I post della categoria Economia
28/12/2016
L' integrazione è una cosa seria ma parte anche dal rispetto della nostra storia.
Autore: Paolo Rossi     Tags: integrazione, Natale, Problemi
30/6/2015
Oggi il Consiglio Regionale ha varato una riforma parziale che toglie risorse agli amministratori locali e discrimina i cittadini di montagna.
24/2/2015
Salvini ha perso l’ennesima occasione per stare zitto. L’accordo siglato con la Svizzera sul segreto bancario è uno strumento fondamentale per combattere l’evasione fiscale
20/1/2015
Si è tenuto oggi in Commissione speciale rapporti tra Lombardia e Confederazione elvetica l’atteso incontro con Vieri Ceriani, consigliere per le politiche fiscali del Ministro dell’Economia e delle Finanze, che ha seguito in prima persona le trattative italo-svizzere sul lavoro frontaliero.
6/10/2014
Senza fare propaganda e proclami, per Malpensa non chiediamo aiuti a Roma ma solo la possibilità di poter competere sul mercato
29/7/2014
Oggi i lombardi hanno 30 milioni di euro in meno. Il centrodestra ha deciso di spenderli per un referendum inutile, senza effetti pratici, che serve solo alla Lega per piantare la propria bandierina ideologica.
24/6/2014
All’indomani del referendum che ha chiuso di fatto le porte in faccia ai frontalieri lombardi, Maroni si era detto assolutamente tranquillo e aveva rassicurato i lavoratori di confine che nulla poteva accadere loro. Invece, la Confederazione va avanti con i suoi provvedimenti e il Canton Ticino è forse più accanito di prima
20/5/2014
Gli antagonisti principali per il governo europeo sono due: Jean Claude Junker se vincerà il PPE; Martin Schulz se vinceranno i socialisti e democratici. Con il primo si privilegia la continuità. Con il secondo dovrebbe esserci una maggiore spinta verso il cambiamento. L'Italia conterà se avrà fatto le riforme strutturali necessarie.
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: Europa, Schulz, Junker, Italia
14/5/2014
Con la visita di martedì Renzi ha voluto dimostrare l’impegno convinto del suo Governo attorno ad Expo. La grande manifestazione espositiva del prossimo anno è una occasione di sviluppo per la Lombardia, ma anche per l’intero Paese: si parla dei temi centrali dello sviluppo del pianeta. Un aspetto di enorme respiro internazionale. Per questo non possiamo dare una pessima immagine di noi di fronte alle 147 delegazioni che hanno chiesto di partecipare all’evento. Né, tanto meno, tradire le aspettative di sviluppo delle nazioni meno ricche, che guardano a Milano come momento di speranza e di progresso.
Autore: Alessandro Alfieri     Tags: milano, Renzi, Maroni, expo
24/4/2014
Le differenze fra l’originario decreto Poletti e il testo approvato dalla Camera non sono molto rilevanti, ma il voto di ieri solleva serie preoccupazioni sul futuro dei provvedimenti annunciati dal governo in materia di lavoro. Terrà il Pd e terrà la maggioranza?
9/4/2014
La mia intervista al Giorno.
9/4/2014
Approvato ieri il Def. Si tratta di un programma di legislatura fino al 2018. Oppure, se non sarà attuato, la base del programma elettorale delle elezioni anticipate.
25/3/2014
La mia intervista su Expo rilasciata a Repubblica: "Maroni sta usando l'evento come propaganda elettorale"
24/3/2014
Difficilissimo tagliare la spesa pubblica senza ridurre i servizi. Si può e si deve ma occorrono alcune condizioni. Ecco come le presenta Luca Ricolfi.
14/3/2014
Innovazioni positive e immediate per i contratti a termine e l’apprendistato. Lontane le polemiche ideologiche sull’art. 18. Governo e parti sociali hanno cominciato col piede giusto.
13/3/2014
Molta réclame ieri ma anche un sapore di innovazione e di sinistra che infonde speranza.
27/2/2014
In queste ora stiamo lavorando per rimediare al danno della Lega che, grazie a un ostinato e incomprensibile ostruzionismo in Parlamento, ha fatto saltare uno stanziamento per Expo di 25 milioni di euro. Il Pd lombardo si occupa di Milano e della Lombardia. Di Roma si occupano i romani e i parlamentari. Contrariamente a Salvini che si occupa solo di campagna elettorale. Le garanzie perche' vengano rimessi i fondi per l'esposizione le stanno dando gli esponenti del Pd: la Lega ha perso un'altra occasione, anche per tacere.
26/2/2014
Non se ne può davvero più del comportamento schizofrenico della Lega. Impedire alle Camere, con un ostruzionismo irresponsabile insieme al M5S, di approvare un provvedimento che avrebbe stanziato ben 25 milioni di euro per l'Expo di Milano significa voler boicottare la manifestazione.
11/2/2014
Il Pd ha firmato oggi, martedì 11 febbraio, in Consiglio regionale una mozione bipartisan per chiedere al Governo di attuare un “sistema fiscale di compensazione e competitività per i territori della Lombardia di confine con la Svizzera”, per contrastare la fuga di aziende oltre confine e la conseguente perdita di posti di lavoro. Una prima risposta del Consiglio regionale al referendum “anti stranieri” tenuto in Svizzera domenica scorsa.
1/2/2014
Questa mattina a Mantova, alla Cartiera Burgo, ho incontrato le rappresentanze sindacali di Cartiera Burgo, Ies e Pompea. In provincia di Mantova nel solo 2013 si sono persi circa 2400 posti di lavoro. Da oggi 169 lavoratori di Burgo sono in mobilita'. E la Ies, che conta 400 impiegati, ha gia' fatto sapere che ne terrà solo una novantina. Centinaia le famiglie in difficoltà. Si apre il tema della politica del lavoro che si collega a quello della reindustrializzazione.
13/1/2014
Il piano lavoro (jobs act) sarà, per il Pd, il piatto forte per il contratto di governo 2014. Siamo ai primi passi. Gli stessi sindacati lo hanno accolto in modo differente. La discussione è utile fin d'ora.
18/12/2013
Nel primo bilancio dell’amministrazione Maroni né discontinuità né idee nuove per il futuro della Lombardia. È l’atto di una maggioranza che guarda con sufficienza le proposte dell’opposizione e rappresenta una Regione che si crede autosufficiente
12/9/2013
Da quando Enrico Letta è capo del governo e Matteo Renzi appare come un forte competitore per la leadership del Pd, è ritornato in auge il “non voglio morire democristiano”. E’ una paura (una speranza per altri) infondata e perfino ridicola. Perché resiste più di vent’anni dopo la fine della Dc? Ecco una possibile spiegazione.
21/8/2013
Sui diritti fondamentali di ogni persona bisogna essere intransigenti ma forse non dovremmo pretendere di misurare il grado di successo delle “Primavere arabe”sulla nostra idea di democrazia, almeno in quest'epoca.
8/8/2013
Questa mattina Matteo Salvini, segretario regionale della Lega Nord, ha annunciato un referendum per abolire il ministero dell’integrazione guidato da Cecile Kyenge, definendolo “inutile”. Noi però stiamo ancora aspettando che la Lega spieghi lo sperpero di denaro pubblico per le famose sedi dei ministeri alla villa Reale di Monza, quelli sì veramente inutili. Il tema dell’integrazione è centrale in tutta Europa. Se l’eurodeputato Salvini frequentasse un po’ più le capitali europee e un po’ meno la fantomatica macroregione, si renderebbe conto di quanto sia opportuno che il governo abbia un ministro dedicato a queste politiche, tanto delicate quanto strategiche.
25/6/2013
E’ stata approvata oggi all’unanimità la proposta di legge sulla moratoria di 6 mesi all’autorizzazione di nuovi centri commerciali in Lombardia. E’ senza dubbio una vittoria per il Pd. La moratoria è stata resa effettiva solo grazie al lavoro dell’opposizione che è riuscita, attraverso il voto segreto, a bloccare i tentativi di vanificare gli effetti della moratoria stessa.
14/6/2013
I giovani pensano che la preparazione, il merito, la competenza siano meno importanti delle relazioni personali e sociali per ottenere un lavoro e fare carriera. E’ sempre colpa della politica tutto ciò che avviene anche nel privato? I tanti che guidano i gangli vitali della società non pensino di lavarsi la coscienza dando la colpa soltanto agli atri.
7/6/2013
Il ritorno ai “gabellieri privati” è una sciocchezza che costerà molto ai comuni e ai contribuenti e che sconterà maggiori inefficienze. Non so se i grandi evasori fiscali rideranno ma il sospetto che sarà così è duro a morire.
6/6/2013
Imu e Iva sono i primi due incroci pericolosi per il governo. L’aumento dell’un per cento di Iva fra alcune settimane va assolutamente evitato. La controversia è soprattutto sull’Imu. Perché non fissare una franchigia al di sopra della quale si paga l’imposta anche sulla prima casa come in quasi tutta l’Europa?
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: Imu, Iva, consumi, Letta
26/5/2013
Il presidente della Lombardia e segretario della Lega Nord ha oggi dichiarato di voler promuovere nel 2014 referendum indipendentisti e anti euro nelle tre regioni governate dal suo partito. Sarebbe interessante sapere che cosa ne pensano i suoi alleati in Regione. Per quanto mi riguarda i referendum di cui parla Maroni sarebbero inutili, solo un grande spreco di soldi. Non è proprio il momento di sprecare denaro ed energie perché i lombardi hanno ben altre priorità. La Regione, per fare un buon servizio ai cittadini, dovrebbe concentrare tutti gli sforzi per riforme condivise sui temi del lavoro e del rilancio dell’economia lombarda. Su questo versante siamo pronti a fare la nostra parte.
23/5/2013
Il Tar della Lombardia ha accolto la richiesta di sospensiva, presentata dal Comune di Milano, con riferimento alla vicenda di Sea Handling. E’ una buona notizia. Si avrà così più tempo per mettere in campo tutti gli strumenti per tutelare la situazione occupazionale e la continuità gestionale. Ci auspichiamo ora il massimo gioco di squadra affinché la Regione e il Governo affianchino il Comune di Milano nella battaglia decisiva per il futuro degli aeroporti lombardi salvaguardando una infrastruttura strategica per lo sviluppo economico della regione.
22/5/2013
Un altro caso di rilocalizzazione fuori dal territorio lombardo, un ennesimo caso di depauperamento di una comunità e di decine di professionalità. Quello della Husqvarna che se ne va in Austria è l’ultimo episodio di una serie di aziende che trasferendo la produzione, hanno impoverito, negli ultimi mesi, l’economia lombarda e varesina.
23/4/2013
Su SEA Handling è necessario che la Giunta Regionale ricopra un ruolo assertivo e non subalterno: ricordo l’impegno per un’azione condivisa di tutte le istituzioni interessate, dal Governo al Comune di Milano, per ottenere la sospensiva della sanzione decisa dalla Commissione europea. Vigileremo con attenzione la Regione deve mettere in campo tutte le strategie necessarie per tutelare i livelli occupazionali e creare le condizioni, per quanto di competenza, per garantire la continuità delle attività aeroportuali in un quadro di sostenibilità ambientale.
19/4/2013
Esprimo tutta la mia vicinanza e solidarietà ai lavoratori di SEA Handling, ho presentato in merito un’interrogazione che sarà esposta martedì in Consiglio regionale durante il question time. Siamo tutti impegnati per garantire la tutela dei posti di lavoro e abbiamo chiesto al Governo di fare tutti i passi necessari nei confronti della Commissione europea per sospendere gli effetti della decisione che penalizzerebbe in modo drammatico la controllata di Sea. La situazione è alquanto difficile e in questo momento è necessario che tutti i soggetti facciano la propria parte con il massimo di responsabilità. Tra questi anche la Regione e martedì in Aula chiederemo direttamente a Maroni e alla sua giunta di spiegare in che modo la nuova amministrazione intende agire sulla vicenda.
18/4/2013
La Lega Nord ha annunciato di aver predisposto tre progetti di legge regionale per limitare l’accesso ai servizi di welfare della Regione ai residenti da almeno 15 anni in Lombardia. La proposta del Carroccio, non del tutto nuova, discrimina la gran parte delle persone che hanno deciso di stabilirsi in Lombardia, pagano le tasse e rispettano le leggi, siano essi cittadini italiani, europei o extracomunitari.
9/4/2013
Abbiamo presentato la prima mozione urgente di questa legislatura per chiedere alla Giunta di adoperarsi a fondo con il Governo per lavoro e cassa integrazione in deroga. Dopo il confronto in aula il Consiglio ha votato all'unanimità una mozione condivisa. Il nostro testo era certamente più articolato e comprendeva anche la richiesta di politiche attive del lavoro, ma l'importante è che dal Consiglio oggi sia uscito un messaggio chiaro all'Esecutivo.
8/4/2013
Il numero dei licenziamenti nel 2012 (più di un milione) sfiora la catastrofe. Serve un governo subito per tentare di invertire la rotta. Il Pd ha vinto le elezioni sia pure di un soffio. Non deve decidere cosa vuole, deve fare quello che può senza perdere un giorno. Oppure sarà travolto dalla rabbia popolare.
6/4/2013
Grillini in regione agitati per gli spazi. Quelli che non vorrebbero perchè gli uffici sono troppo grandi; o quelli che vorrebbero, pur non avendo i numeri, per andare a eleggere il Presidente della Repubblica. Lunedì invieremo loro le nostre proposte già depositate per sostenere l'occupazione e garantire i soldi ai cassaintegrati; per contrastare il consumo di suolo; e per sostenere anziani non autosufficienti e disabili. Speriamo di vedere da parte loro la stessa energia nel discutere di queste priorità.
5/4/2013
Questa mattina mi sono recato al cantiere dell’ Arcisate - Stabio per verificare le condizioni dell’opera dopo il blocco dei lavori del lotto principale per la presenza di un ingente quantitativo di materiali inerti da smaltire. Il blocco dei lavori crea forti preoccupazioni per le possibili ricadute occupazionali. Inoltre si fa sempre più reale il rischio di veder allungare ulteriormente i tempi di realizzazione previsti per la ferrovia a scapito delle comunità locali Arcisate, Induno Olona e Cantello interessate dal cantiere. Faccio mia la richiesta dei sindaci affinché si tenga in tempi rapidi, per la prossima settimana, un incontro sul tema con l’assessore regionale Del Tenno.
3/4/2013
Oggi in conferenza capigruppo ho chiesto che venga convocata una seduta del consiglio regionale ad hoc. Il finanziamento aggiuntivo da parte del Governo di 42 milioni di euro per la cassa in deroga fino al mese di giugno è solo il primo passo: si deve lavorare da subito a Roma in maniera bipartisan perché vengano garantite le risorse per il secondo semestre del 2013 e perché si ripristini per la Lombardia la quota del 22% su base nazionale rispetto al 17% ottenuto nel recentissimo riparto.
29/3/2013
Maroni ha dato grande rilevanza alla prima proposta di legge della Lega tesa ad abolire le risorse per il funzionamento dei gruppi consiliari. Peccato che contemporaneamente lasci invariate le dotazioni per la Giunta regionale che sono venti volte quelle del Consiglio.
22/3/2013
Le prove tecniche di Macroregione sono deludenti. Nella sua prima Giunta Maroni sventola un accordo con Piemonte e Veneto in tema di patto di stabilità territoriale. Peccato che ogni regione italiana fa da sé, come prevede la legge. La nostra proposta è di attuare al più presto la regionalizzazione del patto di stabilità, che in Lombardia significherebbe liberare risorse per 9 miliardi di euro. E di aprire presto un cantiere per costruire insieme ai comuni nuovi criteri di riparto e incentivazione.
22/2/2013
Grazie a tutte e tutti: a chi abbiamo incontrato, a chi ha dialogato con noi, a chi ci ha ascoltato e anche a chi ci ha criticato. Grazie a tutta la squadra che ha permesso tutto questo.
22/2/2013
Ieri sera abbiamo concluso il nostro viaggio nei 141 Comuni della provincia a Gemonio. Non una scelta a caso. E’ arrivato il momento di voltare definitivamente quella pagina iniziata proprio con le cene e le riunioni tra Bossi e Berlusconi. Oggi insiene a Pisapia e Veltroni abbiamo ribadito che abbiamo davanti uno sprint fondamentale, da fare con tutte le nostre energie. Uno sprint da vincere per la Lombardia e per il Paese. Domani invece chiuderemo ufficialmente la campagna elettorale a Varese, alle ore 17.00 presso "Il Tenente" in piazza Monte Grappa. Sarà anche l'occasione per presentare il videoracconto dal nostro viaggio. Il video è stato reallizato dal giovane autore/regista Pietro Di Bari, della Scuola Civica Milano Cinema e Televisione.
20/2/2013
Ormai ci siamo, mancano quattro giorni alle elezioni politiche e regionali. Come sapete, la Lombardia sarà decisiva. Abbiamo nelle nostre mani la possibilità di cambiare la storia della nostra regione e di garantire un governo solido al Paese.
16/2/2013
Settima intensa settimana. Tante tappe, tanti incontri, Matteo Renzi, Umberto Ambrosoli ma anche tanti gazebo, iniziative e una sola grande richiesta: cambiamo insieme la Lombardia, la nostra Regione.
11/2/2013
Un week end ricco di incontri quello che ha chiuso la sesta settimana del nostro viaggio nei 141 Comuni della provincia di Varese.
8/2/2013
Il video della prima parte di questo viaggio fra i 141 comuni della provincia di Varese
8/2/2013
La ventunesima tappa del nostro viaggio è partita da Cairate per poi spostarci sul lago maggiore: Castelveccana, Porto Valtravaglia, Brezzo di Bedero e Germignaga. Mercoledì 13 febbraio Matteo Renzi e Umberto Ambrosoli saranno a Varese alle ore 21.00 presso l’ex cinema Politeama. Passateparola!
7/2/2013
Il cosiddetto salvataggio di Alitalia voluto da Berlusconi nel 2008 contro il progetto di Prodi era costato 3 miliardi di euro per la “bad company” a carico dei cittadini, oltre ai 2,4 miliardi dell’offerta Air France sfumati di colpo. Oggi gli azionisti di Cai-Alitalia stanno cercando nuovo compratori. Un caso di scuola di cattivo governo.
6/2/2013
Un mercoledì impegnativo e appassionante, tra aziende all'avanguardia e esempi di 'antica' solidarietà
5/2/2013
La notizia più allarmante, questa si shock, ci è arrivata in questi giorni dalla Corte dei Conti. La truffa della quote latte ci sarebbe costata quattro miliardi e mezzo di multe da versare all’Ue. Una cifra uguale a quanto lo Stato ha incassato con l’Imu 2012. Cosa ne dice Maroni?
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: Zaia, Maroni, Imu, quote latte
5/2/2013
Oggi il tema principale della giornata è stato l'ambiente e la green econom
5/2/2013
La reale autonomia finanziaria degli enti territoriali è dunque stata stravolta e svuotata dalle manovre di finanza pubblica via via varate dal governo Pdl-Lega Nord tra il giugno 2008 e il novembre 2011.
3/2/2013
La quarta settimana di viaggio si è chiusa ieri a Varese (qui trovate il video integrale dell'evento). Prima però c'erano state nella giornata di giovedì e venerdì le tappe di Besozzo, Caravate, Varano Borghi, Lonate Ceppino, Busto Arsizio, Albizzate, Casciago, Bregano, Comerio e Biandronno.
2/2/2013
Sabato 2 febbraio da Varese con Pippo Civati
30/1/2013
La tappa di oggi è stata molto movimentata. Fagnano, Vizzola, Marnate e Solbiate Olona
30/1/2013
La quattordicesima tappa del nostro viaggio è stata una delle più intense. Masciago, Rancio, Brinzio, Azzio, Orino, Cabiaglio, Laveno, Brenta, Cassano V.,Cugliate e Marchirolo
29/1/2013
Tredicesima tappa del nostro viaggio: Gazzada Schianno e Morazzone. A Gazzada abbiamo visitato la sede di Varesenews, che oggi è il primo quotidiano esclusivamente online in Italia. A Morazzone abbiamo invece incontrato il circolo PD di Gazzada Schianno e Morazzone. Si è discusso di sanità, lavoro, pedemontana ma soprattutto delle ennesime false promesse della Lega Nord.
28/1/2013
SABATO 2 FEBBRAIO a Varese, alle ore 15.00 presso l'Istituto De Filippi in via Brambilla 15, si terrà il lancio della campagna elettorale come capolista del Partito Democratico per Umberto Ambrosoli Presidente. Oltre al sottoscritto saranno presenti anche Pippo Civati e tanti amministratori locali del PD. Sarà inoltre l'occasione per raccontare il viaggio che sto percorrendo nei 141 Comuni della nostra provincia.
27/1/2013
Il saronnese, la zona più a sud della nostra provincia, al confine con Milano. Cislago, Origgio, Caronno Pertusella, Gerenzano e Uboldo sono state le tappe di sabato 26 gennaio
26/1/2013
Decima tappa del nostro viaggio dedicata interamente a Busto Arsizio.
24/1/2013
Nona tappa del viaggio nei 141 Comuni della provincia. Oggi siamo stati a Golasecca, Arsago Seprio, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Tradate e Cardano al Campo.
23/1/2013
Il lago Maggiore protagonista della tappa di oggi, la numero otto
21/1/2013
Il 24 e 25 febbraio si vota per eleggere il nuovo Consiglio regionale. Insieme al nostro candidato Presidente Umberto Ambrosoli, abbiamo l’opportunità storica di vincere e digovernare la Lombardia. Ho deciso di ricandidarmi. Sarò capolista del Partito Democratico. Voglio quindi condividere con voi quanto fatto in questi tre anni e, soprattutto, provare a trasmettervi il senso del mio impegno politico.
20/1/2013
La sesta tappa del nostro viaggio si è svolta interamente nella ex Comunità Montana della Valceresio (oggi “Piambello”). Brusimpiano, Cuasso al Monte, Bisuschio e Induno Olona.
18/1/2013
Il lago, le industrie, i gruppi di acquisto solidale e tanto altro nella quinta tappa di questo viaggio nella nostra provincia
17/1/2013
Domani mattina si riparte, alla volta di Azzate, Daverio, Brunello, Lozza e Castronno
16/1/2013
Cadrezzate, Mercallo, Osmate e Ternate sono stati i paesi toccati nella terza tappa del giro dei 141 comuni della nostra provincia
13/1/2013
Umberto Ambrosoli c’è, con il suo Patto civico, il suo volto accattivante, la sua storia personale limpida, le sue parole d’ordine di legalità, trasparenza, giustizia, sviluppo. Il civismo è una grande risorsa ma separato dai partiti non basta. Al contrario, questo stesso spirito lo devesprigionare tutto il centrosinistra se vuole vincere in Lombardia.
13/1/2013
Il video della prima tappa del giro dei 141 comuni della nostra provincia: Dumenza, Curiglia, Agra, Veddasca, Pino Lago Maggiore, Tronzano Lago Maggiore e Maccagno
12/1/2013
Questa sera, alle 21, al teatro Dal Verme di Milano, parte la campagna elettorale di Umberto Ambrosoli, candidato presidente per la regione Lombardia. Si tratta di un incontro importante per presentare i contenuti del programma elettorale e per stendere le basi del patto civico con gli elettori.
10/1/2013
Ecco gli aggiornamenti sulle tappe in programma in questo tour dei 141 comuni della provincia di Varese
10/1/2013
In questa campagna elettorale, ho deciso di incontrarvi in tutti i 141 della nostra provincia. Si parte dal nord della provincia
10/1/2013
La proposta della Lega di trattenere nel territorio di competenza il 75% delle tasse pagate è una balla per gettare fumo negli occhi degli elettori. Noi faremmo bene a darci una bella sveglia se non vogliamo ritrovarci con delle brutte sorprese. Bersani ha ragione: a Roma siamo la lepre e a Milano?
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: tasse, lega, pdl, Lombardia
8/1/2013
Pierluigi Bersani in questi giorni va spiegando che la patrimoniale che il Pd vorrebbe applicare è solo sulle consistenti proprietà immobiliari e che sarà accompagnata da un abbassamento graduale delle tasse per le famiglie e del carico fiscale per le imprese. Una buona proposta che richiede una spiegazione semplice, semplificata e comprensibile. Come dicono molti esperti, questa volta “la patrimoniale va nell’urna”.
30/11/2012
Nel 2012 per la cassa integrazione saranno spesi 240 milioni di euro. Dal 2009 sono stati spesi 860 milioni (di cui 645 finanziati con risorse nazionali, 131 con risorse regionali a valere su Fse e 84 milioni da Inps in attesa di copertura nazionale). Nella finanziaria per il 2013 è previsto lo stanziamento di un miliardo per le politiche attive del lavoro. Ma 200 milioni se ne andranno per sostenere misure nazionali, 150 per interventi a favore di aziende interregionali in crisi e 650 per le Regioni. Così, di 650 milioni destinati alla Regioni, alla Lombardia ne arriveranno meno del 20% (110 milioni).
29/11/2012
E’ stato il segretario del Pd Bersani a perseguire, con forte senso di responsabilità, la volontà di portare il Paese in carreggiata. Si tratta di un lavoro difficile e pericolosissimo per il consenso, che è mia intenzione riconoscere a Bersani nel secondo turno delle Primarie.
15/11/2012
Un convegno per parlare dei temi relativi al lavoro, dall’occupazione ai settori che possono favorire una ripresa economica, passando per i dati allarmanti sulla cassa integrazione. L’appuntamento – organizzato dalla Fondazione Città Futura – è per domani, alle 15, all’Atahotel di via Albani a Varese. Interverranno anche il segretario delle Cgil Silvana Camusso e il vicedirettore dell’Unità Rinaldo Gianola.
14/11/2012
L’Europa dovrebbe praticare un po’ di sano protezionismo, sostiene Giovanni Sartori, come fanno tutti i grandi Stati federali, inclusi gli Usa. Invece l’Europa dell’euro è inerme, denuncia. E’ una proposta che merita di essere discussa e valutata attentamente.
8/11/2012
Dalle elezioni americane al Congresso del Partito comunista cinese. Due continenti diversi, con due storie diverse, ma con davanti un futuro da scrivere che influenzerà anche quello dell’Europa.
19/10/2012
I supermanager pubblici non possono veder decurtato il loro stipendio: i tagli alle retribuzioni superiori ai 90mila euro dei soli dirigenti pubblici, previsti dal decreto legge numero 78 del 2010, sono incostituzionali.
7/10/2012
Domani in regione, dalle 9.30 alle 13, si svolgerà il convegno “Dagli ammortizzatori alla ricollocazione. Le politiche attive del lavoro in Lombardia” a cui parteciperanno, tra gli altri, Cesare Damiano (capogruppo Pd Commissione del Lavoro Camera) Pietro Ichino (senatore Pd), Gianni Rossoni (assessore Occupazione e Politiche del lavoro Regione Lombardia). Io sarò relatore. Al convegno sono previsti anche interventi di rappresentanti delle parti sociali, delle agenzie per il lavoro e dei centri per l’impiego. Si affronteranno temi come la flessibilità, l’innovazione, l’imprenditorialità, i settori su cui puntare per ideare nuovi servizi.
5/10/2012
L’obiettivo è quello di riprendere in considerazione il concetto di mobilità e di politiche attive, perché la formazione rischia spesso di essere molto generica e poco efficace. È anche emerso che la regione Lombardia ha pochi strumenti per affrontare queste crisi aziendali e questo anche perché mancano linee di politiche industriali. In queste condizioni è difficile incentivare le aziende a rimanere in Lombardia ed è da qui che bisogna ripartire.
27/9/2012
Audizioni e convegni per il lavoro e l'impresa. Sta per iniziare una nuova fase di ascolto degli interlocutori che, a vario titolo, fanno parte del mondo del lavoro e dell'impresa lombarda (con focus sul settore manifatturiero). Questo per affrontare insieme la crisi e definire cosa si può fare di concreto per far ripartire l'economia.
Autore: Stefano Tosi     Tags: lavoro, impresa, economia, crisi
23/9/2012
Riscoprire il valore che hanno le risorse naturali è il primo passo da fare in un mondo contrassegnato dalla povertà di materie prime. Eppure le aziende agricole rimaste in provincia di Varese sono 1872, il 52,3% rispetto a 20 anni fa. Altre rischiano di chiudere. La scomparsa degli agricoltori comporta anche la contrazione della superficie “verde”, che nella provincia si è ridotta del 30,18% in 20 anni, passando da 18.914 ettari del 1990 ai 30.207 del 2010.
19/9/2012
Dopo le giustissime proteste dei sindacati e le liti fra imprenditori (Della Valle), finalmente Mario Monti ha alzato il telefono e ha “convocato” Sergio Marchionne. Che brutto leggere che i ministri Elsa Fornero e Corrado Passera stavano aspettando (invano) la disponibilità della Fiat, dopo tutti gli aiuti di Stato che quest’ultima ha ricevuto.
12/9/2012
Ogni giorno ci troviamo davanti a chiusure o ristrutturazioni aziendali che con gli ammortizzatori sociali riducono l’occupazione. I licenziamenti proseguono a migliaia e in Lombardia si sono persi 100.000 posti. E l’articolo 18 non c’entra niente. Ieri un Comitato nazionale ha depositato dei quesiti referendari per abrogare le modifiche introdotte con la riforma Fornero all'articolo 18 dello statuto dei lavoratori. Questa mossa, secondo me, costituisce un errore.
11/9/2012
Sono molto preoccupato per le dimissioni di Bruno Soresina, amministratore delegato di Pedemontana: non vorrei che fossero fondate le voci che vedrebbero nella difficile situazione finanziaria il reale motivo della sua decisione.
