I post con il tag "nucleare"
8/3/2012
La potenza delle pale eoliche nel mondo ha superato quella dei reattori nucleari! Un cambiamento storico nella produzione di energia elettrica.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: , nucleare, eolico
28/2/2012
Negli ultimi 15 anni l'Europa passa alle fonti rinnovabili con una velocità imprevista. Si continua a parlare di petrolio e gas, ma nel 2011 il fotovoltaico ha superato il gas per potenza installata ed ha battuto l'atomo 47 a1!
8/2/2012
Siamo già al crossover tra costi del fotovoltaico e costi del nucleare. Veramente saggio il popolo italiano che ha votato SI al referendum!
13/6/2011
Per la prima volta in 16 anni il referendum ha raggiunto il quorum. Un traguardo dovuto sia ai temi della consultazione, sia alla voglia di dare un segnale politico forte.
Autore: Stefano Tosi     Tags: quorum, referendum, Acqua, nucleare
10/6/2011
L’iniziativa politica non si può limitare al sostegno ai quattro sì, in particolare per quanto riguarda il tema dell’acqua il Partito Democratico ha presentato sue proposte di legge sia a livello nazionale che regionale.
8/6/2011
Ai prossimi referendum i miei saranno quattro sì convinti.
3/6/2011
Il premier ha fatto l’ennesima sparata. Questa volta ha detto che i quesiti dei referendum del 12 e del 13 giugno “nascono da intenzioni demagogiche”. Ha definito quello sulla privatizzazione dell’acqua “fuorviante”, quello sul nucleare “un nulla, dal momento che si tratta di norme già abrogate, che non esistono più”. I referendum sono dunque inutili? Alla faccia… Le decisioni prese con i referendum nascono dall’opinione pubblica e sono vincolanti. Sottovalutarne l’importanza è un errore. La verità è che sarebbe stato meglio affrontare questi temi con maggior lungimiranza invece di approvare leggi spesso pasticciate o che rispondono solamente a alcune esigenze dei membri del governo.
1/6/2011
Questa mattina la Corte di Cassazione ha stabilito che il referendum sul nucleare si terrà regolarmente domenica 12 e lunedì 13 giugno. Secondo la Corte, infatti, le norme contenute nel “decreto omnibus” non sono sufficienti per far saltare la consultazione. Falliscono così i tentativi del governo di non fare esprimere i cittadini per evitare ulteriori contraccolpi politici. E’ una buona notizia per la democrazia. A prescindere dagli orientamenti politici degli Italiani, la consultazione referendaria rappresenta un’ottima occasione per poter discutere e confrontarsi su temi così importanti e delicati per il nostro futuro.
30/5/2011
Con una grande prova di democrazia, la Germania decide lo stop ai reattori nucleari. Intanto in Italia la banda delCavaliere punta al decreto ammazzareferendum...
28/5/2011
La Svizzera ferma il nucleare. Togliamo il silenziatore del Governo ai referendum!
26/5/2011
Con la quarantatreesima fiducia il Governo vorrebbe togliere agli Italiani il diritto di dire NO al nucleare. Ma disprezzando la democrazia non si ottiene il consenso...
26/5/2011
Due settimane dopo i ballottaggi andremo, in tutta Italia, a votare per i referendum. Ci costeranno un occhio: 300 milioni di euro. E’ il prezzo che il governo ha pagato per cercare di farli fallire portandoci alle urne “nell’aria delle vacanze” invece che insieme alle elezioni amministrative.
24/5/2011
Il decreto ammazzareferendum non passera! Mobilitiamoci per la democrazia e per il diritto popolare di decidere sul nucleare
10/5/2011
Un resoconto video della serata che si è tenuta a Malnate lunedì 9 maggio.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Malnate, nucleare, sel
29/4/2011
Il comitato contro il nucleare di Pavia ha realizzato un videoclip di un intenso testo rap contro il nucleare e a favore del referendum del prossimo 12-13 giugno
Autore: Mario Agostinelli     Tags: referendum, rap, nucleare
26/4/2011
Cade oggi il 25esimo anniversario del disastro nucleare di Chernobyl che causò, secondo le stime, 4mila morti. La ricorrenza assume ancor più valore se consideriamo il disastro della centrale nucleare di Fukushima dell'11 marzo scorso, causato dal terremoto e lo tsunami. Intanto, niente di nuovo per quanto riguarda la ricerca del nucleare alternativo. La sensazione è che, in 25 anni, siamo ancora tanto lontani dal sapere cosa fare del nucleare. In Italia, con un referendum sabotato dal governo e che il Pd sta rilanciando.
