, per poter continuare in allegria la cementificazione indiscriminata del territorio, in barba ad ogni vincolo, ed in particolare del Parco del Ticino, uno dei pochi polmoni verdi rimasti alla nostra inquinatissima regione..spero di sbagliarmi ma con questi politici al potere in regione come diceva andreotti: " a pensar male si fa peccato ma..."
Scritto da amoryblaine@libero.it il 21/1/2010 alle 00:09
Non sono un tecnico ma i tuoi interventi li ho apprezzati anch'io perchè sono concreti, circostanziati ma politici nei contenuti di fondo.
Scritto da Fernando il 21/1/2010 alle 00:20
Ho fatto ascoltare i tuoi interventi da un mio amico ricercatore universitario al Politecnico di Milano. E' uno che se ne intende. Questa mattina mi ha riferito che sei stato molto bravo anche là dove critichi pesantemente la cultura urbanistica delle università e delle organizzazioni specializzate.
Scritto da Bianchi Giò il 21/1/2010 alle 08:58
Ottimo intervento politico serio e documentato. Sarebbe da diffondere nei convegni di studio che a volte sono aridamente tecnici.
Scritto da Giampiero il 21/1/2010 alle 15:08
Accetta un consiglio. Fai trascrivere gli interventi e cerca di diffonderli. Sono interessanti anche dal punto di vista politico.
Scritto da Nicora L. il 21/1/2010 alle 23:17
Almeno adesso i comuni hanno qualche riferimento per i loro PGT. Per questo l'opposizione ha fatto bene a non bloccarlo.
Scritto da Adams il 21/1/2010 alle 23:54
Archivi:
Ultimi post:
(10/4/2014 - 08:39)
(9/4/2014 - 10:35)
(7/4/2014 - 08:32)
(4/4/2014 - 08:50)
(2/4/2014 - 16:23)
(1/4/2014 - 10:20)
(31/3/2014 - 11:23)
(30/3/2014 - 10:03)
(28/3/2014 - 08:45)
(26/3/2014 - 08:24)