7/9/2012
Del decreto del governo Monti sulla “spending review” non approvo la parte che riguarda le Province. Inserire una riforma istituzionale di questa portata nella revisione della spesa pubblica lo giudico un errore grave dal punto di vista del metodo. Nel merito è un gran pasticcio. Ecco il perché.
4/9/2012
Ieri abbiamo iniziato la discussione sulle misure contenute dalla legge sulla competitività sviluppate lo scorso anno e che continuano anche nel 2012. I risultati delle misure servono per valutare, nel corso del 2012, gli interventi da sostenere o da riformulare. Purtroppo la giunta non ci ha fornito tutti i dati necessari: si ragiona ancora sulla capacità di spendere piuttosto che su quella di raggiungere gli obiettivi, che in questo caso devono essere legati al numero di nuovi occupati, di nuove imprese e di aziende che si rafforzano.
2/9/2012
In Italia ci sono 3 milioni di disoccupati e circa 3 milioni di lavoratori precari. Nel secondo trimestre di quest’anno gli occupati, tra i 15 e i 34 anni, sono diminuiti di quasi un milione e mezzo di unità (-1.457.000) rispetto allo stesso periodo del 2007. Passando da 7 milioni 333 mila a 5 milioni 876 mila (il crollo è del 19,9%). Questi dati, sommati all’aumento della cassa integrazione ordinaria e in deroga e alle centinaia di crisi aziendali in corso, non ci fanno dormire sonni tranquilli.
29/8/2012
Su quasi 400 provvedimenti attuativi, in questi mesi, ne sono stati adottati solo 40. Un problema, quello dell’incapacità di dare seguito alle leggi, tutto italiano. Ne ha parlato anche Mario Monti in un’intervista al Sole24ore.
27/8/2012
Servizi pubblici, produttività, equità sociale, spending review, dismissioni del patrimonio, giovani. Le misure per la crescita studiate dal Governo si raggruppano sotto una serie di capitoli, temi su cui bisogna intervenire in modo molto deciso e puntuale. Il tempo a disposizione è molto poco. Crescita e occupazione sono prioritarie insieme all’equilibrio di bilancio pubblico. La sfida è quella di riuscire a crescere senza aumentare il debito.
22/8/2012
La paura di perdere il lavoro conduce allo stakanovismo: un fenomeno che porta sì qualche vantaggio dal punto di vista economico, ma sopratutto un aumento dello stress e una distribuzione poco equa della forza lavoro. Chi ha un impiego tende a lavorare sempre di più, chi non lo ha rischia di restare disoccupato. L'agenda delle misure per la crescita deve considerare questo cambiamento e delineare un contesto più sereno, che tenga conto della necessità di avere un impiego rispettando la salute.
Autore: Stefano Tosi     Tags: lavoro, stress, salute, stakanovismo
20/8/2012
Questo agosto è iniziato con la preoccupazione di una forte speculazione finanziaria. Ma l'Italia si è rimboccata le maniche e ha provveduto varando un piano di contenimento della spesa pubblica e recuperando la stima a livello europeo. Come ha precisato Monti, “un anno fa ci sentivamo meno in difficoltà, ma forse lo eravamo di più”.
8/8/2012
La natura è minacciosa. Quanto è normale evoluzione del pianeta e quanto è colpa dell’uomo? Nel motore della storia c’è una forza inerziale che ci porta sempre avanti anche quando temiamo il peggio. Purché i governanti (e i popoli quando c’è democrazia) non siano preda di un nichilismo distruttivo.
5/8/2012
Una volta con uno stipendio medio si riusciva a portare la famiglia in villeggiatura per un mese intero. Adesso invece gli italiani rinunciano alle vacanze (o le riducono moltissimo). Lo dimostra il mancato esodo di questo primo fine settimana di agosto. Il Corriere della Sera riporta che sei italiani su dieci restano a casa. Federalberghi parla di un calo devastante. “Resto a Roma” del Verdone d'epoca diventa l'hit dell'estate. Le vendite dei saldi crollano del 9%.
Autore: Stefano Tosi     Tags: saldi, vacanze, esodo, ferie
1/8/2012
Oggi una bella notizia: il Governo ha accettato le modifiche portate in Parlamento. Nella sostanza: si è evitato il taglio e le conseguenti manovre straordinarie, come l'aumento delle tariffe e la riduzione delle corse.
Autore: Stefano Tosi     Tags: treni, Pendolari, Tagli, manovra
26/7/2012
In queste ore, in Senato, il maxi emendamento alla spending review sta modificando la ripartizione delle risorse. Tutto lascia pensare che le ferrovie verranno escluse dai tagli. Questo per evitare pesanti ricadute sulla viabilità, sull’inquinamento e nelle tasche dei cittadini. Bisognerà aspettare le prossime ore per vedere se sarà approvata la modifica. Ma se così fosse, sarebbe un risultato importante della nostra iniziativa.
24/7/2012
Risanare l'economia reale, trovare posti di lavoro, agevolare l'impresa che produce significa anche ricostruire alcuni principi. Come quello di correttezza, che è indispensabile in ogni parte del mondo.
24/7/2012
E’ necessario trasformare la spending review in un potente fattore di riforma dei meccanismi e centri di spesa che sono andati fuori controllo. Separare la crescita da questo sforzo riformatore e dal rigore economico è una velleità che ci consegnerebbe al declino definitivo.
23/7/2012
Altro che vacanze, agosto sarà un mese difficile. I giorni solitamente dedicati al riposo quest’anno saranno all’insegna del lavoro intenso. In agenda la tenuta finanziaria e le ricadute della cosiddetta spending review sui nostri servizi.
18/7/2012
Si è tenuta oggi in Commissione Ambiente del Consiglio Regionale, l’audizione con il Comitato ValleOlonaRespira, sull’insediamento dell’impianto di trattamento chimico di rifiuti farmaceutici che la Elcon Recycling vorrebbe insediare nel polo chimico ex Montedison di Castellanza. Continueranno a monitorare tutti i passaggi procedurali che vedranno coinvolta Regione Lombardia, per fa sì che la voce di cittadini e Comitati non rimanga inascoltata.
17/7/2012
Oggi in Consiglio Regionale abbiamo discusso di Expo 2015, dell'avanzamento dei lavori infrastrutturali, delle attività sul tema dell'evento "nutrire il pianeta, energia per la vita". I litigi avvenuti negli scorsi anni fra la giunta di Milano e la Regione (Moratti e Formigoni ambedue di centrodestra) sulle aree che ospitano la rassegna pesano ancora per i ritardi che hanno fatto accumulare.
15/7/2012
Il Pd è il primo partito italiano, deve comportarsi di conseguenza, con l'obiettivo di far uscire il nostro paese dalla crisi. Con pazienza, lavoro e determinazione. Senza presunzione, slogan urlati e protagonismi.
12/7/2012
E’ in corso il confronto con il Governo sui tagli previsti sui finanziamenti per il servizio ferroviario regionale. Il taglio nazionale ammonta a circa 700 milioni di euro e avrebbe ripercussioni sulla Lombardia per circa 120 milioni di euro, con pesanti ricadute sul sistema ferroviario regionale.
11/7/2012
Lega e Pdl hanno bocciato ieri in Aula l’ordine del giorno, presentato dal PD, che proponeva di utilizzare le risorse ottenute dal recupero dell’ evasione fiscale su Irap, Bollo Auto e addizionale regionale Irpef per rendere più equo il sistema dei ticket in Lombardia. Una proposta di buon senso che prevedeva l’esenzione dei cittadini con redditi familiari sotto i 30mila euro e prevedeva, sopra quella soglia, la modulazione progressiva.
9/7/2012
In Consiglio Regionale stiamo discutendo il rendiconto 2011 e il bilancio di assestamento 2012. La proposta di spending review incide già sul bilancio 2012, in particolare sulla sanità e sui trasporti che sono le due principali voci di bilancio della Regione.
9/7/2012
La “spending review” del Governo ha introdotto dei tagli pesanti agli enti locali ma anche importanti novità in tema di Comuni e Province. Per quanto riguarda quest’ultime bisognerà attendere l’emanazione nei prossimi giorni del decreto che definirà con precisione i criteri di accorpamento. Per quanto riguarda invece i Comuni,il decreto legge varato dal Consiglio dei Ministri recepisce finalmente buona parte delle proposte avanzate dal Partito Democratico e da ANCI sulla gestione associata dei servizi.
7/7/2012
La Regione Lombardia renda più equi i ticket sanitari esentando i cittadini con redditi familiari sotto i 30mila euro e prevedendo sopra quella soglia la modulazione progressiva. E’ quello che chiederemo come Partito Democratico con la presentazione di un ordine del giorno all’assestamento al bilancio regionale 2012, in discussione tra lunedì e martedì in Aula. Le risorse ci sono: nel 2011 la Regione ha ottenuto 207 milioni di euro dal recupero dell’evasione fiscale su Irap, Bollo Auto e addizionale regionale Irpef, una cifra almeno analoga è prevista nel 2012.
6/7/2012
La spending review del Governo incide profondamente sul settore della sanità. Il necessario contenimento della spesa non deve però tradursi in tagli lineari, così come invece ha fatto la manovra Berlusconi-Bossi dell’agosto 2011 che inciderà sul 2013-2014 per 8 miliardi, di cui 2 di aumento dei ticket.
4/7/2012
In questi giorni si sta parlando di spending review, espressione con la quale si indica quel processo teso ad analizzare i problemi e indicare le vie per ridurre sprechi e costi. Per non ripetere gli errori del governo Berlusconi – ovvero per evitare di effettuare tagli con l'accetta che andrebbero a danneggiare i cittadini con i redditi più bassi - occorre mantenere criteri di equità e fare scelte che non aumentino la pressione tariffaria.
29/6/2012
Ieri sera Italia protagonista in due importanti semi-finali. La prima a Varsavia ha visto gli azzurri battere la Germania grazie a due gol di Mario da Brescia. Ora ci aspetta la Spagna in finale. La seconda a Bruxelles (vera e propria semi-finale nel senso di mezza fine ell'euro in caso di esito negativo) ha visto l'Italia, guidata da Mario da Varese, ottenere un'intesa su meccanismo anti-spread , ricapitalizzazione diretta delle banche e ruolo dei fondi salva Stato. Abbiamo detto semi-finali. Adesso bisogna vincere le finali per non rendere vani gli sforzi fatti per arrivare fin qui.
28/6/2012
La compartecipazione sanitaria in Lombardia è cresciuta, dal 2007 al 2011, del 65%. Se nel 2007 i lombardi avevano pagato 142 milioni di euro di ticket, nel 2011 ne hanno pagati 237 milioni. In Lombardia si paga il ticket più alto d’Italia, 3,06 euro medi per ogni ricetta contro l’1,77 del Piemonte, o l’1,38 dell’Emilia Romagna ad esempio.
27/6/2012
Oggi sono stato al convegno organizzato dal CNA Con all'ordine del giorno l'apprendistato, che diventerà il principale canale di inserimento nel mondo del lavoro per i giovani.
Autore: Stefano Tosi     Tags: apprendistato, lavoro, giovani, neet
26/6/2012
In vista del prossimo vertice europeo, il Parlamento sta discutendo la nuova legge sul lavoro. L'applicazione della norma prevede un monitoraggio attendo sia della legge, sia delle sue ricadute. Tutto calato nel nuovo contesto, dove le situazioni di lavoro sono molto peggiorate.
22/6/2012
Da qui potete seguire la diretta web degli incontri con Pietro Ichino, Enrico Letta, Bruno Tabacci e Nando Pagnoncelli
20/6/2012
Venerdì si svolgerà l'annuale giornata di discussione e approfondimento dell'associazione ViE - Varese in Europa. Vista l'estrema attualità degli argomenti in discussione, gli organizzatori hanno pensato ad uno svolgimento interattivo dei lavori. E' infatti da oggi possibile inviare le domande ai relatori tramite VareseNews.
19/6/2012
L’Italia ai tempi del Governo Monti. E’ questo il tema della seconda tavola rotonda dell’iniziativa “Prove tecniche di futuro” che si terrà venerdì 22 giugno a Villa Cagnola. Ne discuteranno dalle ore 18.00 il vicesegretario nazionale del Partito Democratico Enrico Letta, Antonio Calabrò, Presidente della Fondazione Pirelli e Marco Cobianchi, giornalista di Panorama e conduttore del programma di Rai 2 Numeri.
18/6/2012
Una settimana in meno di ferie per aumentare la produttività del Paese. E’ la proposta che Gianfranco Polillo, sottosegretario all’economia, ha lanciato a Roma a margine di un convegno.
18/6/2012
Anche quest’anno l’associazione “ViE – Varese in Europa” ha organizzato una giornata di confronto e discussione sul futuro che ci aspetta. Un futuro che fatica a delinearsi davanti ai nostri occhi e che porta con sé preoccupazioni, incertezze ma anche tante speranze. “Prove tecniche di futuro”, venerdì 22 giugno presso Villa Cagnola (via Cagnola, Gazzada - Varese), vuole così essere un momento di confronto e discussione sulle sfide che dovremmo affrontare a livello regionale come a livello nazionale.
12/6/2012
Il governo ascolti tutti e poi decida, come ha fatto per la Rai nei giorni scorsi. Predisponga tutte le misure necessarie per frenare la recessione, assumendosene le responsabilità e chiami i partiti a dire si o no.
11/6/2012
Oggi in commissione attività produttive abbiamo iniziato le audizioni sul settore del commercio. Abbiamo parlato della legge appena approvata, quella sulla cancellazione del divieto di svolgere le vendite promozionali un mese prima dei saldi. Una misura che abbiamo voluto fortemente per dare un po’ di ossigeno al settore. Per ora, però, si tratta di intervento temporaneo e sperimentale.
9/6/2012
Lunedì, alle 18, a Milano (a Palazzo Pirelli) si svolgerà la conferenza regionale per il lavoro.
Autore: Stefano Tosi     Tags: lavoro, strategia, crisi, conferenza
4/6/2012
La cava Nidoli è un impianto di recupero che ha avuto concessioni di scavo dalla Regione per 1,5 milioni di metricubi. Sono evidenti e manifeste le opposizioni allo scempio ambientale, ma chi sta dietro alla sicurezza con cui l'impresa vuole continuare a scavare?
1/6/2012
Che bello, ieri sera, sentire alla Tv che il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, ha messo sotto accusa le banche italiane per i troppi consiglieri d’amministrazione, i troppi dirigenti, i loro stipendi troppo alti. I banchieri scendano finalmente dal pulpito sul quale si sono immeritatamente issati.
1/6/2012
Il regalo alle imprese dell'abolizione dell'articolo 18, viene spacciato da Monti "per il bene dei giovani". Forse voleva dire "dei giovani imprenditori"...
30/5/2012
Oggi, in commissione attività produttive, con voto bipartisan, è stata approvata la proposta di legge per la sospensione del divieto di effettuare vendite promozionali prima dei saldi. Il provvedimento, che ha carattere di temporaneità, non va a modificare la legge regionale del commercio ma intende invece permettere per un anno ai commercianti di effettuare promozioni per tutta la gamma di prodotti dell’abbigliamento e della moda anche nel mese precedente i saldi. Siamo arrivati a questo perché lo strumento dei saldi, con il cambiamento dei comportamenti dei consumatori, è troppo rigido in Lombardia in un momento particolarmente difficile per gli acquisti come questo. C’è bisogno di ridare fiducia ai consumatori. Con questa iniziativa abbiamo perciò inteso sostenere i commercianti e dare impulso alle proposte di vendita. Ciò non toglie che tutta la normativa del commercio in Lombardia sia da rivedere per dare un nuovo impulso a un settore che sta vivendo un momento drammatico.
Autore: Stefano Tosi     Tags: promozioni, saldi, commercio
30/5/2012
E’ necessario un mutamento nel modo di crescere e di svilupparsi del nostro sistema economico. Non avrà incidenza selle cause dei terremoti ma certamente ne avrebbe nel ridurne gli effetti devastanti. Mi riferisco anche alle responsabilità delle autonomie regionali e locali nel consumo abnorme del territorio.
28/5/2012
Il titolo di questo post riassume l'assemblea di Univa a cui sono stato oggi. Ci troviamo in un momento complesso, in cui sono in gioco grosse trasformazioni. Ma in cui possiamo farcela insieme, in un gioco di squadra. Animati da passione, perché è nella passione che si trovano energie e idee nuove.
28/5/2012
I discorsi del presidente provinciale e del presidente nazionale degli industriali sono stati molto diversi dal passato, meno “politici” e più concreti. Certamente una bella spinta verso l’avvenire positivo di Varese e della Lombardia.
28/5/2012
Ogni italiano ha un debito pari a quasi due anni di stipendio. Ma chi sono i creditori? Interessante scoprirlo... assomigliano molto a quelli che stanno a Francoforte, negli hedge funds e dettano le ricette che ci somministra il governo Monti.
24/5/2012
Un miliardo e cinquecento trenta milioni di euro: tanto è costata la CRS (carta regionale dei servizi) ai lombardi in 10 anni dal suo lancio con l’accattivante slogan “La vita è una carta meravigliosa”. Tutte risorse sottratte al bilancio sanitario. La previsione per il 2012 è di ulteriori 150 milioni di euro.
18/5/2012
Stiamo cominciando a fare i conti con l’imposta municipale unica. Ieri, a Varese, gli sportelli sono stati presi d’assalto in cerca di chiarezza. Gli enti locali devono dare maggiore assistenza possibile per la compilazione delle dichiarazioni e per i pagamenti. Colpisce, infatti, l’incertezza che si è creata, sia sul valore globale delle entrate, sia sulle aliquote che i cittadini dovranno pagare. I sindaci sono pronti a manifestare dal momento che, secondo i calcoli di Fondazione dell'Anci per la finanza locale, ai comuni rischiano di arrivare addirittura 2,5 miliardi in meno rispetto a quanto incassavano con la vecchia Ici.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Imu, ICI, aliquote, finanza locale
18/5/2012
Domani pomeriggio sarò a Castellanza per partecipare alla manifestazione ciclo-pedonale, promossa dal comitato “Valle Olona respira”, per dire no all’insediamento di un nuovo impianto di smaltimento di rifiuti chimico-farmaceutici presso l’ex polo chimico Montedison.
17/5/2012
Siamo tra gli ultimi paesi in Europa per spese in ricerca. Questo contribuisce a vanificare nei fatti tante chiacchiere sulla "crescita" e i il futuro dei giovani.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: giovani, crescita, ricerca
16/5/2012
I derivati valgono 14 volte la capitalizzazione di tutte le borse e 9 volte il Pil mondiale! Ci sguazza la finanza che, pur di continuare a speculare, affama la Grecia e impone il "rigore" all'Europa. Evidentemente, un rigore a senso unico, che pagano i più deboli e che i nostri "tecnici" continuano senza pentimenti a supportare.
15/5/2012
Le spese militari non sostengono l'economia e a parità di investimento creano meno occupazione della green economy, della cultura, dell'istruzione. Appuntamento per venerdì 18 maggio al De Filippi.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: occupazione, crisi, F35
15/5/2012
Siamo molto attenti a dare addosso ad Equitalia. E’ l’effetto, non la causa, dello Stato che non funziona. Ho paura che i ricchi evasori tornino a ridere soddisfatti e compiaciuti per la delegittimazione degli odiati funzionari delle tasse.
14/5/2012
L'Ict è uno dei settori lombardi in crisi ma anche con maggior possibilità di crescita. Le notizie però non sono buone. Il tavolo di confronto costituito sul settore è partito a metà febbraio e da allora non si è più riunito. Sono assenti le organizzazioni imprenditoriali e non è stato avviato alcun confronto per esaminare un possibile scenario di evoluzione.
Autore: Stefano Tosi     Tags: innovazione, strategia, tavolo, Ict
13/5/2012
Disfatta per la Merkel alle elezioni regionali. Cosa farà da noi la maggioranza di governo di fronte al cambio di passo che si impone all'Europa?
13/5/2012
Il decreto sugli esodati deve ancora essere emanato. Si precisino i parametri per definirli e poi si tutelino tutti ma proprio tutti gli aventi diritto anche se sono più di 65mila. .
12/5/2012
Il 2012 sarà un anno difficile perché la manovra finanziaria di risanamento di bilancio si somma alla recessione internazionale. I problemi che si originano dalla mancanza del lavoro e dalla diminuzione del potere di acquisto sono quelli che devono essere seguiti con maggiore attenzione.
10/5/2012
Ma chi comanda: i popoli o il mercato finanziario? Date un'occhiata allo spread da Berlusconi a Monti
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Monti, Elezioni, spread
9/5/2012
Oggi il Governo svizzero ha dato mandato di pagamento della seconda rata dei “ristorni” dei lavoratori frontalieri, fondi bloccati da tempo dall’amministrazione ticinese. Un via libera avvenuto dopo l’avvio del dialogo tra i governi italiano ed elvetico in merito alle questioni aperte sul fronte finanziario e fiscale.
9/5/2012
Una buona notizia, che è anche un segnale del cambiamento in atto in Italia. Sono stati sbloccati i ristorni dei frontalieri: in pratica, è stato dato ordine di pagamento in favore dell’Italia. Si è arrivati a questo traguardo perché Italia e Svizzera hanno aperto un dialogo per affrontare i diversi temi finanziari e fiscali. Forse anche per il ridimensionamento di spinte e forze che, a più riprese, negli scorsi mesi avevano dimostrato vicinanza alla lega ticinese, principale responsabile della decisione di bloccare metà dei ristorni.
5/5/2012
Il voto amministrativo vale anzitutto e soprattutto per i comuni e le province. Ma 10milioni di elettori rappresentano anche un test nazionale. Una buona affermazione del centrosinistra e del Pd potrà dare a Monti il coraggio di una seconda fase governativa segnata dall’equità, dalle riforme, dalla crescita.
5/5/2012
Negli ultimi giorni la Lega Nord sta cavalcando in modo demagogico il tema dell’obiezione fiscale, cercando di far dimenticare agli italiani che il paese si trova in questo stato di grande difficoltà grazie al fallimento dei governi Bossi-Berlusconi che hanno guidato il paese fino a pochi mesi fa.
3/5/2012
Dalla mobilità ai licenziamenti. Anche in Lombardia morde la recessione
2/5/2012
“Non basterà poco tempo per la crescita in Italia”. L’intervento di Monti, oltre che alla gravità della situazione italiana, mi fa pensare a tre cose. La prima è che bisogna dire le cose come stanno: non porta giovamento a nessuno raccontare frottole perché i nodi vengono al pettine. Secondo: per mettere a posto le cose ci vuole del tempo; non si può pensare di risolvere in qualche settimana problemi che giacciono irrisolti da decenni. Terzo: invece che buttare i problemi in retorica e risse, serve fare le riforme.
2/5/2012
E’ normale sottoporre la revisione della spesa proposta dal premier Monti e dal ministro Giarda a critiche severe. Ma le accuse di chi ha governato l’Italia per oltre un decennio suscitano indignazione.
2/5/2012
La recessione morde anche in Lombardia. Lo si vede dall'andamento della cassa integrazione e dall'anticamera ai licenziamenti. I provvedimenti Fornero-Monti peggiorano la situazione.
1/5/2012
Primo Maggio: Festa del lavoro! Dura però campare con i salari che perdono la corsa con i prezzi al consumo! Dove sta la crisi e chi la paga?
29/4/2012
Domani il governo discuterà la cosiddetta “spending review”, un tema complesso nel quale si gioca la qualità della spesa pubblica e la lotta alle inefficienze. Il debito rispetto al prodotto interno lordo è sottocontrollo, il problema sono gli interessi sul debito pubblico.
29/4/2012
Tardano ad arrivare le riforme sul finanziamento dei partiti, sul taglio dei parlamentari, sulla legge elettorale. E poi dicono che il governo è lento, ma nel confronto Mario Monti è come il Freccia Rossa.
27/4/2012
La scure del Governo è andata sulle pensioni. Ma metà dei pensionati riceve meno di 1000 euro al mese e l'incidenza sul PIL della spesa pensionistica era già in diminuzione. Intanto se la sono cavata i grandi patrimoni...
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Fornero, Tagli, pensioni
24/4/2012
Ci vogliono far credere che spendiamo troppo per incentivare le rinnovabili! In realtà più del 50% degli incentivi in bolletta sono ancora per nucleare e fossili vari. Che, ovviamente, non fanno bene alla salute e nemmeno aiutano lo spread!
23/4/2012
Le banche continuano a speculare impiegando l'enorme liquidità messa a disposizione dalla BCE. Comprano titoli sul mercato del petrolio o titoli di stato, evitando accuratamente di far credito a imprese e famiglie e , quindi, peggiorando la crisi in corso. E se si cambiasse ricetta?
22/4/2012
Nella consapevolezza che è necessario potenziare gli strumenti a difesa dell’agricoltura, l’altro giorno a Lodi il Pd ha tenuto un incontro dal quale sono emerse numerose proposte. Il filo conduttore è che bisogna semplificare e rendere più flessibili le leggi per farle aderire alle realtà locali. Su Varese, per esempio, un aiuto al settore dovrebbe arrivare da alcuni incentivi destinati alle zone collinari. Punto su cui continueremo a insistere.
20/4/2012
Concludiamo la rassegna dei comuni italiani che hanno adottato impianti a fonti rinnovabili. Oggi Vediamo l'incremento di bioenergie
19/4/2012
Questa volta viene quantificata la quota in crescita di miniidroelettrico riservata ai comuni dell'arco Alpino e dell'Appennino.
18/4/2012
Oggi viene presentata l'estensione degli impianti eolici nei comuni italiani
17/4/2012
Proseguiamo oggi con la pubblicazione delle mappe della diffusione delle energie rinnovabili nei comuni italiani. Passiamo al solare termico.
16/4/2012
Oggi, in Qatar, Monti ha siglato una importante partnership. Ora Doha è pronta a investire in Italia. Viene spontaneo chiedersi, come mai non lo si è fatto prima? La risposta delle autorità di Doha è stata eloquente: “è stata la corruzione a scoraggiarci fino a oggi”.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Mario Monti, Qatar, Doha, corruzione
16/4/2012
Da oggi pubblichiamo le mappe della diffusione delle energie rinnovabili nei comuni italiani. Cominciamo dal fotovoltaico.
13/4/2012
Il Wasabi grida vendetta. Ricordate il post del 15 febbraio, in cui parlavo del nuovo regolamento che imponeva ai ristoratori di tradurre in italiano tutti gli ingredienti presenti nel menù? Come avevamo anticipato quella legge era un pasticcio: avrebbe penalizzato anche il turismo in vista dell’Expo 2015 che verte proprio sull’alimentazione. Un altro errore della Giunta regionale e della maggioranza.
13/4/2012
Ve lo immaginate un tecnico che misura casa vostra a spanne? Di fronte al dramma degli esodati la Fornero li valuta nemmeno un quinto di quanto attesta la CGIL. Forse la professoressa dovrebbe fare uno stage in una zona sindacale e capire che c'è differenza tra i numeri sui libri e quelli che riguardano la vita delle persone.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: esodati, Fornero, Cgil
12/4/2012
Il disinteresse verso i cambiamenti climatici è amplificato dalla noncuranza dei quotidiani e del governo. Solo la blogosfera continua a farne uno dei temi centrali.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: blog, Durban, Quotidiani
11/4/2012
Malpensa crolla per traffico passeggeri: due milioni in meno. la politica varesina e il centrodestra nazionale non hanno autocritiche da farsi?
10/4/2012
Cosa sta succedendo in Regione? Ne parleremo domani, alle 17, in una diretta su www.blogdem.it. L’incontro fa parte dell’iniziativa “Sempre connessi” ideata dal Pd per parlare apertamente di tutti i temi caldi che interessano di più i cittadini.
6/4/2012
Lo spread è ripreso a salire. Nonostante le stangate, la ripresa di prestigio internazionale, le gaffe della Fornero, i mercati fanno il loro mestiere di speculatori
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Monti, spread
6/4/2012
La nuova divisione del call center sanitario a Milano è l'ennesimo costoso capriccio leghista: la Regione spenderà 3,5 milioni di euro solo per avviarlo, mentre le sedi siciliane di Paternò e Biancavilla non vengono assolutamente ridimensionate e costano oltre 22 milioni all’anno.
6/4/2012
Il malaffare e il consumo di suolo hanno devastato la Lombardia. La caduta di Bossi è solo il preludio a quella di Formigoni, che, mentre tutto precipita, introduce le graduatorie regionali nella scuola. Robe da fuori di testa!
5/4/2012
Ieri è stata approvata la legge denominata pomposamente da Formigoni “Cresci Lombardia”. In questo contesto è stato però approvato un mio emendamento che finalmente inserisce in legge la possibilità di introdurre degli incentivi per l'assunzione dei tirocinanti, che sono circa 40 mila in Lombardia e la cui assunzione è diventata un tema prioritario.
5/4/2012
Il Consiglio Regionale ha preso posizione sulla questione degli esodati, ovvero quei lavoratori, si stima siano 50mila in Lombardia, che in accordo con le loro aziende hanno concordato l’uscita anticipata dal mondo del lavoro e ora si trovano, per effetto della recente riforma, senza più lavoro e senza l’età per andare in pensione. È infatti stata approvata nella seduta di ieri una mozione urgente del Pd, e poi una analoga della Lega, con cui si chiede alla Regione di sostenere presso il Governo la necessità di trovare una soluzione al problema. Con i provvedimenti assunti dal Governo per salvare i conti si è creato un vuoto pericoloso, una questione molto seria che mette in difficoltà famiglie e persone. Il Consiglio regionale ha dato un segnale importante, ma ora occorre che la Lombardia, insieme alle altre Regioni, nelle prossime ore, che sono cruciali, faccia valere presso il Governo le ragioni di una soluzione necessaria e possibile.