21/4/2011
Il referendum sul nucleare, a questo punto, se si farà (decisione della Cassazione), sarà quasi inutile. Gli elettori possono andare tranquillamente al mare. Senza il quesito sul nucleare, il quorum sarà più difficile da raggiungere anche sugli altri referendum. La conseguenza è elementare. Il “legittimo impedimento” non sarà cassato. Quale miracolo!
23/3/2011
Il tragico terremoto in Giappone e la vicenda di Fukushima dovrebbero aiutarci ad aprire 'nuove' ed 'utili' riflessioni.
Autore: Paolo Rossi     Tags: nucleare, testardo, Fukushima
23/3/2011
Mailbombing contro il nucleare proposto dai Giovani democratici dellaLombardia
19/3/2011
Mi hanno commosso le testimonianze dei 50 lavoratori di Fukushima che stanno cercando di raffreddare il combustibile nucleare, esponendosi a rischi altissimi. Nessuno ha dubbi sulla pericolosità delle radiazioni. E non si può evitare di fare un paragone con Chernobyl, tanto più che è ancora recente il ricordo dei lavoratori ucraini che nell’86 si sacrificarono volontariamente per tentare di arginare la catastrofe nucleare. Sono stati ribattezzati “Fukushima 50”: sono 50 degli 800 lavoratori dell’azienda Tepco. Cinquanta eroi. Le e-mail che hanno spedito ai famigliari sono un vero e proprio inno al coraggio. Hanno il sapore delle lettere scritte dal fronte. C’è chi fa come se nulla fosse e pensa alla imminente pensione. C’è chi chiede alla moglie di non preoccuparsi e di avere pazienza. C’è chi è conscio della sua sorte, e l’accetta. Alla paura si sommano condizioni di lavoro molto critiche e pare che anche il cibo stia scarseggiando. Quei lavoratori stanno lottando per tutti noi, samurai del nuovo mondo.
Autore: Stefano Tosi     Tags: Fukushima, nucleare, eroi, samurai
18/3/2011
Dopo Fukushima siamo alla fine dell'era del nucleare civile. E' questione di "emotività"?
14/3/2011
Le tragiche vicende giapponesi riaprono, con prepotenza ed attualità, un ragionamento sull' uso dell' energia nucleare.
11/3/2011
I comitati promotori dei referendum chiedono l'accorpamento delle votazioni con le amministrative di maggio. Per una questione politica ed economica.
2/3/2011
Veronesi torna all'attacco e ne spara una al giorno. Votiamo SI al referendum per fermare il nucleare!
21/2/2011
Al via il comitato referendario per abolire la legge del Governo che reintroduce il nucleare in Italia.
25/1/2011
Sole e acqua beni comuni: un referendum per dire no alle privatizzazioni e al nucleare
21/12/2010
In Lombardia raccolte oltre 21000 firme contro il nucleare e per le rinnovabili!
1/12/2010
Berna fuoriesce dall'atomo. Ma la Lombardia di Formigoni-Bossi pensa di entrarci proprio ora.
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Berna, nucleare,
28/10/2010
In tutta Italia è partita la raccolta di firme a sostegno delle energie rinnovabili e contro il nucleare. Banchetti anche a Varese
27/7/2010
Veronesi è candidato alla presidenza dell'autority per il ritorno al nucleare. Secondo la legge risulta incompatibile, ma la sua vanità e la partigianeria a favore del nucleare lo porta a accettare una proposta strumentale del Governo
8/7/2010
Un opuscolo diocesano redatto dall'ENEL benedice il nucleare civile. Le reazioni della "Chiesa di base"
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare, Chies, ENEL
28/6/2010
Partita la raccolta di firme per il no al nucleare e il si alle energie rinnovabili. Primi banchetti a Milano e a Roma. Presto i moduli in tutta la Lombardia
19/6/2010
Il 25 Giugno parte la raccolta di firme per la legge di iniziativa popolare: si alle rinnovabili, no al nucleare
8/6/2010
ROMA: DEPOSITATA IN CASSAZIONE LA LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE SULLE ENERGIE RINNOVABILI.