5/4/2012
Impennata per luce e gas. Aumentano le entrate per il governo e i cittadini pagano bollette salate. Per "lorsignori" la crisi è tutta qui.
4/4/2012
Dopo la caduta di Gheddafi, si aprono conflitti alle porte dell'Africa nera. Dietro lo scontro tra i Tuareg e i Bambara, gli interessi delle multinazionali
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Gheddafi, Mali, Tuareg
2/4/2012
Le Regioni hanno competenze importanti sul mercato del lavoro. Eppure dal Lazio in giù nessuna Regione è in grado di fornire neppure il numero dei contratti di lavoro stipulati sul proprio territorio. O le Regioni si mettono al passo o tanto vale chiudere quelle inefficienti che buttano via i soldi senza nessuna utilità.
1/4/2012
Se verranno meno gli aiuti dello stato, tutti gli sforzi fatti per l'implementazione delle energie verdi potrebbero vanificarsi. Nello stesso tempo, però, l'energia verde è in parte responsabile dei rincari che si troveranno gli italiani nella bolletta. La soluzione, ovviamente, non è quella di dire addio all'eco-sostenibilità, ma di rivedere i criteri delle agevolazioni e di cancellare dalla bolletta tutti quegli oneri aggiunti che con l'energia non c'entrano nulla.
30/3/2012
E' doveroso insistere con la lotta all'evasione verso i furbi, con la consapevolezza che l'area del disagio sociale si è allargata.
30/3/2012
La disoccupazione nell'Europa a 27 supera i 22 milioni. Disperazione e delusione di fronte alle preoccupazioni esclusivamente finanziarie della Commissione, della BCE, dei Governi
28/3/2012
Oggi in commissione attività produttive abbiamo concluso l'esame del progetto di legge che Formigoni ha pomposamente denominato “Cresci Lombardia”. Obbiettivamente il risultato sembra molto modesto. Sono state annunciate misure che avrebbero dovuto stimolare l'innovazione, ma che alla fine altro non sono che una testimonianza d’impotenza, una sorta di falsa propaganda.
25/3/2012
Bisogna abbassare la pressione fiscale perché il prezzo della benzina sta salendo in maniera vertiginosa, cosa che ha un grande impatto su inflazione e stile di vita. Fare il pieno costa 14 euro in più rispetto al 2011 (il rincaro è del 18%), inutile dire che tutte le altre spese devono essere pesantemente ridotte, dando l’ennesimo colpo all’economia italiana. Il primo settore a patire è quello del turismo.
23/3/2012
E’ vero, nel passato non sempre siamo stati efficaci. Ma in questo momento ce la stiamo davvero mettendo tutta sui temi del lavoro. Il nostro sforzo è quello di guardare ai contenuti delle leggi, senza rimanere ancorati a pregiudizi o a vecchi modi di pensare.
Autore: Stefano Tosi     Tags: crisi, lavoro, sforzo, pregiudizi
22/3/2012
Bersani e il PD non reagiscono all'attacco dell'articolo 18.
21/3/2012
Ieri si è conclusa la prima parte del confronto sui temi del lavoro fra Governo e parti sociali. Quello a cui si è giunti non è un vero e proprio accordo, ma piuttosto un documento di principi che dovrà ispirare la definizione delle misure legislative, nonché degli impegni finanziari e programmatici.
20/3/2012
Putin vince in Russia in una situazione non tanto diversa da quella dell'Italia in cui vinceva Berlusconi
19/3/2012
Queste sono ore molto importanti perché il confronto nazionale sui temi del lavoro sta entrando nel vivo. L'incontro fra governo e sindacati di questa sera è cruciale per individuare una soluzione condivisa. Mi auguro la si trovi, perché la crisi necessita di essere affrontata con coesione.
19/3/2012
La stizza della Fornero è un segno di disprezzo per la crisi che tocca le famiglie e il lavoro. Le sue proposte sono a favore delle imprese, ma - dice lei - "nell'interesse del Paese"
16/3/2012
Questa mattina insieme agli altri rappresentanti istituzionali del territorio di Pd, Pdl e Udc abbiamo fatto pervenire al Presidente della Commissione Europea Barroso, in visita ad Ispra, una lettera con la quale esortiamo la Commissione ad essere il motore di un nuovo quadro di relazioni tra UE e Svizzera, esprimendo la nostra preoccupazione sulla vicenda del blocco dei ristorni dei frontalieri (qui trovate il testo integrale).
16/3/2012
Una volta eravamo orgogliosi del sistema europeo di welfare, oggi siamo sottoposti ad una mitragliata di slogan sulla sua vecchiezza e usiamo le parole, perfino i tic degli esperti di finanza. E se cambiassimo angolo visuale? Se ci mettessimo a vedere la finanza dal punto di vista sociale, della classe media ristretta ed indebolita, di chi soffre di più la lunga crisi economica?
11/3/2012
Domani riprende il confronto nazionale sulle “politiche del lavoro” fra Governo e parti sociali. In agenda ci sono tutte le questioni più importanti come l’ingresso nel mercato di lavoro, la flessibilità, il precariato, gli ammortizzatori sociali, la cassa integrazione e la ricollocazione. Nelle stesse ore, in Regione, in commissione attività produttive, affronteremo un tema spinoso, quello del regolamento del tirocinio.
10/3/2012
Con il nuovo conto energia e la diminuzione dei costi dei pannelli il fotovoltaico è ancora conveniente. I conti per una famiglia tipo
8/3/2012
La potenza delle pale eoliche nel mondo ha superato quella dei reattori nucleari! Un cambiamento storico nella produzione di energia elettrica.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: , nucleare, eolico
7/3/2012
Il video di Roberto Formigoni che, su una fiesta blu, canticchiando va a fare 10 euro di benzina e si sorprende per quanto sia diventata cara è, per essere gentili, davvero infelice. Come Presidente della regione più popolosa d’Italia con i suoi 10 milioni di abitanti, deve avere più peso sul Governo centrale per quanto riguarda tutte le problematiche inerenti le province di frontiera della Lombardia. E proprio sulla questione del prezzo dei carburanti, mesi fa, aveva promesso un deciso intervento.
7/3/2012
Uno stillicidio di arresti e indagati per corruzione questa è, purtroppo, la Lombardia di Formigoni. Elezioni subito!
5/3/2012
Non è certo l'articolo 18 che sfavorisce le assunzioni. Il grafico lo dimostra e l'OCSE comunica che in Italia è più facile licenziare che altrove.
5/3/2012
Può esserci sviluppo con un lavoro sempre più precario e senza diritti? Dove ci portano la trattativa sul mercato del lavoro e le ricette della BCE?
3/3/2012
Per la prima volta dallo scorso agosto il rendimento dei Btp a 10 anni è sceso sotto la soglia psicologica del 5%. Ieri il divario tra i titoli italiani e quelli tedeschi è sceso a 308 punti, il livello più basso negli ultimi sei mesi. Ci sono voluti 192 giorni per recuperare, ma ora abbiamo quasi raggiunto i “bonos” spagnoli arrivati a 300 punti.
3/3/2012
Scende lo spread. Una buona notizia, ma non basta...
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Monti, recessione, spread
1/3/2012
Continuano le audizioni sul progetto di legge denominato "cresci Lombardia" che contiene varie misure per stimolare lo sviluppo economico. A mio parere si tratta di misure eclettiche, che poco possono fare per dare una vera spinta alla nostra economia. Come ho scritto due giorni fa nel post intitolato “Come crescere?”, il progetto di legge non avrà particolari ricadute sul nostro tessuto economico per la dispersione delle norme e per la mancanza di soluzioni innovative. Inoltre non c’è nulla che vada incontro alle reali necessità del territorio. Per colmare questa mancanza, oggi è continuato il nostro appello alle forze imprenditoriali e ai sindacati per chiedere di presentare iniziative autonome volte a promuovere investimenti e occupazione. La giunta regionale sembra però voler seguire un indirizzo centralista. Come se, invece di sostenere le iniziative che provengono dal basso, voglia imporre la propria visione senza valorizzare le forze positive presenti in Lombardia. Altro che sussidiarietà!
1/3/2012
La Tav Torino Lione è stata voluta dall’Europa, dall’Italia, dalla Regione Piemonte. La democrazia deve funzionare anche quando dà i risultati che non piacciono a qualche minoranza. E la violenza non va mai giustificata e va sempre repressa.
1/3/2012
Avremo più tasse ma meno servizi. L'evasione fiscale e il sommerso impediranno - secondo banca D'Italia - la diminuzione della pressione fiscale fino al 2013
29/2/2012
Oggi sono iniziate le audizioni sul progetto di legge riguardante le misure proposte dalla Giunta Regionale sull’innovazione e lo sviluppo, quelle raggruppate sotto il pomposo titolo di “cresci Lombardia”.
28/2/2012
Negli ultimi 15 anni l'Europa passa alle fonti rinnovabili con una velocità imprevista. Si continua a parlare di petrolio e gas, ma nel 2011 il fotovoltaico ha superato il gas per potenza installata ed ha battuto l'atomo 47 a1!
28/2/2012
Il Partito Democratico illustrerà nel dettaglio le sue proposte per la revisione del patto e il nuovo ruolo dei comuni, venerdì 2 marzo alle ore 11.00 presso la Sala Alessi di Palazzo Marino (piazza della Scala). Interverranno il presidente nazionale di ANCI Graziano Delrio, il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia e il Sindaco di Torino Piero Fassino.
28/2/2012
Gli stipendi lordi degli italiani sono i più bassi d'Europa. Chi vive di solo lavoro dipendente lo sa bene, ma il governo e la stampa cercano di negarlo con precisazioni capziose. Se la classifica la facessimo sugli stipendi netti, saremmo ancora più distanti da tedeschi, inglesi e francesi.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Europa, Italia, Stipendio
27/2/2012
Sorridono gli operai tedeschi a fine mese, quando si trovano in busta paga 1800 euro. Fanno invece una smorfia gli operai italiani davanti a 1000-1200 euro (se va bene). In Italia gli stipendi medi sono tra i più bassi d'Europa. Sono più bassi di quelli della Grecia e più alti solo di Malta, Slovacchia, Slovenia e Portogallo.
27/2/2012
17 anni di processi a Berlusconi: rimandi, leggi ad personam, niente di fatto. Quaranta giorni di governo Monti: vita cambiata per milioni di lavoratori e pensionati.
26/2/2012
Era l'11 dicembre scorso quando, in un post dal titolo “Carte, pagamenti e servizi”, avevo parlato dell'imminente aumento delle transazioni di denaro automatizzate e della conseguente necessità di ridurre i costi per i servizi bancari, specialmente per i pensionati a minor reddito. Oggi, a poco più di due mesi di distanza, vediamo che le banche non hanno accettato la sfida di differenziare i servizi e i costi per gli utenti.
24/2/2012
Dichiarare le mani libere del Pd in Parlamento se il governo non trova l’accordo sul mercato del lavoro con tutti i sindacati (?), mi sembra una scelta poco assennata come tutte quelle non concretamente attuabili..
24/2/2012
Accentrare le tesorerie comunali in una tesoreria unica nazionale è una decisione che deve essere riconsiderata dal governo Monti. I comuni hanno infatti bisogno di maggior autonomia e di poter utilizzare le proprie risorse senza aggravare l’iter burocratico. La tesoreria comunale fu introdotta da Prodi nel 1997 e in questi anni ha garantito ai comuni maggior autonomia rispetto alla tesoreria unica.
23/2/2012
Diminuisce l'occupazione e aumenta la dequalificazione. se ne sono accorti i maniaci dello spread?
21/2/2012
Manca un mese all’elezione del nuovo presidente di Confindustria e ancora non si sa se sarà Giorgio Squinzi o Alberto Bombassei a sostituire Emma Marcegaglia. Un fatto molto insolito. C’è da augurarsi che sia un confronto di strategie diverse e non un semplice scontro di potere. Sarebbe il modo più serio per riguadagnarsi la rappresentatività reale della base imprenditoriale andata progressivamente in calo.
20/2/2012
Come stanno denunciando Rete Imprese Italia, la stampa locale e i cittadini sui social network, su artigiani, commercianti, liberi professionisti o semplicemente chi ha la partita Iva perché non ha alternative stanno piovendo solleciti di pagamento di canone Rai, non solo per l’eventuale possesso di apparecchi televisivi sul luogo di lavoro, ma anche per computer, videofonini, iPad e quant’altro potrebbe ricevere un segnale radiotelevisivo. In provincia di Varese le associazioni di volontariato hanno lanciato l’allarme perché proprio in questi giorni stanno ricevendo lettere dalla Rai che intima loro di pagare un canone da 200 euro per il fatto di avere un computer. E’ un ennesimo, inaccettabile balzello che va a detrimento delle aziende e delle organizzazioni no profit italiane e lombarde.
20/2/2012
Oggi, in commissione attività produttive, è iniziato l’iter di discussione del progetto di legge che pomposamente è stato definito “misure per la crescita, lo sviluppo e l’occupazione”.
17/2/2012
Il governo sta lavorando sul tema della flessibilità in entrata e uscita dal mercato del lavoro. L’idea di fondo è quella di sviluppare una maggiore attenzione nei confronti del singolo lavoratore, che verrebbe accompagnato attraverso esperienze lavorative diverse con il sostegno di ammortizzatori e politiche attive. Un po’ come avviene in Germania, dove la disoccupazione è inferiore alla nostra. Si tratta di una trasformazione che favorirebbe anche l'occupazione giovanile. Buono l'inizio della discussione sulle tipologie contrattuali, da sviluppare quella sulla riforma degli ammortizzatori sociali, ambedue sembrano questioni su cui l'accordo con le parti sociali sembrerebbe essere molto vicino. Resta da trovare una visione comune sull’articolo 18, sul suo perimetro di applicazione e sui tempi di applicazione. Ma ho trovato incoraggiante il modo con cui è stata impostato il confronto. E' positivo che il Governo abbia presentato idee partendo a ragionare su come sconfiggere la precarietà.
17/2/2012
Il Governo non crede alla crescita sostenibile: calo di investimenti pubblici nella cultura, straordinario patrimoni del Paese
15/2/2012
La legge discussa ieri in Regione propone di inserire nelle informazioni commerciali solo termini stranieri il cui significato è noto. Peccato che una cosa del genere potrebbe portare a situazioni al limite del ridicolo, specialmente in un momento storico come questo, caratterizzato dalla circolazione di merci, persone, prodotti e idee.
Autore: Stefano Tosi     Tags: wasabi, rafano, felafel, kebab
15/2/2012
Giustizia per le vittime dell'amianto: 1025 anche in Lombardia!
14/2/2012
Oggi in aula dovevamo discutere di disposizioni in materia di artigianato e commercio, e il tema prioritario doveva essere quello della crescita della Lombardia. Alla fine il provvedimento è diventato, come spesso accade con la Lega, una bandiera ideologica il cui fiore all’occhiello sarà quello di ostacolare i negozi etnici, a partire dai chioschi di kebab. Mi chiedo: ma possiamo annoverare questa sfida tra le priorità per rilanciare l’economia lombarda?
14/2/2012
Terribili le immagini che vengono da Atene. Per i Greci in particolare, ma anche per tutti gli Europei, di fronte ad un dolorosissimo fallimento del progetto sociale che aveva suscitato le migliori speranze del dopoguerra.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: default, debito, Grecia
13/2/2012
Penso che sia importante che l’Europa aiuti la Grecia, è giusto richiedere riforme, ma non si può umiliare i greci con misure insostenibili.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Grecia, Bot, Fiducia,
13/2/2012
La ricetta Merkel è fallita. Perchè dovremmo adottarla noi?
12/2/2012
Ah, se Elsa Fornero avesse lasciato l’art. 18 a conclusione del percorso riformatore! Scalare una montagna a freddo rischia di essere troppo duro per molte persone che avrebbero più bisogno di arrivare in vetta.
12/2/2012
Nel golfo dei Caraibi i disastri accertati provocati dagli uragani e dalla marea nera costano il doppio della spesa sociale per i 25 milioni di popolazione interessata.
10/2/2012
La visita di Monti a Obama si presta a molte letture che io reputo positive. Rappresenta, per prima cosa, la ripresa di autorevolezza del nostro Paese. Ne sentivamo la mancanza dopo tutte le gaffe per cui eravamo diventati famosi a livello internazionale. Nello stesso tempo Monti ha voluto mandare all’Europa un messaggio chiaro. Ha precisato che l’Italia è pronta a mettere a disposizione risorse per la crescita e che guarda in modo solido allo sviluppo, ma che ha bisogno di uno slancio maggiore da parte dell’Europa e ulteriori investimenti.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Mario Monti, Europa, Usa, Obama
10/2/2012
Ricevo con piacere la newsletter del Pd provinciale che annuncia per questa sera a Gallarate l'iniziativa con il Senatore Pietro Ichino, definito “primo firmatario del progetto di Legge sulla riforma del lavoro sottoscritta dalla maggioranza del nostro gruppo a Palazzo Madama”. A quel punto ho ripensato alle parole di Stefano Fassina lunedì sera a Varese : “non c'è una posizione di Ichino e una di Fassina; c'è quella di Ichino e quella del Pd che io rappresento”.
10/2/2012
Al contrario della Germania, l'Italia primeggia per espansione del consumo di suolo in particolare per strade, grandi opere, infrastrutture. Si riduce invece la quota di verde fruibile.Perfino su Expo 2015, dedicato alla coltivazione e al cibo, prevarrà alla fine la speculazione.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Italia, consumo, suolo
9/2/2012
La Germania si avvia per il 2030 a consumo zero di suolo, amplificando la destinazione ad aree verdi e a edilizia sociale e riducendo la quota di infrastrutture e grandi opere. Tutto l'opposto dell'Italia, come vedremo domani.
8/2/2012
Siamo già al crossover tra costi del fotovoltaico e costi del nucleare. Veramente saggio il popolo italiano che ha votato SI al referendum!
7/2/2012
Fra pochi anni il fotovoltaico produrrà energia elettrica agli stessi costi delle attuali fonti fossili. Uno studio dell'università di Padova conforta i sostenitori delle rinnovabili
3/2/2012
C'è un nesso tra la speculazione sui mercati mondiali, il prezzo del petrolio, le rivolte per il pane e la repressione. La primavera araba paradossalmente passa anche da Wall Street
2/2/2012
Si sta discutendo molto sulla dichiarazione di Monti sulla monotonia della vita lavorativa di chi ha un posto fisso. In questo momento, con la difficile condizione occupazionale che dobbiamo fronteggiare, meno dichiarazioni che portano a fraintendimenti si fanno meglio è.
1/2/2012
Ottimismo sui mercati: oggi fin dal mattino le principali borse europee sono state in rialzo. Il differenziale tra Btp e Bund tedeschi è calato nettamente rispetto a ieri (417 punti base), chiudendo a quota 383. Questo è un segnale positivo. Monti sta tranquillizzando il paese, cosa che Berlusconi ed il suo governo non erano in grado di fare.
1/2/2012
L'importanza del volontariato organizzato è ancora più evidente nella crisi. Ragione in più per curarne la redditività, in modo che i costi di mantenimento dell'attività no profit abbiano un ritorno positivo con i risultati ottenuti. In Lombardia, nonostante la generosità dei cittadini,la produttività del settore è ancora bassa.
30/1/2012
La Lombardia detiene il triste primato dell'aumento di fallimenti aziendali. La crisi morde nella regione economicamente più forte, ma le banche restringono il credito, preferendo speculare sullo spread alto e sugli interessi elevati dei titoli di stato.
27/1/2012
Consumiamo troppo ed andiamo in debito con la natura. ma ci preoccupiamo solo del debito finanziario, che, invece, dipende anche da quello ecologico
26/1/2012
La distanza tra i redditi più elevati e quelli bassi è aumentata. Di conseguenza, gli italiani che percepiscono un salario più basso stanno mettendo mano ai propri risparmi. Se i salari non sono sufficienti bisogna agire riducendo la fiscalità sul lavoro.
Autore: Stefano Tosi     Tags: salario, fisco, lavoro, reddito
25/1/2012
Il ministro Elsa Fornero sta preparando una riforma sul lavoro che riguarda le tipologie contrattuali, la formazione e l’apprendistato, la flessibilità, gli ammortizzatori sociali e i servizi per il lavoro. Tra le novità emerse dalle parti sociali ci sarebbero il contratto unico, il ricorso alla flessibilità più caro e una stretta sull'utilizzo della cassa integrazione. Ma proprio su quest'ultimo argomento i sindacati non sono d’accordo. Fino a questo momento il contributo per gli ammortizzatori sociali – nello specifico per la cassa ordinaria, straordinaria e in deroga – è stato importante. Ora la crisi è arrivata a un punto molto critico e urge un confronto che deve portare a una soluzione. Penso che le priorità debbano essere tre: i giovani, le donne e gli over 50 messi in difficoltà dalla riforma pensionistica.
25/1/2012
Inefficienza in crescita per gli autotrasporti su gomma, che spostano l'80% delle merci nel Paese e hanno costi di carburante inquinante sempre più cari.
25/1/2012
“Il federalismo ai tempi della crisi” sabato 28 gennaio sarà l’argomento di discussione della seconda tavola rotonda di “Giù al nord, tra secessione e recessione”, ne parleremo con Marco Alfieri (La Stampa), Enrico Borghi (vice Presidente ANCI), Alessandro Cè (ex Assessore sanità Regione Lombardia) e Marco Stradiotto (Senatore, Commissione bicamerale attuazione federalismo fiscale) . L’appuntamento è alle 10.00 presso il teatro Santuccio, in via Sacco 10.
24/1/2012
Lebanche non fanno più mutui a famiglie e piccole imprese. Hanno interesse a speculare sullo spread alto e ad aumentare le rate dei mutui in corso. Un grafico illustra il crollo dei mutui in Italia
Autore: Mario Agostinelli     Tags: mutui, spread, banche
21/1/2012
Il pacchetto liberalizzazioni costituisce un primo passo in avanti nell’economia e nella società italiana, che darà più opportunità ai giovani e favorirà la concorrenza. Monti ha dato un indirizzo e ha messo le basi per il cambiamento. Adesso, a livello locale, sta a noi creare gli strumenti per far si che questa vera e propria “rivoluzione” si compia nel modo più positivo possibile.
19/1/2012
Novità importanti sulle pensioni. Negli emendamenti al decreto “milleproroghe”, presentati dai relatori alla Camera, sono infatti presenti norme ad hoc per i lavoratori precoci e per gli “esodati”. E’ una buona notizia anche per la provincia di Varese. Con la nuova normativa i lavoratori “esodati” (per cui è prevista la mobilità), della Whirpool e di altre aziende in crisi potranno andare in pensione seguendo l’iter concordato al momento degli accordi aziendali anche se sottoscritti dopo il 4 dicembre 2011.
11/1/2012
Dopo che a dicembre il Consiglio Regionale aveva approvato l’ordine del giorno presentato dal Partito Democratico che impegnava la Giunta ad operarsi nei confronti del Governo per favorire l’introduzione dello sconto carburante anche per le auto a gasolio e per rendere competitivo quello in vigore sulla benzina, ho appreso con moderata soddisfazione le dichiarazione della Giunta pubblicate oggi dai giornali.
7/1/2012
Oggi Monti ha ripreso un concetto importante : occorre cercare di ridurre al minimo quanto richiesto ai cittadini sia per gli adempimenti amministrativi che per il carico fiscale. Per questo motivo l'evasione fiscale colpisce tutti ed e' diventato uno dei fattori che impediscono il nostro sviluppo.
Autore: Stefano Tosi     Tags: fisco
28/12/2011
Bene la discesa dei tassi sui bot. Il rendimento dei titoli a sei mesi crolla dal 6,504% di fine novembre al 3,251%. Sono soldi risparmiati per consentire una maggiore attenzione al lavoro.
Autore: Stefano Tosi     Tags: lavoro, Titoli di Stato, Bot, tassi
22/12/2011
Il presidio di oggi di CGIL-CISL-UIL è stata una manifestazione simbolica, che si è svolta prima di Natale proprio per sottolineare la difficoltà che sta affrontando il mondo del lavoro.
21/12/2011
Terminato l’incontro tra Governo e Regioni sul tema del trasporto pubblico. Siamo soddisfatti: anche grazie ai nostri interventi non saranno aumentate le tariffe per i pendolari.
21/12/2011
E’ stato approvato oggi dal Consiglio regionale il nostro ordine del giorno per rafforzare il funzionamento dello sconto-benzina nelle zone di confine con la Svizzera. Ora auspichiamo che la voce di Regione possa essere incisiva anche presso il Governo affinché accolga le nostre proposte.
20/12/2011
Il governo Berlusconi ci ha lasciato con una mancanza di risorse attorno ai 140 milioni di euro (15% in meno rispetto all’anno precedente). Sarà importante ridurre il taglio per evitare aumenti tariffari.
18/12/2011
Lunedì, alle 21, a Milano, alla Casa della cultura di via Borgogna 3, il Pd lombardo e il Gruppo consigliere del Pd della regione, in collaborazione con i Giovani democratici della Lombardia, hanno organizzato un seminario dal titolo “creare opportunità di lavoro per i giovani in Lombardia”.
16/12/2011
Oggi si è svolto il tavolo territoriale della provincia di Varese. All’ordine del giorno la situazione economica. E’ emerso che come il resto di Italia anche la nostra provincia presenta, dal secondo semestre del 2011, molte criticità. Da settembre 2011 è cambiato l’andamento, con l’accentuarsi di problemi aziendali e conseguentemente con una pressione sempre maggiore sui dati occupazionali. Da settembre, non a caso, si sono registrate richieste di riduzione per circa 2000 posti di lavoro.
15/12/2011
La prossima settimana presenterò, insieme ai colleghi del Partito Democratico, un ordine del giorno per chiedere a Regione Lombardia d’intervenire presso il Governo per favorire l’introduzione dello sconto carburante anche per i titolari di vetture che utilizzano il diesel, per rendere competitivo quello in vigore sulla benzina e per allargare le fasce di godimento di questi benefici.
14/12/2011
Reputo positivi i cambiamenti portati al testo del maxiemendamento. Monti ha tenuto conto delle modifiche proposte dal Pd. Mi riferisco in particolare al contributo di solidarietà del 15% sulle pensioni d'oro (superiori ai 200mila euro annuali) e allo sconto sull'Imu per le famiglie con figli sotto i 26 anni. Si tratta di una detrazione maggiorata di euro 50 per ciascun figlio di età non superiore a 26 anni, purché residente nella prima casa.
12/12/2011
Le parole, gli slogan, gli striscioni di chi è sceso in piazza testimoniano un disagio comprensibile di fronte a una manovra molto pesante, dettata dall’emergenza che stiamo attraversando. Sarà importante confrontarsi, riunendo periodicamente un tavolo di verifica che dovrà pronunciarsi nelle prossime settimane sui temi del mercato del lavoro e della riforma degli ammortizzatmercato.
9/12/2011
E’ vero, non si è raggiunto l’obiettivo di un accordo unico europeo. Ma l’incontro di Bruxelles si è concluso ottenendo una posizione comune tra i Paesi membri della zona Euro, che hanno formalizzato un pacchetto che prevede regole fiscali più stringenti. Un passo avanti che ha rilanciato l’ottimismo degli investitori e che ha fatto registrare un progresso a piazza Affari. Se la borsa aumenta e lo spread diminuisce si stabilizza la situazione sui mercati finanziari. Adesso, mantenendo i capisaldi della manovra, andrebbero introdotte alcune modifiche che la renderebbero più equa. La prima riguarda l’innalzamento della soglia per il riconoscimento dell'inflazione per le pensioni fino ai 1500 euro. La seconda dovrebbe aumentare la detrazione (ora di 200 euro) sull’Ici per la prima casa, cosa che andrebbe a vantaggio di chi vive in un immobile di non ampie dimensioni.
8/12/2011
Il vertice di domani può essere un buon punto di partenza per rispondere alla crisi finanziaria e trovare il modo di moltiplicare i nostri sforzi per rilanciare l'economia, sostenendo gli investimenti e la creazione di posti di lavoro. L'obiettivo è quello di rafforzare la governance economica europea. Facciamo in modo che si vada nella direzione giusta, non perdiamo l'ennesima occasione. Partecipanti al vertice, non deludete gli europei.
6/12/2011
Con l’approvazione della manovra ed i passi successivi bisognerà intervenire su : la mancata indicizzazione delle pensioni alzando la soglia di 936 euro, il rafforzamento della lotta all’evasione fiscale con la tracciabilità dei pagamenti a 500 euro e l’estensione delle detrazioni (sull’esempio del 55% sulle ristrutturazioni), sugli over55 che devono essere seguiti e coperti durante il periodo che porta al trattamento previdenziale, sulla copertura previdenziale per i giovani. Come devono essere rafforzate ad ogni livello (regionale e locale) le misure previste dal Governo per favorire l’occupazione giovanile e femminile.
4/12/2011
Dopo il fallimento al governo del Paese la Lega ha risfoderato l’arma vecchia e spuntata della secessione della Padania proprio nel momento in cui bisogna costruire una vera unità politica dell’Europa. Diverso il discorso di un progetto seriamente autonomista, che rinnovi l’unità nazionale. E’ un sogno da coltivare anche nell’emergenza che spinge oggettivamente vero il centralismo.
4/12/2011
Alla vigilia delle misure varate da Monti, pur ammettendo la condizione economica difficile, le ristrettezze e i punti da migliorare, mi sembra di vedere qualche traccia di miglioramento rispetto alla manovra precedente da 54 miliardi di euro.
4/12/2011
Dobbiamo costruire uno scenario credibile in cui l'Europa svolga una funzione internazionale e sia capace di limitare il mondo della speculazione finanziaria.
2/12/2011
I risultati dell’analisi presentata ieri all’osservatorio economico della camera di commercio di Varese ribadiscono l’emergenza lavoro per i giovani. Ormai siamo in una situazione di enorme criticità e occorrono misure nuove e incisive.
1/12/2011
Assemblea molto partecipata ieri sera sul futuro della Whirlpool organizzata a Biandronno dai circoli locali del Partio Democratico. E’ una delle modalità scelte dal PD per stare accanto ai lavoratori, esprimendo non solo solidarietà ma ascoltandone soprattutto problemi e preoccupazioni. Porteremo ai diversi livelli istituzionali le richieste delle lavoratrici e dei lavoratori, continuando a confrontarci con le rappresentanze sindacali.
28/11/2011
Sabato, a Monza, durante la conferenza nazionale per il lavoro autonomo e la micro e piccola impresa organizzata dal Partito Democratico, ci siamo confrontati su temi attinenti il lavoro autonomo, le politiche fiscali, gli incentivi, le semplificazioni burocratiche da attuare, la riduzione ed il rispetto dei tempi di pagamento. Questa mattina, poi, ci siamo messi a lavorare sul progetto che prevede di rafforzare il collegamento ferroviario diretto tra Crema e Milano. Riconosco che stiamo vivendo in un periodo segnato dalla sfiducia, ma questi esempi mostrano che la politica può essere propositiva.
25/11/2011
Continua il lavoro che ci vede impegnati sia nella discussione del progetto di legge che riguarda i trasporti, che in un’iniziativa politica per evitare i tagli di 142 milioni di euro inferti al settore. Tagli che, come ho ribadito nel post precedente, sono inaccettabili.
23/11/2011
La crisi economica si fa sentire nelle tasche degli italiani. Si è verificata, infatti, una forte riduzione del risparmio mensile delle famiglie italiane. Lo dice la Fondazione Censis, secondo cui, nel 2011 rispetto al 2010, il risparmio medio mensile per famiglia è passato da 620 a 420 euro, con una contrazione del 32% circa. Quali saranno le conseguenze sui nostri atteggiamenti? Si avvierà un circuito vizioso di ansia che impedirà di guardare al futuro?
22/11/2011
Oggi, in commissione territorio e infrastrutture, si è discusso il bilancio preventivo del 2012. Come prevedibile, è stata ufficializzata una situazione difficile per quanto riguarda il trasporto pubblico locale e il servizio regionale ferroviario. Le ferrovie lombarde, allo stato attuale, vedono contratti coperti per 392 milioni di euro e si sono viste ridurre le risorse di circa 142 milioni di euro. Questo a causa dei tagli del governo Berlusconi.
21/11/2011
Per il prossimo anno è previsto un taglio di 400 milioni di euro che si somma ai tagli strutturali dei due anni precedenti di un miliardo e cento milioni. In questi due anni la capacità autonoma di spesa si è ridotta del 25%.
19/11/2011
Tre grandi storiche imprese del nostro territorio, che danno lavoro a migliaia di famiglie, hanno annunciato o la chiusura o drastici ridimensionamenti.E' una crisi di sistema che coinvolge tutte le realtà territoriali simili alla nostra. Bisogna urgentemente avviare un confronto sul futuro economico della provincia, accompagnando la riconversione del nostro tessuto produttivo verso settori che incontrano la crescita della domanda sia interna che esterna.
18/11/2011
Domani, al Pirellone, si svolgerà la conferenza regionale sulla piccola impresa. E’ uno degli ultimi appuntamenti in previsione della Conferenza nazionale per il lavoro autonomo e la piccola e micro impresa che si svolgerà il 26 novembre a Monza. Mentre si forma un governo di emergenza è importante ribadire la priorità e il sostegno alla forza produttiva delle imprese. Il partito democratico in prima persona se ne farà carico.
17/11/2011
Finalmente possiamo dire finito il governo di Berlusconi. Un governo che ha portato l’Italia sul bordo del baratro, a un passo da una rovinosa caduta. Un governo di cui continueremo a pagare gli strascichi. Io penso che a questo punto dobbiamo avere fiducia in Monti e nella sua squadra. Ci dobbiamo augurare che riesca a risanare il paese con trasparenza. Ne abbiamo tutti bisogno.
12/11/2011
Berlusconi si è dimesso dopo 1284 giorni. Si è chiusa la fase del Governo che ha portato il nostro paese sull'orlo della crisi finanziaria, che ha aumentato tasse e tariffe e che ha portato alla riduzione del pil. Certo ciò che ho visto fare da Formigoni, che ha risposto alle contestazioni davanti a palazzo Grazioli facendo le corna e alzando il dito medio, non testimonia una grande saldezza di nervi. Diciamo che è l’esatto opposto di ciò di cui abbiamo bisogno per riguadagnare la stima in Europa.
9/11/2011
Siamo nel bel mezzo di una tempesta finanziaria, con spread tra Btp e Bund salito a un livello record. La borsa italiana ha registrato una preoccupante flessione e il nostro Paese è in balia del vento, come una nave al cui timone non c’è nessuno. In un momento come questo, invece, servirebbe avere un “capitano” in grado di dare una direzione al Paese. Altrimenti il rischio è quello di affondare.
5/11/2011
Oggi il Partito democratico ha tenuto una grande manifestazione nazionale in piazza San Giovanni a Roma. In questi giorni si sono effettuati e si faranno anche altri tanti incontri parlando delle proposte del PD. Oggi è stato un appuntamento dall’alto valore simbolico. L’intento è quello di riunire tutti coloro che hanno a cuore il futuro del Paese per avviare insieme una ricostruzione democratica, sociale ed economica dell`Italia. I partecipanti sono stati tantissimi da tutta l’Italia. Una festa di popolo, di cittadini, di associazioni impegnate nella società.
2/11/2011
Le pmi hanno sempre avuto difficoltà nell'accesso al credito. La difficile situazione economica attuale non fa che peggiorare la situazione e si traduce anche nella impossibilità di investire in innovazione e formazione. Se ne parlerà domani – giovedì 3 novembre - , alle 21, al De Filippi di Varese, nel corso di un dibattito dal titolo: “accesso al credito della micro e piccola impresa della provincia di Varese, analisi e prospettive”.
1/11/2011
In questa fase in cui è precario l’equilibrio economico e finanziario dell’Italia non sono più ammesse sottovaluzioni, leggerezze, discorsi sul nulla.
31/10/2011
Oggi, in Regione, si è tenuta la commissione attività produttive. Ci siamo incontrati con una rappresentanza dell’Oto Melara di Brescia per esaminare la loro situazione aziendale. Successivamente abbiamo continuato la discussione del progetto di legge sulla rete di distribuzione dei carburanti in Lombardia, con particolare riguardo per il gas metano e il gpl.
29/10/2011
Proprio nei giorni in cui il Ministero ribadisce la necessità di conservare il posto di lavoro anche nel caso di caduta della produzione, come si è fatto in Italia e in Germania in questi ultimi tre anni, arriva la notizia che Whirlpool Corporation ha intenzione di contrarre la forza lavoro in Nord America e in Europa. In totale si parla di 5.000 licenziamenti.
28/10/2011
La piccola impresa manifatturiera oggi a mala pena riesce a resistere, sommersa com’è da tasse e oneri burocratici e dalla competizione. Da qui l’esigenza di pensare a nuovi strumenti, come l’aggregazione delle imprese e i contratti di rete che possano potenziare le capacita' ed opportunita' imprenditoriali.
27/10/2011
Sabato 29 Ottobre manifestazione nazionale a Porto Tolle contro una centrale a carbone sul delta del Po. 5 bugie sul carbone e contro le rinnovabili
26/10/2011
Evo Morales annuncia, a seguito della protesta indios, la cancellazione dell'arteria che avrebbe dovuto attraversare la foresta amazzonica. In Val di Susa continua il muro contro muro...
Autore: Mario Agostinelli     Tags: TAV, Tipnis, Morales
25/10/2011
Oggi il Consiglio regionale ha approvato un documento importante proposto dall’opposizione a sostegno dello sviluppo economico per aggredire la grave crisi che sul piano occupazionale colpisce centinaia di lavoratori.
22/10/2011
La classifica della perdita di superficie utile all'agricoltura in Lombardia negli ultimi anni vede in testa le province dove più forte è il partito di Bossi. Dove è finita la leggenda dell'amore della Lega per il proprio territorio?
20/10/2011
I lavoratori della Inda di Caravate che continuano la protesta salendo anche sul tetto dell’azienda sono uno dei simboli delle aziende manifatturiere lombarde in crisi. I dati sulle imprese in difficoltà sono in aumento in tutta la Lombardia.
20/10/2011
"Non ci sono soldi per lo sviluppo del Paese" annuncia un Cavaliere ormai bollito. In compenso tre giorni fa l'Italia ha firmato un contratto da 15 milioni di dollari per tre aerei da combattimento USA. Anche Nerone progettava movimenti di truppe ai confini mentre Roma bruciava...
19/10/2011
L'enorme potenziale democratico di cui l'Italia dispone e che a Roma è stato sequestrato dai violenti, deve potersi esprimere liberamente per portare l'Italia fuori dalla crisi ed evitare derive reazionarie a cui si prestano le misure annunciate da Maroni Di Piertro e Alemanno
15/10/2011
15 ottobre 2011: Giornata di mobilitazione globale contro la finanza e la crisi mondiale
13/10/2011
Elenco dei giorni di ritardo che si stanno accumulando nella pubblicazione dei provvedimenti attuativi per l’Attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Europa, energie, leggi
11/10/2011
Tobin tax, patrimoniale, bond europei: esistono alternative alla orrenda ricetta Draghi-Trichet. Naturalmente con un diveso Governo.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Tobin Tax, Trichet, Draghi
9/10/2011
Per quanto riguarda l'agricoltura, l'obiettivo della Regione è confermare il budget di questi 7 anni, ovvero 4 miliardi e 600 milioni. Fondi che vanno divisi tra 50 mila aziende lombarde. Purtroppo, in dipendenza di diversi fattori tra cui l’entrata di nuovi paesi nella Comunità Europea, quest’anno ci si prospetta un ulteriore diminuzione del 15 %. Nella nostra zona, inoltre, si avverte la necessità di avere uno strumento a sostegno dell’agricoltura prealpina. L’attenzione deve essere alta. L’agricoltura non solo costituisce un presidio sul nostro territorio, ma è una spinta per coltivare stili di vita positivi e sani. Salvaguardarla è un’occasione che non possiamo perdere.
Autore: Stefano Tosi     Tags: consumo, sostegno, suolo, Agrivarese
7/10/2011
Domani pomeriggio, al Collegio De Filippi di via Brambilla, si terrà il convegno organizzato dal Partito Democratico «conciliazione famiglia-lavoro: chi l’ha vista?». Alle 15 interverrò sul tema: «L’occupazione femminile come leva per lo sviluppo economico e sociale del territorio».
6/10/2011
Il Governo Obama aveva denunciato le banche per la speculazione sui titoli subprime. Ma, dopo un mese, non se ne è saputo più nulla...
4/10/2011
La disponibilità di credito per le imprese torna ad essere un problema e le associazioni delle imprese artigiane hanno lanciato un chiaro messaggio. I tassi di interesse hanno avuto un rialzo medio dal 3,5 al 4,5 percento. Di conseguenza le aziende sopportano un aggravio di costi. Per esempio quelle varesine pagano 465 euro in più dall'inizio dell'anno. Da gennaio a settembre il sistema delle imprese italiane ha speso due miliardi in più sui prestiti erogati dalle banche per l'aumento degli interessi. In questo contesto è importante sostenere i consorzi Fidi, ma è necessario intervenire per contenere i tassi bancari.
4/10/2011
Secondo Hirshman nei diversi Paesi non esistono solo cicli economici di boom e di depressione, ma anche cicli politici più aperti all'impegno pubblico ed altri più rinchiusi nel privato. Forse anche nel nostro sfortunato Paese, dopo venti anni di berlusconismo si sta aprendo una fase nuova?
1/10/2011
Questa mattina sarò in piazza a Milano per la manifestazione della CISL della Lombardia "Vogliamo farcela! Fuori dalla crisi con equità e sviluppo" alla quale hanno aderito anche Acli e Libera. Obbiettivo sollecitare la Regione a tagliare i costi della politica e ad assumere, insieme a tutte le forze economiche e sociali, iniziative concrete per rilanciare l'economia lombarda.
30/9/2011
Continuo a chiedere al Governo di elaborare misure per lo sviluppo. Il perché è chiaro. A settembre l'inflazione è salita oltre il previsto, superando il 3% tendenziale e attestandosi sui livelli più alti degli ultimi tre anni. Il dato risente del passaggio dell'Iva dal 20 al 21%. Di conseguenza il potere d'acquisto è in calo (-0,3% nel periodo, al netto dell'inflazione) e le famiglie tagliano un po' su tutto, anche sul cibo.
28/9/2011
L'Europa introduce la tassazione delle rendite finanziarie! Finalmente una buona notizia oltre i tentennamenti dei governi e i diktat della BCE
27/9/2011
Volevamo limitare l'impatto della manovra nazionale sul bilancio regionale e sulle politiche sociali. Purtroppo le nostre proposte, formalizzate anche dopo l'incontro con le parti sociali, non sono state per ora accolte. Ma abbiamo appena iniziato una lunga stagione che ci porterà ancora a confrontarci nelle prossime settimane con la maggioranza. Per uscire dalla crisi e dalla morte del federalismo.
26/9/2011
Oggi il Gruppo regionale del Pd ha organizzato un incontro a Milano, a palazzo Pirelli, per elaborare una strategia anti-crisi che riesca a garantire lavoro e servizi ai cittadini. Le proposte emerse, alcune delle quali già presentate in Regione, verranno sottoposte domani al vaglio dell'aula consigliare, durante la seduta straordinaria chiesta dal nostro gruppo, che affronterà proprio i temi della crisi economica. In pratica, le nostre idee vogliono dare indicazioni su come superare le difficoltà derivate dalle misure del Governo riguardanti il trasporto pubblico locale, la sanità, il welfare e i comuni.
23/9/2011
Oggi visiterò Ediltek, la fiera dell’edilizia dedicata agli operatori del settore, che sarà a Malpensafiere fino a domenica. E’ un appuntamento che quest’anno guardo con particolare interesse vista le difficoltà del settore e la crisi economica. La domanda che si pongono tutti è: può l’edilizia aiutarci in questo momento storico? E se si, a quale prezzo? Come coniugare un mercato da sempre trainante come quello dell'edilizia con la tutela dell’ambiente e la qualità della vita ? Quali vincoli porre al settore, come arginare il fenomeno della speculazione, come incrementare le energie green?
Autore: Stefano Tosi     Tags: crisi, edilizia, fiera, Ediltek
21/9/2011
In Itali da qui al 2012 sarà installata una potenza fotovoltaica pari a due reattori nucleari cancellati dal referendum. Gran bella notizia, arrivata in due anni, quando in Finlandia l'unico reattore in costruzione non sarà ancora completato dopo sette anni!
19/9/2011
Oggi è stato registrato un aumento di 1,4 centesimi per la benzina verde, di 1,3 per il diesel e di 0,5 per il Gpl. L'aumento dell'Iva dal 20% al 21% ha avuto un effetto immediato – ma ingiustificato - sui prezzi dei carburanti.
19/9/2011
2 milioni e 100.000 giovani non studiano e non lavorano, il 30% sotto i 26 anni è disoccupato, il 60% delle ragazze meridionali non hanno lavoro. Eppure ci sono settori come il fotovoltaico che assumono giovani, ma manca qualsiasi programmazione. Governo e Confindustria allungano l'età pensionabile per far cassa, ma così tolgono possibilità ai giovani e al loro futuro
Autore: Mario Agostinelli     Tags: pensioni, lavoro, giovani
15/9/2011
Oggi, con una conferenza stampa e un volantinaggio alla stazione centrale di Milano, abbiamo aperto la campagna per dire no ai tagli al trasporto pubblico locale.
15/9/2011
E' italiano l'impianto fotovoltaico integrato nel tetto più grande al mondo. Una bella notizia!
14/9/2011
Oggi è stata approvata la manovra correttiva dei conti pubblici. Una finanziaria che taglia 1,2 miliardi di euro per il trasporto pubblico. Invito dunque i parlamentare lombardi di Pdl e Lega a partecipare a un pubblico dibattito nelle stazioni ferroviarie. In questo modo potranno spiegare per quale motivo, per salvare le casse dello Stato, si debba arrivare a tagliare un treno su due, peraltro dopo aver eliminato già gran parte delle risorse.
Autore: Stefano Tosi     Tags: treni, Tagli, stazioni, dibattito
13/9/2011
Se i tagli contenuti nell'ultima versione della manovra dovessero essere confermati, un treno su due non potrà più circolare in Lombardia. Le previsioni di Giuseppe Biesuz, amministratore delegato di Trenord, sono terrificanti e fanno pensare a un vero e proprio massacro per i pendolari. Anche per il personale la situazione è critica: si prospetta una riduzione di 1.500 dipendenti delle ferrovie. Bisogna assolutamente bloccare questo provvedimento. Dobbiamo protestare tutti insieme contro le misure del governo che colpiscono servizi essenziali e già interessati da pesanti aumenti nel 2011.
Autore: Stefano Tosi     Tags: manovra, Tagli, Ferrovie, treni
12/9/2011
Primo giorno di scuola. Come ogni anno si torna a parlare di tagli, di servizi che saltano, di docenti precari (uno su otto in provincia di Varese). Ma c’è un altro tema che ci accompagna sempre, da una decina di anni a questa parte. Un tema trasversale all’orientamento del governo, alla finanziaria, al momento storico che stiamo vivendo. Quello del peso delle cartelle e degli zaini. Veri e propri macigni, tanto è vero che ultimamente i ragazzi usano il trolley per non caricare troppo la colonna vertebrale.
10/9/2011
Mentre la crisi evoca lo spettro del '29, Berlusconi continua solo ad essere ossessionato dalle sue squallide vicende personali. A casa al più presto!
Autore: Mario Agostinelli     Tags: tasse, manovra, Berlusconi
10/9/2011
Una nuova manovra renderebbe indispensabile un nuovo governo. A quel punto l’unità sindacale non sarebbe solo auspicabile. Sarebbe una necessità impellente e non rinviabile
8/9/2011
La manovra finanziaria da 54 miliardi di euro che è passata ieri in Senato è la più pesante della storia italiana, dal 1990.
7/9/2011
Dopo le manifestazioni e lo sciopero della CGIL, il ministro Sacconi va avanti con l'articolo 8 per permettere licenziamenti anche senza giusta causa. Ma ha bisogno della fiducia di Scilipoti...
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Scilipoti, Cgil, Sacconi
6/9/2011
Rosso in piazza, con la Cgil che si è riunita per protestare contro la manovra. Rosso in piazza affari: la Borsa di Milano ha ancora perso. I messaggi che ha lanciato il Pd sono per il dialogo con tutte le parti sociali. La ricerca di una soluzione per uscire dalla difficoltà testimonia la nostra cultura di ricerca dell'interesse nazionale. Non perdiamola.
6/9/2011
La gran parte della classe dirigente del nostro Paese fatica a comprenderlo, ma siamo ormai sull’orlo del baratro. Questo giovedì la Banca Centrale Europea deciderà se continuare a comprare titoli di stato italiani sul mercato secondario. Francesi e tedeschi sono contrari a continuare l’intervento di sostegno al nostro debito.
Autore: Alessandro Alfieri     Tags: crisi, debito, manovra, euro
6/9/2011
I sindacati facciano i sindacati. Il Pd chieda in Parlamento, se vuole, lo stralcio dell’art. 8 in materia di licenziamenti e si preoccupi di trovare i voti necessari. Almeno i voti di tutte le opposizioni. E’ la premessa indispensabile per il governo d’emergenza.
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: manovra, Sindacati, Governo, pd
5/9/2011
Non solo fare lo sciopero generale, ma partecipare attivi alle manifestazioni nelle 100 piazze d'Italia. Il governo Berlusconi se ne deve andare!
5/9/2011
Domani sarò a Varese, in piazza con la Cgil, dimostrando quanto sia importante opporsi alle scelte che sta compiendo il Governo. Scelte che noi del Pd giudichiamo inique perché ricadono su chi già paga le tasse, senza dare nessun aiuto allo sviluppo del Paese, senza favorire le attività economiche e l’occupazione.
Autore: Stefano Tosi     Tags: manovra, sciopero, Cgil, occupazione
5/9/2011
Un reportage di Tonio Dell'Olio di Libera da Kabul 10 anni dopo l'inizio della guerra
3/9/2011
In questi giorni si stanno rafforzando le voci che sostengono l’inizio di una nuova fase di recessione economica. I dati che arrivano dagli USA hanno accentuato le preoccupazioni. Le scelte compiute anche in Europa hanno indebolito le possibilità di riprendere la crescita. Per noi occorrerebbe il “miracolo” di “salvare” il Paese, facendolo rientrare il debito avviando una ripresa. In questo contesto la manovra finanziaria nazionale rischia di trascinarci ancora di più nella recessione. E questo perché non prevede interventi certi (dopo settimane di confusione), non contiene misure strutturali per favorire le attività e l’occupazione. In pratica, la manovra mette goffamente una pezza (dopo tre anni di governo in cui si è negata la gravità della situazione) invece di pianificare qualche intervento per “risanare” il Paese dalle fondamenta, e farlo crescere. Ormai siamo in molti a sostenere questa tesi. L’intervento di oggi del Presidente Napolitano punta a evidenziare la drammaticità del momento e la necessità di guardare al futuro, finalmente con la consapevolezza adeguata ad un cambiamento storico. Non è sicuramente all’altezza dei suoi compiti un Governo pasticciato e una maggioranza molto debole. I nostri interlocutori ci chiedono affidabilità e serietà. Garantiamole.
1/9/2011
Ieri mattina, insieme a Stefano Tosi e a Fabrizio Taricco, abbiamo presentato anche a Varese le proposte del Partito Democratico per tagliare i costi della politica e snellire le istituzioni in Lombardia.
31/8/2011
Oggi, grazie alle proteste giustificate ed al vizio di probabile incostituzionalità, è arrivato il dietro-front sulle pensioni. Salta così, fortunatamente, il provvedimento ingiusto che prevedeva il mancato riscatto degli anni della laurea e del servizio militare. Si torna quindi a ipotizzare un aumento dell'Iva e del contributo di solidarietà.
31/8/2011
Basta con i dilettanti allo sbaraglio che concordano ad Arcore le manovre sulla pelle della gente! A casa!
Autore: Mario Agostinelli     Tags: manovra, bossi, Berlusconi
30/8/2011
I ritocchi alla manovra regalano continue (sgradite) sorprese. E’ di oggi la notizia che «verrà mantenuto l’attuale regime previdenziale già previsto per coloro che abbiano maturato quarant’anni di contributi con esclusione dei periodi relativi al percorso di laurea e al servizio militare». In pratica: i mesi di servizio militare o civile non contano più un fico secco ai fini dell’età pensionabile.
29/8/2011
Partecipazione straordinaria questa mattina a Milano, al grattacielo Pirelli, alla manifestazione dei Sindaci del nord Italia contro i tagli ai Comuni annunciati nell’ultima manovra del governo.
Autore: Alessandro Alfieri     Tags: milano, Tagli, Comuni, anci
28/8/2011
Il 6 Settembre sciopero generale. Una scelta opportuna da sostenere stando alla testa dei lavoratori, dei pensionati, ma soprattutto dei giovani a cui viene tolta la speranza.
27/8/2011
Lunedì mattina sarò insieme agli amministratori locali provenienti da tutta la Lombardia e anche dal resto d’Italia che manifesteranno al Pirellone (ore 11.00 ingresso piazza Duca D’Aosta) contro una manovra che rischia di aumentare l’iniquità e di produrre effetti recessivi soprattutto per territori come i nostri.
Autore: Alessandro Alfieri     Tags: manovra, Comuni, anci, Tagli
17/8/2011
Fatta la manovra, si scopre che è difficilmente applicabile. Un esempio “varesino” sono i 23 comuni con meno di 1000 abitanti che non possono essere accorpati perché mancano i requisiti.
Autore: Stefano Tosi     Tags: 1000 abitanti, Comuni, manovra
14/8/2011
Sacrifici per i soliti tartassati. Un colpo ai servizi sociali. Rischio di eliminazione delle detrazioni Irpef per tutti o quasi. Spero che ferragosto, insieme al riposo, porti consiglio.
13/8/2011
Due manovre approvate in poche settimane sono decisamente troppe, tanto più se la seconda segue di pochi giorni la prima ed è stata raffazzonata in extremis per andare a parare una situazione difficile aggravata dagli errori del governo compiuti negli scorsi tre anni.
12/8/2011
Formigoni dice bene: con i tagli della manovra correttiva il federalismo fiscale è davvero morto. Ma non occorreva attendere le misure allo studio per assecondare le richieste della Bce per capire che questo governo è nemico delle Regioni e dei Comuni.
12/8/2011
Per rendere il decreto anti-crisi il meno iniquo possibile un prelievo di tipo patrimoniale si impone. Il Pd dovrebbe capire che solo chi contribuisce al risanamento di oggi avrà le carte in regola per governare domani.
10/8/2011
Sangue freddo di fronte alla crisi. I dati di oggi sono drammatici per le borse, in particolare per i titoli bancari. Il Ftse Mib lascia il 6,65%, mentre l'Ftse Italia All Share cede il 6,07% a 15.398 punti. In ribasso anche l'Ftse Star, che lascia il 2,12% a quota 9.436 punti. Le voci sul declassamento del debito della Francia, poi smentite, hanno aggravato il clima. L'incontro di oggi fra parti sociali e Governo non ha dato frutti concreti. Le indicazioni sono ancora generiche e si andrà a settimana prossima. Quando, tra il 16 e il 18 agosto, ci sarà un consiglio dei ministri per varare un decreto legge con le misure anti-crisi richieste all'Italia dalla Banca centrale europea. Unico punto fermo: il ministro dell'Economia Giulio Tremonti ha confermato l'obiettivo di anticipare di un anno, al 2013, il pareggio di bilancio. Sarà dunque necessario ristrutturare la manovra approvata a luglio. Per farlo, i principi indicati dalle parti sociali sono: rigore, equità, semplificazione istituzionale e riduzione dei costi della politica, tranciabilità dei pagamenti e lotta all'evasione e all'elusione fiscale, intervenendo anche con una tassazione significativa sui grandi patrimoni. Un concetto deve essere chiaro: non devono pagare ancora i soliti e la povera gente.
10/8/2011
I venti di recessione e le conseguenti spinte populistiche metteranno in discussione perfino la tenuta della democrazia nel mondo occidentale?
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: Usa, Cina, leader, democrazia
8/8/2011
Pioggia, freddo, nuvole. Vento, temporali e la colonnina di mercurio che a stento supera i 26 gradi. Purtroppo però non sono solo i capricci del meteo a rendere questo agosto “da brivido”. Più di tutto ci si mette la situazione economica, con Piazza Affari che precipita verso il basso, in picchiata quanto il termometro. E paghiamo le previsioni (sbagliate) del nostro Governo.
8/8/2011
La Cina richiama all’ordine gli Stati Uniti sul debito drogato: “avete un welfare ipertrofico”. La Cina è ancora un Paese comunista? Gli Usa sono ancora la più grande potenza liberale del mondo?
6/8/2011
Un super-ricco paga 30 volte di meno tasse di un metalmeccanico. Forse i sindacati, che si sono presentati da Berlusconi con banchieri e industriali, farebbero bene a non confondere gli interessi di chi sta sulla stessa barca, ma è messo ai remi e mai al timone
4/8/2011
Ma cosa è andata a fare la CGIL all'incontro con Governo, Confindustria, Confcommercio, Banche, e chi più ne ha più ne metta?
4/8/2011
Il governo ha rimandato a settembre il confronto con le parti sociali, dimostrando di non comprendere le urgenze sia sui temi dello sviluppo, che sugli obiettivi di risanamento dell'economia del Paese. Il tema fondamentale dell'incontro di oggi era come riprendere lo sviluppo. Rimandare significa rischiare di perdere la disponibilità delle parti sociali. Un rischio da scongiurare soprattutto in questo momento difficile. Pensiamo a come la speculazione internazionale si sta accanendo per il crollo delle borse, in particolare quella di Milano. Oggi, poi, abbiamo assistito alle vendite borsistiche che hanno riguardato tutti i principali titoli italiani testimoniando un problema di credibilità del nostro sistema. Anche il differenziale tra buoni del tesoro e bund tedeschi è tornato sopra i 390 punti. Il governo sbaglia a voler lanciare messaggi rassegnati invece di reagire, come suggeriscono le parti sociali e l'opposizione. Pensare una strategia di sviluppo è fondamentale per rendere credibile la possibilità di rientrare dal debito: in Italia il rapporto tra debito e prodotto interno lordo è del 120%. Sarebbe quindi doveroso lanciare messaggi chiari subito, raccogliendo tutte le disponibilità che sono state offerte.