14/5/2010
Il disastro della piattaforma offshore della BP richiama i grandi rischi delle cemtrali nucleari
29/4/2010
La scelta nucleare. Un' opzione antieconomica ed obsoleta.
Autore: Paolo Rossi     Tags: bandiera, Governo, nucleare
28/4/2010
Triangolazioni USA RUSSIA FRANCIA per il nucleare italiano
20/4/2010
La strategia nucleare di Obama: un passo avanti verso il disarmo, ma non troppo
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare, Obama, Bush
22/3/2010
Una manciata di reattori nucleari nel nostro Paese
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare, Governo
14/3/2010
Anche noi per "No al nucleare e il sì alle rinnovabili"
19/2/2010
Dagli Usa 8,3 miliardi di dollari, pari a 6 miliardi di euro, al nucleare
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare, Obama, Scajola
17/2/2010
Tutti approvano i decreti del governo sul piano nucleare ma no alle centrali nella propria regione
8/2/2010
Le bugie dei nuclearisti a tutti i costi
27/1/2010
Tre siti papabili grazie al rilancio del nucleare in Italia
29/9/2009
Le bufafe del Governo per il controllo energetico
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare
24/7/2009
Un affare per pochi il Ddl sviluppo
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare
23/7/2009
Un affare per pochi il Ddl "Sviluppo"
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare
10/7/2009
L’approvazione del piano nucleare italiano
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare
5/7/2009
La Camera ha approvato la reintroduzione delle centrali nucleari in Italia
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare
26/6/2009
La Commissione Attività Produttive della Camera sta esaminando il ddl sul nucleare
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare
16/3/2009
50mila visitatori per la fiera del consumo critico di Milano
8/3/2009
Neocolonialismo italiano in Africa per nuove licenze minerarie
Autore: Mario Agostinelli     Tags: Niger, Italia, nucleare, Uranio
27/2/2009
Sul necleare i conti senza l'oste
25/2/2009
Entro il 2020 quattro centrali intrinsecamente insicure
24/2/2009
Tutti i No al nucleare italo-francese
Autore: Mario Agostinelli     Tags: nucleare, Italia, Francia
1/10/2008
Esiste un’analogia tra la crisi del sistema finanziario statunitense, e quindi mondiale, e le turbolenze che ormai da oltre un anno stiamo vivendo nel settore dell’energia? Soprattutto per l’Italia, che cosa significa?
2/4/2008
Il Paese ha bisogno che la politica si faccia carico di portare avanti riforme coraggiose. Occorre affrontare temi anche impopolari, mettendo al primo posto l’interesse nazionale. L’alternativa è il prevalere di logiche qualunquiste e demagogiche che porteranno l’Italia ad una profonda crisi energetica.
I blog
Giuseppe Adamoli
Mario Agostinelli
Alessandro Alfieri
Raffaele Cattaneo
Paolo Rossi
Luciana Ruffinelli
Stefano Tosi
Lega Nord
Partito Democratico
Popolo della Libertà
Liberamente Politica
VareseNews
In primo piano
Dopo l'esperienza di Facebook il consigliere regionale del PD apre un blog su VaresePolitica, per rimanere in contatto ogni giorno con i cittadini
Archivi
Ultimi post
(31/1/2017 - 23:46)
(14/1/2017 - 00:03)
(2/1/2017 - 12:35)
(28/12/2016 - 00:49)
(5/12/2016 - 00:46)
(26/11/2016 - 12:34)
(17/11/2016 - 13:27)
(11/11/2016 - 16:28)
(5/11/2016 - 12:15)
(16/10/2016 - 15:28)