3/8/2011
Il parlamento oggi ha dato un segnale positivo accorciando le ferie e decidendo di riprendere i lavori prima della fine del mese. Un messaggio lanciato grazie al PD che ha proposto un anticipo sia nella conferenza dei capigruppo di ieri mattina, sia in assemblea, mentre si svolgevano le votazioni sul bilancio interno a Montecitorio. Deludente, invece, il discorso del premier. Non ha dato nessun segnale di discontinuità rispetto al passato. Ha rassicurato sulla solidità della politica e dell'economia dell'Italia e sulla manovra economica: non ha dunque fatto alcuna proposta concreta per aiutare il nostro Paese a rimettersi in pista. Di questo passo anche il confronto con le parti sociali – previsto per domani e dopodomani - si preannuncia come un nulla di fatto. Berlusconi dovrebbe fare un passo indietro, perché così facendo non si risolve alcun problema, anzi.
1/8/2011
L'accordo Usa sul debito ha influenzato i mercati, ma negativamente. La speculazione ha colpito l’Europa e in particolare chi è visto più debole e instabile. A questo punto bisogna urgentemente riunirsi - governo, opposizione e forze economiche del Paese - per trovare delle soluzioni affinché la situazione dei mercati non si abbatta ancora di più sull’Italia. Bisogna mettere da parte gli antagonismi e occorre dare chiari segnali di discontinuità per rassicurare. Non si può rimanere indifferenti e non fare nulla di fronte a mercati in subbuglio, che stanno influenzando la condizione attuale e il futuro degli italiani. Servono, oltre a misure per favorire la solidità finanziaria e la ripresa economica, anche chiari messaggi di determinazione e consistenza politica. E bisogna fare in fretta.
1/8/2011
Otto italiani su dieci temono la crisi. Bisognerebbe ripartire dalla patrimoniale e dalla tassazione delle rendite finanziarie, ma il Governo non ne parla (e anche l'opposizione è reticente). E allora...meglio correre incontro alla crisi?
29/7/2011
La lunga lista delle cose che non vanno in Italia fa pensare che siamo proprio in alto mare. I giornali di questi giorni sembrano un bollettino di guerra. Prima di tutto i titoli di stato, con costi record per il tesoro. Tra sbandate, rialzi sulle aste, discese di Piazza Affari, sembra di stare su una nave in una giornata di tempesta.
28/7/2011
L'inceneritore di Brescia brucia ogni anno 300.000 tonnellate provenienti da fuori provincia e regione. Ma la giunta leghista rifiuta 2000 tonnellate provenienti da Napoli. Forse le prime profumano di soldi e le seconde puzzano di razzismo?
27/7/2011
Anche se ci sono stati timidi segnali di ripresa nel sistema produttivo lombardo, la disoccupazione al termine del 2010 si è attestata al 5,1%, il tasso di occupazione è sceso al 65%, il settore industriale ha perso il 5,1% e quello edile è sceso del 7,7%. Il restringimento della base occupazionale ha colpito in modo particolare la componente femminile, con un calo del 3,2% rispetto allo 0,4% di quello maschile. Il Consiglio Regionale ha approvato una proposta del PD di cui sono stato primo firmatario che indica le priorità di intervento nei prossimi mesi.
Autore: Stefano Tosi     Tags: giovani, occupazione, pd, lavoro
27/7/2011
Salvataggio della Grecia: La montagna europea ha partorito il topolino
27/7/2011
Ieri è stato votato in Consiglio Regionale l’assestamento di bilancio 2011. Si tratta di una manovra sbagliata e depressiva, che sconta i tagli della manovra nazionale e i vincoli del patto di stabilità, ma che ci mette anche del proprio, con scelte sbagliate della Regione, come quella di far gravare sui cittadini il superticket su visite ed esami. Un’impostazione profondamente iniqua che serve solo a fare cassa
25/7/2011
Del debito Usa si discute da mesi in maniera approfondita, anche con opinioni molto diverse tra il presidente Obama e i parlamentari. In Italia invece, dove abbiamo una conflittualità politica molto elevata, in pochissimi giorni é stata definita e votata la finanziaria con posizioni molto diversificate e con il nostro voto contrario. Si tratta di una stranezza, a pensarci. Meno nebulosi sono gli effetti: noi rimaniamo con l’acqua alla gola e sull’Italia si ripercuote anche la crisi del debito americano.
21/7/2011
Ahimè, saranno i redditi medi e bassi quelli che faranno risparmiare allo stato la maggior parte della manovra finanziaria. La legislazione ora in vigore prevede detrazioni relative al coniuge e figli a carico inversamente proporzionali al reddito: fare a meno di questa agevolazione significa colpire le famiglie più numerose e meno abbienti.
20/7/2011
A Genova, dieci anni dopo, in migliaia partecipano ai dibattiti e alle manifestazioni per il "cambiamento" e per rilanciare la "Primavera Italiana"
19/7/2011
Il successo degli outsider del calcio può essere la metafora del successo di Cina, India, Brasile nel mondo? Se è la voglia di rivincita storica e culturale la molla che sprona i tre Paesi cosiddetti emergenti (ormai emersi) quale sarà la molla degli italiani e quando scatterà?
18/7/2011
Domani, martedì 19 luglio, alle 13.30, in diretta web su BlogDem (www.blogdem.it) si svolgerà un mini-convegno sui trasporti.
17/7/2011
Il Governo ha adottato una manovra pesante. E questo dopo aver passato anni a dire che la situazione era tranquilla, che saremmo usciti dalla crisi senza sforzo. Ma era un castello costruito sulla sabbia, destinato a sgretolarsi, a mostrare la sua assenza di fondamenta.
Autore: Stefano Tosi     Tags: servizi, tasse, manovra
17/7/2011
Il progetto di legge per la riduzione del trattamento economico dei consiglieri regionali, presentato una settimana fa dal Partito democratico, ha iniziato il suo iter legislativo nella commissione bilancio e nella prima seduta sono stato nominato relatore del provvedimento.
16/7/2011
Una mail spedita a otto persone corrisponde alla CO2 emessa da un'autovettura per 1 Km. La circolazione giornaliera delle mail nel mondo produce un effetto climalterante equivalente a 500mila vetture che girano attorno alla Terra lungo la linea dell'equatore!
15/7/2011
Ci sono ormai nel mondo 40 milioni di tonnellate di pannelli fotovoltaici da smaltire. le tecniche più recenti recuperano il 90% di vetro, metalli e silicio che costituiscono le celle solari esposte alla cattura dell'energia solare
13/7/2011
Un ammonimento dei premi Nobel sul futuro del Pianeta
12/7/2011
Ieri ho preso il treno alle 18.49 da Cadorna, in quella che è stata una vera e propria serata di “passione” per i pendolari. Caldo, afa e ritardi hanno dato luogo a un clima generalizzato di malcontento. Come se non bastasse, sono previsti ulteriori aumenti delle tariffe: nel mese di agosto un rincaro del 10%. Il Pd si sta opponendo con una campagna ad hoc (vedi il post “Trasporto pubblico: da agosto +23% rispetto a inizio anno” pubblicato sul mio blog il 6 luglio scorso).
Autore: Stefano Tosi     Tags: treni, rincari, ritardi, Pendolari
12/7/2011
Dopo il silenzio assordante ma d'oro durato qualche giorno, Berlusconi oggi ha parlato. Incrociamo le dita. Se tutto ciò preludesse ad un suo abbandono dal governo dopo l’approvazione della manovra sarebbe magnifico.
12/7/2011
Il commercio di armi italiano non tollera restrizioni. In Parlamento si discute di allargare le maglie della legge 185. Cosa faranno i parlamentari eletti in Lombardia?
Autore: Mario Agostinelli     Tags: legge 185, crisi, armi
11/7/2011
Nel mese di giugno in Lombardia continua il trend di aprile e maggio che vede diminuire le richieste di CIG. Ma Varese fa eccezione. Se in Lombardia si contano 16.801.642 ore contro 19.211.967 ore, con una diminuzione complessiva del -12,5%, Varese spicca tra le province lombarde per un +50,7%.
10/7/2011
Dopo la condanna a 560 milioni di risarcimento a De Benedetti e la pantomima su chi avesse inserito la norma salvaberlusconi nella finanziaria, adesso siamo alla speculazione sui titoli italiani e all'esposizione alla crisi dei piccoli risparmiatori che Tremonti non difende. Quando l'opposizione smetterà di fare solo ammuina?
9/7/2011
Continuano gli appuntamenti alla festa democratica lombarda, in corso alla Schiranna fino al 18 luglio. Questa sera, alle 21, si parlerà di lavoro e impresa. Due temi che sono al centro dell’agenda del Pd.
8/7/2011
Nasce il Sud Sudan, ricco di petrolio e acqua, ma ancora senza pace.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Sudan, petrolio, Acqua
7/7/2011
Dice bene il Corriere della Sera, usando il paragone “della pizza”. Negli ultimi dodici mesi diecimila euro investiti in Bot avrebbero maturato interesse per due pizze (circa 25 euro). Nel 2012, la pizza rischia di diventare una (10 euro). Nel 2013, potrebbe scomparire del tutto dal piatto. Rischia, infatti, di duplicare l’imposta sui titoli. Con Bot per 10 mila euro, il rendimento si ridurrebbe a 10 euro all’anno.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Bot, ticket, manovra, imposte
6/7/2011
Questa mattina in Giunta regionale è stato approvato un ulteriore aumento del 9,09% delle tariffe del trasporto pubblico regionale. Un aumento che segue quello del 12% applicato per decisione della Giunta a partire da febbraio. Un rincaro del 23% non era mai avvenuto prima nella storia del trasporto pubblico regionale. Ricadrà su tutti gli utenti, senza che vi sia alcun miglioramento del servizio. Nel caso del trasporto su gomma e urbano si prevede una riduzione significativa delle corse in molte città lombarde. Siamo molto preoccupati anche per gli ulteriori tagli che il governo potrebbe effettuare nel 2012.
6/7/2011
La bastonata di Tremonti sui ceti medi e popolari. Seconda puntata
5/7/2011
L'esame in due articoli della bastonata di Tremonti ai ceti popolari e al mondo del lavoro: una manovra classista dilazionata fino alle prossime elezioni, per cui manca ancora una opposizione, capace di divisioni sugli schieramenti , ma incapace di unirsi programmaticamente
4/7/2011
La Lega ha voluto in finanziaria il taglio del 30% degli incentivi alle rinnovabili. Imbecillità o copertura di interessi inconfessabili che scopriremo nel testo definitivo? (che altro oltre al non pagamento delle multe per le quote latte?)
3/7/2011
Il lavoro è ancora un diritto? Lo sciopero della fame di Mirko Lami, operaio FIOM della Lucchini di Piombino
1/7/2011
Il Governo svizzero ha deciso di bloccare la metà dei ristorni per i frontalieri. Questa grave decisione ha pesanti ripercussioni per le casse di molti comuni delle province di Como, di Varese e del Verbano Cusio Ossola: verrebbero a mancare circa 20 milioni di euro, vitali per assicurare alle piccole realtà locali i servizi essenziali, quali trasporti pubblici e politiche sociali.
29/6/2011
Ieri è stato siglato un uovo accordo tra Confindustria, Cgil, Cisl, Uil e Ugl sulla rappresentanza sindacale e l'esigibilità dei contratti. Si puo' aprire una nuova fase nelle relazioni sociali. Il PD anche nella Conferenza nazionale sul lavoro di Genova ha manifestato l'esigenza di arrivare a un nuovo accordo, superando le divisioni degli ultimi anni. Le parti sociali lanciano un messaggio positivo che va raccolto. I punti fondamentali sono le rappresentanze nei luoghi di lavoro, il referendum dei lavoratori e la deroga al contratto nazionale.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Cgil, CISL, uil, confindustria
28/6/2011
Riprendendo un tema che si affronta spesso, ma a cui difficilmente si dà seguito, con il gruppo del PD ho presentato una proposta di legge regionale finalizzata a ridurre e ridefinire in modo corretto il trattamento complessivo dei consiglieri regionali. Si tratta di una proposta aperta alla discussione di tutti i gruppi consigliari.
27/6/2011
È finalmente stata diramata la circolare della Regione che fa chiarezza sulle multe relative alla carta sconto benzina della fascia confinaria. Lo ha annunciato questa mattina in commissione bilancio l'assessore regionale Romano Colozzi rispondendo ad un'interrogazione del PD. Ora è quindi ufficiale che non saranno sanzionati i cittadini che hanno continuato ad utilizzare la carta sconto dopo essersi trasferiti di residenza all'interno della stessa fascia confinaria.
27/6/2011
I Valsusini non difendono un presidio, ma "il cuore della gente della valle" E nessuno può far funzionare una "grande Opera" senza il consenso di chi ci vive a fianco
21/6/2011
Serve un cambio di rotta rispetto al passato. Fino ad oggi si è pensato al presente, senza guardare a come si vivrà nei prossimi venti-trenta anni. Si è fatto pochissimo per evitare che le giovani costituissero di fatto una generazione che guarda al futuro con pessimismo.
20/6/2011
La sfida per far ripartire l’Italia si può riassumere in due parole: sviluppo ed equilibrio finanziario.
17/6/2011
L’emergenza disoccupazione e precarietà non è solo una conseguenza della crisi, ma il risultato di cambiamento epocale. Temi quali la mancanza di posti di lavoro, il basso livello di occupazione femminile, la difficoltà dei giovani a inserirsi, devono essere affrontati con un riequilibrio tra i diritti del lavoro, la dimensione dell’efficienza produttiva e le regole di mercato. Se ne parlerà a Genova oggi e domani, nella Conferenza nazionale per il lavoro.
14/6/2011
Le notizie di queste ore riguardanti la manovra finanziaria confermano la delicatezza della situazione economica. Mentre si sta parlando di tagli e aumento delle imposte le notizie di Roma evidenziano come ci debba essere fortissima lotta contro chi agisce rubando, eludendo ed evadendo. Non sono piccoli evasori che hanno attività ai margini della sussistenza, ma organizzati circoli con traffici esteri. Ci sono persone che danneggiano la ricchezza collettiva ai fini di un arricchimento personale, pilotando bancarotte, riciclando denaro, trasferendo all’estero società. Tali episodi di bancarotta finiscono per ricadere sui lavoratori delle varie società coinvolte, sui fornitori, sui creditori e alla fine sui contribuenti. Episodi come quello di Roma ci dicono che la battaglia deve essere condotta con fermezza, l’onestà deve prevalere.
12/6/2011
Il quorum è ormai a portata di mano. Chi ai rari dibattiti mandava in avanscoperta il professor Battaglia con le sue corbellerie, in relatà sottovalutava la saggezza e la lungimiranza del popolo italiano
10/6/2011
L’iniziativa politica non si può limitare al sostegno ai quattro sì, in particolare per quanto riguarda il tema dell’acqua il Partito Democratico ha presentato sue proposte di legge sia a livello nazionale che regionale.
9/6/2011
Dopo tante parole arriva uno studio di Confindustria che presenta la reale situazione delle imprese manifatturiere italiane. Spero che i dati costringano tutti a confrontarsi su come reagire e sugli strumenti di sostegno da adottare.
7/6/2011
Ieri in Regione la commissione attività produttive ha svolto un lavoro di esame del comparto moda tessile ed abbigliamento. È emerso che nel 2009 il settore ha perso il 20% di fatturato. Nel 2011 si sta avendo una ripresa, ma si sono perse centinaia di imprese. Un danno pazzesco se pensiamo che Milano è nota nel mondo per la creatività degli stilisti, tanto da ospitare appuntamenti internazionali come Parigi e New York.
6/6/2011
A causa dei tagli del Governo, dal primo giugno i lombardi sono tornati a pagare di più i farmaci generici e rischiano di pagare un ulteriore ticket di 10 euro sulle prestazioni di assistenza specialistica e ambulatoriale. Regione Lombardia deve intervenire tempestivamente per evitare che a pagare siano i sempre più tartassati cittadini.
5/6/2011
Le nostre abitudini alimentari riscaldano la terra. Il caso della deforestazione amazzonica per esportare in Europa carne bovina
4/6/2011
E' iniziato il dibattito che accompagna l’iniziativa del Pd Nazionale per discutere sul territorio il documento redatto sulla base delle proposte approvate dall’Assemblea Nazionale nel maggio 2010.
2/6/2011
Un vecovo coreano visita Fukushima e avverte che la tecnologia umana non può evitare l'incidente atomico
30/5/2011
Con una grande prova di democrazia, la Germania decide lo stop ai reattori nucleari. Intanto in Italia la banda delCavaliere punta al decreto ammazzareferendum...
28/5/2011
La Svizzera ferma il nucleare. Togliamo il silenziatore del Governo ai referendum!
26/5/2011
Con la quarantatreesima fiducia il Governo vorrebbe togliere agli Italiani il diritto di dire NO al nucleare. Ma disprezzando la democrazia non si ottiene il consenso...
25/5/2011
La Giunta Formigoni si rivela ancora una volta bacchettona e clientelare: dà per legge disposizioni morali e sostiene le opere cattoliche coi soldi di tutti i cittadini
24/5/2011
Il decreto ammazzareferendum non passera! Mobilitiamoci per la democrazia e per il diritto popolare di decidere sul nucleare
24/5/2011
L’Osservatorio di Demos-Coop ha realizzato un’interessante analisi riguardo alla classe sociale percepita dagli italiani. Un sondaggio volto a capire se le persone si collocano nella classe operaia, tra i ceti popolari o nel ceto medio. Il 48% del campione nazionale dice di sentirsi parte della “classe operaia” (39%) oppure della “classe popolare” (9%). Il 43% si posiziona nel “ceto medio”. Solo il 6%, infine, si definisce “borghesia” o “classe dirigente”.
23/5/2011
E' “singolare”, per non dire irresponsabile, il fatto che in un momento così delicato per l'Italia, solo ieri l'agenzia di rating S&P ha ridotto la stima sulla possibilità del nostro paese di mettere i conti a posto nei prossimi anni, un ministro della Repubblica si lanci in una polemica che rischia di spaccare ulteriormente maggioranza e Governo.
22/5/2011
Italia a rischio di rientro dal debito? L'agenzia Standard & Poor's ha ridotto la valutazione sulla possibilità dell’Italia di riportare i conti a posto nei prossimi anni. Al di là delle polemiche sulle società di rating di cui si è parlato in questi giorni sui giornali, è bene porre attenzione sulle priorità economiche fondamentali per il nostro Paese.
19/5/2011
Referendum antinucleare in sardegna: ora la Sardegna fa da apripista all'Italia. Ma questo Governo farà di tutto per toglierci il diritto di voto.Contro gli scippi mobilitiamoci per la democrazia il 5 Giugno in tutte le piazze della Lombrdia
19/5/2011
Centinaia di disabili hanno riempito oggi Piazza Duca d’Aosta davanti alla stazione di Milano per chiedere di non vedere cancellati i loro diritti a causa dei tagli sul sociale avviati dall’ultima Finanziaria
15/5/2011
Crescita zero per l’Italia. L’economia italiana segna il +0,1% nel primo trimestre 2011. Un gap enorme ci separa dalla Germania, che segna il + 1,5%. L’Italia cresce meno anche dell’Europa, che segna il +0,8%. Dov’è il Governo? Perché continua a dimostrarsi assente? Avevo già sottolineato il problema della lentissima crescita lombarda. Non si può perdere altro tempo.
12/5/2011
Tasse in busta paga: purtroppo l’Italia scala la classifica Ocse (organizzazione cooperazione e lo sviluppo economici) e si situa al quinto posto per tassazione sugli stipendi e al 22esimo per livello dei salari a parità di potere d'acquisto. Occorre diminuire la pressione fiscale per il mondo del lavoro italiano. Occorre riprendere il percorso di riduzione del cosiddetto cuneo fiscale sul lavoro iniziato nel 2007 ed interrotto dal governo Berlusconi.
10/5/2011
Oggi Rete Imprese Italia, l’organizzazione delle Pmi che associa le imprese del commercio, artigianato e servizi, compie un anno. Una ricorrenza che invita a tracciare bilanci e a porsi nuovi traguardi. Il primo dato è che Rete Imprese a livello nazionale, affianco al governo, ai sindacati e a Confindustria, è diventata un quarto ente decisivo per il confronto. Un risultato positivo al quale si accompagnano, però, tante partite ancora aperte e sfide non giocate fino in fondo. Pensiamo alla burocrazia che costa decine di migliaia di euro ogni anno alle imprese italiane.
6/5/2011
Questa mattina ci sono stati due eventi importanti che sollecitano il dibattito sul lavoro, sull’economia e sul nostro futuro: la manifestazione in piazza della Cgil e la giornata dell’economia della Camera di Commercio, dal titolo “Il Bisogno di Guardare Oltre”. La distanza, non solo fisica, fra i due eventi era molto ridotta perché ho trovato preoccupazioni comuni. Una visione condivisa sul futuro è fondamentale. Costruiamola.
Autore: Stefano Tosi     Tags: uil, CISL, Cgil, camera di commercio
4/5/2011
Ieri, in Unioncamere, a Milano, sono stati presentati i dati congiunturali dell’industria e dell’artigianato. E’ emerso che in Lombardia è in corso una lentissima ripresa. Il 2011, infatti, si apre con mezzo punto di crescita rispetto al trimestre precedente. Di segno “+”, ma contenuto, anche il dato sul fatturato per industria e artigianato che segna un + 1,3%, mentre va decisamente meglio il fatturato estero su base annua con una crescita di + 4,3%. Non si può perdere altro tempo. La Regione deve intervenire semplificando l’accesso ai fondi disponibili per le imprese, sostenendo il credito, semplificando l’amministrazione, riducendo il carico fiscale, indirizzando le scelte di politica industriale e riuscendo ad attrarre investimenti esteri.
3/5/2011
Dopo le continue segnalazioni di multe da mille euro recapitate a cittadini rei di non aver restituito la carta sconto benzina al momento del trasferimento in un altro comune della stessa fascia confinaria, ho presentato un’interrogazione all’assessore al bilancio Romano Colozzi affinchè la Regione si occupi di risolvere i disservizi della “nuova carta sconto” anziché di punire cittadini che non hanno commesso alcun abuso.
22/4/2011
Fa ancora discutere, per l’incoerenza con l’azione di Governo, l’intervento del Ministro Tremonti in cui ha dichiarato che bisogna muoversi per semplificare le attività di controllo sulle imprese e che sta lavorando in tal senso. Peccato che i fatti vadano nella direzione opposta, anche nella nostra provincia.
21/4/2011
Tremonti ha poi lanciato una proposta finalizzata a ridurre il controllo sulle imprese, dicendo che ci avrebbe già iniziato a lavorare. Peccato che sono anni che si continua a parlare di questi temi, senza che mai si arrivi ad un dunque. Anzi l’attuale Governo aumenta la pressione fiscale e le misure che avrebbero dovuto aiutare le imprese non sono state attivate.
21/4/2011
Per la prima volta in Italia uno sciopero nazionale unitario per la green economy e l'occupazione da energie rinnovabili
20/4/2011
Trasparenza delle informazioni e possibilità di scegliere vanno di pari passo per un sistema moderno ed accessibile.
19/4/2011
Marcegaglia e Montezemolo contro Tremonti. Forse la festa è finita e questo vale anche per Bonanni e Angeletti che hanno puntato sull'esclusione della CGIL
18/4/2011
Con trucchi contabili i managers più disinvolti come Tronchetti Provera e Marchionne hanno incassato benefits enormi speculando su azionisti e lavoratori. Ne spieghiamo il meccanismo
16/4/2011
Ora i paesi del terzo mondo si rivolgono ai paesi BRICS, che si riuniscono in questi giorni per costituire un riferimento reale per uno sviluppo senza guerre e per sostenere governi popolari in tutti i continenti e costruire forme più avanzate di democrazia e di partecipazione. E per bandire per sempre la guerra! Forse per il mondo oggi il sole nasce dall’altra parte:
Autore: Mario Agostinelli     Tags: G8, Bandung, BRIC
16/4/2011
La Carta Regionale dei Servizi (CRS) è stata indubbiamente un passo in avanti tecnologico. Pensiamo solo ai benefici per i medici di base e gli operatori sanitari. Ma i cittadini per cosa usano realmente la CRS? E quanto è costata ai contribuenti?
14/4/2011
Domani (venerdì 15 aprile), alle 21, nella sala consiliare del comune di Malnate di via De Mohr, si svolgerà una tavola rotonda dal titolo “Il valore del lavoro italiano in Svizzera: un’alleanza contro la crisi”. Il Pd e' l'unico partito che ha promosso un Forum interprovinciale sul lavoro e l'economia transfrontaliera.
12/4/2011
Lo Stato taglia le risorse, di conseguenza, per far quadrare i conti, si aumentando sempre di più le tariffe per servizi, acqua potabile, trasporti, rifiuti ed energia elettrica.
12/4/2011
Le parole del capo della Lega dei Ticinesi, Giuliano Bignasca, in merito ai frontalieri italiani sono gravi e vanno respinte. La Lega invece si congratula con i "cugini" elvetici. La elefonata di Giorgetti, se confermata, è stata quanto meno incauta. Il carroccio scelga: o con Bignasca o con i cittadini lombardi e italiani.
10/4/2011
“L’Italia è ancora una Repubblica fondata sul lavoro?”. Questo è il titolo del dibattito che si svolgerà domani sera a Fagnano Olona (l’appuntamento è alle 20.45 alla scuola media di piazza A. Di Dio). Io e Pietro Ichino, senatore del Pd e docente universitario in diritto del lavoro, ci interrogheremo su come dare un nuovo slancio al mercato del lavoro.
9/4/2011
A Varese, nei bilanci approvati dal Consiglio Comunale negli ultimi anni, non vi è traccia di progetti finanziati dall’Unione Europea. La “Città giardino” è tra i pochissimi capoluoghi di provincia incapace di ottenere risorse da Bruxelles. Il bilancio a “zero euro europei” è l’ennesimo paradosso leghista. Si sbraita contro l’Europa matrigna e poi non si è nemmeno in grado di “portare a casa” quei contributi che sarebbero quanto mai importanti per il nostro territorio.
7/4/2011
Si è verificato il primo aumento del tasso Bce dal 2008.
4/4/2011
Grande passerella del Pdl questa mattina alla stazione di servizio “Agip” di viale Borri a Varese. Non è meritevole di encomio utilizzare un servizio regionale alla cittadinanza come spot smaccatamente elettorale in vista delle elezioni comunali a Varese. Avrei preferito che Cattaneo e gli altri consiglieri berlusconiani avessero messo la faccia nei mesi scorsi quando emersero le mancanze della Regione.
31/3/2011
Due aneddoti che illustrano come il turismo italiano, a volte, non riesca a fornire i servizi più semplici.
Autore: Stefano Tosi     Tags: turismo
29/3/2011
Nato per snellire le procedure per le aziende, lo Suap è rimasto vittima di quegli ingranaggi burocratici che avrebbe dovuto semplificare ed ha subito l'incapacità dei vari livelli di governo nazionale e regionale di coordinarsi.
29/3/2011
Per la guerra in Libia si arriverà a spendere oltre quattro miliardi di euro al mese. Quanti erano gli "aiuti allo sviluppo" tagliati dai bilanci dei "volenterosi" e mai arrivati alle popolazioni?
Autore: Mario Agostinelli     Tags: costi, Libia, guerra
28/3/2011
Il governo, e soprattutto la Lega, stanno trasformando Lampedusa in un mega spot elettorale, sulla pelle di donne, uomini e bambini che, nella maggior parte dei casi, scappano dalla disperazione.
23/3/2011
Il Consiglio dei Ministri ha dato via libera al decreto legge contenente misure a difesa delle imprese italiane e contro le scalate straniere nei settori strategicamente rilevanti. Peccato che si sia mosso molto tardi, confermando una preoccupante confusione di idee sui temi riguardanti le politiche industriali.
23/3/2011
Mailbombing contro il nucleare proposto dai Giovani democratici dellaLombardia
18/3/2011
Dopo Fukushima siamo alla fine dell'era del nucleare civile. E' questione di "emotività"?
17/3/2011
Con la mezza stagione ci si scalda con le stufe: quale è il pellet da scegliere?
16/3/2011
Per le relazioni fra impresa e lavoro dipendente continuano gli esempi che fanno della nostra provincia un modello. Oggi è stato siglato un accordo territoriale tra l’Unione degli Industriali della provincia di Varese e i sindacati Cgil, Cisl e Uil. Questa intesa, che durerà per tutto il 2011, consente alle imprese del varesotto associate a Confindustria di detassare le parti di salario dei lavoratori che favoriscono la produttività e la competitività aziendale. Si tratta di una delle prime applicazioni del patto siglato a livello nazionale finalizzato a dare agevolazioni fiscali sia ai dipendenti che ai lavoratori atipici.
15/3/2011
I beni culturali e la famiglia sono due elementi che caratterizzano fortemente il nostro Paese. La dimissione di queste ore di Andrea Carandini (presidente del consiglio superiore dei beni culturali) e quella ventilata da Carlo Giovanardi (sottosegretario alla presidenza del Consiglio) dimostrano che siamo arrivati ad un momento critico, oltre al quale è impossibile andare senza far decadere le nostre possibilità di rilancio.
Autore: Stefano Tosi     Tags: famiglia, cultura, rilancio, welfare
15/3/2011
Carenze di informazione e mancanza di democrazia accompagnano da sempre l'avventura nucleare. L'occasione del referendum
14/3/2011
E’ iniziato, in Regione, il percorso volto a definire degli strumenti di sostegno per i titolari di partita Iva, per i professionisti e per i lavoratori che hanno un contratto di collaborazione. Vi terrò aggiornati sui risultati.
14/3/2011
Cordoglio e sgomento per il Giappone. Ma i nuclearisti che minimizzano, non vedono, non pensano, in effetti temono il quorum al referendum
11/3/2011
I comitati promotori dei referendum chiedono l'accorpamento delle votazioni con le amministrative di maggio. Per una questione politica ed economica.
6/3/2011
Il tasso di occupazione femminile della provincia di Varese, nel 2009, è stato pari al 51,76%. Nel 2008 era del 55,63%. Un dato troppo basso, come quello regionale e nazionale. Una percentuale che risente della crisi e di difficoltà strutturali e culturali aggravatesi in questi anni. Il Governo ha peggiorato la situazione annullando gli incentivi all’imprenditoria ed all’occupazione femminile e cancellando le politiche sociali che aiutano a conciliare lavoro ed impegni di cura.
5/3/2011
Il ministro Maroni separa la data dei referendum da quella delle amministrative. Paura della democrazia?
Autore: Mario Agostinelli     Tags: quorum, Maroni, Refrendum
2/3/2011
Sono 3.732 i residenti in provincia di Varese che si sono laureati nel 2008, solo il 60% ha trovato lavoro dopo un anno di ricerca. E di questi, il 50% ha un contratto a tempo determinato. La bassa percentuale di laureati occupati dopo un anno non sorprende: nel 2008 siamo entrati in un periodo di crisi. Invito però a riflettere sul tipo di contratto che ha ottenuto chi è riuscito a superare le selezioni: nel 50% dei casi si tratta di contratti a termine, con un aumento dei tirocini e delle collaborazioni. Chi è occupato, dunque, rimane per lungo tempo precario.
2/3/2011
Veronesi torna all'attacco e ne spara una al giorno. Votiamo SI al referendum per fermare il nucleare!
28/2/2011
Non sono soddisfatto dell’esito della commissione Attività Produttive di oggi. Andrea Gibelli, assessore e vicepresidente, non ha risposto alle domande relative allo sportello unico Suap che dovrebbe avviarsi a marzo. Non sono chiare le procedure tra i vari enti per avviare, trasformare e gestire l’impresa, ancora manca il pacchetto software che dovrebbe permettere la gestione telematica del dialogo tra imprese e pubbliche amministrazioni. C'é il rischio di rendere ancora più complesso l’accesso ai servizi da parte delle imprese.
26/2/2011
Il Giurì dell'Autodisciplina Pubblicitaria ha bloccato in quanto “ingannevole” la messa in onda dello spot promosso dal Forum Nucleare
25/2/2011
Il decreto milleproroghe è un festival di mance, condoni, favori agli amici. E anche un profluvio di tasse per i cittadini
21/2/2011
Al via il comitato referendario per abolire la legge del Governo che reintroduce il nucleare in Italia.
18/2/2011
Il presidente della provincia e il sindaco di varese si dicono perplessi per la privatizzazione dell'acqua: perchè allora la Lega ha appoggiato le leggi nazionale e regionale?
18/2/2011
La multiculturalità e la globalizzazione portano occasioni di sviluppo, ma anche di cambiamento nel mondo del lavoro. Curioso osservare che nei call center italiani si sta verificando lo stesso fenomeno accaduto negli Usa e in Gran Bretagna. Ovvero che, dall’altra parte della cornetta, a parlare in italiano ci siano stranieri.
17/2/2011
Grottesca conferenza stampa di Berlusconi e Tremonti: la crisi non c'è e, se c'era, chi l'ha vista era in preda ad allucinazioni
16/2/2011
Serve una politica orientata allo sviluppo, la mancanza di proposte del Governo per le imprese ed il lavoro continua a preoccupare ed è una delle cause della nostra fiacca ripresa.
9/2/2011
La crisi è pesante e la ripresa fatica ad intravvedersi, ma Varese cerca di reagire. Vi è una grande necessità di avere misure a sostegno del lavoro. Oggi Berlusconi, dopo aver ammesso che l'attività ha subito un arresto a causa delle vicissitudini della maggioranza, ha presentato più parole che efficaci provvedimenti a sostegno dell'economia. parole...parole... Solo parole
9/2/2011
Morales a Dakar chiede che l'ONU blocchi la vendita dell'acqua a imprese private
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Acqua, dakar, Morales
5/2/2011
La benzina, a gennaio, è aumentata del 3,5% su base mensile e dell'11,3% su base annua. Il gasolio ha avuto un rialzo del 4% in un mese e del 15,7% in un anno. Questa situazione ci deve spingere ad investire di più nelle energie green per ridurre le importazioni di combustibili fossili. Il primo passo deve essere il risparmio energetico.
5/2/2011
A dieci anni dal Forum Sociale Mondiale di Porto Alegre e in diretta da Dakar, Senegal, per l'incontro 2011, facciamo il punto della situazione sull'opposizione dei movimenti al capitalismo finanziario che ha portato il mondo alla crisi.
4/2/2011
Sono perfettamente d’accordo con il Presidente Giorgio Napolitano che ieri ha comunicato al presidente del Consiglio di non poter ricevere, a garanzia della legittimità di un provvedimento di così grande rilevanza, il decreto legislativo in materia di federalismo fiscale municipale approvato ieri dal governo.
2/2/2011
Per il prossimo futuro le nostre imprese hanno bisogno di una valutazione che tenga conto dello scenario indotto dalla crisi, dalla congiuntura ancora debole e dal persistere di problemi di liquidità. L’obiettivo è superare la criticità: serve un patto per la crescita finalizzato al riequilibrio della struttura finanziaria ed all’ampliamento dell’accesso al credito, destinato alle imprese con prospettive di crescita.
1/2/2011
Scudo fiscale, redditi, contratti, diritto allo studio, tariffe, occupazione: una sfida che l'opposizione tarda a raccogliere
31/1/2011
Mentre il nostro paese si interroga e si lacera sulla condotta morale del Premier, intorno a noi il mediterraneo è in ebollizione, dilaniato da tumulti di piazza e focolai di guerra civile. Contemporaneamente assistiamo ad un silenzio assordante da parte del nostro governo. Frattini - attivamente impegnato a farsi mandare carte da Santa Lucia - metta lo stesso zelo nel farsi promotore di un'iniziativa in ambito europeo.
30/1/2011
Un progetto europeo prevede che l'arco alpino diventi entro il 2050 autosufficiente dal punto di vista energetico. Un'ottimo spunto per i programmi delle amministrative nel Nord della Lombardia
27/1/2011
In mezzo agli affari del premier, si dovrebbe trovare un po’ di spazio per parlare delle misure in scadenza, quelle delle quali nessuno conosce il destino. Mi riferisco alla «moratoria», ovvero al provvedimento preso nell’agosto 2009 come risposta alla crisi. In estrema sintesi: grazie ad un accordo con la stragrande maggioranza del sistema bancario, è stato possibile per 180 mila imprese prorogare il pagamento dei mutui e dei debiti. Ma adesso siamo arrivati al termine: il prossimo 31 gennaio la moratoria scadrà e bisognerà rimpiazzarla con un altro provvedimento.
Autore: Stefano Tosi     Tags: moratoria, restiti, mutui, imprese
27/1/2011
Manifestazione a Milano il 28 per il diritto al contratto e alle libertà sindacali: con la FIOM per una battaglia di democrzia
26/1/2011
Sono stato nominato responsabile del Forum economia e impresa del Pd lombardo. Si tratta di uno strumento di partecipazione all’elaborazione delle proposte economiche del Pd. È un canale aperto a tutti. Chi vuole può collaborare o inviarmi suggerimenti.
26/1/2011
Riparte la speculazione finanziaria e nel Nord Africa riesplodono le rivolte per il pane
25/1/2011
Per vincere il boom di cassa integrazione, la carenza di posti di lavoro e la diminuzione della ricchezza, vogliamo avanzare proposte concrete che consentano di passare dalla fase di riduzione dell’impatto della crisi tramite gli ammortizzatori sociali, a quella dell’allargamento dell’attività economica e dell’inclusione occupazionale.
25/1/2011
Sole e acqua beni comuni: un referendum per dire no alle privatizzazioni e al nucleare
24/1/2011
Oggi l'università Carlo Cattaneo – Liuc ha festeggiato il ventesimo anno accademico. Si tratta di una università nata dalle imprese, per creare i professionisti che servono alle imprese. Una realtà caratteristica nella nostra provincia, la cui presenza si somma a quella dell’università dell’Insubria a Varese che ha raggiunto la propria autonimia nel 1998.
22/1/2011
Per questi lavoratori e per i titolari di partita Iva serve una nuova rete di protezione sociale che comprenda ad esempio la maternità per le lavoratrici donne. Bisogna poi pensare una nuovo modo di fare formazione e un supporto per quanto riguarda la previdenza. Inoltre, per questi lavoratori, bisogna definire nuovi strumenti di politica attiva del lavoro. I prossimi mesi ci impegneranno nel lavoro di costruire un nuovo sistema di welfare e una nuova rete di sostegno ed opportunità.
20/1/2011
Nelle prossime settimane il PD avvierà un'iniziativa in tutta la Regione per predisporre nuovi strumenti dedicati all'occupazione giovanile, riformando la legislazione e gli incentivi attuali.
17/1/2011
In dieci anni, la Cina ha superato l’Europa come partner commerciale degli Stati Uniti. Quella cinese è un’economia che cresce a ritmi del 10 per cento (il triplo rispetto agli Usa) e secondo le previsioni diverrà la prima del mondo verso il 2020. Entro il 2018, si stima che il pil cinese sarà uguale a quello degli Usa (anche se, con 1,4 miliardi di abitanti, il pil procapite sarà molto inferiore). I dati ci dicono anche che la crescita in Cina e negli Stati Uniti è più del doppio rispetto a quella dell’Unione Europea. Soprattutto, è fondamentale osservare che il sostegno alle attività economiche in Cina e Usa è più forte di quello che ha previsto l’Europa nei prossimi anni. E che, se non si approccia in modo diverso lo sviluppo, investendo di più in innovazione e ricerca, sarà difficile sperare di entrare in competizione con questi Paesi.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Usa, Cina, Europa, summit
16/1/2011
I no di Mirafiori sono una sorpresa e uno schiaffo per tutti quelli che pensano che il lavoro non debba più andare di pari passo con i diritti e che Marchionne debba guadagnare come 1037 suoi operai.
15/1/2011
Ora che la decisione è stata presa, è importante che ognuno si assuma le proprie responsabilità, il governo con politiche industriali e sociali, tutto il sistema Paese accettando la sfida della competitività e facendola diventare un obiettivo comune, senza scaricarlo sui soli lavoratori. Si sta chiedendo, infatti, una ulteriore flessibilità e un cambiamento di mentalità a persone che hanno manifestato grande coraggio, ma che hanno gli stipendi bassi. E che quindi sono l’anello più debole. E la Fiat mantenga gli impegni, non tradendo i lavoratori e chi in Italia vuole ancora fare industria.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Mirafiori, Fiat, Voto, lavoratori
14/1/2011
Come mai, alla fine, il cittadino deve sempre pagare di più? Mi riferisco alla nuova carta sconto benzina, che a marzo verrà sostituita dalla carta regionale dei servizi. Da dieci anni a questa parte la carta sconto costava 5,16 euro, una somma che andava pagata una volta sola, al momento della consegna. Ora, invece, il servizio costerà 1,50 euro all’anno.
13/1/2011
Mi auguro che prevalga il “sì”. La partita difficilissima inizierà il giorno dopo. Tutti dovranno accettare il responso elettorale
12/1/2011
Oggi, alle 18.30, sarò alla triennale di Milano per vedere Lo Stato del Quinto Stato, uno spettacolo teatrale nato per illustrare il mondo di un ‘partita Iva’ a chi non lo conosce. Durante l’evento verrà presentato il “Manifesto dei lavoratori autonomi di seconda generazione” promosso dall’Associazione del terziario avanzato (Acta). L’iniziativa si afferma come un tentativo dei lavoratori delle partite IVA di far conoscere la propria condizione lavorativa e fiscale messa a dura prova nell’attuale crisi.
11/1/2011
Case passive e piani regolatori: un programma per le prossime amministrative
10/1/2011
Nel biennio 2008 - 2009 i consumi hanno fatto un balzo indietro e sono ritornati ai livelli precedenti al 1999.
7/1/2011
Nel 2011 si intrecceranno i momenti di riflessione sulle memorie storiche dell'Italia con le riforme e le scelte prioritarie da intraprendere, dalle politiche economiche e del lavoro all'applicazione dei principi costituzionali. Per riprendere vigore il nostro Paese ha bisongo di far vivere nei cittadini, nel popolo, la sua storia ed il suo futuro, dal basso e in ogni comunità.
5/1/2011
Propaganda nucleare in crescita, ma timore per il giudizio degli elettori: il governo astutamente procede in sordina
4/1/2011
Il calo dei consumi e l’aumento dell’inflazione sono una combinazione preoccupante per lo stato della nostra economia. Una spirale che deve essere fermata prima che, nel 2011, dopo due anni di crisi, vengano indebolite ulteriormente le famiglie e le imprese.
3/1/2011
Pomigliano e Arese sono l'apripista del più violento attacco alla Costituzione nei luoghi di lavoro. Unirsi attorno alla Fiom!
28/12/2010
Bisognerebbe lavorare per creare una cultura previdenziale: per i giovani di oggi, che andranno in pensione con il nuovo sistema contributivo, è fondamentale avere consapevolezza di ciò che devono mettere da parte. Questo anche per valutare la possibilità di stipulare una previdenza complementare, sono troppo pochi infatti i lavoratori che l’hanno avviata e la loro pensione sarà molto bassa. Il dovere di informare deve essere rispettato, come è dovuta una maggiore attenzione alle generazioni future che avranno una copertura previdenziale più bassa.
23/12/2010
a Cancun un risultato controverso: avanti i popoli, indietro i governi
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Bolivia, clima, Cancun
22/12/2010
L'impres Nidoli a Cantello ha ripreso l'escavazione in Val Bevera a danno delle sorgenti acquifere del comune di Varese
21/12/2010
In Lombardia raccolte oltre 21000 firme contro il nucleare e per le rinnovabili!
15/12/2010
Occorre avviare efficaci politiche attive del lavoro sia riducendo il carico fiscale per i giovani dipendenti e le nuove assunzioni, che favorendo l’avvio di nuove attività. Certo che, per mettere insieme le forze con l’obiettivo di riprendere la crescita economica, occorrerebbero dei Governi ed un confronto politico che pensino solo a questi temi.
9/12/2010
Wikileaks rivela che la CIA definisce terrorista il movimento dei Sem Terra brasilani
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Wikileaks, CIA, MST, Monsanto
6/12/2010
Un gruppo di ecologisti denuncia la British Petroleum per lesione dei diritti del mare
6/12/2010
Gli aumenti sono già da record. Oggi il Quotidiano Energia ha diffuso la media nazionale dei prezzi della benzina (in modalità servito): negli impianti di catena viene venduto da 1,432 euro/litro a 1,453 (livello mai toccato da settembre 2008). Le no-logo sono a 1,380. Molto più conveniente il gpl: prezzo medio si posiziona da 0,715 euro/litro a 0,693 per le no-logo.
6/12/2010
Sulle terre confiscate alla mafia un eco-impianto per produrre vino
4/12/2010
L’aumento del prezzo delle materie prime può alimentare la crescita dell’inflazione e l’erosione del potere d’acquisto. Attenzione.
4/12/2010
A un anno dal vertice ONU sul Clima di Copenhagen anche quello di Cancun rischia il fallimento per l'irrigidimento di USA e Cina
Autore: Mario Agostinelli     Tags: armamenti, clima, Cancun
2/12/2010
Togliere fondi al sociale - così come previsto dalla finanziaria – e abolire il 5 per mille significa davvero mettere in ginocchio il nostro Paese. L’ultima speranza, aimè vana, è rappresentata dal decreto Milleproroghe. Il Pd sta cercando di far approvare un ordine del giorno per chiedere che il provvedimento venga inserito all'interno del primo decreto legge che verrà discusso in aula.
2/12/2010
Il cinismo della classe politica al potere deprime la volontà e il diritto degli studenti di essere protagonisti del futuro
Autore: Mario Agostinelli     Tags: studenti, Gelmini, cultura
1/12/2010
Berna fuoriesce dall'atomo. Ma la Lombardia di Formigoni-Bossi pensa di entrarci proprio ora.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Berna, nucleare,
30/11/2010
Cancun rischia il fallimento: gli impegni di riduzione delle emissioni già presi da alcuni paesi illuminati e l'espansione delle rinnovabili gli unici punti fermi.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Rinnovabili, clima, Cancun
26/11/2010
La lotta degli studenti mette in difficoltà il Governo e la sua politica senza futuro
22/11/2010
Oggi, in Commissione, è stato approvato il bilancio previsionale per il settore delle attività produttive. Il Pd ha dato voto negativo: ci sono troppi tagli e nessuna misura efficace per aiutare le imprese lombarde e sostenerle in questo momento difficile.
21/11/2010
200 bombe nucleari americane in Europa: una petizione per impedire che siano concentrate in Italia e Turchia
19/11/2010
“Altro che ratt, senza frontalieri la Svizzera si ferma” è lo slogan della nostra contro-campagna che risponde ai manifesti shock di Balairatt, nei quali i lavori italiani erano paragonati a topastri mangia formaggio.
19/11/2010
Il bonus fiscale che scompare e riappare nella finanziaria è il sintomo di un Governo che naviga a vista, sensibile agli interessi di pochi e lontano dal bene comune
17/11/2010
Ancora una volta Tremonti taglia e non dice. Ma quando tocca alle spedizioni militari, agli evasori fiscali e alla speculazione finanziaria?
14/11/2010
Dopo l'ennesimo fallimento di un vertice mondiale a Seul , in Padania si riscopre il protezionismo...
Autore: Mario Agostinelli     Tags: , protezionismo, Seul, Bastiat
13/11/2010
Bioagricoltura e piccole coltivazioni salvano il pianeta e combattono la fame, ma il vertice di Seul non se ne occupa.
13/11/2010
C'è burrasca sui mercati finanziari. L'Irlanda, in crisi, potrebbe chiedere aiuto al fondo salva stati della comunità europea. La sfiducia ha travolto anche l'Italia, dove pesa l'incertezza politica del paese.
8/11/2010
Il crollo della scuola dei Gladiatori a Pompei è l'emblema dello spreco e dell'abbandono di risorse umane e culturali a cui questo governo espone il Paese.
7/11/2010
Domani, in Consiglio regionale, si terrà un seminario dal titolo: . L’iniziativa è stata promossa con l’obiettivo di fornire il quadro delle norme e degli oneri amministrativi e burocratici sulla competitività del sistema lombardo basato sulle piccole imprese. Allo stesso modo, nel seminario,si individueranno gli attori e le politiche per la semplificazione a livello regionale, indicando possibili piste di lavoro futuro.
6/11/2010
Sabato e Domenica al De Filippi con Vendola e in Piazza Montegrappa banchetti per la raccolta firme NO al nucleare SI alle rinnovabili
4/11/2010
Pesante il fardello che si è posato sulle spalle di Susanna Camusso, da ieri segretario generale della Cgil. Innanzitutto per ragioni interne al più grande sindacato italiano. Ma se si affermerà un progetto politico capace di rigenerare la speranza sarà anche una donna fortunata. E’ un augurio per tutti noi.
2/11/2010
Dalla crisi escono solo le banche: occupazione e sviluppo toccano il fondo. La stretta sui parametri di Maastricht renderà ancora più esigui i margini di manovra dei singoli governi
29/10/2010
Allarmanti i dati sulla disoccupazione complessiva, che è passata dall'8,1% di agosto all'8,3% di settembre. Quella giovanile ha toccato quota 26,4%, quasi un punto e mezzo in più rispetto al mese precedente. Per quanto riguarda l'inflazione: l'indice è cresciuto del 1,7% su base annua a ottobre 2010 e dello 0,2% su base mensile. La stima provvisoria delineata dall'Istat per il 2010 in base ai livelli registrati a ottobre è dell'1,5%.
26/10/2010
L’esigenza di sostenere le piccole e medie imprese lombarde è una sfida per la penetrazione dei mercati esteri ed è una delle priorità che il nostro sistema deve supportare. Consolidare il ruolo nel mercato internazionale significa accrescere la competitività e favorire l’occupazione.
19/10/2010
Dietrofront di Formigoni e Lega: si può fare il nucleare in Lombardia, ora che le elezioni si allontanano...
19/10/2010
Per recuperare un certo grado di unità d'azione fra i sindacati è meglio ripartire dal fisco. L'obiettivo è chiaro, giusto, comprensibile a tutti. La piattaforma dei sindacati ha differenze sottili. E' similie a quella del Pd. Il tavolo per il fisco può essere l'occasione del riavvicinamento.
18/10/2010
Durante l’Assemblea Nazionale del Pd, che si è tenuta a MalpensaFiere tra l’8 e il 9 ottobre, è stata approvata la proposta di riforma del fisco del PD. Oggi Pier Luigi Bersani ha inviato al Ministro Tremonti il documento con le nostre proposte.
16/10/2010
Guardo con grande rispetto la manifestazione Fiom-Cgil di oggi a Roma. Coltivo la speranza che possa poi riprendere il tavolo delle trattative. Il Pd non deve scegliere fra sigle sindacali ma avere una sua linea sulle relazioni inddustriali e sulla questione dei contratti.
15/10/2010
Un apasso dopo l'altro verso la guerra e l'abbandono della Costituzione
13/10/2010
La professionalità e le capacità sono un patrimonio per la nostra provincia con le ali. Occorre impegnarsi perché si faccia avanti qualche investitore disposto a rilevare la compagnia e a far ripartire l'attività. Ognuno deve fare la sua parte, per quanto mi riguarda la Regione Lombardia non può rimanere assente.
13/10/2010
RIPARTE IL PERCORSO VERSO CANCUN 2010. CAMBIAMO IL SISTEMA PER NON CAMBIARE IL CLIMA
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Cancun, Madre Terra, clima
12/10/2010
Per sensibilizzare i consumatori lombardi all’uso dell’acqua pubblica, i consiglieri regionali del Pd propongono la costruzione di un distributore di acqua alla spina (ma anche di latte crudo, formaggi e yogurt) in ogni comune.
11/10/2010
Oggi, in Regione, si è riunita la commissione lavoro. Su nostra richiesta l’assessore al lavoro Gianni Rossoni ha fatto il punto sui dati relativi all’occupazione in Lombardia. Nella nostra Regione ci sono 251mila disoccupati e 22 mila lavoratori in mobilità. Vi è un consistente aumento del ricorso alla cassa integrazione straordinaria e una riduzione di quella ordinaria. Un dato che indica come sia in atto una ristrutturazione della produzione, con la conseguente perdita dei posti di lavoro.
11/10/2010
Una autostrada minaccia il più importante parco degli elefanti dell'Africa: il Serengeti
7/10/2010
Sono in fase di allestimento gli spazi di Malpensafiere che ospiteranno l’Assemblea Nazionale del Pd. L’attenzione è molto alta e si preannuncia una super affluenza di pubblico. Si incomincia domani alle 16. Dopo l’apertura del presidente dell’assemblea nazionale Rosy Bindi e del vicesegretario nazionale Enrico Letta, partiranno i lavori delle commissioni. Si discuterà di scuola, agricoltura, fisco, piccole e medie imprese, trasporti, mobilità, autonomie locali, federalismo e immigrazione.
6/10/2010
Mancano due giorni al via dell’Assemblea Nazionale del Pd che si terrà a MalpensaFiere l’8 e il 9 ottobre. Gli organi di stampa stanno dando rilevanza all’evento e c’è attesa per i contenuti che da Busto Arsizio verranno lanciati al Paese. L’attuale situazione politica italiana è in continua fibrillazione, motivo per cui sarà particolarmente importante il messaggio politico complessivo che emergerà dall’assemblea.
6/10/2010
Il sovraccarico ecologico del pianeta si aggrava e la nostra generazione consuma più di quanto la natura rinnova
2/10/2010
Il Pd, all'assemblea nazionale che si svolgerà l'8 e il 9 ottobre a Malpensa fiere, presenterà una riforma fiscale che prevede zero tasse sugli utili che gli imprenditori investono nella propria azienda. In questo modo si vuole favorire la ripresa economica.
1/10/2010
L’Istat parla chiaro. La crisi economica, nel 2009, ha colpito pesantemente il nord Italia. Le regioni che hanno sofferto di più sono state Lombardia e Piemonte, dove è maggiore la produzione industriale. Noi, di conseguenza, siamo tra gli italiani che hanno pagato più caro il conto della crisi.
30/9/2010
Era meglio non insultare, che insultare e poi chiedere scusa. Un insulto è più importante di una mozione di sfiducia: se Bossi ha chiesto scusa per non far cadere il Governo, le sue scuse valgono ancora meno. Anche per l'incoerenza di votare 500 milioni destinati alla capitale.
29/9/2010
La campagna pubblicitaria che paragona i lavoratori frontalieri italiani ai topi è inaccettabile. Un pessimo segnale che può creare delle tensioni. Tutte le istituzioni italiane e svizzere devono evitarlo.
28/9/2010
La crisi occupazionale peggiora e non ci sono iniziative del governo. I dati ISTAT confrmano la discesa.
27/9/2010
Oggi l’assessore ai trasporti Raffaele Cattaneo ha detto che, se i tagli saranno confermati così come vuole la manovra economica, per stare nei costi si dovrà applicare un “mix” tra la riduzione di servizi e l’aumento delle tariffe.
26/9/2010
Gli incendi russi sono stati devastanti e li ha favoriti il lassismo della nuova legge russa sulle foreste
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Putin, Incendi, Russia
25/9/2010
La speranza è che, di fronte all'allarme lanciato dagli industriali e dai sindacati, si agisca con interventi concreti. Certo sarebbe necessaria una maggioranza di governo non così conciata e lontana dai temi economici del Paese.
24/9/2010
La propaganda governativa a favore del nucleare cancella la manifestazione no nuke di Berlino mentreesalta una ricerca dello studio Ambrosetti a sostegno del ritorno all'energia atomica
23/9/2010
La direzione nazionale del PD oggi ha avuto un confronto molto intenso che tutti speriamo abbia posto fine a un dibattito che sembrava indebolire il partito.
21/9/2010
La proposta di istituire una tassa universale su tutte le transazioni finanziarie rilanciata a New York nel summit “Millenium goals” é condivisibile se colpisce gli speculatori. I risparmiatori non devono essere toccati.
20/9/2010
Ancora nera la situazione lavorativa nella nostra provincia. I dati divulgati dalla Cgia di Mestre ci mettono al decimo posto per saldo negativo tra licenziati e nuovi assunti e al primo posto in Lombardia per elevato tasso di disoccupazione. Lo scenario è davvero critico. Alla fine dell’anno rimarranno a casa 4050 persone. Un dato che si ottiene facendo la differenza tra gli 8720 licenziamenti e le 4670 nuove assunzioni.
19/9/2010
L'Expo è alle porte e, quindi, penso che sia necessario fare lo sforzo di coordinare tutte le aree fieristiche presenti in Lombardia.
Autore: Stefano Tosi     Tags: expo, Schiranna, Fiere
17/9/2010
Giovedì scorso si è riunita la Commissione Attività Produttive. Su mia proposta abbiamo fatto il punto sugli strumenti di incentivo alle imprese della Regione, riscontrando che alcuni non hanno avuto l'esito previsto. Molti strumenti, infatti, sono stati abbandonati e i fondi rimasti inutilizzati.
9/9/2010
Le prospettive di ripresa sono incerte, così come il processo di aggiustamento dei bilanci. La crisi, quindi, non è ancora passata nonostante le rassicurazioni del governo. Bisogna tenere conto dei segnali che provengono dall'economia, della realtà di fatto e non di quella che si sogna.
9/9/2010
Dopo la pausa estiva si riparte con nuovo slancio. Ecco allora il video con le interviste realizzate a Cernobbio per il Forum Sbilanciamoci! Idee della società civile e dei movimenti di fronte alla crisi economica attuale.
6/9/2010
Occorre modificare il Piano Regionale di Sviluppo tenendo conto di una situazione regionale difficile e di una finanziaria nazionale che riduce indiscriminatamente le risorse a disposizione. Il 2011 rischia di essere l’anno peggiore per la finanza locale. Io e tutti i consiglieri regionali del Pd siamo impegnati nell’introdurre modifiche per affrontare questa situazione, ascoltando i suggerimenti che arriveranno dalle associazioni e dai cittadini. È interesse di tutti uscire dalla crisi e impegno comune trovare le soluzioni per riprendere la crescita e dare un futuro alla Lombardia e al Paese.
16/8/2010
Disoccupazione e salari fermi hanno portato Varese all’ottavo posto nella classifica delle città italiane dove le famiglie si indebitano di più. Il dato figura da un’analisi elaborata dalla CGIA di Mestre. Prima di noi ci sono Roma, Lodi, Milano, Trento, Prato, Como e Bolzano.
Autore: Stefano Tosi     Tags: famiglia, mutuo, crisi, debiti
16/8/2010
Disoccupazione e salari fermi hanno portato Varese all’ottavo posto nella classifica delle città italiane dove le famiglie si indebitano di più. Il dato figura da un’analisi elaborata dalla CGIA di Mestre. Prima di noi ci sono Roma, Lodi, Milano, Trento, Prato, Como e Bolzano.
Autore: Stefano Tosi     Tags: debiti, crisi, mutuo, famiglia
14/8/2010
C'è chi corre e chi cammina, chi esplode e chi annaspa. Sarebbe proprio il caso di dirlo: crescita Germania- crescita Italia, uno a zero. Anzi, 2,2 a 0,4.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Germania, Pil
11/8/2010
A Graz in Stiria una cantina ha abbinato solare e biomasse al vino da tenere in cantina al fresco. Ottima notizia e buon pro faccia a chi brinda con Peitler, un ottimo bianco.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Peitler, vino, Solare
10/8/2010
E' sorpasso delle energie rinnovabili installate su quelle fossili+nucleare. In Europa e nel mondo il trend continua, ma non basta. Solo l'Italia va in senso contrario.
9/8/2010
Le famose Sette Sorelle sono sorpassate dalle società statali degli Emirati, della Cina, del Brasile.Rimane loro la tecnologia per l'estrazione in condizioni estreme, maanche i rischi di catastrofe peggiori. Ma viene avanti l'energia verde...
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Major, gas, petrolio
8/8/2010
Le “vacanze-limone” sono l'ultima tendenza dell'estate. Durano al massimo 72 ore. Sono pianificate minuto per minuto, da spremere fino all'ultima goccia. Ma c'è chi, alla super organizzazione, preferisce ancora mettersi in auto come negli anni '60 e '70, su autostrade “da bollino nero”. Un aspetto, però, accomuna le vacanze limone e quelle da bollino nero: la necessità di risparmiare.
8/8/2010
l Piano di azione Nazionale per le energie rinnovabili prevede per il 2020 il 32% della domanda elettrica da queste fonti. Se fosse attuato, non ci sarebbe bisogno di ricorrere ai reattori nucleari.
7/8/2010
Primo accordo mondiale per un fondo che consente all'Ecuador di essere compensato per il petrolio non estratto nella foresta Amazzonica. Germania, Svezia Spagna, Francia e Svizzera pagano per la CO2 non emessa in solidarietà con le popolazioni indigene.
6/8/2010
La Giunta Regionale ha deciso un adeguamento del 2.39% delle tariffe del trasporto pubblico locale.
6/8/2010
Estate, tempo di aumenti e di tasse. Sarà colpa del solleone (quando c'è) - o forse del Governo? - ma i soldi piano piano stanno evaporando nel portafoglio dei cittadini. Scivolano via silenziosi, senza che se ne parli troppo. Senza far troppo clamore. Ecco dunque, tra fatti, presentimenti e timori, qualche voce di spesa in fase di lievitazione a cui è necessario ribellarsi.
5/8/2010
Berlusconi e Bossi sempre più soli e sempre più chiusi nel Palazzo. Assenza dagi appuntamenti pubblici e indifferenza ai drammi sociali in corso. E per il futuro ci sono all'orizzonte scenari molto preoccupanti per la vita delle persone in carne ed ossa.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Fini, bossi, Berlusconi
4/8/2010
Un presidio questa sera al Pirellone per bloccare la decisione della Giunta Formigoni di dare la gestione dell'acqua ai privati
31/7/2010
L'ONU approva una risoluzione che definisce l'acqua un diritto umano essenziale e quindi ne esclude la commercializzazione come bene economico fonte di profitto. Dall'altra parte dell'Atlantico, in Lombardia, la Giunta Formigoni apre all'entrata dei privati nel business dell'acqua!
27/7/2010
Veronesi è candidato alla presidenza dell'autority per il ritorno al nucleare. Secondo la legge risulta incompatibile, ma la sua vanità e la partigianeria a favore del nucleare lo porta a accettare una proposta strumentale del Governo
20/7/2010
134 piscine olimpiche, ovvero un intero lago del Vajont: tanto è il petroliofuoriuscito dal pozzo BP nel golfo del Messico.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Vajont, BP, petrolio
16/7/2010
L'inchiesta e gli arresti per i rapporti tra 'ndrangheta e politica si avvicinano alla Giunta del Pirellone e lambiscono le grandi famiglie del centrodestra che governa incontrastato la Lombardia
16/7/2010
L'altro giorno mi sono soffermato a rileggere una relazione spedita dal presidente Formigoni a tutti i consiglieri regionali sul tema della competitività. Un capitolo in particolare vorrei discutere con voi, quello che si intitola "cruscotto delle prestazioni del sistema produttivo lombardo". Guardando le lancette della grafica dei cruscotti viene spontaneo immaginare la Lombardia come un'automobile. Mi è venuto in mente un bel diesel. Uno di quei modelli che, anche se spingi tanto sull'acceleratore, mantiene sempre la stessa velocità. Ma poi mi venuto un dubbio: magari la Lombardia è più simile ad una Ferrari che tiene a freno l'istinto di correre o che ha paura di rovinare il motore sul terreno accidentato dalla crisi e dal cambiamento.
15/7/2010
In tempo di crisi, 700.000 euro per il Varese in serie B ricorda i tempi di Giovenale e di Lauro
13/7/2010
IL disastro della piattaforma BP scoraggia gli investitori a ricercare petrolio sempre più scarso con sistemi sempre più pericolosi. Come per il nucleare a Three Miles Island è in crisi la tecnologia dell'estrazione in mare.
12/7/2010
Dopo il fallimento di Copenhagen, una coscienza planetaria più responsabile sembra aprire nuove strade verso la conferenza di fine anno a Cancun
10/7/2010
Il decreto governativo che affida ai privati la gestione dell'acqua riapre la questione dell'acqua pubblica in Lombardia, confermata da una legge ottenuta con la mobilitazione di 144 sindaci.
10/7/2010
Siamo arrivati a toglierci il pane di bocca. Il rapporto Istat del 5 luglio parla chiaro: erano 10 anni che i consumi delle famiglie non scendevano tanto in basso. Non si tagliano più solo gli optional, ma anche i generi prima necessità. Nello specifico, è diminuita del 3% rispetto al 2008 la spesa media per alimenti e bevande (le famiglie sono passate da 475 a 461 euro). E per il 2010, con la manovra economica, la situazione potrebbe peggiorare. Occorre quindi non far aumentare le tariffe e ridurre il carico fiscale si redditi e le pensioni.
9/7/2010
Al G20 in ordine sparso: l'Europa al traino della Germania e la Finanziaria italiana che toglie risorse allo sviluppo e ammazza le Regioni. Berlusconi tace sugli 800000 disoccupati a fine anno
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Berlusconi, Germania, Usa
8/7/2010
Un opuscolo diocesano redatto dall'ENEL benedice il nucleare civile. Le reazioni della "Chiesa di base"
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare, Chies, ENEL
7/7/2010
I tagli di Tremonti ridurranno del 20% il trasferimento alle Regioni. Meglio il ponte sullo stretto o i viaggi dei pendolari?
2/7/2010
Reguzzoni: "E' necessaria un'assunzione di responsabilità da parte di tutti"
Autore: Lega Nord     Tags: Reguzzoni, bossi, lega nord, padania
28/6/2010
Partita la raccolta di firme per il no al nucleare e il si alle energie rinnovabili. Primi banchetti a Milano e a Roma. Presto i moduli in tutta la Lombardia
26/6/2010
Sen. Garavaglia: "Differenziare grandi comuni da medio piccoli"
25/6/2010
L'assenza del governo a Malpensa
24/6/2010
Tagli e tasse
Autore: Stefano Tosi     Tags: Tagli e tasse
23/6/2010
Federalismo demaniale
Autore: Stefano Tosi     Tags: Federalismo demaniale
23/6/2010
C'è un collegamento tra Fiat e Governo: la crisi si risolve non attraverso una redistribuzione del reddito e una politica economica di sviluppo sostenibile, ma con l'attacco al lavoro dipendente.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Pomigliano, Fiat, Governo
23/6/2010
Como ricorda Gianfranco Miglio intitolandogli una via.
Autore: Lega Nord     Tags: miglio, federalismo, bossi, lega nord
22/6/2010
Il referendum di Pomigliano è illegittimo. Non c'è scelta se il profitto e il macchinismo negano l'uomo. Reagire al pensiero unico non lasciando soli gli operai di Pomigliano
21/6/2010
Una stanca Pontida
Autore: Stefano Tosi     Tags: Una stanca Pontida
21/6/2010
Solo tagli alle condizioni di chi lavora e va in pensione: cuccagna per i ricchi e irresponsabilità per l'impresa. Ma questo Tremonti è l'amico del giaguaro?
19/6/2010
PD antifurbetti
Autore: Stefano Tosi     Tags: PD antifurbetti
19/6/2010
Il 25 Giugno parte la raccolta di firme per la legge di iniziativa popolare: si alle rinnovabili, no al nucleare
18/6/2010
fare risalire l'economia
Autore: Stefano Tosi     Tags: economia
18/6/2010
Bossi: "Il federalismo non viene toccato
Autore: Lega Nord     Tags: bossi, lega nord, federalismo, padania
18/6/2010
Ormai l'obiettivo per superare il milione di firme è stato superato anche in Lombardia. In ritardo varese
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Acqua, referendum, varese
16/6/2010
Andiamo, come diceva Pasolini, verso un "fascismo spensierato" in cui le ragioni dei forti non vengono mai a patti con quelle dei deboli?
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Fiat, Fiom, Pasolini
15/6/2010
"Prendere o lasciare" il diktat di Marchionne a Pomigliano non riguarda l'economia, ma la democrazia e il diritto: in una parola la Costituzione
14/6/2010
Reguzzoni: "è inconcepibile che un mafioso possa godersi una pensione pagata da tutti noi"
Autore: Lega Nord     Tags: bossi, lega nord, padania, Reguzzoni
14/6/2010
Calderoli: "Si vedrà chi è a favore dello sviluppo del Paese e chi, viceversa, per interessi di bottega, di lobby o di potere"
Autore: Lega Nord     Tags: bossi, lega nord, padania, calderoli
11/6/2010
Il Federalismo demaniale consente a Comuni e Regioni di far cassa con laghi e fiumi sul loro territorio. Ma i beni comuni sono commerciabili?
11/6/2010
Reguzzoni: "La manovra serve a tagliare gli sprechi e recuperare risorse senza aumentare le tasse"
Autore: Lega Nord     Tags: bossi, lega nord, padania, Reguzzoni
10/6/2010
Impuniti i responsabili di Bhopal. Sarà così anche per la BP nel Golfo del Messico?
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Bhopal, Union Carbide, BP
9/6/2010
Procede con grande successo la raccolta firme per l'acqua pubblica. Verso il milione di firme in Italia, di cui 113000 in Lombardia
8/6/2010
ROMA: DEPOSITATA IN CASSAZIONE LA LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE SULLE ENERGIE RINNOVABILI.
8/6/2010
Molti affermano che basterebbe far pagare qualcosa in più ai capitali rientrati in patria attraverso lo scudo fiscale. Perché non lo si fa?
7/6/2010
Reguzzoni: "Lotta all'abusivismo"
Autore: Lega Nord     Tags: bossi, lega nord, padania, Reguzzoni
7/6/2010
L'Enel annuncia il suo progetto per ridurre la CO2: nasconderla sotto i fondali marini o in piena Pianura Padana.
5/6/2010
Tra i 400 comuni d'Italia che hanno aderito al "patto dei sindaci" per raggiungere l'obiettivo 20/20/20, solo un comune sta in provincia di Varese: Caronno Pertusella
2/6/2010
Verso 1 milione di firme per il referendum per l'acqua pubblica. La provincia di Varese ancora distante dall'obiettivo
1/6/2010
La diffusione della carta igienica comporta la distruzione di intere foreste. Occorrerebbe carta riciclata, ma il mercato non approva...
31/5/2010
Correggere i conti pubblici senza cercare la via d'uscita dalla crisi può diventare socialmente un disastro. La finanziaria di Tremonti colpisce i più deboli.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: cultura, regioni, Tagli
30/5/2010
Le" finanziarie" in tutta Europa individuano nei ceti popolari i pagatori di ultima istanza. E intanto banche e speculatori la fanno franca.
29/5/2010
Se scende il debito, ma scende anche il PIL, la cura si rivela sbagliata. E in più si bastona il malato con un accanimento terapeutico crudele e insensato
28/5/2010
Una finanziaria lacrime e sangue, sforbiciate dappertutto, ma nessun taglio alle spese militari.
27/5/2010
Reguzzoni sulle pensioni di invalidità
Autore: Lega Nord     Tags: bossi, lega nord, Reguzzoni, padania
26/5/2010
Accrescere il peso delle eco-industrie per riqualificare l'occupazione e aprire spazio ai giovani
25/5/2010
La green economy è una grande opportunità, ma occorre battereil ritardo culturale e la pigrizia industriale di Governo e Confindustria
24/5/2010
Tre livelli di commistione per il nucleare civile con il settore militare
23/5/2010
Dove saranno i siti delle centrali nucleari? Montalto (Viterbo) e Caorso (Piacenza) i più probabili.
22/5/2010
C'è fretta per partire col nucleare italiano. Ma le esperienze finlandese e francese suscitano perplessità e pessimismo. Intanto però si lanciano programmi giganteschi e inverosimili
21/5/2010
Tre agenzie per la sicurezza nucleare criticano la mancanza di sicurezza dei reattori EPR acquistati in Francia dal governo Italiano
Autore: Mario Agostinelli     Tags: EPR, Stuck, Olkiluoto
20/5/2010
L'accordo Berlusconi Putin per il nucleare apre un enorme giro di affari ma preoccupa per la sicurezza e la salute degli Italiani
20/5/2010
Reguzzoni: E’ una vittoria di Bossi e della battaglie che la Lega ha condotto ormai da tanti anni".
20/5/2010
Bricolo: "Finalmente le Regioni e gli enti locali potranno riappropriarsi di una parte molto importante del proprio territorio"
Autore: Lega Nord     Tags: lega nord, bossi, federalismo, bricolo
19/5/2010
Il disastro nel Golfo del Messico costa quanto la finanziaria di Tremonti: ma che sviluppo è?
Autore: Mario Agostinelli     Tags: BP, petrolio, Louisiana
17/5/2010
Bossi: "Lo Stato darà meno soldi a chi li spreca"
Autore: Lega Nord     Tags: bossi, federalismo, lega nord, padania
17/5/2010
La diga sul fiume Omo in Etiopia, costruita per vendere elettricità al Kenia e per irrigare campi di soia per biocombustibili, farà migrare 300000 indigeni. Potrebbe essere sostituita da parchi eolici a parità di energia erogata.
16/5/2010
La manovra correttiva, a lungo negata da Tremonti, ora strapperà lacrime e sangue
15/5/2010
Proposta del ministro Calderoli
Autore: Lega Nord     Tags: lega nord, bossi, calderoli, lega
14/5/2010
Il disastro della piattaforma offshore della BP richiama i grandi rischi delle cemtrali nucleari
13/5/2010
Vicino ai pozzi petroliferi della Nigeria il gas viene incendiato per estrarre il greggio più velocemente. Le emissioni di CO2 sono superiori a quelle emesse da tutta la popolazione africana
Autore: Mario Agostinelli     Tags: CO2, Nigeria, Agip
10/5/2010
La Merkel perde le elzioni in Nordreno-Westfalia. Sullo sfondo l'incertezza e la durezza con cui ha trattato la crisi greca.
9/5/2010
La creazione della Celac, sogno bolivariano di alleanza degli stati latino americani, toglie agli Stati Uniti la disponibilità incondizionata del "cortile di casa" pensato da Monroe
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Bolivar, Monroe, OEA, Celac
8/5/2010
Raccolta di firme per fermare lo sfruttamento del lavoro di donne e minori nel settore tessile nel mondo
7/5/2010
La CGIL inizia un congresso difficile di ricomposizione per ridare speranza al Paese
6/5/2010
La sostituzione del valore di mercato degli immobili col valore catastale legalizza l'evasione: il caso Scajola lo conferma.
4/5/2010
La crisi Greca ha aperto grandi falle in Europa. Pagheranno sempre pensionati e lavoratori?
3/5/2010
Bossi: "Dobbiamo finire il federalismo fiscale"
Autore: Lega Nord     Tags: bossi, lega nord, federalismo
1/5/2010
Primo Maggio in Grecia: crisi, speculazione e diritti dei lavoratori
30/4/2010
La crisi della Grecia compromette l'euro e ci può contagiare
30/4/2010
Sen. Mura: ''Un attacco a Malpensa diventerebbe un attacco al Nord, alla Lombardia, al Veneto, al Piemonte, vere e proprie spine dorsale dell'economia dell'intero Paese"
Autore: Lega Nord     Tags: lega nord, bossi, malpensa
29/4/2010
Per garantire ai consumatori un'informazione chiara e inequivoca sull'origine dei prodotti immessi in commercio e proteggerli dai falsi
Autore: Lega Nord     Tags: Reguzzoni, bossi, lega nord, made in
29/4/2010
La ristrutturazione della Fiat entusiasma il mondo della finanza ma sconvolge la vita degli operai
28/4/2010
Triangolazioni USA RUSSIA FRANCIA per il nucleare italiano
28/4/2010
Sen. Maraventano e Sen. Valli: "Il Sud deve avere la forza di ribellarsi a clientelismo, inefficienza e certa sospetta regalia degli enti locali"
Autore: Lega Nord     Tags: lega nord, bossi, lega,
27/4/2010
Roberto Castelli esprime le sue impressioni sui comportamenti di Fini
Autore: Lega Nord     Tags: bossi, lega nord, castelli, federalismo
26/4/2010
Le forze armate americane temono che si sia raggiunto il picco del petrolio
25/4/2010
Finalmente l’etichettatura obbligatoria e la tracciabilità dei prodotti tessili, della calzatura e della pelletteria sono legge dello Stato
Autore: Lega Nord     Tags: lega nord, bossi, Reguzzoni, lega
23/4/2010
La crisi non è alle spall: di nuovo paura per la finanza
23/4/2010
Sen. Castelli: "Guardate i nomi dei finiani, sono il vero partito del sud"
Autore: Lega Nord     Tags: lega nord, bossi, Fini, castelli
22/4/2010
Parte il referendum per l'acqua pubblica
20/4/2010
La strategia nucleare di Obama: un passo avanti verso il disarmo, ma non troppo
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare, Obama, Bush
19/4/2010
Sen. Pittoni: Più punti in graduatoria per gli insegnanti nella propria Regione.
16/4/2010
Reguzzoni: "Il positivo accoglimento da parte del Parlamento della mia legge sul tessile ci spinge a proseguire con una legge analoga anche per il settore del mobile, che rappresenta una filiera fondamentale per l’economia della Padania".
13/4/2010
La Lombardia agli ultimi posti negli eco-incentivi
12/4/2010
IL consumo di suolo porta voti ma distrugge un patrimonio irrecuperabile
11/4/2010
Elezioni regionali per cosa? Potere al centro o in periferia? Il caso del nucleare
7/4/2010
Salute, energia, rifiuti, lavoro: le pagelle delle regioni
23/3/2010
La crisi economica sta sconvolgendo in profondità la vita di milioni di persone
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi, lavoro
22/3/2010
Una manciata di reattori nucleari nel nostro Paese
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare, Governo
21/3/2010
L’opinione pubblica dei cambiamenti climatici si è già dimenticata
Autore: Mario Agostinelli     Tags: clima, copenhagen
19/3/2010
Una voce dal sud del mondo
Autore: Mario Agostinelli     Tags: giustizia, povertà
17/3/2010
Userò la campagna elettorale per portare attenzione ai negozi di vicinato e ai mercati. Sostengo il made in Italy, la filiera corta, il marchio collettivo proviciale. Parte la campagna di Ascom Varese per fare la spesa sottocasa.
14/3/2010
Anche noi per "No al nucleare e il sì alle rinnovabili"
12/3/2010
Scendono in campo i lavoratori, i pensionati, tutti coloro che sono tartassati dalla crisi
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi, Cgil, sciopero
10/3/2010
Il business dell’oro trasparente
5/3/2010
I primi 4 organismi geneticamente modificati presto sulle nostre tavole
Autore: Mario Agostinelli     Tags: ogm, UE
4/3/2010
Il tentativo di togliere di mezzo l’articolo 18 dello statuto dei lavoratori
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Statuto, diritti, lavoro
3/3/2010
“Durante le quotidiane visite alle realtà imprenditoriali del nostro territorio ho potuto toccare con mano, se ce ne fosse stato ulteriore bisogno, come i temi che riguardano il lavoro e l’impresa siano sempre più cruciali. Proprio per questo è importante ricordare quello che Regione Lombardia ha fatto e sta continuando a fare per rispondere in maniera concreta a sostegno delle esigenze delle imprese e dei lavoratori."
2/3/2010
La politica, la scienza, la vita dei problemi climatici
Autore: Mario Agostinelli     Tags: clima
2/3/2010
Durante le quotidiane visite alle realtà imprenditoriali della zona ho potuto toccare con mano, se ce ne fosse stato ulteriore bisogno, come il temi del lavoro e dell’impresa siano sempre più cruciali. Proprio per questo è importante ricordare come Regione Lombardia abbia saputo rispondere ancora una volta in maniera concreta alle esigenze delle imprese e dei cittadini lombardi.
1/3/2010
Primo marzo per gli immigrati e con la CGIL
23/2/2010
Roberto Cota, interviene sul dibattito in corso sui provvedimenti contro la corruzoine. “Per questo -annuncia- istituirò in Piemonte un assessorato 'anti furbettì che metta il naso nei conti di regione, Asl, aziende ospedaliere e società partecipate.
23/2/2010
Il sistema di Bertolaso per l'amministrazione del potere
20/2/2010
I sindacati di sinistra della scuola continuano a lanciare allarmi sui fondi, secondo loro insufficienti...
19/2/2010
Approvata in Regione la legge sul Marchio Collettivo Provinciale. Saranno istituiti dalle Province e attraverso il Tavolo Istituzionale dell'Agricoltura concessi ai produttori del settore agroalimentare e florovivaistico che rispettano protocolli sulle materie prime, sulla lavorazione e sul rispetto delle normative sul lavoro. I prodotti del territorio che arrivano sulle nostre tavole saranno riconoscibili, daranno un valore aggiunto ai nostri produttori, permetteranno ai consumatori una scelta informata.
19/2/2010
Dagli Usa 8,3 miliardi di dollari, pari a 6 miliardi di euro, al nucleare
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare, Obama, Scajola
18/2/2010
L'andamento economico e il dramma del lavoro
Autore: Mario Agostinelli     Tags: lavoro, crisi, economia
17/2/2010
Il peggio non è alle nostre spalle
17/2/2010
Questa mattina a Milano si tenuto il primo tavolo di confronto voluto da Regione Lombardia e richiesto da sindacati regionali per affrontare la vertenza dei lavoratori Gruppo Meridiana-Eurofly.
17/2/2010
Tutti approvano i decreti del governo sul piano nucleare ma no alle centrali nella propria regione
13/2/2010
Gli smodati aumenti del canone e la speculazione edilizia
8/2/2010
Dopo sei trimestri negativi, la produzione industriale ha finalmente mostrato un segno positivo. Ma gli esperti ci dicono invece che la ripresa sarà lenta e incerta
8/2/2010
Le bugie dei nuclearisti a tutti i costi
7/2/2010
Disoccupazione e scudo fiscale: gli effetti dele politicheeonomiche del Governo
28/1/2010
Per visibilità uomini e donne disperati e feriti nei loro diritti
Autore: Mario Agostinelli     Tags: operai, crisi, lavoro
27/1/2010
Tre siti papabili grazie al rilancio del nucleare in Italia
7/12/2009
Un nuovo accordo internazionale sui cambiamenti climatici?
Autore: Mario Agostinelli     Tags: clima, copenhagen
30/11/2009
Politiche rispettose dell'ambiente
Autore: Mario Agostinelli     Tags: fotovoltaico
29/11/2009
Prove di federalismo
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Comuni
26/11/2009
Luciana Ruffinelli, Lega Nord, commenta il ritrovamento di un laboratorio tessile clandestino a Casorate Sempione e lancia una frecciata al Presidente della Camera Fini che aveva appellato allo stesso modo i razzisti
26/11/2009
La foglia di fico delle tensioni del Governo
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi, debito
22/11/2009
Lo scontro nella maggioranza per la finanza pubblica
Autore: Mario Agostinelli     Tags: economia
17/11/2009
Bella riunione ieri a Varese organizzata intelligentemente da Confesercenti sul tema della della crisi delle associazioni di categoria
12/11/2009
Gli operai al tempo della crisi
12/11/2009
Molto istruttive le cronache dell’assemblea di artigiani e piccoli imprenditori di Besnate. Altre denunce di questo tipo, che dimostrano le incongruenze della riqualificazione formativa dei lavoratori, sono state sollevate in altre occasioni
10/11/2009
A chi sta a cuore destino delle piccole imprese e dei lavoratori autonomi consiglio la lettura dell’editoriale del Corriere della Sera
8/11/2009
Torna alla vita la Innse di Milano
Autore: Mario Agostinelli     Tags: operai, lotta
6/11/2009
Il Governo ha aggravato la situazione dei conti pubblici
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi, Berlusconi
4/11/2009
La Guerra in Afghanistan costa in euro 3 milioni al giorno
Autore: Mario Agostinelli     Tags: guerra, armi
30/10/2009
Lo rivela L’espresso. Occorre chiarezza. Formigoni e l’assessore riferiscano in Aula
27/10/2009
Grossi, Abelli e il ruolo di Regione Lombardia
Autore: Mario Agostinelli     Tags: bonifiche
23/10/2009
Gli agricoltori e gli attivisti di Kala Dera (India) si battono per la chiusura dello stabilimento
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Coca Cola, India
17/10/2009
Con un atto di arroganza da parte di Cisl e Uil si è giunti alla firma separata
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Fiom
1/10/2009
Henry Ford e il problema di pagare i lavoratori
Autore: Mario Agostinelli     Tags: economia, crisi
25/9/2009
Il Governo che nasconde dati e provvedimenti
Autore: Mario Agostinelli     Tags: economia, finanziaria
24/9/2009
Migliaia i lavoratori a rischio e la Giunta sbanda
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi
22/9/2009
Dalla Francia la proposta di tassare le transazioni finanziarie
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Tremonti, economia
19/9/2009
Esiste un altro modo di affrontare la crisi economica rispetto a quello proposto dai banchieri e manager
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi
16/9/2009
Pacchetto sicurezza e Costituzione
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Governo, Maroni
21/8/2009
Cota: "La posizione della Lega su eventuali sanatorie è chiara: è un no categorico"
Autore: Lega Nord     Tags: leganord, bossi, immigrazione, bossi
30/7/2009
in Consiglio regionale il Pd ha dato parere negativo al Dpefr perché non affronta i problemi gravi che sono davanti a noi
29/7/2009
Sessione finanziaria del Consiglio regionale. Importante il rendiconto finanziario discusso e approvato. Una burocrazia di burocrazie da cui è quasi impossibile ricavare una precisa linea strategica
24/7/2009
Un affare per pochi il Ddl sviluppo
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare
22/7/2009
La politica economica di Tremonti e Berlusconi
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi, DPEF
21/7/2009
La crisi economica si aggrava per la Consob
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi
15/7/2009
A Chiasso sono stati fermati due giapponesi che trasportavano in una valigetta buoni del tesoro USA
Autore: Mario Agostinelli     Tags: speculazione, Usa
9/7/2009
Il governo ha deciso la ripartizione degli ammortizzatori sociali
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi, Governo
6/7/2009
Formigoni, i consiglieri leghisti e del PDL stanno vendendo un piano casa diverso da quello che vogliono far approvare in Consiglio
2/7/2009
Il Piano non rappresenta alcuna risposta seria ai bisogni abitativi della Lombardia
Autore: Mario Agostinelli     Tags: piano casa
26/6/2009
La Commissione Attività Produttive della Camera sta esaminando il ddl sul nucleare
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare
22/6/2009
Allarme dalle associazioni artigiane di categoria
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi, varese
14/6/2009
Il mondo dell’auto è in continua fibrillazione
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Fiat, auto
1/6/2009
Salta l'organismo con il compito di indagare sul rischio infiltrazioni
22/5/2009
Se la crisi economica viene letta anche attraverso i numeri..
19/5/2009
Bruttissimo segnale sabato a Torino
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Governo, Fiat, sindacato
7/5/2009
Due grandi marchi nazionali nel mondo esposti ai grandi mutamenti planetari
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Fiat, Alitalia, crisi
6/5/2009
Le proposte del PD per i lavoratori in Lombardia: cassa integrazione, sostegno al credito, revisione del sistema di welfare, sussidio minimo
5/5/2009
Si è svolto un incontro fra il PD e i rappresentanti delle piccole e medie imprese, degli artigiani e delle cooperative della Lombardia. Tema la crisi economica
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: Lombardia, pmi, pd
4/5/2009
Davide Boni: "Se le popolazioni sono nomadi, e non stanziali, è giusto e corretto che queste rimangano solo per pochi giorni nello stesso luogo per poi spostarsi altrove, altrimenti decade il concetto stesso di “nomadismo””
Autore: Lega Nord     Tags: boni, nomadi, lega nord, bossi
4/5/2009
Sedici avvisi di garanzia sono l’ultimo atto della novella dei “derivati a Milano”.
1/5/2009
"Questa battaglia l'abbiamo iniziata da soli, con la stampa e i partiti della Prima Repubblica contro. L'abbiamo portata avanti fuori dai palazzi e col popolo. E' stata una battaglia dal basso e per questo ringraziamo i tanti militanti che da anni con le scritte, i manifesti, i gazebo, hanno continuato a portarla avanti"
Autore: Lega Nord     Tags: federalismo, lega nord, bossi
28/4/2009
La recessione non investe solo il sistema economico e produttivo ma entra prepotentemente dentro la vita quotidiana
Autore: Mario Agostinelli     Tags: welfare, crisi
23/4/2009
Nessun argine alla crisi da parte del Governo
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi, Governo, Tremonti
22/4/2009
Sen. Armando Valli: "Volete o no instaurare una dittatura parlamentare avallando, con il si, una forza politica che ha il 25% dei consensi premiata con il 55% dei seggi in Parlamento? " Sen. Roberto Castelli: "Franceschini è snobbato persino dai suoi..."
Autore: Lega Nord     Tags: referendum, bossi, lega nord, castelli
15/4/2009
Per il Sole 24 ore in crescita gli stipendi del management
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi, manager, stipendi
14/4/2009
Lavoro, diritti, persone, non solo finanza per laccordo italo-americano
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Fiat, Obama, sindacato
4/4/2009
Piano casa nel nome del Federalismo: non uno Stato che impone ma uno Stato che decide d’intesa con i vari livelli di governo
2/4/2009
Il Sen. Massimo Garavaglia, Vicepresidente della Commissione Bilancio del Senato è intervenuto in aula per analizzare in particolare il cosiddetto “fallimento familiare”, ''un istituto molto importante che può aiutare le famiglie ad uscire dal momento di grave difficoltà e di grave rischio che può portare, in casi estremi, all’usura''.
Autore: Lega Nord     Tags: usura, crisi, lega nord, garavaglia
27/3/2009
Mozione urgente da inserire al primo OdG utile del Consiglio Provinciale di Varese ai sensi dell’art. 30 del Regolamento del Consiglio Provinciale.
27/3/2009
Il Federalismo fiscale compie un nuovo passo in avanti e ormai manca solo un ultimo passaggio prima che diventi legge dello Stato a tutti gli effetti.
Autore: Lega Nord     Tags: federalismo, nord, lega, bossi, Camera, 2009
20/3/2009
De Magistris in Europa con l'Italia dei valori? Nel Pd spero di non incontrare mai i rottami del giustizialismo italico
18/3/2009
Restituire al Paese la dignità del lavoro
Autore: Mario Agostinelli     Tags: crisi, lavoro, Cgil
12/3/2009
Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti paragona la sua strategia a quella intrapresa da Franklin Delano Roosevelt. Peccato che i numeri del Fondo Monetario Internazionale smentiscano
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: crisi, Giulio Tremonti
8/3/2009
Neocolonialismo italiano in Africa per nuove licenze minerarie
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Niger, Italia, nucleare, Uranio
13/2/2009
Trasformare la crisi in opportunità epr il nostro territorio e per il Paese
12/2/2009
Una giornata di riflessione aperta a tutti per leggere i dati della crisi e guardare al futuro della nostra provincia e alle sue potenzialità
26/1/2009
E’ avvenuto purtroppo quello che molti di noi temevano. L’accordo sui contratti di lavoro è stato raggiunto da tutte le sigle sindacali e dal governo, ma senza il più forte sindacato italiano, la CGIL.
22/1/2009
La formazione è la risposta nella lotta alla precarietà
21/1/2009
Un welfare universale la proposta del PD contro la precarietà
20/1/2009
Il centro destra minimizza la crisi e intanto cala la produzione e la disoccupazione aumenta
19/1/2009
Gli enti locali pagano di tasca propria le scelte insensate del governo di sostenere Alitalia e abolire l'ICI
13/1/2009
"E' una vergogna, ancora una volta Roma, con l'ultimo emendamento al decreto anticrisi che la esenta dal patto di stabilità, risulta effettivamente privilegiata" così Attilio Fontana, sindaco di Varese, attacca la maggioranza.
18/12/2008
Auguri natalizi all'insegna della soldarietà
18/12/2008
Auguri natalizi all'insegna della solidarietà, dell'accoglienza, dell'attenzione a chi è nel bisogno: il volto del PD nel nostro territorio.
14/12/2008
Prima conferenza economica del PD della Lombardia. La nostra proposta è chiarissima: estendere la copertura specifica a tutti i lavoratori atipici, interinali e di cooperative.
10/11/2008
Il centrosinistra conquista Trento.
Autore: Partito Democratico     Tags: Elezioni, pd
25/10/2008
Oggi si festeggia in 123 città italiane il Linux Day, manifestazione che celebra la filosofia del Software Libero.
21/10/2008
I rimedi allo studio per la crisi finanziaria non possono dimenticare che l’intervento dello Stato alla lunga è dannoso, e che la vera “cura” è culturale: riportare la fiducia all’interno del mercato. Su questo importante tema ilsussidiario.net apre un dibattito che proseguirà nei prossimi giorni.
Autore: Liberamente Politica     Tags: Mercato,
2/10/2008
Il piatto piange, confessano gli organizzatori.
1/10/2008
Grazie al premier, Catania si è vista arrivare140 milioni di euro per ripianare la grave crisi finanziaria in cui si trova
1/10/2008
Esiste un’analogia tra la crisi del sistema finanziario statunitense, e quindi mondiale, e le turbolenze che ormai da oltre un anno stiamo vivendo nel settore dell’energia? Soprattutto per l’Italia, che cosa significa?
29/9/2008
Mentre traballa il gruppo belga-olandese Fortis, i commentatori sembrano preoccupati dal fatto i “politici” chiedano correzioni agli abusi del libero mercato, unico vero imputato della crisi
21/9/2008
Il progetto Calderoli per ora è solo una dichiarazione di intenti. Speriamo che la riforma sul federalismo fiscale si faccia e sia una proposta seria ed equa.
30/8/2008
Le scelte del Governo sulla vicenda Alitalia danneggiano i cittadini, le imprese e il sistema lombardo, nè supportano lo sviluppo di Malpensa
16/8/2008
Che l'Ici fosse la più federalista di tutte le tasse era noto e generalmente riconosciuto. Ho sempre considerato un errore l'averla tolta completamente. Più ragionevole era stata la misura di parziale eliminazione adottata dal governo Prodi poiché rispondeva ad un'esigenza di equità sociale.
12/8/2008
Sulla finanziaria di Tremonti si sono scritti commenti superlativi così come stroncature pregiudiziali. L’analisi molto critica di Tito Boeri – noto e stimato economista – che si può leggere nel mio sito clickando QUI , è apprezzabile per la sua nettezza e chiarezza, almeno secondo me.
25/7/2008
Stanno finalmente maturando i tempi di federalismo fiscale.
24/7/2008
comunicato stampa
Autore: Daniele Marantelli     Tags: Marantelli, pd
21/7/2008
Alitalia continua a perdere un milione di euro al giorno. E non si vede la fine
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: malpensa, Alitalia
30/6/2008
A Cassano Magnago, venerdì sera, ho parlato con il presidente SEA Giuseppe Bonomi dei temi caldissimi e drammatici del trasporto aereo in Italia con uno spirito costruttivo, lontano dai toni della propaganda elettorale.
Autore: Giuseppe Adamoli     Tags: malpensa
19/6/2008
Questa sera, Giovedì 19 Giugno 2008 alle ore 21.00, presso l'Auditorium del Collegio Salesiano di Piazza San Giovanni Bosco 3 a Varese, Liberamente Politica si interroga sul tema del riordino delle Comunità Montane e dell'Unione dei Comuni con l'aiuto del Consigliere Regionale Paolo Valentini, Presidente della Commissione Affari Istituzionali della Regione Lombardia e relatore del Progetto di legge regionale .
12/6/2008
Roma - In mattinata i vertici di Confartigianato hanno incontrato, a Roma, il Presidente del Consiglio: applausi per Maurizio Sacconi, Ministro del Lavoro.
9/6/2008
Comunicato stampa dell'on.Daniele Marantelli - Partito Democratico
Autore: Daniele Marantelli     Tags: Marantelli, pd
21/5/2008
Riflessioni di Marino Bergamaschi, direttore generale dell'Associazione Artigiani, sul tema che più interessa da vicino imprese e cittadini
7/5/2008
Alitalia non "decolla" e la Lufthansa "atterra". Nel frattempo sono arrivati anche gli americani. Epopea di un "affaire" che non trova risposte.
28/4/2008
Marino Bergamaschi: "Il far politica - bene comune - non si improvvisa".
16/4/2008
Dalle elezioni Politiche è uscito un grande risultato per la Lega Nord, riconosciuto da tutti, alleati, avversari, commentatori politici.
16/4/2008
Le riflessioni di Marino Bergamaschi, direttore generale dell'Associazione Artigiani, sui futuri compiti della politica
15/4/2008
Maroni: la Lega Nord non è una forza di protesta
Autore: VareseNews     Tags: Emilia, economia, lega nord, Maroni
11/4/2008
E’ necessario istituire un contratto a tempo indeterminato che non contenga la clausola di inamovibilità del lavoratore. Ovviamente questa libertà di uscire dal rapporto di lavoro va accompagnata con altri provvedimenti in difesa della persona che è rimasta senza lavoro: il sussidio di disoccupazione, la formazione professionale e l’aiuto nella ricerca di un nuovo lavoro.
Autore: Graziano Maffioli     Tags: UDC, lavoro, precariato
11/4/2008
I programmi di PD e Pdl sono dei “libri dei sogni” irrealizzabili e senza copertura. Per rilanciare l’economia occorre essere seri, responsabili e rigorosi. L'UDC vuole partire da un ambizioso ma fattibile progetto di risanamento dello Stato che liberi risorse per finanziare la politica fiscale per la famiglia e l'impresa.
Autore: Graziano Maffioli     Tags: UDC, famiglia, impresa
11/4/2008
la lotta all'evasione è il primo strumento per garantire riduzione fiscale
11/4/2008
Ridurre la spesa e spendere meglio
11/4/2008
I quattro pilastri del progetto del PD per il futuro
Autore: Partito Democratico     Tags: futuro, progetto
11/4/2008
Il futuro dei giovani parte dalla lotta al precariato
11/4/2008
E' arrivato il momento di uscire dal cliché del declino italiano. Occorre che la politica cambi marcia, che renda facile la vita alle imprese, liberando il mercato e agevolando la creazione di attività, soprattutto da parte dei giovani, e al tempo stesso potenziando quelle esistenti.
Autore: Graziano Maffioli     Tags: economia, imprese, UDC
11/4/2008
Sette domande concrete: sul ruolo del Tavolo di concertazione e della Provincia, sull'aggregazione degli enti locali, il sostegno all'autoimprenditorailità, la scuola e il lavoro, le municipalizzate, l'energia, i rifiuti l'acqua. C'è tanto da fare.
10/4/2008
Nel passato abbiamo commesso un grave errore. Abbiamo trascurato un settore importante della nostra economia: l’agricoltura. Un settore strategico, che ha sempre caratterizzato il nostro Paese e ha contribuito a farlo conoscere nel mondo. Ecco un modo ragionevole e tecnicamente fondato per restare competitivi senza ricorrere a misure improponibili ed estremiste come i dazi...
9/4/2008
"Noi Medioevali? Noi siamo il futuro. Gli stati più evoluti sono infatti quelli federali, dove non esistono confini, non esistono barriere, appartengono ad un mondo libero, innovativo, in grande fermento".
9/4/2008
Così Merletti, presidente-moderatore dell’incontro tra l’Associazione Artigiani e i candidati alla presidenza della Provincia di Varese, Dario Galli e Mario Aspesi
8/4/2008
E’ un bel compito per la politica quello di provare a sfoltire e semplificare la parte burocratica delle attività dell’azienda, una selva di adempimenti che si traducono in perdita di tempi e in costi rilevanti. I risultati parlano da soli: la cifra totale del costo degli oneri amministrativi per ambiente, lavoro e previdenza, prevenzione incendi, aspetti paesaggistici e beni culturali è di oltre 14 Miliardi di Euro annui....
Autore: CNA     Tags: burocrazia, ambiente, cna
8/4/2008
Questa sera presso la sede dell’Associazione Artigiani di Varese la Giunta esecutiva e il Consiglio Provinciale dell'Associazione Artigiani incontrano i candidati presidenti alla Provincia Dario Galli e Mario Aspesi per chiedere risposte concrete e proporre le proprie
7/4/2008
Si paga meno ICI con la Finanziaria 2008
Autore: Partito Democratico     Tags: ICI
7/4/2008
I presidenti Guerrini e Merletti hanno incontrato a Roma Ferdinando Casini
7/4/2008
L’onorevole Airaghi esalta la bontà del programma del Pdl e assicura il pieno rispetto del “contratto” stipulato coi cittadini. Forse sarebbe bene che fin d’ora si rendesse conto che non sarà mai possibile rispettare le promesse fatte agli elettori. Il “libro dei sogni” di Berlusconi (così come quello di Veltroni) non ha una copertura finanziaria sufficiente. E non lo diciamo noi dell’UDC, ci ha pensato il Sole 24 Ore con una ricerca.
Autore: Graziano Maffioli     Tags: airaghi, UDC, casini
4/4/2008
E' intollerabile che in alcune parti del Paese le organizzazioni malavitose possano esercitare il controllo diretto e indiretto sulle attività economiche. La garanzia di condizioni di legalità è un prerequisito per lo sviluppo civile ed economico del Paese e per l'attrazione di investimenti cui lo Stato non può derogare...
Autore: CNA     Tags: cna, endecalogo, legalità
4/4/2008
Appello al futuro presidente della Provincia. Varese è un territorio dove il 30% della richezza è prodotto dal settore industriale
Autore: VareseNews     Tags: Varesenews
3/4/2008
"La proposta di Air France era la cosa peggiore per Malpensa, quindi il suo ritiro è una buona notizia. Adesso il governo deve intervenire per evitare che Alitalia finisca male, visto che ha la responsabilità di aver gestito nell'ultimo anno e mezzo la vicenda nel modo peggiore".
Autore: Lega Nord     Tags: malpensa, lega nord, calderoli, Maroni
3/4/2008
Il salto del tavolo della trattativa con Air France per Alitalia impedisce il completamento di un sacrificio che vedeva come agnello sacrificale di Malpensa.
Autore: Lega Nord     Tags: nord, calderoli, lega nord, malpensa
3/4/2008
E' necessario venga riconosciuto al lavoro imprenditoriale, autonomo e dipendente, un ruolo fondamentale nei processi di crescita dell'intero Paese, nell'incentivazione della coesione sociale, nell'accelerazione dei modelli di integrazione, nella risposta alle aspirazioni di intere fasce di popolazione che scontano ancora oggi grandi difficoltà di ingresso nel mondo del lavoro. Per farlo nel concreto è necessario costruire un nuovo patto sociale ...
Autore: CNA     Tags: endecalogo, cna
2/4/2008
Il candidato alle provinciali del Pd attacca la politica del presidente uscente. Bisogna dare risposte concrete ai problemi di acqua e rifiuti
2/4/2008
Fare la propria parte per salvare l'ambiente significa anche adoperarsi per rendere più efficienti i consumi della propria azienda.Le piccole imprese possono contribuire, con vantaggio di tutti. a raggiungere gli obiettivi del protocollo di Kyoto sul contenimento delle emissioni che alterano il clima e quello di Montreal sui cambiamenti climatici: è però necessario che vengano favoriti gli investimenti....
Autore: CNA     Tags: cna, endecalogo, sviluppo sostenibile
2/4/2008
Raffaele Cattaneo (Popolo delle libertà) e Attilio Fontana (Lega Nord) hanno partecipato a un incontro a Induno Olona, paese in cui hanno mosso i primi passi nella politica
1/4/2008
Alla fiaccolata contro chi taglia il lavoro a Malpensa aderiranno molte realtà del territorio pesantemente danneggiate dalla svendita in atto della compagnia di bandiera alla Francia.
1/4/2008
Il nuovo governo? Parta dall’Expo per imparare a risolvere i problemi, di qualunque colore si tratti
Autore: VareseNews     Tags: expo, Governo
1/4/2008
Appello di Veltroni: "Ogni anno ci sono più di 1.400 morti: le persone devono poter tornare la sera a casa dal lavoro come sono uscite la mattina. E'un dramma che colpisce le famiglie italiane e soprattutto l’Italia e non deve più succedere".
1/4/2008
Expo: la scelta di Milano come successo e occasione per il Paese
Autore: Paolo Rossi     Tags: Expo 2015, milano,
1/4/2008
Finalmente una buona notizia
Autore: Marco Airaghi     Tags: milano, airaghi, expo
31/3/2008
Ma questa vittoria è soprattutto del sindaco di Milano, Letizia Moratti, che ha fortemente voluto questa candidatura di Milano e ha trovato Umberto Bossi e la Lega subito pronti a sostenerla e ad appoggiarla sempre, fino a questa grande vittoria, che apre enormi possibilità per Milano, per la Lombardia e per il Nord”.
31/3/2008
Nonostante la cattiva fama che l'Italia ha avuto in questi ultimi tempi a causa della fuga di Alitalia da Malpensa e della pessima immagine dei rifiuti a Napoli, le istituzioni milanesi e lombarde hanno ottenuto un risultato storico, dimostrando ancora una volta che il nord è in grado di cavarsela sempre egregiamente.
Autore: Lega Nord     Tags: expo, lega nord, moratti, milano
31/3/2008
Il gioco di squadra è la formula vincente per lo sviluppo del paese. E anche per il futuro di Malpensa.
31/3/2008
Grande successo dell'Italia
Autore: Daniele Marantelli     Tags: pd, Marantelli
31/3/2008
L'EXPO 2015 assegnata all'Italia. I Consiglieri regionali Stefano Tosi e Giuseppe Adamoli giudicano estremamente importante questa occasione di sviluppo e miglioramento della qualità dell'ambiente. Significativo segnale anche per Malpensa, che dovrà valorizzare tutte le occasioni di rilancio che si creeranno nell'area lombarda.
30/3/2008
“Il ministro Di Pietro, l’Anas e corresponsabilmente la Regione Lombardia si sono comportati davvero male questa mattina, in occasione della inaugurazione della Boffalora-Malpensa”.
Autore: Lega Nord     Tags: nord, malpensa, Reguzzoni, lega nord
28/3/2008
Il nuovo stato delle autonomie è necessario a garantire federalismo fiscale e federalismo infrastrutturale.
28/3/2008
Questa la richiesta dei vertici di Confartigianato a Silvio Berlusconi, presente ieri a Roma nella Sede Confederale. “Le vostre proposte in sintonia con il mio programma”, ha detto il candidato premier del PDL.
28/3/2008
Un pensiero concreto per i pensionati
Autore: Marco Airaghi     Tags: pensioni, airaghi, pdl
27/3/2008
Occorre che il lavoro a tempo determinato sia utilizzato solo in caso di particolari esigenze. Formazione continua e politche attive del lavoro: strumenti necessari a migliorare le condizioni delle lavoratrici e dei lavortori
27/3/2008
Allungamento del periodo di prova, contratto di appendistato come strumento di formazione, agevolazioni all'impresa graduate sulla qualità e qualità della formazione: queste le misure per una lotta alla precarietà, atte a favorire il percorso dei givoani verso una occupazione stabile
27/3/2008
Uno strumento unico di programmazione territoriale per l’area di Malpensa e del Polo fieristico di Rho - Pero
27/3/2008
Intervento sulla situazione dei costi della politica
Autore: Marco Airaghi     Tags: pdl, airaghi, costi politica
27/3/2008
Non sono un esperto in materia ma a me, quella del PD sulle pensioni, non sembra una proposta così demagocica. Veltroni sostiene aumenti possibili già da Luglio. Un'affermazione un po' troppo "grossa" e precisa per essere considerata una semplice boutade elettorale.
Autore: Paolo Rossi     Tags: pensioni
27/3/2008
La piccola impresa deve partecipare da protagonista ai tavoli decisionali: fare parte, a pieno titolo, della concertazione. E' importante mantenere e recuperare lo spirito che nel recente passato ha animato il dialogo tra governo e parti economiche e sociali, producendo accordi che hanno consentito al Paese di assumere decisioni importanti per superare momenti critici...
Autore: CNA     Tags: cna, endecalogo
27/3/2008
In questi giorni di campagna elettorale si sentono da più parti promesse mirabolanti e impegni assoluti nei confronti della famiglia. Assicurazioni che, c’è da scommetterci, sono destinate a svanire il giorno dopo le elezioni.
Autore: Graziano Maffioli     Tags: famiglia, UDC, economia, tasse
26/3/2008
Questa settimana Veltroni faccia varare dal suo complice Prodi un decreto che innalza le pensioni, come da lui annunciato, e la settimana prossima il Parlamento farà la sua parte. Ma tanto, visto che non accadrà nulla, ancora una volta verrà sbugiardato e si dimostrerà uomo del dire e non del fare
Autore: Lega Nord     Tags: calderoli, lega nord, pensioni
26/3/2008
La strategia ipotizzata dal CdA Alitalia e riferita ad un ridimensionamento della rete di collegamento che gravita attorno a Malpensa, non solo non serve a rilanciare la compagnia nell'Olimpo delle linee aeree, perché intende unicamente salvare il salvabile, ma tende a produrre, laddove venisse attuata, profonde modifiche nella strategia aziendale e dannose ripercussioni sul sistema di trasporto aereo nazionale.
26/3/2008
La lotta alla precarietà richiede nuove politiche del lavoro che coniughino flessibilità, protezione sociale e qaulità dei servizi pubblici.
26/3/2008
Il fatto che Berlusconi stia facendo di tutto per tornare al potere non significa “buone notizie” per Alitalia.
Autore: Paolo Rossi     Tags: Alitalia
26/3/2008
Giorgio Merletti, Presidente di Confartigianato Lombardia, il 14 marzo 2008 ha incontrato Walter Veltroni a Lecco. Pubblichiamo il suo intervento.
26/3/2008
Le piccole imprese possono aumentare i livelli competitivi senza necessariamente crescere fisicamente: bastano migliori condizioni per lo sviluppo ed il consolidamento della loro dimensione operativa....
Autore: CNA     Tags: cna, endecalogo
25/3/2008
Ridurre drasticamente la selva di adempimenti e norme spesso incerte, ripetitive, contraddittorie. Il problema principale delle piccole imprese non è quello di pagare l'amministrazione o stare dentro alle regole: il suo problema principale è il rapporto con una Pubblica Amministrazione spesso lenta ed inefficiente che, obbedendo ad altri principi, rallenta drammaticamente l'iniziativa imprenditoriale....
Autore: CNA     Tags: cna, endecalogo
25/3/2008
Dal nostro punto di vista la politica deve partire dalla constatazione che viviamo in un contesto sociale variegato e complesso nel quale è giusto andare incontro alle aspirazioni ma soprattutto alle esigenze di ogni categoria e/o ceto
Autore: Paolo Rossi     Tags: pensioni
25/3/2008
Ristoratori responsabili del carovita? La categoria, in seno ad Uniascom, rispedisce l’accusa al mittente, dopo la comparsa di alcuni articoli di giornale su aumenti di prezzo in pizzerie e ristoranti lombardi.
24/3/2008
Il programma che presento e che trova il supporto del Popolo delle Libertà mira a consolidare il rilancio della Provincia di Varese già ben avviato dalla precedente amministrazione.
22/3/2008
Negli ultimi anni i livelli amministrativi e decisionali si sono moltiplicati, senza che il conferimento di competenze e intere materie ad un livello diverso abbia avuto come conseguenza lo smantellamento dell'apparato che le aveva devolute. In tal modo è dilagata la duplicazione di sedi e funzioni, si sono fatte nuove inutili Provincie e se ne stanno pensando delle altre. Così non va...
Autore: CNA     Tags: cna, endecalogo
21/3/2008
Troppa demagogia, troppo populismo e troppe facili soluzioni vengono prospettate quotidianamente su Alitalia e Malpensa. Il cittadino ha bisogno di responsabilità, serietà e verità, sempre e ancora di più in campagna elettorale.
21/3/2008
La relazione finale della commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno degli infortuni sul lavoro.
21/3/2008
Il presidente uscente dei deputati della Lega Nord commenta la fase di campagna elettorale sia a livello nazionale che provinciale
Autore: VareseNews     Tags: malpensa, Varesenews, Alitalia, Maroni
21/3/2008
Penso sia necessario produrre con maggiore attenzione e sensibilità ma soprattutto occorrono gli interventi concreti. Se verrò rieletto farò di più e meglio stringendo anche con realtà significative come la vostra un rapporto più intenso e più utile a tutta la nostra comunità.
21/3/2008
Il bilancio delle Stato assorbe circa il 43 per cento della ricchezza prodotta nel Paese. Le spese correnti per il funzionamento della macchina pubblica assorbono quasi il 91 per cento delle risorse con un incremento annuo costante. Il costo della gestione del debito pubblico e la spesa pensionistica penalizzano l'Italia di fronte alle altre economie europee. Si può fare molto sul piano della qualità e dell'efficienza della macchina amministrativa ....
Autore: CNA     Tags: cna, endecalogo, imprese
21/3/2008
Riqualificare e ridurre la spesa pubblica orientandola verso gli investimenti, le infrastrutture, la mobilità, la ricerca, l’innovazione. Il bilancio dello Stato assorbe circa il 43 per cento della ricchezza prodotta nel Paese. Le spese correnti per il funzionamento della macchina pubblica, al netto degli interressi passivi, assorbono quasi il 91 per cento delle risorse...
Autore: CNA     Tags: spesa pubblica, endecalogo, cna
21/3/2008
Marino Bergamaschi, direttore generale dell'Associazione Artigiani, risponde al senatore Paolo Rossi.
20/3/2008
E' il nostro terzo punto dell'endecalogo: Ridurre la pressione fiscale sulle piccole imprese significa favorirne la crescita, mentre un prelievo fiscale eccessivo ne indebolisce la redditività e la capacità di investimenti ed autofinanziamento. Ma, soprattutto, è necessario creare un clima di reciproca fiducia – che adesso, decisamente, non c'è - tra l'amministrazione finanziaria e il contribuente : e per farlo bisogna innanzitutto semplificare gli adempimenti tributari e contabili...
Autore: CNA     Tags: cna, endecalogo, fisco
19/3/2008
Recepimento direttive Accordo di Basilea 2
19/3/2008
Politica fiscale / studi di settore
19/3/2008
Le liberalizzazioni sono un bene per i mercati e un bene per i consumatori. Per questo imprese e cittadini devono poter trarre vantaggio dai benefici delle liberalizzazioni nei settori di maggiore impatto: banche, assicurazioni, servizi pubblici, energia, ordini e professioni. Il che significa agevolare un processo che non è così automatico come dovrebbe essere...
Autore: CNA     Tags: imprese, liberalizzazioni, endecalogo, cna
18/3/2008
Due punti decisivi: gli accordi sui diritti di traffico e il destino dell’attività cargo.
18/3/2008
C'è un valore economico e sociale nel rischio di chi decide di fare impresa, con l'ambizione di migliorare la propria condizione sociale e di creare benessere per tutti coloro che vi partecipano. E in nome di questo valore è importante promuovere l'imprenditorialità. Bisogna superare la visione che privilegia il lavoro dipendente...
Autore: CNA     Tags: cna, endecalogo
18/3/2008
Interrogazione urgente a risposta scritta del Consigliere Comunale Fabrizio Mirabelli del 28/02/08, sulla presunta presenza di prodotti cinesi nella linea di merchandising del Mondiale di Ciclismo 2008
17/3/2008
Il PD ha risposto alle sollecitazioni del mondo dell’artigianato presentando alcuni punti programmatici al riguardo.
Autore: Partito Democratico     Tags: PD e impresa
17/3/2008
CNA Varese Ticino Olona dà il benvenuto, ad associati e lettori, al blog di CNA Varese Ticino Olona all'interno di VaresePolitica.it: un'iniziativa interessante cui la C.N.A. di Varese aderisce convinta e cui ritiene di aver dato un contributo non secondario nella fase di ideazione.
Autore: CNA     Tags: cna
17/3/2008
Un decalogo per chi prepara a governare l'Italia. Anzi, un decalogo più uno: un endecalogo. Ce ne vogliono undici, di punti da chiarire e approvare, per rispondere alle esigenze della piccola impresa artigiana, secondo noi. Per poterci fare ricominciare a sperare. (continua)
Autore: CNA     Tags: cna, endecalogo
14/3/2008
Da una parte Berlusconi e Casini disposti a riaprire al nucleare dall'altra Veltroni e la Sinistra arcobaleno che puntano a processi innovativi, al risparmio energetico e alle fonti rinnovabili. La campagna elettorale scalda i motori e il tema dell'energia è uno dei punti di maggior divergenza tra gli schieramenti.
Autore: VareseNews     Tags: Varesenews, energia
13/3/2008
Con 450 milioni di euro, sarà completato il terminal 1, e proprio mentre l’addio ad Altalia diventa definitivo, aprono 26 nuovi check-in il 15 aprile, costati in totale 100 milioni.
Autore: VareseNews     Tags: Alitalia, Varesenews
I blog
Giuseppe Adamoli
Mario Agostinelli
Alessandro Alfieri
Raffaele Cattaneo
Paolo Rossi
Luciana Ruffinelli
Stefano Tosi
Lega Nord
Partito Democratico
Popolo della Libertà
Liberamente Politica
VareseNews
In primo piano
Dopo l'esperienza di Facebook il consigliere regionale del PD apre un blog su VaresePolitica, per rimanere in contatto ogni giorno con i cittadini
Archivi
Ultimi post
(31/1/2017 - 23:46)
(14/1/2017 - 00:03)
(2/1/2017 - 12:35)
(28/12/2016 - 00:49)
(5/12/2016 - 00:46)
(26/11/2016 - 12:34)
(17/11/2016 - 13:27)
(11/11/2016 - 16:28)
(5/11/2016 - 12:15)
(16/10/2016 - 15:28)